ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Un altro giro

    UN ALTRO GIRO

    Dal 20 Maggio al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Oscar 2021: VINCITORE del .... [continua]

    Frammenti dal passato-Reminiscence

    FRAMMENTI DAL PASSATO-REMINISCENCE

    New Entry - Un thriller Sci-Fi come debutto alla regia di Lisa Joy (cognata .... [continua]

    No Sudden Move

    NO SUDDEN MOVE

    New Entry - USA: Dal 1° Luglio .... [continua]

    Mothering Sunday

    MOTHERING SUNDAY

    New Entry - In anteprima mondiale a Cannes 2021 .... [continua]

    Lei mi parla ancora

    LEI MI PARLA ANCORA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Pupi Avati torna dietro la macchina da .... [continua]

    Eternals

    ETERNALS

    New Entry - Angelina Jolie e Salma Hayek tra gli altri 'eroi', nel nuovo .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Gosford Park

    GOSFORD PARK: L'ENIGMATICO GIALLO DI ROBERT ALTMAN AMBIENTATO IN UN LUSSUOSO MANIERO INGLESE NEGLI ANNI TRENTA, NON MANCA DI RITRARRE UN 'PARTERRE' DI NOBILTA' E SERVITU' - EQUIVALENTE AD UN CAST 'ALL STAR' DI GRAN PREGIO - CON SAGACE IRONIA E HUMOUR TIPICAMENTE BRITISH

    'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - Un misterioso delitto nel cuore della campagna inglese, per la precisione, in una villa gremita di ospiti e valletti sopraggiunti per la tradizionale battuta di caccia alla volpe: il Robert Altman Touch applicato su un noir intrigante e venato di british humour popolato da un superbo cast stellare!

    "... gli anni '30 sono un periodo cruciale per la storia europea. L'elemento che più mi interessava, però, era mettere in luce i rapporti tra la servitù e i desideri inconfessabili, le passioni nascoste, le gelosie, le invidie. E' per questo che abbiamo deciso ... di ambientare la vicenda nel 1932 e non nel '33 o nel '34, gli anni dell'incendio del Reichstag e della presa del potere di Hitler; in questo caso il film avrebbe avuto connotazioni politiche che non intendevo esplorare; il mio è un approccio più sociologico. A questi elementi va aggiunto il fascino da sempre esercitato su di me dalla letteratura di Agatha Christie e, in particolare, dal romanzo 'Dieci piccoli indiani'. 'Gosford Park' è forse il mio primo giallo, nel senso tradizionale del termine... Se 'Gosford Park' fosse stato diretto da un cineasta inglese ci sarebbe stato più humour e meno cinismo. Anche i personaggi sarebbero stati tratteggiati in modo diverso. Nell'accostarmi alla High Society inglese degli anni '30 sono stato, comunque, molto attento a riprodurre tutti i loro rituali, a rispettare l'etichetta, la gestualità di quel ceto sociale"
    Il regista Robert Altman

    (Gosford Park; REGNO UNITO/USA/ITALIA 2001; Drammatico; 137'; Produz.: USA Films/Capitol Films in associazione con Film Council/Sandcastle 5 Productions/Chicagofilms/Medusa Film; Distribuz.: Medusa Film)

    Locandina italiana Gosford Park

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Synopsis
    Trailer

    Titolo in italiano: Gosford Park

    Titolo in lingua originale: Gosford Park

    Anno di produzione: 2001

    Anno di uscita: 2002

    Regia: Robert Altman

    Sceneggiatura: Bob Balaban e Julian Fellowes

    Soggetto: Da un'idea di Robert Altman e Bob Balaban. Ispirato a La Regle du Jeu di Jean Renoir.

    Preliminaria - Principali Premi e Riconoscimenti:

    2002 - Premio Oscar

    Migliore sceneggiatura originale a Julian Fellowes

    Nomination Miglior film a Robert Altman, Bob Balaban e David Levy
    Nomination Migliore regia a Robert Altman
    Nomination Miglior attrice non protagonista a Maggie Smith
    Nomination Miglior attrice non protagonista a Helen Mirren
    Nomination Migliore scenografia a Stephen Altman e Anna Pinnock
    Nomination Migliori costumi a Jenny Beavan

    2002 - Golden Globe

    Migliore regia a Robert Altman

    Nomination Miglior film commedia o musicale
    Nomination Miglior attrice non protagonista a Maggie Smith
    Nomination Miglior attrice non protagonista a Helen Mirren
    Nomination Migliore sceneggiatura a Julian Fellowes

    2002 - Premio BAFTA

    Miglior film britannico a Robert Altman, Bob Balaban e David Levy
    Migliori costumi a Jenny Beavan

