ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Black Panther: Wakanda Forever

    Dal 1° Febbraio in Streaming su Disney+ - Golden Globes 2023 VINCITORE come 'Miglior Attrice ..

    The Fabelmans

    Oscar 2023: Sette Nominations: 'Miglior Film'; Miglior Regista (Steven Spielberg); Miglior Attrice Protagonista (Michelle Williams); ..

    The Menu

    RECENSIONE - Dal 4 Gennaio in streaming su Disney+ - Dai produttori Adam McKay e ..

    Fratello Sole, Sorella Luna

    New Entry - 'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - RECENSIONE - Una pietra miliare ..

    The Pale Blue Eye - I delitti di West Point

    RECENSIONE - Christian Bale, Robert Duvall, Gillian Anderson, Charlotte Gainsbourg, Timothy Spall, Toby Jones nel ..

    Quando Dio imparò a scrivere

    RECENSIONE - dal 9 Dicembre su Netflix ..

    Avatar: La via dell'acqua

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Sequel del primo Avatar di James Cameron con ..

    Dante

    I recuperati di CelluloidPortraits - RECENSIONE - Pupi Avati narra la vita del padre della ..

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Registi > David Cronenberg

    Il cinema di David Cronenberg

    The David Cronenberg Touch

    SCHEGGE DI STILE IN CELLULOIDE

    "... Fin dall'inizio il cinema è per Cronenberg il linguaggio della malattia. Meglio: è linguaggio malato, virale, contagiato. E proprio in questo sta il suo elemento di maggior interesse..."

    (Gianni Canova, David Cronenberg, Milano 2007, Il Castoro Cinema, p. 24, a proposito de Il demone sotto la pelle, 1975)
    DAVID CRONENBERG è al 65. Festival del Cinema di CANNES (16-27 Maggio 2012) con COSMOPOLIS:

    David Cronenberg: "THE ESSENCE OF CINEMA IS A HUMAN FACE SPEAKING"

    The entire crew of COSMOPOLIS, DAVID CRONENBERG's latest film - featuring In Competition, appeared before journalists for a PRESS CONFERENCE:

    DAVID CRONENBERG on the film:

    "The last twenty-two minutes of this film are like a play. It's as if the film contains a short film within it. The camera gets closer, then moves away from the actor. For me, the essence of cinema is a human face speaking. When I go back to my trailer, I look at the shots, the lighting... I pay attention to every detail. This was not an easy film to make."

    DAVID CRONENBERG on ROBERT PATTINSON'S ROLE:

    "It is very easy to say that the character played by Robert is a kind of vampire that sucks the blood out of Wall Street. But an actor cannot play an abstract concept. It's a real character, with a past. Cosmopolis evokes the ghost of capitalism. We almost directly quoted Karl Marx's manifesto."

    ROBERT PATTINSON speaking ABOUT DAVID CRONENBERG:

    "David Cronenberg often goes off to check what we have just filmed. Generally speaking filmmakers ask us non-stop questions and tire themselves out. David listens to us. He notices everything. You have to be very careful when you're filming with him!"

    ROBERT PATTINSON on his preparation for the part:

    "I spent fifteen days in my hotel room worrying, I no longer knew what I was doing. I went to David to talk about the film. He said: "Let's start and we'll see!" It was impossible to prepare for this character as I usually would. I liked the script because it was lyrical. We felt like we were singing a song. It presents a world that makes no sense and needs to be purified."

    Fonte: Sito Ufficiale di Cannes
    DAVID CRONENBERG - MAPS TO THE STARS:

    "Non mi ha mai entusiasmato l'idea dei fantasmi, perché non credo alla loro esistenza. L'idea di essere perseguitato dai ricordi, invece, è molto reale per me, la capisco completamente. Ho perso i miei genitori molti anni fa, e posso dire che sì, sono ossessionato da loro posso sentire le loro voci, posso vederli e riesco a percepirli, ma non penso a loro come fantasmi che in realtà sono da qualche parte, esistono nella mia memoria e nella mia mente. Quindi avere personaggi ossessionati da ricordi spettrali, per me ha perfettamente senso, psicologicamente ed emotivamente... Certo, ci sono i fantasmi di Sunset Boulevard (Billy Wilder) (e) ci sono fantasmi in questo film, che credo riescano a toccare alcuni degli stessi temi della morte, depravazione e risurrezione, ma in un modo molto contemporaneo".
    David Cronenberg

    <- torna alla pagina principale di David Cronenberg

    Poker Face

    I recuperati di CelluloidPortraits - RECENSIONE - Dalla 17. Festa del Cinema di ..

    Asterix & Obelix - Il regno di mezzo

    RECENSIONE - Dal 2 Febbraio ..

    Un matrimonio esplosivo

    RECENSIONE - Dal 27 Gennaio su Prime Video ..

    Babylon

    Tra i più attesi!!! - Brad Pitt e Margot Robbie per Damien Chazelle (La ..

    Lamborghini - L'uomo dietro la leggenda

    Dalla 17. Festa del Cinema di Roma (13-23 Ottobre, Auditorium della Musica) - Alice ..

    Siccità

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Da Venezia 79 Fuori Concorso - ..

    Everything Everywhere All At Once

    RECENSIONE - Golden Globes 2023: VINCITORE come 'Miglior Attrice in una Commedia o Musical ..