ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Fabelmans

    Golden Globes 2023: VINCITORE come 'Miglior Film Drammatico' e 'Miglior Regista' (Steven Spielberg) - RECENSIONE ..

    The Menu

    RECENSIONE - Dal 4 Gennaio in streaming su Disney+ - Dai produttori Adam McKay e ..

    Fratello Sole, Sorella Luna

    New Entry - 'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - RECENSIONE - Una pietra miliare ..

    Quando Dio imparò a scrivere

    RECENSIONE - dal 9 Dicembre su Netflix ..

    Avatar: La via dell'acqua

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Sequel del primo Avatar di James Cameron con ..

    Dante

    I recuperati di CelluloidPortraits - RECENSIONE - Pupi Avati narra la vita del padre della ..

    Home Page > Movies & DVD > The Face of Love

    THE FACE OF LOVE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Annette Bening, Ed Harris e Robin Williams sono le tre stelle di questa storia d'amore dagli intriganti risvolti da thriller - Dal San Sebastian Film Festival 2013

    (The Face of Love; USA 2013; Dramma romantico; 92'; Produz.: Mockingbird Pictures; Distribuz.: Signature Entertainment)

    Locandina italiana The Face of Love

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Short Synopsis
    Trailer

    Titolo in italiano: The Face of Love

    Titolo in lingua originale: The Face of Love

    Anno di produzione: 2013

    Anno di uscita: 2013

    Regia: Arie Posin

    Sceneggiatura: Arie Posin e Matthew McDuffie

    Soggetto: Il film è ispirato a un fatto reale che ha riguardato personalmente il regista del film.

    Cast: Robin Williams (Roger)
    Ed Harris (Tom)
    Annette Bening (Nikki)
    Amy Brenneman (Ann)
    Jess Weixler (Summer)
    Linda Park (Jan)
    Jeffrey Vincent Parise (Nicholas)
    Clyde Kusatsu (Cuoco di sushi)
    Yuki Bird (Cameriera)
    Miguel Pérez (Barista)

    Musica: Marcelo Zarvos

    Costumi: Judianna Makovsky

    Scenografia: Jeannine Claudia Oppewall

    Fotografia: Antonio Riestra

    Montaggio: Matt Maddox

    Effetti Speciali: Josh Hakian

    Makeup: Valli O'Reilly (direttore)

    Casting: Heidi Levitt e Monika Mikkelsen

    Scheda film aggiornata al: 14 Settembre 2022

    Sinossi:

    Il film segue la storia di una vedova che si innamora di un uomo che somiglia impressionantemente al suo defunto marito. Per festeggiare 30 anni di matrimonio con l'unico uomo che abbia mai amato, Nikki (Annette Bening) parte per il Messico insieme al consorte, ma la vacanza si trasforma presto in una tragedia quando il suo Garrett muore per annegamento. Un giorno, trascorsi ormai cinque anni dalla sua scomparsa, l'inconsolabile Nikki si reca al museo della sua città per una visita.

    Proprio lì, l'impossibile accade: la vedova incontra un uomo che sembra essere il sosia perfetto di Garrett: Tom (Ed Harris), un insegnante di belle arti con un'incontenibile voglia di vivere. Dopo una breve ricerca, Nikki scopre che Tom è divorziato e decide di chiedergli lezioni private di pittura così da poterlo rivedere ancora. Tra i due la scintilla è immediata. Giorno dopo giorno, Tom si rivela essere una persona incredibilmente dolce e gentile e, nonostante Nikki sia visibilmente imbarazzata con lui, l'artista sembra non curarsi affatto degli strani atteggiamenti della donna. Ma i ricordi mai sopiti del passato iniziano poco a poco a prendere il sopravvento sulla psiche di Nikki. In breve tempo, infatti, inizia a trattarlo proprio come se fosse Garrett, lasciandosi travolgere sempre più da un vortice fatto di dubbi, confusione e incertezze. Tuttavia, quello che Nikki non immagina, è che anche Tom nasconde un oscuro segreto...

    Synopsis:

    Nikki (Bening) is a recent widow whose husband, Garret (Ed Harris), died in a drowning accident; Nikki has not yet gotten over it. Objects, people and situations that remind Nikki of the love of her life still haunt her. Resigned to life alone, Nikki visits an art gallery she often frequented with Garret and sees a man (Harris in a dual role) whose resemblance to her husband stuns her. She returns to the gallery several more times, hoping to see him. Eventually, Nikki identifies him as a professor at a small local college. She finds "Tom" on the internet and visits an art class he is teaching; but she is emotionally overwhelmed and flees. Eventually, Nikki calms down and invites Tom to give her private, at home, tutoring in painting. She doesn't disclose to him his physical resemblance to her late husband.

    Nikki and Tom become lovers, to the emotional distress of her neighbor (Robin Williams), who has hoped to attract her interest romantically since the death of Garret, his friend. The strain of keeping Tom a secret from her friends and family, who would immediately recognize the uncanny resemblance, begins to wear on Nikki, Tom, and the relationship. Nikki is not alone in keeping secrets in the relationship. Tom, who is divorced for 10 years from his ex-wife yet still maintains a close friendship with her, does not tell Nikki he suffers from a severe heart ailment. When Nikki’s adult daughter Summer visits unexpectedly, finding Tom at the house, she flies into a rage repulsed by Tom’s appearance. Tom believes her outrage is triggered simply by his presence. Tom, puzzled by the daughter's reaction, accepts when Nikki asks him to fly off to Mexico with her. At a resort often visited by Garret and Nikki when they were married, Tom discovers a photo of Nikki and her husband by the bar, notices the resemblance and also realizes that a psychologically imbalanced Nikki has brought him to the very place her husband died. Tom confronts her with the resemblance and Nikki runs off into the raging surf, perhaps to commit suicide. She is rescued by Tom and they later hold one another in bed with the knowledge the relationship isn't based on anything more than his physical similarity to Garret and is doomed.