    Nomination Migliore regia a Robert Altman
    Nomination Miglior attrice non protagonista a Maggie Smith
    Nomination Miglior attrice non protagonista a Helen Mirren
    Nomination Migliore sceneggiatura originale a Julian Fellowes
    Nomination Migliore scenografia a Stephen Altman e Anna Pinnock
    Nomination Miglior trucco a Sallie Jaye e Jan Archibald

    2002 - Nastro d'argento

    Migliore regia a Robert Altman

    2003 - Premio César

    Nomination Miglior film straniero a Robert Altman

    2003 - Premio Goya

    Nomination Miglior film europeo a Robert Altman

    2002 - Satellite Award

    Miglior cast
    Miglior attrice non protagonista a Maggie Smith

    Nomination Miglior film commedia o musicale
    Nomination Migliore scenografia a Stephen Altman e Anna Pinnock
    Nomination Miglior attrice non protagonista a Helen Mirren
    Nomination Miglior attrice non protagonista a Emily Watson

    2002 - Screen Actors Guild Award

    Miglior cast
    Miglior attrice non protagonista a Helen Mirren

    Cast: Maggie Smith (Constance Trentham)
    Michael Gambon (William McCordle)
    Kristin Scott Thomas (Sylvia McCordle)
    Kelly MacDonald (Mary Maceachran)
    Clive Owen (Robert Parks)
    Helen Mirren (Mrs. Wilson)
    Eileen Atkins (Mrs. Croft)
    Emily Watson (Elsie)
    Camilla Rutherford (Isobel McCordle)
    Charles Dance (Lord Raymond Stockbridge)
    Geraldine Somerville (Louisa Stockbridge)
    Tom Hollander (Anthony Meredith)
    Natasha Wightman (Lavinia Meredith)
    Jeremy Northam (Ivor Novello)
    Bob Balaban (Morris Weissman)
    Cast completo

    Musica: Patrick Doyle

    Costumi: Jenny Beavan

    Scenografia: Stephen Altman

    Fotografia: Andrew Dunn

    Montaggio: Tim Squyres

    Casting: Mary Selway

    Scheda film aggiornata al: 05 Giugno 2021

    Sinossi:

    In breve:

    Novembre 1932. Sir William McCordie (Michael Gambon) sua moglie Lady Silvia (Kristin Scott Thomas) organizzano una partita di caccia. Gli invitati che raggiungono la sontuosa abitazione di Gosford Park si fanno accompagnare dai domestici. I quali avvertono rapidamente la tensione che sale tra gli invitati tra cui spiccano una contessa, una star del cinema, un produttore hollywoodiano e un ufficiale in pensione. Quando Sir William, che si era allontanato per controllare i propri fucili, viene ritrovato morto, l'indagine non sarà semplice. L'ispettore Thompson (Stephen Fry) potrà verificare che molti avevano un motivo per assassinarlo...

    In dettaglio:

    Nel novembre del 1932, Sir William McCordle, sua moglie, Lady Sylvia, e sua figlia, Isobel, organizzano un weekend di caccia nella loro residenza di campagna, Gosford Park. Tra i convenuti figurano le due sorelle di Lady Sylvia, Louisa e Lavinia, con i rispettivi mariti, Lord Raymond Stockbridge e Anthony Meredith, la zia Constance, Contessa di Trentham, e Ivor Novello, cugino di Sir William. Oltre a loro sono invitati anche: il regista americano Morris Weissman, amico di Ivor, l'On. Freddie Nesbitt con la moglie Mabel, il pretendente di Isobel, Lord Rupert Standish, e il suo amico Jeremy Blond.

    Molti dei convenuti sono accompagnati da valletti e cameriere, per essere assistiti durante la loro permanenza. Coordinati da Mrs. Wilson, la governante, e dal maggiordomo Jennings, tutti vengono smistati nelle loro stanze e ribattezzati col nome dei loro padroni, per evitare confusioni. La nuova cameriera della Contessa, Mary Maceachran, lega con la domestica Elsie, amante di Sir William, mentre Robert Parks, valletto di Lord Stockbridge, cresciuto in orfanotrofio, viene notato da Mrs. Wilson. Henry Denton, valletto e amante di Weissman, invece, si mostra da subito curioso e invadente.

