ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Ella & John - The Leisure Seeker

    In Omaggio a DONALD SUTHERLAND (Miami, 20 Giugno 2024) - Categoria 'film da non perdere'!!! ..

    Io e te dobbiamo parlare

    New Entry - Per l'ottavo film da regista Alessandro Siani fa coppia per la prima ..

    Minority Report

    'Celluloid Portraits Vintage' - Tom Cruise, Colin Farrell, Samantha Morton e Max von Sydow Retrò ..

    The Bikeriders

    Dal 19 Giugno - Il regista, sceneggiatore e soggettista Jeff Nichols ha rivelato che da ..

    Shoshana

    Dal 27 Giugno - Dal 48. Toronto International Film Festival (7-17 Settembre 2023) - ..

    Fuga in Normandia

    Dal 20 Giugno - Michael Caine al centro di una vicenda ispirata ad una storia ..

    Hit Man - Killer per caso

    Dal 27 Giugno - Designato 'Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – ..

    Horizon: An American Saga - Capitolo 1

    Da Cannes 77. - Fuori Concorso: Anteprima Mondiale domenica 19 Maggio - Ancora alle prese ..

    C'é ancora domani

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - 8 Marzo 2024: Festa della Donna - ..

    Home Page > Movies & DVD > Ted

    TED: L'UMORISTA CREATORE DE 'I GRIFFIN', SETH MACFARLANE ESORDISCE IN VESTE DI SCENEGGIATORE E REGISTA, DILETTANDOSI NEL DAR PURE VOCE ALL'ORSACCHIOTTO TED, IL PUPAZZO PROTAGONISTA CHE AFFIANCA MARK WAHLBERG E MILA KUNIS

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 4 OTTOBRE

    "Seth (MacFarlane) ha detto di volere una commedia davvero vietata. L’orso prende vita grazie al desiderio di un bambino e, con un balzo di circa 30 anni, diventa il coinquilino che non vuole andarsene. Loro hanno un inizio dolcissimo, finché Ted non diventa una celebrità di interesse nazionale e la sensazione iniziale finisce per lasciare spazio all’amara sensazione di un ex baby-star prodigio. Ted è stato famoso, è ancora vivo, ma non è più una star. La gente continua a riconoscerlo quando cammina per strada con John, così come lo riconoscono quando sta fumando erba al parco e si imbatte in alcune fans che vogliono farsi fotografare con lui".
    Il co-sceneggiatore Alec Sulkin

    "Gran parte del divertimento deriva dal fatto che anni dopo che l’orso ha preso vita, tutti si sono abituati a questa magia e nessuno se ne cura più molto. Anche nella vita reale si sarebbe arrivati ad una fine. Quindi, una volta che il grande momento è passato, come sarebbe l’altro 95% della vostra vita? Questo è il punto saliente in Ted".
    Il regista, co-sceneggiatore, produttore e doppiatore Seth MacFarlane

    (Ted; USA 2012; Commedia Fantasy; 106'; Produz.: Universal Pictures/Media Rights Capital/Fuzzy Door Productions/Bluegrass Films/Smart Entertainment; Distribuz.: Universal Pictures International italy)

    Locandina italiana Ted

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SYNOPSIS

    Titolo in italiano: Ted

    Titolo in lingua originale: Ted

    Anno di produzione: 2012

    Anno di uscita: 2012

    Regia: Seth MacFarlane

    Sceneggiatura: Seth MacFarlane, Alec Sulkin e Wellesley Wild

    Soggetto: Storia di Seth MacFarlane

    Cast: Mark Wahlberg (John Bennett)
    Mila Kunis (Lori Collins)
    Seth MacFarlane (Ted) (Voce)
    Joel McHale (Rex)
    Giovanni Ribisi (Donny)
    Patrick Warburton (Guy)
    Matt Walsh (Thomas)
    Jessica Barth (Tami-Lynn)
    Aedin Mincks (Robert)
    Bill Smitrovich (Frank)
    Patrick Stewart (Narratore)
    Norah Jones (Se stessa)
    Sam J. Jones (Se stesso)
    Tom Skerritt (Se stesso)
    Bretton Manley (Il giovane John)

    Musica: Walter Murphy

    Costumi: Debra McGuire

    Scenografia: Stephen J. Lineweaver

    Fotografia: Michael Barrett

    Montaggio: Jeff Freeman

    Effetti Speciali: Matt Corrigan

    Makeup: Rob Fitz e Christina Smith; Tracey Levy (per Mila Kunis)

    Casting: Sheila Jaffe

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Da piccolo, per vincere la propria solitudine, John (Mark Wahlberg) ha visto esaudirsi un suo desiderio espresso la notte di Natale e Ted, il suo orsacchiotto di peluche, ha acquisito il dono della parola, diventando così il suo più fedele e sincero amico. Dopo 25 anni, Ted è ancora accanto a John ma ha cambiato totalmente carattere: è irriverente, sregolato, non ha peli sulla lingua e, soprattutto, non sopporta le donne che circondano il suo amico umano, tanto che non esita a far di tutto pur di mettere i bastoni tra le ruote a lui e alla nuova fidanzata Lori (Mila Kunis).

    SYNOPSIS:

    As the result of a childhood wish, John Bennett's teddy bear, Ted, came to life and has been by John's side ever since - a friendship that's tested when Lori, John's girlfriend of four years, wants more from their relationship.

