ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Killers of the Flower Moon

    76. Cannes (16-27 Maggio 2023) - Fuori Concorso - Tra i più attesi!!! - Nuovo ..

    La chimera

    76. Festival del Cinema di Cannes (16 al 27 Maggio 2023) - Concorso - Alice ..

    May December

    76. Festival del Cinema di Cannes (16 al 27 Maggio 2023) - CONCORSO - ..

    The Zone of Interest

    New Entry - 76. Cannes (16-27 Maggio 2023) - Concorso - Primo film non in ..

    Indiana Jones e il Quadrante del Destino

    76. Cannes (16-27 Maggio 2023) - Palma d'Oro Onoraria ad HARRISON FORD - Tra i ..

    Jeanne du Barry - La Favorita del Re

    In ANTEPRIMA MONDIALE al 76. Festival del Cinema di Cannes (16 al 27 Maggio 2023) ..

    The Old Oak

    76. Festival del Cinema di Cannes (16 al 27 Maggio 2023) - Concorso - Kean ..

    Home Page > Movies & DVD > Spirited - Magia di Natale

    SPIRITED-MAGIA DI NATALE

    Dal 18 Novembre su Apple TV+ - RECENSIONE - Nell'adattamento in chiave musicale del racconto classico A Christmas Carol di Charles Dickens, il nuovo Scrooge (Ryan Reynolds), Will Ferrell e Octavia Spencer

    'Ogni vigilia di Natale, il Fantasma del Natale Presente (Will Ferrell) sceglie un'anima perduta da redimere attraverso la visita di tre spiriti. Ma questa volta ha scelto lo Scrooge sbagliato. Clint Briggs (Ryan Reynolds) stravolge le carte in tavola e il suo ospite fantasma si ritrova a riesaminare il proprio passato, presente e futuro. Per la prima volta, "A Christmas Carol" viene raccontato dal punto di vista dei fantasmi in questa esilarante rivisitazione musicale del classico racconto di Dickens'

    (Spirited; USA 2022; Commedia musicale; 127'; Produz.: Gloria Sanchez Productions, Maximum Effort, Mosaic; Distribuz.: Apple TV+)

    Locandina italiana Spirited - Magia di Natale

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Synopsis

    Titolo in italiano: Spirited - Magia di Natale

    Titolo in lingua originale: Spirited

    Anno di produzione: 2022

    Anno di uscita: 2022

    Regia: Sean Anders, John Morris

    Sceneggiatura: Sean Anders, John Morris

    Soggetto: Adattamento in chiave musicale del racconto classico A Christmas Carol di Charles Dickens.

    Cast: Will Ferrell (Spirito del Natale Presente/Scrooge)
    Ryan Reynolds (Clint Briggs)
    Octavia Spencer (Kimberly)
    Sunita Mani (Spirito del Natale Passato)
    Patrick Page (Jacob Marley)
    Loren G. Woods (Spirito del Natale Futuro)
    Aimee Carrero (Nora)
    Joe Tippett (Owen)
    Andrea Anders (Carrie)
    Marlow Barkley (Wren)
    Jen Tullock (Wendy)
    Rose Byrne (Karen)
    P.J. Byrne (Mr. Alteli)
    Gavin Maddox Bergman (Oliver Twist)
    Judi Dench (Se stessa)
    Cast completo

    Musica: Khiyon Hursey, Sukari Jones, Benj Pasek, Justin Paul, Mark Sonnenblick

    Costumi: Erin Benach

    Scenografia: Clayton Hartley

    Fotografia: Kramer Morgenthau

    Montaggio: Brad E. Wilhite

    Effetti Speciali: Jeremy Hays (supervisore)

    Makeup: Vivian Baker (per Ryan Reynolds); Autumn Butler (per Will Ferrell)

    Casting: Rachel Tenner

    Scheda film aggiornata al: 27 Dicembre 2022

    Sinossi:

    In breve:

    La storia racconta di un uomo ricco, ma avaro e misantropo, Ebeneezer Scrooge (Ryan Reynolds), che intraprende un magico viaggio tra passato, presente e futuro, al termine del quale scoprirà come sia finito così solo e infelice.

