ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Room Next Door

    New Entry - Il primo lungometraggio interamente in lingua inglese di Pedro Almodóvar vede protagonisti ..

    It Ends With Us-Siamo noi a dire basta

    New Entry - Il regista e attore Justin Baldoni porta sul grande schermo il best ..

    The Legend of Ochi

    In questa avventura fantasy, esordio alla regia di Isaiah Saxon, Willem Dafoe, Finn Wolfhard ed ..

    Death of Unicorn

    New Entry - Nella dark comedy di Alex Scharfman, con cui debutta alla regia, Tea ..

    Shoshana

    Dal 27 Giugno - Dal 48. Toronto International Film Festival (7-17 Settembre 2023) - ..

    Hit Man - Killer per caso

    Dal 27 Giugno - Designato 'Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – ..

    Home Page > Movies & DVD > Sharper

    SHARPER

    RECENSIONE - Nessuno è come appare in questo thriller neo-noir newyorkese su un intricato raggiro senza pietà con un'alta posta in gioco, e su tutti spicca la truffatrice Madeline di Julianne Moore - Dal 17 Febbraio su Apple TV+

    (Sharper; USA 2023; Thriller drammatico; 116'; Produz.: A24, Apple TV+, Picturestart; Distribuz.: Apple TV+)

    Locandina italiana Sharper

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: Sharper

    Titolo in lingua originale: Sharper

    Anno di produzione: 2023

    Anno di uscita: 2023

    Regia: Benjamin Caron

    Sceneggiatura: Brian Gatewood, Alessandro Tanaka

    Cast: Julianne Moore (Madeline)
    Sebastian Stan (Max)
    Justice Smith (Tom)
    Briana Middleton (Sandra)
    John Lithgow (Richard Hobbes)
    Darren Goldstein (Braddock)
    Samuel María Gómez (Todd)
    Lucy Taylor (Valaria)
    Lauren Yaffe (Barfly)
    Hannah Dunne (Brenda)
    Giullian Yao Gioiello (Jack)
    Phillip Johnson Richardson ('Tipsy' Detective Collins)
    Kerry Flanagan (Larusso)
    Quincy Dunn-Baker (William Tyler)
    Tom White (Barista)

    Musica: Clint Mansell

    Costumi: Melissa Toth

    Scenografia: Kevin Thompson

    Fotografia: Charlotte Bruus Christensen

    Montaggio: Yan Miles

    Makeup: Nicki Ledermann (direzione); Susan Reilly LeHane (per Julianne Moore)

    Casting: Cherelle Cargill, Maribeth Fox, Laura Rosenthal

    Scheda film aggiornata al: 01 Marzo 2023

    Sinossi:

    In breve:

    La trama del film si snoda tra i segreti di New York, dagli attici della Fifth Avenue agli angoli oscuri del Queens. Le motivazioni dei protagonisti sono sempre sospette e le aspettative vengono stravolte quando nulla è come sembra.

    Ambientata a New York, la storia racconta di una truffatrice (Julianne Moore), che agisce negli ambienti della Manhattan benestante. Ma non è l'unica, infatti, oltre a lei, c'è anche Max (Sebastian Stan); i due finiranno per collaborare o concorrere brutalmente?

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Alle volte basta una sola parola per esprimere un concetto. Ed è chiaro fin dal titolo, Sharper, letteralmente, ‘baro’. Ma se non fosse sufficiente, viene in soccorso il poster stesso del film di Benjamin Caron (la firma di svariate serie TV, tra cui The Crown, 11 episodi 2016-2020), per consigliare di… ‘leggere tra le bugie’. E vi posso assicurare che non sarà affatto facile, tanto labirintici saranno i comportamenti di ciascuno, ben più degli stessi percorsi. Come possiamo sperare allora di scoprire la verità tra questa selva di bugie? Avendo la pazienza di sostare il tempo necessario in ogni ‘stanza’ di questa architettura narrativa, fondata sulla menzogna. Ad ogni ‘stanza’ corrisponde un personaggio, protagonista di un episodio che lo riguarda da vicino, e che lo mette in relazione con altri, in una sorta di effetto domino, più o meno.

