ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Voyagers

    VOYAGERS

    New Entry .... [continua]

    Frammenti dal passato-Reminiscence

    FRAMMENTI DAL PASSATO-REMINISCENCE

    New Entry - Un thriller Sci-Fi come debutto alla regia di Lisa Joy (cognata .... [continua]

    No Sudden Move

    NO SUDDEN MOVE

    New Entry - USA: Dal 1° Luglio .... [continua]

    Eternals

    ETERNALS

    New Entry - Angelina Jolie e Salma Hayek tra gli altri 'eroi', nel nuovo .... [continua]

    Mothering Sunday

    MOTHERING SUNDAY

    New Entry - In anteprima mondiale a Cannes 2021 .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Gemma Bovery

    GEMMA BOVERY: NELLA ECCENTRICA QUANTO AMARA COMMEDIA DI ANNE FONTAINE LE DISAVVENTURE SENTIMENTALI DI UNA GIOVANE DONNA (GEMMA ARTERTON), GLI EQUIVOCI E GLI INGANNI DELL'AMORE MA SOPRATTUTTO, LA POTENZA DELLA CREAZIONE ARTISTICA, DELL'IMMAGINAZIONE, E LA LORO INFLUENZA SULLA VITA REALE

    Dal 32° Torino Film Festival - RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 29 GENNAIO

    (Gemma Bovery; FRANCIA 2014; Commedia; 99'; Produz.: Albertine Productions in co-produzione con Ciné@/Gaumont/Cinéfrance 1888/France 2 Cinema con la partecipazione di Canal+ e France Télévisions/Orange Cinéma Séries in associazione con Ruby Films con il sostegno del British Film Institute (BFI); Distribuz.: Officine Ubu)

    Locandina italiana Gemma Bovery

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Gemma Bovery

    Titolo in lingua originale: Gemma Bovery

    Anno di produzione: 2014

    Anno di uscita: 2015

    Regia: Anne Fontaine

    Sceneggiatura: Pascal Bonitzer e Anne Fontaine

    Soggetto: Ispirato all’omonima graphic novel del 1999 di Posy Simmonds, autrice di Tamara Drewe, da cui Stephen Frears ha tratto un film nel 2010.

    Commedia eccentrica e amara, Gemma Bovery racconta le disavventure sentimentali di una giovane donna, Gemma (Gemma Arterton), gli equivoci e gli inganni dell'amore ma, soprattutto, la potenza della creazione artistica, dell'immaginazione e la loro influenza sulla vita vera.

    Cast: Gemma Arterton (Gemma Bovery)
    Fabrice Luchini (Martin Joubert)
    Jason Flemyng (Charlie Bovery)
    Isabelle Candelier (Valérie Joubert)
    Niels Schneider (Hervé de Bressigny)
    Mel Raido (Patrick)
    Elsa Zylberstein (Wizzy)
    Pip Torrens (Rankin)
    Kacey Mottet Klein (Julien Joubert)
    Edith Scob (Madame de Bressigny)
    Philippe Uchan (Dottor Rivière)
    Pascale Arbillot (La nuova vicina)
    Marie-Bénédicte Roy (Mme Rivière)

    Musica: Bruno Coulais

    Costumi: Pascaline Chavanne

    Scenografia: Arnaud de Moleron

    Fotografia: Christophe Beaucarne

    Montaggio: Annette Dutertre

    Casting: Andy Pryor

    Scheda film aggiornata al: 10 Febbraio 2015

    Sinossi:

    Martin (Fabrice Luchini), panettiere in un villaggio della Normandia, ha un'immaginazione sfrenata e una grande passione: la letteratura romantica ottocentesca. Quando arrivano i nuovi vicini, una coppia di inglesi che si chiamano Gemma (Gemma Arterton) e Charles Bovery, Martin viene subito colpito dall'assonanza dei loro nomi con quelli dei protagonisti di Madame Bovary. Comincia così a fantasticare sulla bella Gemma, su suo marito e sul rampollo di una famiglia altolocata che si è ritirato in campagna per scrivere la tesi. Secondo Martin stanno ripercorrendo la storia del capolavoro di Flaubert.

    SHORT SYNOPSIS:

    Martin, an ex-Parisian well-heeled hipster passionate about Gustave Flaubert who settled into a Norman village as a baker, sees an English couple moving into a small farm nearby. Not only are the names of the new arrivals Gemma and Charles Bovery, but their behavior also seems to be inspired by Flaubert's heroes.

