ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Yesterday

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal Taormina Film Festival 2019 - Dal 26 ..

    Untitled Maggie Gyllenhaal Project

    New Entry - Maggie Gyllenhaal torna alla regia con la rivisitazione del classico di Mary ..

    Small Things Like These

    Berlinale 2024 (Film d'Apertura il 15 Febbraio) "Con 'Small Things Like These', Tim Mielants racconta la ..

    Spaceman

    New Entry - Berlinale 2024 il 20 Febbraio - Dal 1° Marzo in streaming su ..

    Seven Veils

    New Entry - Berlinale 2024: il 22 Febbraio ..

    Love Lies Bleeding

    New Entry - Berlinale 2024 il 18 Febbraio ..

    The Outrun

    New Entry - Berlinale 2024 - Panorama ..

    Longlegs

    New Entry - Il regista Oz Perkins - figlio d'arte dell'attore Anthony Perkins, già protagonista ..

    The Instigators

    New Entry - Matt Damon e Casey Affleck nel cast - Affleck anche co-sceneggiatore - ..

    Home Page > Movies & DVD > Disconnect

    DISCONNECT: E' POSSIBILE TRARRE BENEFICIO DALLA TECNOLOGIA SENZA CHE QUESTA ARRIVI A DEFINIRE, FINO AD UN MALSANO CONTROLLO, I CONTORNI DELLE NOSTRE ESISTENZE? HENRY ALEX RUBIN PROVA A TRACCIARE UN DIAGRAMMA TIPO SULLE POSSIBILI TRAGICHE CONSEGUENZE

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dalla 69. Mostra del Cinema di Venezia - Dal 9 GENNAIO

    "Mi sono convinto a realizzare questo film perchè vi ho trovato una visione della fallibilità umana molto compassionevole. I personaggi ce la mettono tutta per allontanare da sé la solitudine e per coprire il dolore. Tutti ci siamo sentiti soli qualche volta, è un fatto universale. E se sempre più persone usano la tecnologia per sentirsi legati a qualcuno, a volte lo fanno a spese di chi è seduto loro accanto. Quante volte abbiamo visto gente a cena che parla al telefono e non con chi è allo stesso tavolo? Ho sempre fatto documentari che considero lettere d'amore ai miei soggetti. 'Disconnect' è una lettera d'amore a chi si sente imperfetto e umano"
    Il regista Henry Alex Rubin

    (Disconnect; USA 2012; Drammatico; 115'; Produz.: LD Entertainment/Wonderful Films; Distribuz.: Filmauro)

    Locandina italiana Disconnect

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SYNOPSIS

    Titolo in italiano: Disconnect

    Titolo in lingua originale: Disconnect

    Anno di produzione: 2012

    Anno di uscita: 2014

    Regia: Henry Alex Rubin

    Sceneggiatura: Andrew Stern

    Cast: Alexander Skarsgård (Derek Hull)
    Jason Bateman (Rich Boyd)
    Paula Patton (Cindy Hull)
    Max Thieriot (Kyle)
    Hope Davis (Lydia Boyd)
    Frank Grillo (Mike Dixon)
    Colin Ford (Jason Dixon)
    Andrea Riseborough (Nina Dunham)
    Michael Nyqvist (Stephen Schumacher)
    Jonah Bobo (Ben Boyd)
    Haley Ramm (Abby Boyd)
    Kasi Lemmons (Roberta Washington)
    John Sharian (Ross Lynd)
    Erin Wilhelmi (Tracy)
    Norbert Leo Butz (Peter)
    Cast completo

    Musica: Max Richter

    Costumi: Catherine George

    Scenografia: Dina Goldman

    Fotografia: Ken Seng

    Montaggio: Lee Percy

    Effetti Speciali: Shane Gross (coordinatore)

    Casting: Billy Hopkins

    Scheda film aggiornata al: 07 Aprile 2023

    Sinossi:

    In breve:

    Disconnet fonde molteplici storie che parlano di persone alla ricerca di legami umani nel mondo sempre connesso di oggi. Intense, strazianti e toccanti, le storie si intersecano con colpi di scena che mettono a nudo una realtà scioccante nel nostro uso quotidiano della tecnologia che, facendo da mediatrice, definisce i nostri rapporti e, in fin dei conti, le nostre vite.

    Un ex-poliziotto vedovo si scontra ogni giorno con il figlio che pratica bullismo in rete ai danni di un compagno di classe.
    Una ambiziosa giornalista crede di potere fare carriera usando la storia di un ragazzino che si esibisce su siti per soli adulti.
    Sono sconosciuti, vicini di casa, colleghi, e le loro storie si incrociano in questo avvincente film che racconta la vita di persone comuni alla disperata ricerca di un contatto umano.
    Disconnect esplora le conseguenze della tecnologia moderna e come questa possa influenzare e modificare le nostre esistenze.
    Un film incredibilmente attuale: il nostro modo di vivere ''digitale'' di ogni giorno alla fine non è mai davvero ''connesso'' con il mondo reale.
    Disconnect fotografa in maniera drammatica una realtà molto cupa e ci svela profonde verità.