    Nel corso del tè pomeridiano e della cena vengono presto alla luce i rapporti, le bassezze e le miserie che legano i vari ospiti. L'affiatamento tra Sir William e la cognata Louisa, maggiore di quello con Lady Sylvia, infedele e più affine a Raymond. Il ricatto subito da Isobel da parte di Freddie, desideroso di un lavoro in cambio del silenzio su una loro precedente relazione. L'insoddisfazione della zia Constance per la rendita concessale dal nipote. La situazione finanziaria dei Meredith, vincolata alla riuscita di un affare tra Anthony e William. La frustrazione di Mabel, vessata dal marito per le origini borghesi e la mancanza di stile. Il mero interesse economico di Rupert nei confronti di Isobel.

    L'indomani, nel corso della battuta di caccia, un proiettile vagante sfiora l'orecchio di Sir William, il quale, visibilmente irritato, comunica a Anthony il ritiro dal suo affare e minaccia Constance di revocarle la rendita. Durante la cena, Lady Sylvia provoca intenzionalmente il marito, spingendo Elsie a prenderne le difese, rivelando a tutti la sua relazione con il padrone di casa. Nell'imbarazzo generale, Sir William lascia la stanza, così come Elsie, conscia di aver appena perso il lavoro. Qualche ora dopo, Louisa rinviene nella biblioteca il cadavere di Sir William.

    Le indagini sono affidate all'ispettore Thompson che scopre presto che quello arrivato con Morris non è un valletto ma un attore, convocato per imparare da vicino le usanze britanniche. Mentre l'ispettore continua le indagini, Mary, la cameriera di Constance, scopre che sir William era il padre di Robert, valletto di Raymond. William, possessore di molte fabbriche, ne approfittava per avere rapporti con le sue operaie, i cui figli poi prendevano strade diverse, spesso negli orfanotrofi. La signora Wilson è quindi sorella della signora Croft, la mamma di Robert ed è anche colei che ha ucciso sir William per proteggere il figlio per paura che diventasse lui l'omicida. L'ispettore tuttavia non individua il colpevole così gli ospiti possono tornare alle loro dimore.

    Synopsis:

    Multiple storylined drama set in 1932, showing the lives of upstairs guest and downstairs servants at a party in a country house in England.

    Set in the 1930's the story takes place in an old fashioned English country house where a family has invited many of their friends up for a weekend shooting party. The story centers around the McCordle family, particularly the man of the house, William McCordle. Getting on in years William has become benefactor to many of his relatives and friends. As the weekend goes on and secrets are revealed, it seems everyone, above stairs and below, wants a piece of William and his money, but how far will they go to get it?

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Tutto accade in un weekend d'autunno del 1932, quando a 'Gosford Park', splendida residenza di Sir William McCordle e di sua moglie Sylvia, giungono una ventina di ospiti, tanto illustri quanto variamente eccentrici ...

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)

    Clip 'Upstairs/Downstairs' - Maggie Smith in Inglese:



    Clip 'The Conclusion of Gosford Park' in Inglese:

    Perle di sceneggiatura


    Links:

    • Kristin Scott Thomas

    • Emily Watson

    • Helen Mirren

    • Clive Owen

    • Maggie Smith

    • Michael Gambon

    • Tom Hollander

    • Bob Balaban

    1 | 2

    Galleria Video:

    Gosford Park - trailer

    Gosford Park - trailer (versione originale)

    Il giudizio della critica

    The Best of Review

    Recensione di Emanuela Martini in "Film TV", n. 11, 2002:

    https://www.filmtv.it/film/22333/gosford-park/recensioni/768915/#rfr:none:

    GosfordParkReviews

    International Press

    Italian Press

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La vita che verrà - Herself

    LA VITA CHE VERRÀ - HERSELF

    Dalla 15. Festa del Film di Roma - Selezione Ufficiale 2020 e Alice nella .... [continua]

    Valley of the Gods

    VALLEY OF THE GODS

    Dal 3 Giugno - L’uomo più ricco sulla terra. Un giovane scrittore in crisi. Un’ancestrale .... [continua]

    Comedians

    COMEDIANS

    Dal 10 Giugno - Gabriele Salvatores traspone sul grande schermo l'omonima e celebre pièce teatrale .... [continua]

    A Quiet Place II

    A QUIET PLACE II

    Sequel del thriller/horror A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018), di cui il regista .... [continua]

    Quelli che mi vogliono morto

    QUELLI CHE MI VOGLIONO MORTO

    Dal 3 Giugno in esclusiva digitale - RECENSIONE - Adattamento cinematografico del romanzo di Michael .... [continua]

    Crudelia

    CRUDELIA

    Craig Gillespie dirige Emma Stone nei panni di una giovane Crudelia De Mon. L'origin story, .... [continua]

    The Father - Nulla è come sembra

    THE FATHER - NULLA E' COME SEMBRA

    Dal 20 Maggio al cinema in versione originale e dal 27 in italiano - RECENSIONE .... [continua]