ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Fratelli nemici-Close Enemies

    FRATELLI NEMICI-CLOSE ENEMIES

    Dalla 75. Mostra del Cinema di Venezia - David Oelhoffen va alla ricerca di .... [continua]

    Bentornato Presidente!

    BENTORNATO PRESIDENTE!

    Il Presidente Peppino Garibaldi (Claudio Bisio) torna a portare scompiglio nei palazzi della politica nell’atteso .... [continua]

    Captive State

    CAPTIVE STATE

    Dal 28 Marzo .... [continua]

    Una giusta causa

    UNA GIUSTA CAUSA

    Un tributo a una delle figure più influenti del nostro tempo, seconda donna a essere .... [continua]

    DUMBO

    DUMBO

    New Entry - Dal 28 Marzo .... [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    Ancora al cinema - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 3 statuette: 'Miglior Film', .... [continua]

    The Vanishing - Il mistero del faro

    THE VANISHING - IL MISTERO DEL FARO

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 28 Febbraio

    "Stavo guardando il faro ....
    [continua]

    Il corriere - The Mule

    IL CORRIERE-THE MULE

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dal 7 .... [continua]

    Copia originale

    COPIA ORIGINALE

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 36. TFF - 3 Nomination agli .... [continua]

    Home Page > Speciali

    Speciale 'Ritratti in Celluloide': Riflettori puntati su...: SEAN PENN

    Special su un interprete speciale! Proprio adesso al cinema al fianco di Mel Gibson ne Il professore e il pazzo di P. B. Shemran


    22/03/2019 - Oggi il suo alter ego in celluloide è il Dr. William Chester Minor, ovvero 'il pazzo' ne Il professore e il pazzo del regista iranianao P. B. Shemran (pseudonimo di Farhad Safinia, già sceneggiatore dell'Apocalypto diretto da Mel Gibson) . Con attori di questa stazza, ogni regista con un minimo di consapevolezza e di mestiere sa che puntare sul loro volto la macchina da presa rappresenta l'asso nella manica di una storia e la sorpresa è assicurata. La sorpresa di non sapere mai esattamente che cosa verrà fuori, quale espressione, quale scheggia infinitesimale di emozione prenderà vita attraverso un impercettibile fremito che pervaderà quello spicchio fisionomico. Lo sa per certo. E di questo nobile tratto di cinema allo stato più puro si assapora la sublimazione proprio nell'odierna occasione, dove un ruolo così complicato, enorme per stratificazione introspettiva, invita ad abusare dei primissimi piani del primissimo piano minimalista al quadrato: c'è n'è uno in particolare, quello scorcio di occhio in tralice catturato da un profilo quasi totalmente in ombra, che è un vero miracolo di ripresa e di portata espressiva!

    Sean Penn si è letteralmente spalmato su questo schizofrenico personaggio mentalmente ed interiormente compromesso da quel che è si è visto costretto a fare in guerra. Visioni e paure fittizie ne ottenebrano la mente al punto da sentirsi costantemente sotto tiro, ricercato per vendetta da chi è stato sua vittima. I sensi di colpa di esperienze altamente traumatiche confondono i tratti distintivi tra realtà presente e realtà del passato e dopo aver rincorso i suoi fantasmi ed ucciso l'uomo sbagliato si guadagna il manicomio criminale. Chiunque conosce i metodi di riabilitazione tradotti in vere e proprie torture barbaramente perpetrate e bestialmente inflitte come punizioni infernali nell'Ottocento. Ne vediamo alcuni esempi concreti adoperati proprio sul Dr. William Chester Minor di Sean Penn, occasione per lui di elevarsi a nuovi piani alti di altra sofferenza. Le sue maschere di dolore hanno mille volti e nessuna è uguale, o anche solo simile, all'altra, e non si sa più per cosa essere sconvolti: per il metodo in sé o per la superba bravura di un interprete che fra se stesso e il personaggio non vuole barriere o scudo protettivo alcuno. Si potrebbe scrivere un romanzo sul suo approccio ad un ruolo e in particolare su questo, come germinato sul piano recitativo di quel fremito emotivo off limits dal disperato stupratore di Dead Man Walking. Un germe di grano germogliato negli anni per offrirci frutti ben più maturi e di ancora più intenso, oltre che diverso, sapore. Si tratta di un interprete non solo in grado di fare qualsiasi cosa ma che trova la maniera di far trasmigrare ogni palpito dello status emotivo di ogni suo personaggio direttamente allo spettatore.

    Il percorso di questo suo nuovo personaggio trova molti più ostacoli che sostegno ma gli è sufficiente quello del sedicente professore incorporato da Mel Gobson (James Murray) alle prese con l'opera magna del dizionario di lingua inglese di Oxford, per incontrare la sua occasione di redenzione, pure estremamente contrastata ma alla fine possibile. Quello impossibile invece è l'amore per la vedova della sua vittima per caso, dai risvolti estremamente drammatici e a tratti surreali. Un amore che può farlo sconfinare in un rinnovato deragliamento mentale, con la complicità dell'autopunizione e dei folli metodi psichiatrici più che invasivi. Un'anima devastata dalla sofferenza su più livelli cui Sean Penn dà vita in un ritratto in celluloide indimenticabile, scavato dalla viva roccia della vita vera cui si ispira - per inciso anche la trasformazione fisionomica è particolarmente aderente al vero personaggio in questione. Personaggio cui dobbiamo molto per la redazione delle voci di uno dei dizionari più imponenti della lingua inglese. Basato sul romanzo bestseller del 1998 di Simon Winchester, Il professore e il pazzo racconta difatti la storia, rimasta segreta fino a pochi anni fa, di un’incredibile ed inaspettata amicizia tra il professor James Murray di Mel Gibson, filologo britannico a cui venne affidato l’incarico di redigere l’Oxford English Dictionary, e un colto e visionario assassino rinchiuso in un manicomio criminale londinese, per l'appunto il Dr. William Chester Minor di Sean Penn. Non si poteva chiedere di meglio!