    In dettaglio:

    Nina Dunham, una giornalista ambiziosa e emergente, intervista per videochat uno spogliarellista minorenne di nome Kyle. Il ragazzo lavora per un uomo di nome Harvey in una sorta di casa con altri spogliarellisti. Una volta che l’intervista raggiunge un certo livello, l’FBI chiede di far rivelare l’indirizzo della casa per mettere fine a quest'organizzazione. Da quando Nina ha pagato Kyle per avere un contatto iniziale con lui potrebbe aver infranto ciò che ha stabilito con la polizia. Nina vuole aiutare il ragazzo e riceve l’indirizzo, ma, Harvey viene trovato e il gruppo di spogliarellisti fugge dalla casa. Nina segue il gruppo di ragazzi che vede accamparsi in un motel e dice a Kyle di andarsene con lei ed il ragazzo accetta ma dopo vede la donna propone al ragazzo di andarsene a casa sua. Intanto, Hayden vede i due discutere e tutto d'un tratto schiaffeggia Nina che successivamente se ne va piangendo.

    Due ragazzi, Jason (Colin Ford) e il suo amico Frye, impersonano una ragazza di nome "Jessica Rhony" su Facebook Messenger e convincono l'adolescente Ben (Jonah Bobo), figlio di Rich (Jason Bateman), un avvocato della stazione televisiva in cui Nina (Andrea Riseborough) lavora, a inviare una sua foto di nudo. I ragazzi la distribuiscono ai compagni di classe e l'immagine circola a quasi tutti nella classe. Ben è così imbarazzato da questo cyberbullismo che tenta il suicidio impiccandosi e finisce in coma. Rich cerca ostinatamente i social media di Ben, cercando risposte e inizia a chattare con "Jessica". Jason fa visita a Ben in ospedale, dove incontra Rich, che si fa falsamente chiamare Mike. Il padre di Jason scopre cosa hanno fatto Jason e Frye ed è furioso ma protegge suo figlio cancellando le prove sull'iPad di Frye. Più tardi, Rich scopre l'identità di "Jessica" e con rabbia va a casa di Jason, il che si traduce in un alterco fisico con suo padre. Jason tenta di intervenire e Rich lo colpisce con una mazza da hockey. La lotta termina quando il padre di Jason colpisce Rich, che cade a terra.

    Una giovane coppia di sposi, Derek e Cindy, sono ancora devastati a causa di una tragedia avvenuta due anni prima: la morte del loro unico figlio di SIDS. Cindy non può smettere di piangere e Derek non può parlare della loro perdita o gestire i suoi sentimenti. Un giorno, la coppia scopre che la loro carta di credito è stata rubata online. Assumono il detective privato Mike, il padre di Jason, per trovare il ladro; dopo aver scoperto che Cindy ha chattato regolarmente su un sito Web di un gruppo di supporto, Mike determina chi è il ladro di identità. Cindy e Derek inseguono il sospettato, Stephen Schumacher, seguendolo e persino irrompendo nella sua casa per prove. Poco prima che Derek abbia intenzione di affrontarlo alla porta di casa, Mike chiama per dirgli che Schumacher non è il loro uomo e che anche Schumacher è stato vittima del ladro. Schumacher, che ha notato Cindy e Derek che lo perseguitano, li affronta nella loro auto con un fucile; tuttavia, Derek, un ex marine, lo disarma e lo costringe a tornare a casa sua.

    SYNOPSIS:

    A drama centered on a group of people searching for human connections in today's wired world.

    A hard-working lawyer, attached to his cell phone, can't find the time to communicate with his family. A couple is drawn into a dangerous situation when their secrets are exposed online. A widowed ex-cop struggles to raise a mischievous son who cyber-bullies a classmate. An ambitious journalist sees a career-making story in a teen that performs on an adult-only site. They are strangers, neighbors and colleagues and their stories collide in this riveting dramatic thriller about ordinary people struggling to connect in today's wired world.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    SEI CONNESSO? TECNOLOGIA COME ARMA A DOPPIO TAGLIO. COSA SUCCEDE SE LE DIAMO CORDA AL PUNTO DA FARLE ASSUMERE LE SEMBIANZE DI UN KILLER?

