ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Napoleon

    Dal 1° Marzo su Apple TV+ - RECENSIONE - Joaquin Phoenix torna al registro storico ..

    Untitled Maggie Gyllenhaal Project

    New Entry - Maggie Gyllenhaal torna alla regia con la rivisitazione del classico di Mary ..

    Se solo fossi un orso

    New Entry - Dal Festival di Cannes 2023 - Un Certain Regards - Esordio alla ..

    Small Things Like These

    Berlinale 2024 (Film d'Apertura il 15 Febbraio) "Con 'Small Things Like These', Tim Mielants racconta la ..

    Spaceman

    New Entry - Berlinale 2024 il 20 Febbraio - Dal 1° Marzo in streaming su ..

    Seven Veils

    New Entry - Berlinale 2024: il 22 Febbraio ..

    Love Lies Bleeding

    New Entry - Berlinale 2024 il 18 Febbraio ..

    The Outrun

    New Entry - Berlinale 2024 - Panorama ..

    Longlegs

    New Entry - Il regista Oz Perkins - figlio d'arte dell'attore Anthony Perkins, giĂ  protagonista ..

    The Instigators

    New Entry - Matt Damon e Casey Affleck nel cast - Affleck anche co-sceneggiatore - ..

    Home Page > Movies & DVD > Womb

    WOMB: I ROVESCI DELLA MEDAGLIA DEL 'PIANETA CLONAZIONE' LA PROTAGONISTA EVA GREEN E' CHIAMATA A RACCOGLIERNE I FRUTTI DOLCI-AMARI

    Dal 31 AGOSTO - PREVIEW in ENGLISH by JEANNETTE CATSOULIS ("The New York Times" - www.nytimes.com) - Dal Festival del Cinema di Locarno 2010 e dal TIFF (TORONTO INTERNATIONAL FILM FESTIVAL 2010)

    (Womb; GERMANIA/UNGHERIA/FRANCIA 2010; Drammatico; 111'; Produz.: Razor Film Produktion GmbH/Inforg StĂşdiĂł/Asap Films/arte France CinĂŠm/ZDF/Arte/Boje Buck Produktion; Distribuz.: Bolero Film)

    Locandina italiana Womb

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS

    Titolo in italiano: Womb

    Titolo in lingua originale: Womb

    Anno di produzione: 2010

    Anno di uscita: 2012

    Regia: Benedek Fliegauf

    Sceneggiatura: Benedek Fliegauf

    Cast: Eva Green (Rebecca)
    Matt Smith (Thomas)
    Lesley Manville (Judith)
    Peter Wight (Ralph)
    IstvĂĄn LĂŠnĂĄrt (Henry)
    Hannah Murray (Monica)
    Ruby O. Fee (Rebecca a 9 anni)
    Tristan Christopher (Thomas a 10 anni)
    Jesse Hoffmann (Thomas a 5 anni)
    Natalia Tena (Rose)
    Ella Smith (Molly)
    Wunmi Mosaku (Erica)
    Alexander Goeller (Marc)
    Gina Stiebitz (Dima)
    Adrian Wahlen (Eric)

    Musica: Max Richter

    Costumi: Mariano Tufano

    Scenografia: Erwin Prib

    Fotografia: PĂŠter SzatmĂĄri

    Montaggio: Xavier Box

    Effetti Speciali: Norbert Skodock

    Makeup: Sabine Schumann

    Casting: Shaheen Baig e Jacqueline Rietz

    Scheda film aggiornata al: 24 Gennaio 2020

    Sinossi:

