ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Come un gatto in tangenziale - Ritorno a Coccia di Morto

    COME UN GATTO IN TANGENZIALE - RITORNO A COCCIA DI MORTO

    New Entry - Al via le riprese a ROMA (della durata di 8 settimane) .... [continua]

    Falling

    FALLING

    New Entry - Esordio alla regia per Viggo Mortensen, qui anche sceneggiatore e musicista .... [continua]

    The Georgetown Project

    THE GEORGETOWN PROJECT

    New Entry - 2021 .... [continua]

    Dear Evan Hansen

    DEAR EVAN HANSEN

    New Entry - Nell'adattamento cinematografico di Stephen Chbosky tratto dall'acclamato musical di Broadway Julianne .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Registi > Alex Proyas

    Il cinema di Alex Proyas

    Biografia

    (A cura di PATRIZIA FERRETTI)

    (Alessandria d'Egitto, EGITTO, 23 Settembre 1963 - )

    (ALEXANDER) ALEX PROYAS nasce in Egitto da genitori Greco-Egiziani e si trasferisce in Australia all’età di due anni. E’ figlio unico e cresce nelle case popolari di un quartiere degradato di Sydney. Inizia a mostrare la passione per l’arte e per il cinema sin dalla tenera età, per questo motivo, i genitori, in occasione del suo decimo compleanno, gli regalano la sua prima videocamera Super-8. Viene accettato alla scuola di cinema di Sydney all’età di 17 anni, un fatto senza precedenti.
    Si tratta dell'Australian Film Television and Radio School, dove trova come compagni di corso Jane Campion e Jocelyn Morehouse. Durante i tre anni del corso, gira il suo cortometraggio scolastico, dal titolo Groping, che riscuote grande successo in ambito internazionale e ottiene il premio per il Miglior Cortometraggio al London International Film Festival del 1982.

    Proyas scrive, co-produce e dirige il suo primo lungometraggio, dal titolo Spirits, nel 1989. La pellicola conquista numerosi premi ai festival di tutto il mondo ed ottiene grande successo
    di critica.

    Nel 1994, scrive e dirige il corto Welcome to Crateland che partecipa in competizione a
    Cannes nel '94. In quello stesso anno ultima le riprese de Il Corvo, con Brandon Lee. Il film riscuote un enorme successo di critica e di pubblico. Poco dopo, Proyas fonda la sua società di produzione, la Mystery Clock Cinema, il cui scopo è sviluppare e produrre lungometraggi.

    Nel 1998 termina le riprese del suo terzo film come sceneggiatore, regista e produttore: si tratta
    di Dark City della New Line Cinema. Interpretato da Rufus Sewell, Keifer Sutherland, Richard O’Brien, Jennifer Connelly, Ian Richardson e William Hurt, il film diventa un vero e proprio
    classico di culto del cinema.

    Nel 2002 ultima il film musicale Garage Days, della Fox Searchlight, con Kick Gurry, Pia Miranda e Maya Stange. La pellicola è presentata al Sundance Film Festival nel gennaio del 2003.

    Il 2004 è l’anno in cui Proyas gira Io, Robot - tratto da un breve racconto di Isaac Asimov - con Will Smith; ad oggi, questa pellicola, rappresenta il maggiore successo commerciale del cineasta, con un box office mondiale che raggiunge i 400 milioni di dollari.

    Nel 2009 dirige il thriller fantascientifico Segnali dal futuro (Knowing), con protagonista Nicolas Cage. Un action-thriller avvincente e adrenalinico in cui, in circostanze del
    tutto fortuite, un professore di astrofisica (il John Koestler di Cage) scopre l’esistenza di terrificanti predizioni sul futuro e tenta con tutte le sue forze di evitare che esse si avverino. Rose Byrne, Chandler Canterbury e Lara Robinson completano il cast di questa emozionante pellicola sulla disperata battaglia di un padre che cerca di salvare suo figlio e l’intera umanità.

    Il suo ultimo film, Gods of Egypt (2016), si incentra invece sulle antiche divinità della sua terra d'origine, l'Egitto appunto, con un cast che comprende Geoffrey Rush, Courtney Eaton, Nikolaj Coster-Waldau, Brenton Thwaites e Gerard Butler.

    Proyas vive e lavora a Sydney, in Australia.

    Aggiornata al: (21 Febbraio 2016)

    <- torna alla pagina principale di Alex Proyas

    Gauguin - Voyage de Tahiti

    GAUGUIN - VOYAGE DE TAHITI

    New Entry - Dal 17 Settembre

    "Questo film nasce dalla mia scoperta di ....
    [continua]

    Il giorno sbagliato

    IL GIORNO SBAGLIATO

    Un thriller psicologico per Russell Crowe - Dal 24 Settembre .... [continua]

    Aspettando i barbari

    ASPETTANDO I BARBARI

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Tenet

    TENET

    Tra i più attesi!!! - Dal 26 Agosto - "Questo film non parla di .... [continua]

    Balto e Togo - La leggenda

    BALTO E TOGO - LA LEGGENDA

    RECENSIONE - Dal 3 Settembre

    "Il percorso che abbiamo attraversato per creare 'Balto e ....
    [continua]

    Volevo nascondermi

    VOLEVO NASCONDERMI

    Di nuovo al cinema dal 15 Agosto - Dalla Berlinale 2020: VINCITORE dell'Orso .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Agosto

    "Dopo 'Monsters University', volevo fare qualcosa di ....
    [continua]