ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Un altro giro

    UN ALTRO GIRO

    Dal 20 Maggio al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Oscar 2021: VINCITORE del .... [continua]

    Frammenti dal passato-Reminiscence

    FRAMMENTI DAL PASSATO-REMINISCENCE

    New Entry - Un thriller Sci-Fi come debutto alla regia di Lisa Joy (cognata .... [continua]

    No Sudden Move

    NO SUDDEN MOVE

    New Entry - USA: Dal 1° Luglio .... [continua]

    Mothering Sunday

    MOTHERING SUNDAY

    New Entry - In anteprima mondiale a Cannes 2021 .... [continua]

    Lei mi parla ancora

    LEI MI PARLA ANCORA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Pupi Avati torna dietro la macchina da .... [continua]

    Eternals

    ETERNALS

    New Entry - Angelina Jolie e Salma Hayek tra gli altri 'eroi', nel nuovo .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Attori > Keira Knightley

    Il cinema di Keira Knightley

    The Keira Knightley Touch

    SCHEGGE DI STILE IN CELLULOIDE

    Un nuovo film in costume per KEIRA KNIGHTLEY, dopo Atonement-Espiazione (64. Mostra del Cinema di Venezia): THE DUCHESS (LA DUCHESSA), di SAUL DIBB, in ANTEPRIMA alla Terza edizione del Festival Internazionale del Film di Roma. Qui la KNIGHTLEY veste i panni della Duchessa Georgiana di Devonshire, a fianco del 'Duca' RALPH FIENNES, per un drammatico ritratto storico antesignano di quello più recente incarnato da 'Lady D'. (P. F., "www.celluloidportraits.com")
    KEIRA KNIGHTLEY è Joanna Reed in LAST NIGHT, il provocatorio film dell'esordiente regista irano-americana MASSY TADJEDIN sulla fiducia, sul desiderio e sull'inganno nella vita di coppia.

    Per KEIRA KNIGHTLEY, la forza di LAST NIGHTsta nell’evitare una risposta” sulla differenza tra i sessi anche sul piano comportamentale e morale nonchè sul genere di tradimento 'corporale' e 'mentale':

    Penso che tutti abbiamo tradito in entrambi i modi; ogni persona si è trovata ad essere nella situazione di almeno uno dei personaggi di questo film. La cosa buona è che non c’è una presa di posizione moraleggiante: non vengono dipinti dei personaggi buoni o cattivi, gli spettatori sono portati a contribuire con la propria esperienza all’interpretazione del film”.
    KEIRA KNIGHTLEY è Ruth in NON LASCIARMI, intrigante storia
    incentrata sui temi dell’amore, della perdita e delle verità nascoste, per affrontare una domanda a carattere, per così dire, 'amletico': "Che cosa ci rende umani?"
    KEIRA KNIGHTLEY è Anna Karenina in ANNA KARENINA di JOE WRIGHT:

    "La storia è ancora attuale perché le persone vogliono ciò che non possono avere, si ribellano ancora contro le regole e i tabù sociali, e hanno ancora problemi a comunicare agli altri le proprie emozioni".
    Anna Karenina
    KEIRA KNIGHTLEY è Joan Clarke in THE IMITATION GAME di MORTEN TYLDUM:

    "Sembrava una storia molto importante da raccontare. E' incredibile pensare che si può trascorrere sei anni della propria vita facendo qualcosa del genere e poi non parlarne mai più con nessuno. I decrittatori non erano autorizzati a parlarne nemmeno tra di loro. Alan e Joan erano grandi amici e ci fu un momento in cui lui pensò persino di potersi sposare con lei ed essere 'normale' e forse avrebbe potuto funzionare tra loro grazie alla loro amicizia. La seconda Guerra Mondiale è stata vinta grazie al loro contributo. Io, quando devo contare, mi devo aiutare con le dita; ogni volta che ho provato a documentarmi sulle teorie matematiche nominate nel film, ho trascorso settimane intere cercando di capirci qualcosa ed ogni volta ho miseramente fallito. Sono un'attrice, non sono un matematico!"
    Keira Knightley
    Keira Knightley è Colette in Colette di Wash Westmoreland:

    "Ironicamente mi trovo in una direzione esattamente contraria rispetto ad essa, motivo per cui mi diverto nel calarmi in queste figure totalmente estroverse. Mi piace quel genere di carattere di chi vuole stare al centro dell’attenzione e dice ‘Guardate me, guardate me’. Mi diverte perché io, invece, sono quel genere di persona che sta in disparte, che cerca il modo di andar via o di nascondersi in bagno. Come attrice a volte devi diventare la persona che vuoi essere in netta contrapposizione con ciò che sei realmente... Wash, il regista, e Richard, lo sceneggiatore, avevano intenzione di realizzare questo progetto da quindici anni. Non mi meraviglia che abbiano ottenuto i finanziamenti negli ultimi anni quando prima non sarebbero stati in grado di riceverli. Improvvisamente le storie che si focalizzano sulle donne sono viste tutto a un tratto come attraenti... Mi ritengo fortunata nel non aver mai subito abusi sessuali in questa professione o di non essere mai stata molestata sul set di una pellicola. Tuttavia nella mia vita privata ben quattro volte posso dire di aver subito aggressioni in forma minore in alcuni locali. Penso che ciascuno di noi abbia lottato contro la sua buona dose di mostri. Non riguarda solo le attrici, ma ha a che fare anche con le insegnanti, con le avvocatesse e così via. Non sto parlando nemmeno di uno stupro, ma di gente che è stata palpeggiata al seno da qualcuno che nemmeno conoscevano o di una mano di troppo infilata sotto la gonna. Troppo a lungo si è detto ‘Oh, è una cosa normale’. È terrificante l’idea che questa fosse la nostra risposta. Deve essere stato orrendo per tutte quelle donne coraggiose che si sono fatte avanti e hanno parlato pubblicamente delle loro esperienze. Dobbiamo andare avanti e trovare il modo affinchè questo non accada mai più di nuovo".
    Keira Knightley

    <- torna alla pagina principale di Keira Knightley

    La vita che verrà - Herself

    LA VITA CHE VERRÀ - HERSELF

    Dalla 15. Festa del Film di Roma - Selezione Ufficiale 2020 e Alice nella .... [continua]

    Valley of the Gods

    VALLEY OF THE GODS

    Dal 3 Giugno - L’uomo più ricco sulla terra. Un giovane scrittore in crisi. Un’ancestrale .... [continua]

    Comedians

    COMEDIANS

    Dal 10 Giugno - Gabriele Salvatores traspone sul grande schermo l'omonima e celebre pièce teatrale .... [continua]

    A Quiet Place II

    A QUIET PLACE II

    Sequel del thriller/horror A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018), di cui il regista .... [continua]

    Quelli che mi vogliono morto

    QUELLI CHE MI VOGLIONO MORTO

    Dal 3 Giugno in esclusiva digitale - RECENSIONE - Adattamento cinematografico del romanzo di Michael .... [continua]

    Crudelia

    CRUDELIA

    Craig Gillespie dirige Emma Stone nei panni di una giovane Crudelia De Mon. L'origin story, .... [continua]

    The Father - Nulla è come sembra

    THE FATHER - NULLA E' COME SEMBRA

    Dal 20 Maggio al cinema in versione originale e dal 27 in italiano - RECENSIONE .... [continua]