    Rebecca (Eva Green) e Tommy (Matt Smith) hanno una tenera storia d’amore infantile. Molti anni dopo si incontrano di nuovo e la loro attrazione è più forte che mai. Il fuoco della loro passione è però di breve durata, perché Tommy muore in un incidente stradale, travolto da un camion proprio davanti agli occhi di Rebecca. La ragazza, straziata dal dolore e incapace di vivere senza di lui, si rivolge al controverso «Dipartimento di replicazione genetica» per farsi impiantare in grembo il clone di Tommy, per poi crescerlo come un figlio. La vita con il piccolo Tommy è colma di gioie e piccoli miracoli. Nell’isolamento di una piccola località costiera, Rebecca si dedica anima e corpo a questa esistenza 'a due'. Con il passare degli anni, Rebecca non potrà sfuggire alle complesse implicazioni della sua decisione. Per quanto tempo ancora potrà tenere nascosta la verità a Tommy e ai vicini ficcanaso? Riuscirà a proteggerlo dai pregiudizi della gente nei confronti dei cloni? Quando raggiungerà l’età in cui sarà la copia esatta del compianto amato, come gli spiegherà l’insorgere di sentimenti che lui non potrà capire? Le risposte sopraggiungono mentre lei si prepara a raccogliere i frutti dolci-amari del sogno di una vita.

    SHORT SYNOPSIS:

    A woman's consuming love forces her to bear the clone of her dead beloved. From his infancy to manhood, she faces the unavoidable complexities of her controversial decision.

    Commento critico (a cura di JEANNETTE CATSOULIS, The New York Times)

    No amount of therapy could fix the central characters in “Womb,” a morally ripe science-fiction tale remodeled as shockingly inert love story. If the 20-odd seconds of blank screen squatting pointlessly amid the opening credits aren’t enough warning that you’re in for some seriously sluggish storytelling, then the adoption of a snail as one of the central motifs should drive the point home.

    Filmed in Germany on the North Sea coast, the story plays out in an indeterminate time when cloning is apparently commonplace, even if its fruits are treated like outcasts. It’s difficult to know, because we’re trapped for the duration on a windswept beach where Rebecca (Eva Green) has reunited with Tommy (Matt Smith, the latest incarnation of the Doctor in “Doctor Who”), the childhood sweetheart she left a dozen years earlier. A few minutes of screen time and one road accident later, Tommy is no more, and

    Rebecca has been artificially impregnated with her expired lover’s tissue.

    What follows is a deeply weird study of psychosexual obsession that, backed by Peter Szatmari’s ravishingly salty photography, could have evolved into a fecund exploration of biological ethics. Instead we’re confined to a beach shack where Rebecca and Tommy 2.0 — soon full grown though his mother never ages a day — share pregnant silences and awkward physical contact. She’s such a cipher, and her motives so lubricious, that we want to shake her.

    Unlike Jonathan Glazer’s similarly themed and hugely superior “Birth” (2004) — a genuinely creepy dive into lost love and unyielding heartache — this stagnant drama from the Hungarian director Benedek Fliegauf fizzles. But if you have a son approaching 30 who needs a swift kick out of the nest, by all means buy him a ticket. He’ll be gone before you can say, “Oedipus.”

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)






    trailer ufficiale:



    trailer ufficiale (v.o.):

    Bibliografia:

    Nota: Si ringrazia Ornato Comunicazione

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di WOMB

    Links:

    • Eva Green

    1 | 2 | 3 | 4

    Galleria Video:

    Womb - trailer

    Womb - trailer (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Madame Web

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Spin-off di Spider-Man incentrato su una mutante chiaroveggente di nome Madame ..

    This Is Me... Now: A Love Story

    Dal punto di vista di Jennifer Lopez, questa è una storia d'amore come non ne ..

    Upgraded - Amore, Arte e Bugie

    San Valentino 2024 - RECENSIONE - Dal 9 Febbraio in streaming - Commedia romantica ..

    Finalmente l'alba

    Dal 14 Febbraio - Da Venezia 80.

    "Inizialmente volevo scrivere un film sull’omicidio ..

    Argylle - La super spia

    RECENSIONE - Tra le varie spie, letterarie - l'Argylle di Henry Cavill - o reali ..

    The Fanatic

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di ..

    The Old Way

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Primo western per Nicolas Cage, con la giovane dodicenne Ryan Kiera ..