    A year later, Summer finds an art gallery card in Nikki's mail that turns out to be an invitation to a memorial display of Tom's art. Tom has died of his heart condition but produced an outpouring of art in his last year. Nikki attends the reception hosted by Tom's ex-wife and tearfully sees Tom's painting of the two of them titled "The Face of Love". He has painted a haunting self portrait of himself with Nikki standing in her pool at her home looking at him.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Sembra una storia ai confini della realtà e invece pare che sia stata ispirata da una autentica esperienza diretta del regista israeliano Arie Posin. Fatto sta che in questo dramma romantico dalle venature di thriller, The Face of Love, ‘il volto dell’amore’ o ‘lo sguardo dell’amore’ che dir si voglia, a brillare davvero sono gli interpreti protagonisti, più che la storia in sé, non priva di imperfezioni narrative. E più che il compianto Robin Williams, confinato ai margini nel ruolo di Roger, il vicino di casa vedovo, sono Ed Harris, qui nel suo doppio di Garrett e Tom, ma, soprattutto, una monumentale Annette Bening nelle vesti di Nikki a brillare di luce propria: una donna ‘over 50’ di cui ci innamoriamo a prima vista, attraverso flashback che ne tradiscono i momenti felici di un amore perduto sulle spiagge messicane in un tragico incidente di annegamento. Passa del tempo prima che

    la si senta parlare, perché sono le altisonanti riflessioni, le proiezioni mentali a farlo per lei, riflessa sui vetri di una finestra mentre non sa ancora bene come elaborare il dolore, se non sbriciolando nel cuore del palmo di una mano i vetri di un bicchiere che ha fatto cadere poco prima. Insomma, malgrado una figlia abbastanza grande da avere già problemi di cuore per conto proprio, uno di quegli amori di cui fa male solo il ricordo anche dopo cinque anni.

    Sono molte le cose che Nikki (Bening) ha smesso di fare dopo la morte del marito Garrett (Ed Harris), collezionista ed appassionato d’arte, ma recandosi di nuovo ad un museo, accade una cosa inaspettata e davvero incredibile, quasi surreale, perché intravede la ‘fotocopia’ del marito defunto, e, ovviamente ne rimane scioccata. La cosa si fa interessante perché tenuta in bilico tra la dimensione dell’impostore, e del sosia,

    oltretutto entrambi hanno tratti caratteriali comuni e, comunque, il desiderio di lei di rivivere il passato ne amplifica l’identità del profilo, in effetti somigliante al punto da scioccare, più tardi, anche la figlia o il vicino di casa, appena hanno modo di vederlo, per quanto Nikki/Bening abbia cercato di tenerlo fuori portata. Impossibile cercare di descrivere la girandola di registri espressivi caricati da Annette Bening per il comportamento della sua Nikki, in preda ad un disagio e a un senso di mistero raccolti anche dal suo nuovo partner, di nome Tom, insegnante universitario, cui lei richiede lezioni private di pittura. Divorziato da 10 anni dall’ex moglie anche lui ha lasciato perdere la pittura e smesso di fare alcune cose che riprende solo quando conosce lei. Si perde qualche anello di filo logico riguardo a questa relazione dopo che il mistero accuratamente occultato da lei salta fuori, tramite una foto appesa

    nella bacheca di un bar in Messico, ultima meta di Nikki con il marito Garrett, nonché sito dell’incidente. Ma a parte qualche scricchiolio mentre ci si avvicina all’epilogo, il film resta nel suo complesso avvincente ed emotivamente intenso, perché questa coppia, oberata dal fardello dei rispettivi fantasmi, riesce a tenerci avvinghiati ad una sorta di miracolo d’amore che raggiunge il suo apice con la mostra d’arte di commemorazione. Il fiore all’occhiello che ancora una volta non ha bisogno di parole per esprimere un sentimento. E ad esprimerlo appieno è quel doppio autoritratto intitolato per l’appunto ‘The face of Love’.

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)









    trailer ufficiale (V.O.):

    Links:

    • Annette Bening

    • Ed Harris

    • Robin Williams

    1 | 2

    Galleria Video:

    The Face of Love - trailer (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Asterix & Obelix - Il regno di mezzo

    RECENSIONE - Dal 2 Febbraio ..

    Un matrimonio esplosivo

    RECENSIONE - Dal 27 Gennaio su Prime Video ..

    Babylon

    Tra i più attesi!!! - Brad Pitt e Margot Robbie per Damien Chazelle (La ..

    Lamborghini - L'uomo dietro la leggenda

    Dalla 17. Festa del Cinema di Roma (13-23 Ottobre, Auditorium della Musica) - Alice ..

    Siccità

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Da Venezia 79 Fuori Concorso - ..

    Everything Everywhere All At Once

    RECENSIONE - Golden Globes 2023: VINCITORE come 'Miglior Attrice in una Commedia o Musical ..

    The Pale Blue Eye - I delitti di West Point

    RECENSIONE - Christian Bale, Robert Duvall, Gillian Anderson, Charlotte Gainsbourg, Timothy Spall, Toby Jones nel ..