    Ricordate lo schema ad intreccio delle varie tessere di mosaico che sembrano indipendenti finché non iniziano a trovare punti di contatto tali da risultare interattive mentre vanno a comporre un unico puzzle? Lo schema adottato da Alejandro Inarritu quale motivo firma per i suoi drammatici affreschi in celluloide? Beh, diciamo che non è esattamente la stessa cosa ma che Henry-Alex Rubin, figlio dello storico dell'arte James H. Rubin, sembra esservisi in qualche modo ispirato per il suo Disconnect, drammatica storia di denuncia sul nostro legame con la tecnologia, sull'uso-abuso con conseguenze che, nel migliore dei casi, vanno comunque a discapito del dialogo con chi ci sta accanto ogni giorno. Denuncia e provocazione sembrano aver spinto Rubin jr. verso la realizzazione di Disconnect che, fin dal titolo, ammicca

    a render più serio e stratificato l'interrogativo che burlescamente si è soliti rivolgere a qualcuno che, a poca distanza da noi, non risulta troppo presente con la testa: "Sei connesso?". Tutti i personaggi in Disconnect sono 'connessi' via Internet ma sconnessi per la maggior parte del tempo con i rispettivi familiari o con il mondo intorno a loro: da Kyle, il 'toy-boy' reclutato da chi adesca minori per sfruttamento porno a scopo di lucro, alla reporter Nina (Andrea Riseborough) che lo contatta via internet per riuscire a mettere insieme un reportage finalizzato allo scoop e all'ascesa professionale; i due ragazzini che amano divertirsi sulla pelle altrui non pensando alle conseguenze (vedi lo scherzo sull'onda di una chat a tutta finzione virato in tragedia); il padre di uno di loro per lavoro investigativo sulla criminalità informatica; il creativo ma alquanto introverso Ben Boyd, che usa Internet per la sua musica, i

    coniugi Derek Hull (Alexander Skarsgård) ex marine e impiegato e Cindy Hull (Paula Patton), Stephen Schumacher (Michael Nyqvist) e così via. Tutti si sentono soli per diverse ragioni e hanno in sé motivi di sofferenza validi e impellenti da richiedere uno sfogo in una maniera o nell'altra, un qualche cenno di comprensione, di solidale conforto, e non trovandolo intorno a sé, non di rado lo trovano 'in rete'. Una sorta di 'diario-tecno' cui affidare i lati più inconfessabili dei rispettivi 'disagi'. Tutti sembrano avanzare su diversi fronti e trarne beneficio ma l'effetto boomerang è dietro l'angolo e nell'intreccio i nodi si stringono l'un l'altro e le varie tessere iniziano man mano ad accorciare la loro distanza, fino ad entrare in rotta di collisione, trasformando questo ricco manipolo di storie parallele in una sorta di avvincente thriller in cui tecnologia e umanità si contendono lo scettro per la definizione delle vite

    qui protagoniste. E nel superbo rallenti finale le varie tessere raggiungono la meta, con i loro ultimi frammenti di vita in celluloide accomunati nello stesso lasso di tempo: tutti, all'unisono, a un passo dal baratro di tragedie annunciate ma, a quel punto, la provocazione di Rubin ha funzionato a dovere, tutti hanno imparato la lezione e, dopo aver sfiorato il fondo del fondo, alla fine del tunnel, Rubin non apre certo alla luce, però non se la sente di chiudere del tutto il passo almeno ad uno spiraglio. Ora tocca a noi! Siamo connessi?

    Bibliografia:

    Nota: Si ringraziano Filmauro Distribuzione e Martina Riva (Ufficio Stampa Filmauro)

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO di DISCONNECT
    ENGLISH PRESSBOOK of DISCONNECT

    Links:

    • Henry Alex Rubin (Regista)

    • Hope Davis

    • Paula Patton

    • Jason Bateman

    • Frank Grillo

    • Colin Ford

    • Michael Nyqvist

    • Max Thieriot

    • Alexander SkarsgÃ¥rd

    • Andrea Riseborough

    • Jonah Bobo

    • Haley Ramm

    • Erin Wilhelmi

    • Norbert Leo Butz

    Altri Links:

    - Pagina Facebook

    1 | 2

    Galleria Video:

    Disconnect - trailer

    Disconnect - trailer (versione originale)

    Disconnect - clip 'Chat'

    Disconnect - clip 'Carta di credito'

    Disconnect - clip 'Cena'

    Disconnect - clip 'Detective'

    Disconnect - intervista video al regista Henry Alex Rubin

    Disconnect - intervista video ad Alexander Skarsgård 'Derek Hull'

    Disconnect - intervista video a Jason Bateman 'Rich Boyd'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Land of Bad

    RECENSIONE - Russell Crowe nella terra dei cattivi con Liam e Luke Hemsworth - Dal ..

    La zona d'interesse

    Bafta 2024: 'Miglior Film Britannico'; 'Miglior Film in Lingua Straniera'; 'Miglior Sonoro' (Johnnie Burn ..

    Emma e il giaguaro nero

    Dai creatori dei successi Il lupo e il leone e Mia e il leone bianco ..

    Madame Web

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Spin-off di Spider-Man incentrato su una mutante chiaroveggente di nome Madame ..

    This Is Me... Now: A Love Story

    Dal punto di vista di Jennifer Lopez, questa è una storia d'amore come non ne ..

    Upgraded - Amore, Arte e Bugie

    San Valentino 2024 - RECENSIONE - Dal 9 Febbraio in streaming - Commedia romantica ..

    Argylle - La super spia

    RECENSIONE - Tra le varie spie, letterarie - l'Argylle di Henry Cavill - o reali ..