    John makes a Christmas miracle happen by bringing his one and only friend to life, his teddy bear. The two grow up together and John must then choose to stay with his girlfriend or keep his friendship with his crude and extremely inappropriate teddy bear, Ted.

    Commento critico (a cura di ERMINIO FISCHETTI)

    Non risparmia niente e nessuno Seth MacFarlane in questo suo passaggio dalla televisione al cinema. Perché lui (creatore e voce de I Griffin, una delle serie animate più scorrette del Nord America), nonostante la faccia da bravo ragazzo, ce l’ha nel sangue quella sfrontata ironia e quel desiderio di essere pienamente dissacrante nei confronti del proprio mondo. Ted solo in apparenza è una commedia che può apparire sempliciotta e banale: un bambino, John Bennett, desidera che il suo orsacchiotto prenda vita. Ciò accade e il peloso Ted cresce insieme al suo padroncino. I due non si separano mai compiendo tutte le esperienze della vita, ma impedendo a John di vivere un’esistenza da adulto completa perché Ted si frappone nella sua vita amorosa e nella sua quotidianità. Ma Ted diventa sempre più caustico, non le manda a dire a nessuno, si accompagna di prostitute, fa sesso in luoghi dove non

    dovrebbe, il tenero orsacchiotto diventa così tutto quello che non ci si aspetterebbe mai dalla sua figura, ma soprattutto non è politicamente corretto con nessuna categoria: gente dello spettacolo, minoranze (neri, cinesi, omosessuali, donne, bambini e chi più ne ha più ne metta), politici, insomma tutti i temi caldi della cultura americana sono messi alla berlina attraverso un crescendo di battute sagaci e volgari che appaiono di una sincerità sconfinata.

    MacFarlane parte così dalla figura classica di un animale parlante per mettere in evidenza un mondo e soprattutto una generazione, cresciuta negli anni Ottanta, che non ha voglia di diventare grande e che quindi non uscirà mai dalla condizione di un’adolescenza trascinata (e con essa si fa scudo di tutto il bagaglio culturale di quegli anni: compresa la passione per Flash Gordon e il suo divo, ormai in declino, Sam Jones, che ci regala un cameo autoironico molto crudele e

    divertente). Nella costruzione narrativa quindi, MacFarlane, che scrive, dirige e produce il film, oltre a doppiare il personaggio di Ted, riutilizza in un riflusso molto interessante le funzioni seriali delle sit-com di quegli anni, non dimentica il tono un po’ surreale della favola, una favola che in questo caso diventa per adulti – come con I Griffin utilizza il format del cartone animato, che generalmente è diretto ad un pubblico più giovane. Il tono della commedia risulta così molto più originale nel suo raccontare i temi della crescita e dell’amicizia e nonostante non sempre l’umorismo sia felice è sicuramente un risultato finito anomalo rispetto alla solita pappa che ci viene propinata nel 'mainstream' hollywoodiano degli ultimi anni e in più condito con toni nostalgici, ovviamente pieni di mordente al tempo stesso, nei confronti di quegli anni Ottanta che ormai sembrano solo un pallido ricordo per i giovani adulti di oggi,

    il pubblico a cui ovviamente è diretto questo lavoro di Seth MacFarlane, il cui punto di attrattiva maggiore è la sua performance vocale dell’indimenticabile Ted, di cui Mark Whalberg, nelle vesti del fido John Bennett, è solo la sua pallida spalla.

    Pressbook:

    PRESSBOOK in ITALIANO di TED

    Links:

    • Mila Kunis

    • Giovanni Ribisi

    • Mark Wahlberg

    • Tom Skerritt

    • Patrick Stewart

    • Seth MacFarlane

    • Ted (BLU-RAY + DVD)

    Altri Links:

    - Sito ufficiale
    - Pagina Facebook
    - Pagina Twitter

    1 | 2

    Galleria Video:

    Ted - trailer

    Ted - trailer (versione originale)

    Ted - clip 'Le fidanzate di Ted'

    Ted - clip 'Escort'

    Ted - clip 'Indovina il nome'

    Ted - intervista video al regista Seth MacFarlane voce di Ted (versione originale sottotitolata)

    Ted - intervista video a Mark Wahlberg 'John Bennett' (versione originale sottotitolata)

    Ted - intervista video a Mila Kunis 'Lori Collins' (versione originale sottotitolata)

    Ted - featurette 'Dietro le Quinte' (versione originale sottotitolata)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Il ricco, il povero e il maggiordomo

    Stasera, 23 Giugno, in TV, su Italia 1, Canale 6, ore 21.20 - RECENSIONE in ..

    Radioactive

    Stasera, 23 Giugno, in TV, su IRIS, Canale 22, ore 21.10 -RECENSIONE - Il film ..

    Una giusta causa

    Stasera, 23 Giugno, in TV, su RAI Storia, Canale 54, ore 21.10 - RECENSIONE - ..

    Mission: Impossible - Rogue Nation

    Stasera, 23 Giugno, in TV, su Sky Collection, Canale Sky, ore 21.15 - RECENSIONE ITALIANA ..

    Total Recall - Atto di forza

    Stasera, 23 Giugno, in TV, su Sky Action, Canale Sky, ore 21.00 - RECENSIONE IN ..

    Un mondo a parte

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - RECENSIONE - Riccardo Milani torna sul ..

    Cento domeniche

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - RECENSIONE - Dalla 18. Festa ..