ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Shoshana

    Aggiornamenti freschi di giornata! (30 Maggio 2024): Trailer Ufficiale italiano e data di uscita - ..

    Pretty Woman

    'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - Uscito in Italia il 13 Luglio 1990 "Sono riuscito ..

    Horizon: An American Saga- Capitolo 1

    Aggiornamenti freschi di giornata! (29 Maggio 2024): Trailer ufficiale in HD - Da Cannes 77. ..

    Finalmente l'alba

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Da Venezia 80. - Dal 14 Febbraio "Inizialmente volevo ..

    Drive-Away Dolls

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Ethan Coen al suo primo lungometraggio da solista, ..

    Home Page > Movies & DVD > Chi segna vince

    CHI SEGNA VINCE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Il regista, sceneggiatore, attore e comico neozelandese Taika Waititi (Premio Oscar 2020 alla 'Migliore Sceneggiatura Non Originale' per Jojo Rabbit) porta sul grande schermo la storia vera di un capitolo calcistico delle Samoa americane alquanto singolare. Come allenatore di salvataggio da una definitiva ecatombe Michael Fassbender nei panni del coach olandese Thomas Rongen - Dall'11 Gennaio

    (Next Goal Wins; Usa, Regno Unito 2023; Dramedi; 97'; Produz.: Fox Searchlight Pictures, Imaginarium Productions, Searchlight Pictures; Distribuz.: Walt Disney Studios Motion Pictures Italia)

    Locandina italiana Chi segna vince

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: Chi segna vince

    Titolo in lingua originale: Next Goal Wins

    Anno di produzione: 2023

    Anno di uscita: 2024

    Regia: Taika Waititi

    Sceneggiatura: Iain Morris, Taika Waititi

    Soggetto: Il film si basa sul documentario inglese Next Goal Wins (2014), diretto da Mike Brett e Steve Jamison, a sua volta basato sulla vera storia dell’allenatore di calcio olandese Thomas Rongen, il quale fu impegnato ad allenare la nazionale di calcio delle Samoa Americane - considerata una delle peggiori squadre al mondo - per le qualificazioni della FIFA World Cup 2014.

    Cast: Michael Fassbender (Thomas Rongen)
    Oscar Kightley (Tavita)
    Kaimana (Jayah)
    David Fane (Ace)
    Rachel House (Ruth)
    Beulah Koale (Daru)
    Will Arnett (Alex Magnussen)
    Taika Waititi (Prete delle Samoa americane)
    Elisabeth Moss (Gail)
    Uli Latukefu (Nicky Salapu)
    Hio Pelesasa (Samson)
    Semu Filipo (Rambo)
    Chris Alosio (Jonah)

    Musica: Michael Giacchino

    Costumi: Miyako Bellizzi

    Scenografia: Ra Vincent

    Fotografia: Lachlan Milne

    Montaggio: Tom Eagles, Yana Gorskaya, Nicholas Monsour, Nat Sanders

    Makeup: Nancy Hennah (direzione)

    Casting: Katie Doyle (direzione Hawaii), Mary Vernieu, Michelle Wade Byrd

    Scheda film aggiornata al: 04 Aprile 2024

    Sinossi:

    In breve:

    Si racconta una storia vera, quella di una partita di calcio tenutasi nel 2001 durante le qualificazioni per la Coppa del Mondo 2002. A giocare l'una contro l'altra sono state le squadre delle Samoa Americane e dell'Australia. Il match si è concluso con la sconfitta delle Samoa con un punteggio pari a 31-0, segnando un vero e proprio record come il più ampio scarto di gol in una partita ufficiale.
    Nel 2014 a risollevare le sorti di questo team sconfortato, prossimo alle qualificazioni per la successiva Coppa del Mondo, è stato chiamato l'allenatore olandese Thomas Rongen (Michael Fassbender), nella speranza che questo ex centrocampista potesse invertire il destino avverso della squadra.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    C’è più cuore che calcio in questa ‘missione impossibile’ che, di fatto, è più un recupero esistenziale all’insegna di una sana e positiva filosofia di vita, in cui non può mancare l’ingrediente vincente: l’umorismo. Soprattutto quando si tratta del regista, sceneggiatore, attore e comico neozelandese Taika Waititi (Premio Oscar 2020 alla ‘Migliore Sceneggiatura Non Originale’ per Jojo Rabbit) che, in Chi segna vince, apre e chiude questa storia nelle vesti di un sacerdote samoano americano. Storia vera portata sul grande schermo con grande ironia nell’intento di assestare una bella tirata d’orecchie agli occidentali, frenetici, fissati con ambizione e successo, e per lo più infelici.

    La sceneggiatura - scritta dal regista a quattro mani con lo scrittore britannico Iain Morris - si basa sul documentario inglese Next Goal Wins (2014), diretto da Mike Brett e Steve Jamison, a sua volta basato sulla vera storia dell’allenatore di calcio olandese Thomas Rongen, impegnato ad

    allenare la nazionale di calcio delle Samoa Americane - considerata una delle peggiori squadre al mondo - per le qualificazioni della FIFA World Cup 2014. La regia di Taika Waititi tiene conto dell’ambientazione, degli usi e delle tradizioni isolane e, per essere il più credibile possibile, effettua le riprese ad Honolulu, nelle Hawaii, dove i protagonisti di una delle squadre più sgangherate e imbarazzanti al mondo, tengono così tanto a racimolare le sostanze economiche per finanziare uno sport che per la verità non è certo scritto nel loro DNA, da fare più lavori. Perciò, vediamo la stessa persona dedita a più mansioni in un tessuto sociale che non riesce proprio a fare a meno della religione, così come dei riti ‘ancestrali’ scaramantici prima di ogni partita. E quando il nuovo, iracondo e fallimentare, coach Thomas Rongen (Michael Fassbender) viene catapultato sul remoto posto, suo malgrado, per tentare di sollevare le