    Ogni vigilia di Natale, il Fantasma del Natale Presente (Will Ferrell) sceglie un'anima perduta da redimere attraverso la visita di tre spiriti. Ma questa volta ha scelto lo Scrooge sbagliato. Clint Briggs (Ryan Reynolds) stravolge le carte in tavola e il suo ospite fantasma si ritrova a riesaminare il proprio passato, presente e futuro. Per la prima volta, A Christmas Carol viene raccontato dal punto di vista dei fantasmi in questa esilarante rivisitazione musicale del classico racconto di Dickens.

    Synopsis:

    A musical version of the classic Christmas story by Charles Dickens. A miserly man who treats everyone around him with terrible selfishness finds himself on a fantastical adventure into the three phases of time: past, present, and future, in order to discover how he ended up so miserable and alone.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    “Le persone cambiano veramente? Intendo un cambiamento reale, duraturo…, Io lo spero tanto, perché il nostro mestiere è il cambiamento”

    E’ arrivata l’ennesima trasposizione ‘natalizia’ del classico di Charles Dickens? Quando ancora abbiamo ancora nel cuore A Christmas Carol di Robert Zemeckis? Mai avremmo detto che potesse comparire sulla scena un ramo derivato, declinato in musical e, oltretutto, carico di nuove idee. Una ricetta vincente perché consapevole, piena zeppa di citazioni ed omaggi, ma soprattutto, ebbra di autoironia. Forse si è calcato un po' troppo la mano, tergiversando per qualche giro di giostra di troppo, ma… diamo volentieri il benvenuto a Spirited-Magia di Natale.

    Che tutta l’architettura versasse in commedia a ben vedere, era scritto tra le righe, che vedono al timone di regia e sceneggiatura il tandem Sean Anders e John Morris (Sex Movie in 4D, I pinguini di Mr. Popper, Come ammazzare il capo 2, Daddy’s Home e Daddy’s

    Home 2). Dunque anche l’ombra lunga di Jim Carrey era scritta tra le righe, e, per giunta, su più canali di riferimento. Quanto a Will Ferrell, beh, si direbbe una sorta di ‘familiare’ con cui tornare a collaborare. Ma la vera rivelazione qui è Ryan Reynolds, che veste il suo personaggio come una seconda pelle: una rivelazione camaleontica anche per quanto attiene all’anima coreografica di canti e balli, degni di un classico musical in stile Broadway. Musical curato moltissimo anche nelle scenografie, in cui eccelle la cosiddetta ‘sala dei redenti’ pensata come una sorta di galleria museale con le sue nicchie, alcova di ogni singola persona redenta, simili a sculture monocrome.

    E non poteva mancare il vecchio Scrooge, qui ‘irrecuperabile recuperato’ nello Spirito del Natale Presente (Will Ferrell), coordinato dagli spiriti del Natale Passato (Sunita Mani) e Futuro (Loren G. Woods), in una sorta di ‘fucina’ di lavoro per ‘fantasmi’ per

    recuperare gli irrecuperabili, appunto: lo staff degli spiriti di supporto, insomma. L’inizio della prima cattiva di turno al cimitero, nel segno della ‘simulazione soprannaturale’, è da manuale, e dà il là al clima umorale ‘esilarante’ che domina l’intera storia. Tra gli altri, il grande irrecuperabile è proprio lui: il Clint Briggs manageriale di Ryan Reynolds, colui che da piccolo voleva tanto un cane: “Io volevo tanto un cane, al punto che preferivo pensare di averlo perso invece che non averlo mai avuto”. Ma… davvero può esistere una madre tanto crudele da giocare simili scherzi al proprio figlio per Natale? Un figlio cresciuto solo e male, per quanto confortato da una sorella e da un fratello dall’indole naturalmente e, decisamente… più ‘buona’.