    (A cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Editoriali recenti

    08/03/2019 - 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (28 agosto-7 settembre 2019) - L’attrice Julie Andrews Leone d’oro alla carriera della 76. Mostra di Venezia: La prima Mary Poppins e non solo!!! Amatissima stella del teatro, cinema e televisione. [continua...]

    28/02/2019 - Dagli Oscar 2019: Che sogno la performance di Bradley Cooper e Lady Gaga con 'Shallow'!: Fuori dai denti dei gossip presunti o reali, poco importa, questa è arte allo stato puro! E questi sono prima di tutto due artisti innamorati di una canzone magistralmente interpretata. Con passione, appunto! [continua...]

    18/02/2019 - OSCAR 2019 - And the WINNER is...'GREEN BOOK' è il 'MIGLIOR FILM'!!! Tutti i VINCITORI!!!: Roma di Alfonso Cuaron vince: 'Miglior Regia', 'Miglior Film Straniero' e 'Miglior Fotografia'; Rami malek (Bohemian Rhapsody) è il 'Miglior Attore' mentre la 'Miglior Attrice' è Olivia Colman (La favorita) [continua...]

    15/02/2019 - Berlinale 2019 - And WINNER is... 'Synonymes' di Nadav Lapid. L'Orso d'oro va in Israele!: Orso d'argento Gran Premio della Giuria a Grace à Dieu di Francòis Ozon; Orso d'Argento per la Miglior Sceneggiatura a La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi. Tutti i PREMI!!! [continua...]

    13/02/2019 - SAN VALENTINO: ASCENSORI E SCALE MOBILI FANNO DA SFONDO AI BACI RUBATI: Thyssenkrupp Elevator raccoglie a San Valentino le migliori scene d’amore cinematografiche tra le pareti dell’ascensore e sulle scale mobili [continua...]

    11/02/2019 - BAFTA 2019 - I VINCITORI al completo: 'Miglior Film dell'Anno' è Roma, 'Miglior Regia' Alfonso Cuaron ma non solo; incetta di premi anche a La favorita; 'Miglior Attore' Rami Malek con il suo Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody [continua...]

    08/02/2019 - Berlinale 2019 - IL PROGRAMMA COMPLETO: Titoli in concorso e fuori concorso 'Competition', Berlinale Special, Panorama e Forum. Ecco il ricco carnet filmico della tanto amata Kermesse teutonica. [continua...]

    21/01/2019 - OSCAR 2019 - TUTTE LE NOMINATIONS!: Martedì 22 gennaio dal Samuel Goldwyn Theater di Los Angeles sono stati annunciati tutti i candidati ai prossimi Academy Awards [continua...]

    09/01/2019 - BAFTA Film Awards 2019: TUTTE LE NOMINATION DEGLI OSCAR INGLESI: I più votati sono: con ben 12 Nominatios La favorita, e con 7 ciascuno A Star is Born, First Man, Roma, Vice, Cold War e Bohemian Rhapsody [continua...]

    18/12/2018 - GOLDEN GLOBE 2019: AND WINNERS ARE... 'BOHEMIAN RHAPSODY' VINCE come 'Miglior Film Drammatico': Miglior film commedia o musicale: Green Book, regia di Peter Farrelly; Miglior Regista: Alfonso Cuarón (Roma); Miglior Film Straniero: Roma di Alfonso Cuarón; Migliore Attrice in un Film Drammatico: Glenn Close (The Wife - Vivere nell'ombra); Migliore Attore in un Film Drammatico: Rami Malek (Bohemian Rhapsody). All'interno tutti i Premi [continua...]

    Vai all'archivio completo di tutti gli editoriali -->

    La conseguenza

    LA CONSEGUENZA

    RECENSIONE - Un classico della letteratura mondiale diventa un film, prodotto da Ridley Scott, con .... [continua]

    Peterloo

    PETERLOO

    Dalla 75. Mostra del Cinema di Venezia - Dal 21 Marzo .... [continua]

    Peppermint - L'angelo della vendetta

    PEPPERMINT - L'ANGELO DELLA VENDETTA

    Dal 21 Marzo

    "Riley è una mamma che si occupa della situazione e che ....
    [continua]

    Un viaggio a quattro zampe

    UN VIAGGIO A QUATTRO ZAMPE

    RECENSIONE - Dal 14 Marzo

    "All’inizio delle riprese con protagonisti degli animali, cerco di ....
    [continua]

    Boy Erased - Vite cancellate

    BOY ERASED - VITE CANCELLATE

    Tra i più attesi!!! - Dalla XIII. Festa del Cinema di Roma - .... [continua]

    Gloria Bell

    GLORIA BELL

    RECENSIONE - Dal regista Sebastián Lelio, (Premio Oscar® per Una donna fantastica), con protagonista l’inimitabile .... [continua]

    Captain Marvel

    CAPTAIN MARVEL

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 6 Marzo

    "Per me, la cosa più affascinante di ....
    [continua]