    Tutto ha inizio con Tom (Justice Smith), un ragazzo piuttosto ‘dimesso’,

    con la sua libreria e l’incontro speciale con Sandra, la ragazza in cerca di un libro in particolare che non sa poi come pagare. I due iniziano a frequentarsi e a conoscersi dunque per caso, e tutto quello che raccontano di sé sembra del tutto logico e naturale. Quel che si dice, una storiella come tante, ma non è così. Poi la strana ‘taglia’ di 350.000 dollari per salvare il fratello di lei dai guai, per quanto Sandra non sembra voler attingere dal denaro di Tom che, invece, al di là delle apparenze, ha il padre molto ricco.

    Di lì a poco si entra nella seconda ‘stanza’, riservata proprio a lei, a Sandra (Briana Middleton), momento in cui si attiva la sua conoscenza reale, in un percorso retroattivo, dunque precedente l’incontro con Tom. Ed ecco che di lei scopriamo un’identità un po' diversa da quella con cui si era presentata:

    tossica in libertà vigilata viene ora salvata da una nuova detenzione, grazie al provvidenziale intervento di un misterioso figuro di nome Max, che la induce a lavorare per lui, addestrandola a ‘barare’ e a mentire su tutto, trasformandola in una truffatrice professionista.

    Sembra dunque ovvio inoltrarsi di seguito nella terza ‘stanza’ che corrisponde per l’appunto a quella di Max (Sebastian Stan), di nuovo in una sorta di percorso retroattivo, avviato con il ritorno a casa della madre - la Madeline di Julianne Moore - che nel frattempo si è accompagnata con un anziano signore miliardario di cui sembra innamorata, il signor Richard Hobbes (John Lithgow). Non passerà molto prima di renderci conto della trappola parentale ‘madre-figlio’, nonché dell’amore fittizio con il miliardario. Ricordate sempre che, i truffatori di professione, pianificano e tendono trappole ben ordite, di solito per estorcere laute somme di denaro, anche, e soprattutto, quando esibiscono disinteresse.

    E, naturalmente, non

    poteva mancare la sua ‘stanza’: quella di Madeline (Julianne Moore), appunto. E’ questo l’unico caso in cui l’aggancio con il personaggio non avviene attraverso un percorso retroattivo, bensì in una sorta di sequel dal punto dove l’avevamo lasciato. Ed è qui che la matassa si intrica ulteriormente, fino all’inverosimile, e i nodi si stringono ancora di più prima di decidersi ad allentare la stretta. Ma è d’altra parte sorprendente come l’inizio ritrovi finalmente un senso logico e, in qualche modo onesto e sincero, con l’anello finale, libero da ogni ‘stanza’ di quell’architettura narrativa che aveva presentato, e in qualche modo tenuto in ostaggio, vincolato, i vari personaggi protagonisti. Incredibile a dirsi, ma nella sciarada di Sharper, dominato da un vero e proprio rebus di truffe congiunte, è contemplato il lieto fine, e si chiama Sandy.

    Links:

    • Julianne Moore

    • John Lithgow

    • Sebastian Stan

    1 | 2

    Galleria Video:

    Sharper - trailer ufficiale

    Sharper - trailer ufficiale (V.O.)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    The Rhythm Section

    Stasera, 16 Giugno, in TV, su Mediaset 20, Canale 20, ore 21.03 - RECENSIONE - ..

    Jack Reacher - La prova decisiva

    Stasera, 16 Giugno, in TV, su Sky Collection, Canale Sky, ore 21.15 - Dal 3 ..

    The Bikeriders

    Dal 19 Giugno - Il regista, sceneggiatore e soggettista Jeff Nichols ha rivelato che da ..

    Fuga in Normandia

    Dal 20 Giugno - Michael Caine al centro di una vicenda ispirata ad una storia ..

    C'é ancora domani

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - 8 Marzo 2024: Festa della ..

    Un mondo a parte

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - RECENSIONE - Riccardo Milani torna sul ..

    Cento domeniche

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - RECENSIONE - Dalla 18. Festa ..