ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Home Page > Movies & DVD > Un colpo di fortuna

    UN COLPO DI FORTUNA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Da Venezia 80. - Con il suo nuovo dramedy romantico Woody Allen mette in luce il ruolo che il caso e la fortuna giocano nella nostra vita - Dal 6 Dicembre

    "Questo è il mio cinquantesimo film. È stato un grande privilegio averlo realizzato a Parigi ed è un grande onore presentarlo a Venezia".
    Il regista e sceneggiatore Woody Allen

    (Coup de Chance; Francia, Regno Unito 2023; Dramedy romantico; 96'; Produz.: Gravier Productions, Dippermouth, Perdido Productions, Petite Fleur Productions, World Wonder Ring Stardom; Distribuz.: Lucky Red)

    Locandina italiana Un colpo di fortuna

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Synopsis

    Titolo in italiano: Un colpo di fortuna

    Titolo in lingua originale: Coup de Chance

    Anno di produzione: 2023

    Anno di uscita: 2023

    Regia: Woody Allen

    Sceneggiatura: Woody Allen

    Soggetto: Preliminaria - L'esordio di Woody Allen in lingua francese:

    Cinquantesimo film di Woody Allen, per la prima volta interamente girato in lingua francese e con attori francesi.

    Cast: Lou de Laâge (Fanny Fournier in Moreau)
    Valérie Lemercier (Camille Moreau)
    Melvil Poupaud (Jean Fournier)
    Niels Schneider (Alain Aubert)
    Sara Martins (Julia)
    Elsa Zylberstein (Caroline Blanc)
    William Nadylam (Charles)
    Grégory Gadebois (Detective Henri Delauny)
    Guillaume De Tonquédec (Marcel Blanc)
    Anna Laik (Marie)
    Yannick Choirat (Marc)
    Jeanne Bournaud (Linda)
    Alan Risbac (Edgar)
    Éric Frey (Bernard)
    Samantha Fuller (Chloé)
    Cast completo

    Costumi: Sonia Grande

    Scenografia: Véronique Melery

    Fotografia: Vittorio Storaro

    Montaggio: Alisa Lepselter

    Casting: Patricia DiCerto, Sandie Galan Perez

    Scheda film aggiornata al: 31 Marzo 2024

    Sinossi:

    In breve:

    Parigi e dintorni. Fanny (Lou de Laâge) e Jean (Melvil Poupaud) sembrano la coppia ideale: sono entrambi professionalmente affermati, vivono in uno splendido appartamento in un quartiere esclusivo di Parigi e sembrano innamorati esattamente come quando si sono conosciuti. Ma quando Fanny si imbatte per caso in Alain (Niels Schneider), un ex compagno di liceo, viene travolta. I due iniziano a frequentarsi e si avvicinano sempre di più...

    Una storia d'amore burrascosa fatta di passione, tradimenti finendo per sfociare nel crimine.

    In altre parole:

    Coup de Chance parla dell’importante ruolo che il caso e la fortuna giocano nelle nostre vite. Fanny e Jean sembrano la coppia di sposi ideale: sono entrambi realizzati professionalmente, vivono in un meraviglioso appartamento in un quartiere esclusivo di Parigi, e sembrano innamorati come la prima volta che si sono incontrati.
    Ma quando Fanny s’imbatte accidentalmente in Alain, un ex compagno di liceo, perde la testa. Presto si rivedono e diventano sempre più intimi...

    In dettaglio:

    Fanny (Lou de Laâge) e Jean (Melvil Poupaud) hanno tutto della coppia ideale: realizzati nella loro vita professionale, vivono in un magnifico appartamento nei quartieri alti di Parigi e sembrano innamorati come il primo giorno. Ma quando Fanny incrocia, per caso, Alain (Niels Schneider), un ex compagno di liceo, la situazione si capovolge. Si rivedono e si avvicinano molto velocemente. Alain, divenuto scrittore, non fa mistero di essere sempre stato innamorato di lei. Al tempo stesso nelle serate mondane del marito, il quale, nel suo mestiere, «fa diventare più ricche persone già ricche», la donna si trova sempre più a disagio.

    Fanny e Alain cominciano così un'intensa relazione extraconiugale, al punto che lei sembra decisa a lasciare il marito. Questi, insospettito da alcuni dettagli, contatta degli investigatori privati per sapere se la consorte ha un amante, venendo confermato nei suoi timori. Così, ingaggia due malavitosi di fiducia per sbarazzarsi di Alain. Dopo l'omicidio Fanny, non reperendo più l'amante e trovandone l'appartamento vuoto, si convince che Alain l'abbia abbandonata per mancanza di coraggio. Si riavvicina al marito, con il quale pensa di mettere al mondo un figlio.

    Camille, la madre di Fanny, viene però a sapere di un vecchio collega di Jean trovato morto in circostanze misteriose e, benché la vicenda fosse stata archiviata come suicidio, non riesce a persuadersene. Anche se la figlia non le crede, Camille prova a introdurre in lei questo sospetto, del quale Jean viene a conoscenza, decidendo che ci vuole una nuova vittima per mettersi al riparo da ogni problema. Organizza allora con uno dei malavitosi un "incidente" durante la consueta caccia in campagna.

    Mentre Camille e Jean si inoltrano nel bosco, Fanny è dovuta rientrare a Parigi per portare una medicina alla madre. Entrata nell'appartamento dell'ex amante, scopre un suo manoscritto in un cassetto, e capisce che c'è davvero sotto qualcosa di strano, perché Alain non sarebbe mai partito senza l'unico esemplare del suo libro ancora incompiuto. Nel bosco, ormai in luogo isolato, Jean imbraccia il fucile e lo punta verso Camille, ma all'improvviso viene abbattuto da un altro cacciatore, che lo ha scambiato per un animale.