    sorti della rovinosa squadra delle Samoa Americane, è come assistere ad uno scontro naturale tra culture opposte. Ma è proprio questo lo scopo del film. La ex moglie Gail del coach (Elisabeth Moss in poco più di un cameo) gli farà osservare più tardi che lo hanno spedito in quel remoto posto non tanto per salvare la squadra, quanto sé stesso. Capiremo strada facendo il motivo profondo di tanta infelicità e rabbia del nostro Coach/Fassbender. Motivo che ha a che vedere con quelle strane ed insistenti telefonate della figlia.

    Così, facendosi largo tra personaggi incredibilmente comici, e lo stupore scoraggiato del coach di fronte ai blocchi improvvisi di ogni attività dei samoani per motivi religiosi, incluso il calcio, ad una spanna dal gettare definitivamente la spugna, si inizia a fendere l’oscurità per lasciar passare un po' di luce, passando anche e soprattutto, attraverso un personaggio in particolare. Facendo perno sulla ‘diversità’

    di un’umanità che di lì a poco si rivelerà profondamente autentica, incontriamo Jayah (Kaimana), giusto nella fase di transizione da uomo a donna. Quel genere di persona noto come ‘Fa'afafine’ (in samoano ‘come una donna’), termine che identifica le persone di sesso maschile che adottano caratteri e modelli di comportamento comunemente associati al genere femminile, nelle Samoa, Samoa americane e nella diaspora samoana. Motivo di orgoglio per i nativi che le considerano i ‘fiori’ della loro comunità. Ed è per l’appunto questo che interessa alla regia: Taika Waititi torna qui alle sue origini, che radicano nella commedia, registro che abbraccia senza timore per raccontare una storia vera, in cui, il calcio, in realtà, é solo un pretesto, per incontrare le persone, magari pure dietro quegli stessi stereotipi etnici e culturali che non rinuncia a ritrarre.

    Chi segna vince è servito dunque da veicolo elettivo per inviare un monito di rimprovero

    all’Occidente, mostrando una via alternativa per recuperare sé stessi e una dimensione indubbiamente meno infelice. Non sempre si vince, e talvolta, perdere e rallentare equivale a recuperare qualcosa di importante che, altrimenti, andrebbe inesorabilmente perduto. E Taika Waititi ce lo mostra rileggendo e riproponendo alla sua maniera una storia reale. Alla sua maniera certo. Non vi sognate di abbandonate il campo dopo i titoli di coda perché vi perdereste il doppio finale, architettato in prima persona dallo stesso Taika Waititi in veste di sacerdote samoano. E sarebbe un vero peccato, perché è uno spasso!

    Perle di sceneggiatura

    Thomas Rongen (Michael Fassbender): Il nostro è uno sport meraviglioso, ma ammettiamolo è complicato, ragazzi.

    Tavita (Oscar Kightley): Non abbiamo segnato un gol nella storia del nostro Paese da quando cerchiamo di avere una squadra di calcio, ma ascoltatemi bene: le cose stanno per cambiare! Sto per assumere un nuovo coach.

    Jaiyah (Kaimana): Qualcosa da bere?
    Thomas: Whisky, birra, vino.
    Jaiyah: Sì, li abbiamo tutti. Quale?
    Thomas: Whisky, birra e vino.

    Thomas: Mi sento di dire che non avete talento e comprensione del gioco.

    Thomas: È il gruppo di giocatori più scarso che abbia visto in vita mia.
    Tavita: Voglio solo che la squadra segni un goal... un goal.

    Links:

    • Elisabeth Moss

    • Michael Fassbender

    • Uli Latukefu

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    Chi segna vince - trailer ufficiale

    Chi segna vince - trailer ufficiale (V.O.) - Next Goal Wins

    Chi segna vince - spot (sub ITA)

    Chi segna vince - clip 'È una tortura allenare questa squadra'

    Chi segna vince - clip 'Non mi fido'

    Chi segna vince - clip 'Solo un gol'

    Chi segna vince - clip 'Un caloroso benvenuto'

    Chi segna vince - featurette 'Incontra il Team' (sub ITA)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    L'esorcismo - Ultimo atto

    Horror su un esorcismo interpretato da Russell Crowe e Sam Worthington - Dal 30 Maggio ..

    The Penitent

    Da Venezia 80. - Di nuovo insieme Luca Barbareschi e David Mamet con un film ..

    If-Gli amici immaginari

    Recomended International Preview by Si Jia, ''Geek Culture'' - Dopo l’horror A Quiet Place Part ..

    Il regno del pianeta delle scimmie

    Dal'8 Maggio - Recommended Reviews - Il regista Wes Ball (trilogia di Maze Runner) dà ..

    The Fall Guy

    RECENSIONE - (il 26 Aprile l'Anteprima Nazionale) - Dal 1° Maggio - Nella storia di ..

    Sotto accusa

    'Celluloid Portraits Vintage' - Jodie Foster e Kelly McGillis Retrò - RECENSIONE - VINCITORE ..

    The Idea of You

    Da 2 Maggio su Prime Video - RECENSIONE - E' la storia d'amore di Solène ..