ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Come un gatto in tangenziale - Ritorno a Coccia di Morto

    COME UN GATTO IN TANGENZIALE - RITORNO A COCCIA DI MORTO

    New Entry - Al via le riprese a ROMA (della durata di 8 settimane) .... [continua]

    Falling

    FALLING

    New Entry - Esordio alla regia per Viggo Mortensen, qui anche sceneggiatore e musicista .... [continua]

    The Georgetown Project

    THE GEORGETOWN PROJECT

    New Entry - 2021 .... [continua]

    Dear Evan Hansen

    DEAR EVAN HANSEN

    New Entry - Nell'adattamento cinematografico di Stephen Chbosky tratto dall'acclamato musical di Broadway Julianne .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Registi > Gabriele Muccino

    Il cinema di Gabriele Muccino

    Biografia

    (Roma, ITALIA 20 maggio 1967 - )

    Figlio del dirigente RAI Luigi Muccino e della pittrice Antonella Cappuccio, Gabriele si iscrive alla Facoltà di Lettere dell'Università La Sapienza di Roma, ma abbandona quasi subito gli studi. Approda al cinema nel 1998 con il suo primo lungometraggio Ecco Fatto, con il quale va in concorso al Festival di Torino. Grazie ad Ecco Fatto, Gabriele ottiene diverse candidature (tra cui al David di Donatello) come migliore regista esordiente.

    L’anno successivo dirige Come te nessuno mai, film che partecipa ad alcuni tra i più importanti festival internazionali tra cui la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, il Toronto Film Festival ed il London Film Festival vincendo innumerevoli premi sia come miglior film, che come migliore sceneggiatura.

    Nel 2001 esce L'ultimo bacio e Muccino diventa uno dei protagonisti della stagione cinematografica italiana; lo stesso anno vince il David di Donatello come miglior regista dell’anno ed altri 4 David: miglior attrice non protagonista, produttore, montaggio e suono. Nella stessa edizione ottiene anche 5 nomination per sceneggiatura, attore e attrice protagonisti, attore non protagonista e come miglior film. L'ultimo bacio vince inoltre il Biglietto d’Oro grazie allo straordinario risultato di botteghino per il quale il film si assesta come secondo miglior incasso assoluto italiano della stagione (16 milioni di euro). Il film incassa inoltre 1 milione di dollari negli Stati Uniti.

    Nel gennaio 2002 Muccino vince il premio del pubblico al Sundance Film Festival 2002 con L'ultimo bacio; pellicola che nell'estate dello stesso anno esce negli Stati Uniti distribuito da Think Film dove, secondo una classifica apparsa sulla rivista Entertainment Weekly, viene definito il settimo film più bello del 2002. Il film viene inoltre distribuito in Francia e tutto il Sud America dalla Buena Vista International. Il suo lavoro successivo, Ricordati di me, interpretato da Monica Bellucci, Fabrizio Bentivoglio e Laura Morante, con un incasso pari a 11,5 milioni di euro, è stato ammirato dai critici di tutto il mondo.

    Muccino si fa conoscere negli Stati Uniti dirigendo la fortunata pellicola del 2006 La ricerca della felicità (The Pursuit of Happyness), con protagonista Will Smith. Sebbene molti registi avessero espresso interesse verso questo progetto, Smith e il suo partner di produzione James Lassiter hanno voluto Muccino. Il film ottiene diversi riconoscimenti, tra cui una candidatura agli Academy Award® come miglior attore protagonista per Will Smith. La pellicola incassa in totale più di 300 milioni di dollari (di cui 17 milioni in Italia, 164 milioni di dollari negli USA e 140 milioni nel resto del mondo).

    Nel 2009 firma la regia di Sette anime (Seven Pounds), l'emozionante e avvincente racconto di un uomo che ha un segreto che lo divora e che cerca di redimersi cambiando drasticamente le vite di sette estranei. Il film incassa complessivamente 170 milioni (70 in Usa e 100 nel resto del mondo, di cui 12 in Italia).
    Nel 2010 esce nelle sale italiane Baciami ancora che vede protagonisti Stefano Accorsi, Pierfrancesco Favino, Vittoria Puccini e Valeria Bruni Tedeschi.

    (Segue...)

    Aggiornata al: (9 Febbraio 2020)

    <- torna alla pagina principale di Gabriele Muccino

    Gauguin - Voyage de Tahiti

    GAUGUIN - VOYAGE DE TAHITI

    New Entry - Dal 17 Settembre

    "Questo film nasce dalla mia scoperta di ....
    [continua]

    Il giorno sbagliato

    IL GIORNO SBAGLIATO

    Un thriller psicologico per Russell Crowe - Dal 24 Settembre .... [continua]

    Aspettando i barbari

    ASPETTANDO I BARBARI

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Tenet

    TENET

    Tra i più attesi!!! - Dal 26 Agosto - "Questo film non parla di .... [continua]

    Balto e Togo - La leggenda

    BALTO E TOGO - LA LEGGENDA

    RECENSIONE - Dal 3 Settembre

    "Il percorso che abbiamo attraversato per creare 'Balto e ....
    [continua]

    Volevo nascondermi

    VOLEVO NASCONDERMI

    Di nuovo al cinema dal 15 Agosto - Dalla Berlinale 2020: VINCITORE dell'Orso .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Agosto

    "Dopo 'Monsters University', volevo fare qualcosa di ....
    [continua]