    Synopsis:

    Fanny and Jean have everything of the ideal couple: fulfilled in their professional life, they live in a magnificent apartment in the beautiful districts of Paris and seem to be in love as on the first day. But when Fanny crosses, by chance, Alain, a former high school friend, she is immediately capsized. They see each other again very quickly and get closer and closer.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Bisogna essere pazienti ed attendere che l’impasto inizi a lievitare. Ma questo si verifica solo nella seconda parte. Woody Allen si prende tutto il tempo, incespicando in quisquilie romantiche, un po' appiccicate al motivo delle coincidenze della vita. C’è chi ci crede, così come pure alla fortuna, e chi no, pensando che occorra piuttosto provocarla. Insomma, la storia tra Fanny Moreau sposata Fournier (Lou de Laâge) che incontra casualmente per strada un compagno di liceo, l’Alain di Niels Schneider, pronto all’istante a confessarle di essere da sempre innamorato di lei, è veramente tirata per le corna. Proprio quelle che di lì a poco spunteranno sulla testa del marito di lei, Jean Fournier (Melvil Poupaud), tipo possessivo e ossessivo, con un lavoro misterioso che ‘rende i ricchi ancor più ricchi’ e ci guadagna pure lautamente. Se a questo si aggiunge la scomparsa improvvisa e senza apparente motivo, nel passato, di

    un ex socio, evento da cui Jean/Poupaud ha ovviamente guadagnato, il sospetto è la scintilla che Woody Allen fa scoccare presto, ma che lascia decantare come il vino d’annata prima di farcelo assaporare con sviluppi imprevisti. La frequentazione dei due amanti Fanny/de Laâge e Alain/Schneider si va intensificando tanto quanto i sospetti del marito Jean/Poupaud che ingaggia addirittura un investigatore privato per verificare la tresca presunta.

    Il fare insolente e certe dinamiche a soluzione ‘lapidaria’, per così dire, di questo marito Jean/Poupaud che ama far sfoggio di una ‘moglie trofeo’, fanno venire in mente il cult Delitto perfetto di Andrew Davis, in cui era di scena il magnetico trittico di Michael Douglas e Gwineth Paltrow, con il terzo incomodo dell’artista bohemien Viggo Mortensen come amante. Anche Alain/Schneider è in certo senso un artista bohemien, scrittore che vive in una mansarda a Parigi dopo aver viaggiato in molti altri Paesi a

    seguito del divorzio, ma il caso vuole che si imbatta in lei, Fanny/de Laâge, il suo primo amore, ancora sposata, che entra in confusione dopo questo fortuito incontro.
    Qui, in Un colpo di fortuna, Woody Allen si direbbe non aver avuto la stessa lungimiranza del collega Davis nell’assemblare il cast di protagonisti, tiepido così come la verbosità della sceneggiatura, soprattutto nella prima parte. Anche in questo caso, l’arte fa da sfondo, con le case d’asta di quadri e preziosi, ma tutto scivola via in attesa del piatto forte. E il piatto forte arriva con la madre di Fanny: la Camille Moreau di Valérie Lemercier (l’irresistibile Monna Fremebonda ne I visitatori di Jean-Marie Poiré nell’ormai lontano 1993), che, pur adorando il genero, matura un sospetto autenticamente verace a suo carico. Ma non immagina di certo fin dove sta per spingersi, e se non fosse per l’autentico ‘colpo di fortuna’ del titolo

    del film - fiore all’occhiello di un finale davvero esilarante - non avrebbe potuto raccontarlo. Anche se la sospensione narrativa - ed è questo un altro piccolo pregio - non le concede la ribattuta.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di UN COLPO DI FORTUNA

    Links:

    • Woody Allen (Regista)

    • Lou de Laâge

    • Collateral (Interviste)

    • INTERVISTA CON IL REGISTA DI LE VITE DEGLI ALTRI: FLORIAN HENCKEL VON DONNERSMARCK (Interviste)

    1 | 2

    Galleria Video:

    Un colpo di fortuna - trailer ufficiale

    Colpo di fortuna - trailer ufficiale (V.O. sub ENG) - Coup de Chance

    Un colpo di fortuna - spot 'Un matrimonio riuscito'

    Un colpo di fortuna - clip 'L'incontro'

    Un colpo di fortuna - clip 'Sei da sola?'

    Un colpo di fortuna - clip 'Stai delirando'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Fly Me To The Moon - Le due facce della luna

    Una storia d'amore ambientata negli anni Sessanta, durante la corsa allo spazio tra gli Stati ..

    Cult Killer

    In Anteprima al Filming Italy Sardegna Festival 2024 - Antonio Banderas ed Alice Eve ..

    La memoria dell'assassino

    Dal 4 Luglio - Dal Toronto Film Festival 2023 - Michael Keaton si mette ..

    Inside Out 2

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Giugno

    "... personalmente provo molta ansia, come penso ..

    A Family Affair

    Dal 28 Giugno in streaming su Netflix - RECENSIONE - Nicole Kidman e Zac Efron ..

    Hit Man - Killer per caso

    Dal 27 Giugno - Designato 'Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – ..

    Il diritto di uccidere

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Helen Mirren, colonnello militare dell'intelligence, conduce un'operazione remota con ..