ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Joker: Folie à Deux

    Aggiornamenti freschi di giornata! (11 Aprile 2024) - Joaquin Phoenix torna nei folli panni di ..

    Civil War

    Aggiornamenti freschi di giornata! (10 Aprile 2024) - Nel nuovo action drama ambientato in un ..

    Fly Me To The Moon: Le due facce della luna

    New Entry - Una storia d'amore ambientata negli anni Sessanta, durante la corsa allo spazio ..

    Untitled Noah Baumbach

    New Entry - Riprese a Montalcino (Siena) Toscana-Italia (Aprile 2024) ..

    Cattiverie a domicilio

    Olivia Colman e Jessie Buckley - di nuovo insieme dopo La figlia oscura, opera prima ..

    Mothers' Instinct

    New Entry - Jessica Chastain (Gli occhi di Tammy Faye, Zero Dark City, The Help) ..

    Babygirl

    New Entry - Nicole Kidman protagonista di un thriller erotico ..

    The Cut

    New Entry - Caitriona Balfe, Orlando Bloom, Clare Dunne, John Turturro nel thriller 'sportivo' di ..

    La zona d'interesse

    Dal 14 Marzo in ben 537 sale italiane - OSCAR 2024: VINCITORE di 2 statuette: ..

    Home Page > Movies & DVD > Era mio figlio

    ERA MIO FIGLIO

    RECENSIONE - Uscito il 1° Settembre 2020 in streaming

    (The Last Full Measure; USA 2018; drammatico; 110'; Produz.: BCL Finance Group, Boss Collaboration, Foresight Unlimited, Provocator, SC Films Thailand Co, SSS Entertainment; Distribuz.: Notorious Pictures)

    Locandina italiana Era mio figlio

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Short Synopsis

    Titolo in italiano: Era mio figlio

    Titolo in lingua originale: The Last Full Measure

    Anno di produzione: 2018

    Anno di uscita: 2020

    Regia: Todd Robinson

    Sceneggiatura: Todd Robinson

    Cast: Sebastian Stan (Scott Huffman)
    Christopher Plummer (Frank Pitsenbarger)
    William Hurt (Tom Tulley)
    Ed Harris (Ray Mott)
    Samuel L. Jackson (Billy Takoda)
    Bradley Whitford (Carlton Stanton)
    Diane Ladd (Alice Pitsenbarger)
    Jeremy Irvine (William H. Pitsenbarger)
    Alison Sudol (Tara Huffman)
    Linus Roache (Whit Peters)
    Peter Fonda (Jimmy Burr)
    Zach Roerig (Ray Mott giovane)
    Amy Madigan (Donna Burr)
    John Savage (Chauncy Kepper)
    Dale Dye (Senatore Madison Holt)
    Cast completo

    Musica: Philip Klein

    Costumi: Peggy Stamper

    Scenografia: Jonathan A. Carlson

    Fotografia: Byron Werner

    Montaggio: Claudia Castello, Terel Gibson, Richard Nord

    Effetti Speciali: Harit Taechathummarak (supervisore effetti speciali); Christian Lindholm (supervisore effetti visivi)

    Makeup: Essie Cha (direttore)

    Casting: Iris Hampton

    Scheda film aggiornata al: 25 Marzo 2024

    Sinossi:

    Basato su una storia vera, quella dell'eroe bellico William Pitsembarger (Jeremy Irvine), paramedico dell'Aeronautica Militare, che ha prestato servizio a una delle guerre più sanguinose che gli Stati Uniti abbiano mai conosciuto, quella in Vietnam.

    L'11 aprile 1966 l'uomo ha salvato più di sessanta marines, caduti in una trappola nemica, da una morte certa. Lasciato l'elicottero di soccorso, Pitts ha raggiunto la terra sottostante, al contrario della sua squadra, per cercare di salvare più persone possibili. Dopo aver messo in salvo molti dei suoi compagni, l'uomo invece di obbedire agli ordini e fuggire con l'ultimo elicottero disponibile, ha preferito mettere in salvo gli ultimi rimasti. Ucciso dal nemico durante lo scontro a fuoco, Pitts ha dato la propria vita per salvare quella di molti altri.

    Ben trentadue anni dopo, il giovane investigatore Scott Huffman (Sebastian Stan) conduce un'indagine sul perché non sia stata riconosciuta una Medaglia d'Onore a questo grande uomo e al suo sacrificio. Insieme ai familiari e agli amici del paramedico, Huffman tenta di combattere la macchina politica americana, determinato a portare a termine la sua missione: far sì che William Pitsembarger riceva il giusto riconoscimento dal Congresso per i suoi interventi sul campo di battaglia e rendere pubbliche le informazioni nascoste dal rapporto generale.