    Commento critico (a cura di VALERIO DEL CROCE)

    L’arte che imita la vita che imita l’arte, un percorso che vuole trasformare uno dei primi esempi di romanzo realista, Madame Bovary di Gustave Flaubert, in un viaggio attraverso immagini cinematografiche.
    Questo il tentativo del film Gemma Bovery, diretto da Anne Fontaine. Tratto a sua volta dalla graphic novel di Posy Simmonds, è una feroce commedia carica di profondità umana. La pellicola possiede una sorprendente ironia carica di un grande potenziale comico. L’esperimento audace è proprio la natura della storia: una graphic novel che si basa su un archetipo letterario femminile e che si trasforma in film.
    Le basi di partenza sono le stesse dell’opera di Flaubert e del romanzo grafico Gemma Bovery, nelle quali come punto fermo c’è la descrizione della pochezza della vita di provincia. Il romanzo della Simmonds, e quindi poi la relativa trasposizione cinematografica, prendono poi una direzione nuova, diversa e contemporanea: uno degli esempi più

    importanti riguarda la figura del panettiere depresso, interpretato da Martin Joubert, innamorato di quella donna sfuggente e accattivante descritta nell’opera di Flaubert.
    Gemma Bovery (Gemma Arterton) incarnerà quella fantasia e susciterà nell’uomo stupore, attrazione e curiosità: l’effetto di questa sorta di omaggio a questa donna e al testo tanto caro a Martin, che ha la sensazione di riviverlo in prima persona, è lo spunto vincente per un film elegante, equilibrato e solo in alcuni momenti con tratti un po' troppo statici.

    Una commedia francese alla quale non siamo abituati, distante dai nostri canoni più comuni e commerciali e che mette l’amore al centro; chiara è inoltre la ricerca da parte della Bovery della felicità. La sua gioventù intersecata con l’esperienza di Martin, la fragilità unita a quella di Hervé e il desiderio di evasione dei personaggi, sono i cardini tematici di questo film, un’opera ben riuscita.

    Bibliografia:

    Nota: Si ringraziano Officine Ubu e Chicca Ungaro (Ufficio Stampa)

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO di GEMMA BOVERY

    Links:

    • Anne Fontaine (Regista)

    • Gemma Arterton

    • Fabrice Luchini

    • TAMARA DREWE - TRADIMENTI ALL'INGLESE - INTERVISTA a POSY SIMMONDS, autrice della graphic novel 'Tamara Drewe' da cui è stato tratto il film di STEPHEN FREARS (Interviste)

    • TWO MOTHERS - INTERVISTA alla regista ANNE FONTAINE (Interviste)

    • GEMMA BOVERY - INTERVISTA alla regista ANNE FONTAINE (Interviste)

    1 | 2

    Galleria Video:

    Gemma Bovery - trailer

    Gemma Bovery - trailer (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La vita che verrà - Herself

    LA VITA CHE VERRÀ - HERSELF

    Dal 17 Giugno - Dalla 15. Festa del Film di Roma - Selezione Ufficiale .... [continua]

    Valley of the Gods

    VALLEY OF THE GODS

    Dal 3 Giugno - L’uomo più ricco sulla terra. Un giovane scrittore in crisi. Un’ancestrale .... [continua]

    Comedians

    COMEDIANS

    Dal 10 Giugno - Gabriele Salvatores traspone sul grande schermo l'omonima e celebre pièce teatrale .... [continua]

    A Quiet Place II

    A QUIET PLACE II

    Dal 24 Giugno - Sequel del thriller/horror A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018), .... [continua]

    Quelli che mi vogliono morto

    QUELLI CHE MI VOGLIONO MORTO

    Dal 3 Giugno in esclusiva digitale - RECENSIONE - Adattamento cinematografico del romanzo di Michael .... [continua]

    Crudelia

    CRUDELIA

    Craig Gillespie dirige Emma Stone nei panni di una giovane Crudelia De Mon. L'origin story, .... [continua]

    The Father - Nulla è come sembra

    THE FATHER - NULLA E' COME SEMBRA

    Dal 20 Maggio al cinema in versione originale e dal 27 in italiano - RECENSIONE .... [continua]