    “Ecco quello che facciamo. Trasformiamo le persone in migliori e poi ci cantiamo una canzone”

    Trattando di ‘fantasmi’ al lavoro, sia per il modus dell’attraversamento dei corpi - quello

    del tranello che vede l’abbraccio mancato dei bambini è tra i più esilaranti! - che per la visione dello spirito in carne ed ossa, aleggia nell’aria il fatidico Ghost. Ma, che dire di quel ‘buon pomeriggio’ - che fa tanto Truman Show, incorporato ancora da Jim Carrey - da non pronunciare nell’Ottocento, giacché suona come offesa imperdonabile!? Per quanto i mattatori - in azione e riflessione - siano i dominanti Will Ferrell e Ryan Reynolds, il film è assolutamente corale, sostenuto anche dalla Kimberly di Octavia Spencer che canta il suo essere diventata una ‘cattiva persona’, finché non trova il coraggio di scegliere altrimenti. Ma il film è pure attraversato da Judi Dench nel ‘fuggevole’ cameo che stimola una tra le numerose gag che illuminano questa eccentrica ‘magia di Natale’. Nell’operazione del rimescolare le carte di Clint/Reynolds, costretto a rivisitare il proprio passato, con una sbirciatina - rispedita al mittente

    - sul futuro, si contempla l’inaspettata mossa di costringere lo Spirito del Presente/Ferrell a rivisitare il suo, e a decidersi per il ‘pensionamento’ da spirito per tornare dopo secoli a rivivere come si deve una nuova vita reale. D’altra parte, l’irrecuperabile Clint/Reynolds è un osso davvero duro, e sa come mettere il dito nella piaga, alla sua cinica maniera: “Ti ci dedichi da 200 anni, ma davvero l’umanità è più buona?”. E’ certo che “le nostre scelte fanno di noi quello che siamo”. E, comunque, sempre attenzione all’effetto domino!

    Non vi azzardate a lasciare la poltrona con il sopraggiungere dei titoli di coda perché vi aspettano almeno un altro paio di finali, tra cui uno declinato in una sorta di cortometraggio aggiuntivo in bianco e nero, e un altro curiosamente ammiccante, per il quale la magia annuncia che sta per fare un nuovo ingresso. Beh, anche questo è Natale, o almeno

    è la lettura metaforica di ciò che idealmente dovrebbe rappresentare. E, ridendo e scherzando, senza rinunciare a qualche velata malinconia di verità amare - “scaviamo nel fango delle persone” - Spirited-Magia di Natale vuole essere un vero ‘inno’ al cambiamento interiore!

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)









    trailer ufficiale (V.O.):



    teaser trailer ufficiale (V.O.):

    Links:

    • Rose Byrne

    • Will Ferrell

    • Judi Dench

    • Ryan Reynolds

    • Octavia Spencer

    1 | 2

    Galleria Video:

    Spirited-Magia di Natale - trailer

    Spirited-Magia di Natale - trailer (versione originale) - Spirited

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Marlowe

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Ancora inedito in Italia - 2023 (?) ..

    The Last Song

    MOVIE RETRÒ – MILEY CYRUS; Greg Kinnear; Liam Hemsworth - Greg Kinnear padre poco ..

    L'esorcista del Papa

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Russell Crowe affronta il tema spinoso dell'esorcismo ..

    Grazie ragazzi

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Riccardo Milani apre una nuova finestra a ..

    Renfield

    Nicolas Cage può dire di aver finalmente realizzato il suo sogno nel cassetto di interpretare ..

    Alice, Darling

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 4 Maggio - Dal Toronto Film Festival 2022 - ..

    Guardiani della Galassia: Vol. 3

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 3 Maggio ..