    Short Synopsis:

    Thirty-four years after his death, Airman William H. Pitsenbarger, Jr. ("Pits") is awarded the nation's highest military honor, for his actions on the battlefield.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    “La giustizia rinviata è giustizia negata”

    La guerra non finisce mai di stupire, e di fornire nuove finestre a cui affacciarsi per riflettere, e non di rado si tratta di storie vere raccolte prima dalla pagina scritta e dopo dal cinema. Ed è per l’appunto questo anche il caso di The Last Full Measure, Era mio figlio nel titolo italiano. La storia di quel genere di patriottismo che mette in pratica l’ideale per istinto, quello che normalmente si traduce in eroismo, del tipo riconosciuto con una Medaglia d’Onore. Medaglia che, al di là di quel che si è propensi a pensare, in maniera superficiale, è molto altro che non una semplice onorificenza. Ecco, il film si prova a spiegare proprio questo, con il cuore in mano, senza trionfalismi vacui e tronfi, ma con tutta l’umanità grondante da un manipolo di veterani statunitensi che, a vario titolo hanno combattuto la loro guerra

    in Vietnam, lasciando sul terreno il corpo senza vita di un eroe cui è stata negata quell’onorificenza per oltre trent’anni. Il film reca la dedica ad uno degli interpreti più memorabili della storia del cinema che è Peter Fonda, qui all'ultima performance prima della morte nell'agosto 2019, ma soprattutto alla memoria dell’eroe bellico William Pitsembarger (qui interpretato da Jeremy Irvine), paramedico dell'Aeronautica Militare, che ha prestato servizio a una delle guerre più sanguinose che gli Stati Uniti abbiano mai conosciuto, quella in Vietnam, appunto. Una tensione unica volta a salvare le vite degli altri, dei soldati feriti, incurante di salvare la sua.

    Se il racconto può dirsi emozionante, commovente e ben riuscito, lo si deve ad alcuni fattori fondamentali: ad una sceneggiatura molto ‘tornita’ e punteggiata da un umorismo sarcastico che alleggerisce i toni; alle interpretazioni di un cast stellare che vede in prima linea William Hurt, Christopher Plummer, Ed

    Harris, Samuel L. Jackson, Sebastian Stan e, per l’appunto, Jeremy Irvine e Peter Fonda; a una regia che è riuscita ad arrivare al cuore dei personaggi, passando per le dinamiche burocratiche e mendaci che hanno impedito l’ottemperanza di un debito d’onore verso un soldato non graduato. Dalla trincea della memoria, alle stanze di palazzo, da una pratica avviata controvoglia, alla rinuncia di un lavoro altamente qualificato - boccone ghiotto per un carrierista con moglie e figlio piccolo a carico (e un altro in arrivo) - allo scopo di portare a termine quella pratica, nel frattempo divenuta molto altro, per una impellente e dominante presa di coscienza. Ecco l’impalcatura di una storia ben raccontata dal regista e sceneggiatore Todd Robinson - che firma la scrittura del film L'albatross-oltre la tempesta poi diretto da Ridley Scott - per quanto autore di documentari e thriller destinati per lo più al piccolo schermo. Todd

    Robinson è d’altra parte anche pilota in prima persona, nonché docente alla School of Cinematic Arts della USC (Universty of Southern California), ma, soprattutto, cosa tutt’altro che trascurabile, fa parte del comitato direttivo di Save a Warrior, un programma che si occupa dei veterani e dei militari in servizio attivo, aiutandoli a combattere i sintomi associati con il PST, lo stress post traumatico. E questo ha fatto indubbiamente la differenza per il risultato di questo film.

    “Guardatevi intorno, questo è il potere che una sola persona può avere”

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)








    trailer ufficiale:

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di ERA MIO FIGLIO

    Links:

    • Ed Harris

    • William Hurt

    • Christopher Plummer

    • Samuel L. Jackson

    • Jeremy Irvine

    • Sebastian Stan

    • Alison Sudol

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    Era mio figlio - trailer

    Era mio figlio - trailer (versione originale) - The Last Full Measure

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Highwaymen - L'ultima imboscata

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Un film drammatico sui Texas Ranger che ..

    Ghostbusters: Minaccia Glaciale

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'11 Aprile

    "Quello che ho imparato entrando in questo mondo ..

    Argylle - La super spia

    Dal 12 Aprile su Disney+ - RECENSIONE - Tra le varie spie, letterarie - l'Argylle ..

    Priscilla

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Da Venezia 80.: Coppa Volpi a Cailee Spaeny - ..

    Erano ragazzi in barca

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - George Clooney torna alla regia con biopic sportivo degli anni Trenta ..

    Road House

    JakeGyllenhaal ex combattente di arti marziali reclutato come buttafuori in una 'roadhouse' nelle Florida Keys ..

    Dune - Parte 2

    RECENSIONE - Denis Villeneuve torna su Dune dirigendo l'atto secondo della saga sci-fi tratta dal ..