ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Old Oak

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Dal 76. Locarno Film Festival e dal 76. Festival del ..

    Spaceman

    Berlinale 2024 il 20 Febbraio - Dal 1° Marzo in streaming su Netflix ..

    Napoleon

    Dal 1° Marzo su Apple TV+ - RECENSIONE - Joaquin Phoenix torna al registro storico ..

    Estranei

    Dalla 21. Festa del Cinema di Roma - Alice nella Città - Dal 29 Febbraio ..

    Ci sei Dio? Sono io, Margaret

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 2 Marzo - Rachel McAdams, Kathy Bates alle prese con ..

    Madame Web

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Spin-off di Spider-Man incentrato su una mutante chiaroveggente di nome Madame ..

    Wild Four O'Clocks

    New Entry - Michelle Pfeiffer nonna vivace di due giovani ragazzi per Peter Craig, qui ..

    Home Page > Anteprima

    THE WAY BACK: IL NUOVO VIATICO DI PETER WEIR NEL CUORE DI UN'IMPERVIA NATURA TRASUDA UNA INEDITA SPIRITUALITA'. Dal 6 Luglio al cinema

    12/06/2012 - PETER WEIR è un altro regista che, come TERRENCE MALICK, ha molto a cuore l'anima della natura oltre che quella dell'uomo: non mancano di ricordarcelo perle in celluloide come PICNIC A HANGING ROCK, L'ULTIMA ONDA, UN ANNO VISSUTO PERICOLOSAMENTE, WITNESS-IL TESTIMONE, MOSQUITO COAST, L'ATTIMO FUGGENTE, capaci ancora oggi di sorprenderci con le inedite luminescenze di uno spettacolo mai disgiunto dalla poesia. E per quanto WEIR scopra l'anima della natura nel suo lato più oscuro e minaccioso, sospeso e rarefatto (PICNIC A HANGING ROCK) quando non impetuoso e travolgente (MOSQUITO COAST), il suo sguardo non perde mai di vista la sua intima ed intimista, per quanto antagonistica, interazione con l'essere umano. In tal senso THE WAY BACK (dal 6 Luglio al cinema), ispirato ad una storia vera ambientata nella Siberia del 1940, non sembra fare eccezione. Mai ci fu traslitterazione più poeticamente fedele del biblico passo 'Ecco: io vi mando come pecore in mezzo ai lupi'. E' più che evidente fin dai primi scorci che THE WAY BACK non celebra una mera fuga verso la più agognata delle libertà. Fuga che avverse circostanze spingono per l'appunto in seno ad una delle terre più ostili che l'uomo possa conoscere: con i gulag siberiani WEIR riafferma così l'antagonismo tra le minacciose, sotterranee, allarmanti 'oscurità' presenti in natura - cui è solito non solo dar voce quanto piuttosto filmarne l'anima - e la cultura umana ancorata alla razionalità. Ed ecco allora che la fuga si trasforma in una sorta di viatico molto simile ad una nuova forma di Calvario che deve guadagnarsi la propria Resurrezione.

    Così la distanza che poteva intercorrere tra PETER WEIR e TERRENCE MALICK in THE WAY BACK sembra alquanto accorciarsi. Già all'altezza del TRAILER, superbamente carico delle più alte aspettative, si respira un'aria satura di spiritualità più o meno sotterranea, e non soltanto da quella manciata di simboli che si vanno raccogliendo qua e là: la croce tra le mani, la sequenza ammiccante alla sacra 'lavanda dei piedi', il volo delle colombe bianche, il saluto dei siberiani come i monaci tibetani, la solidarietà tra 'pellegrini' durante il cammino per 4.000 miglia... Nostra Signora Natura, dall'alto di impervie montagne rocciose, di distese innevate o inaridite, dal cuore di paesaggi mozzafiato, tradisce il tacito contratto per un protagonismo primario che sembra aver stipulato da tempo con l'australiano PETER WEIR, già indicizzato come regista del visto, non visto e dell'imprevisto. Ma per la miglior definizione del 'PETER WEIR TOUCH' ci viene in soccorso lui stesso con un pensiero trasmesso dallo script de L'ULTIMA ONDA: "Gli aborigeni immaginano due ordini di tempo paralleli: la dimensione dell'attività oggettiva quotidiana e un cielo spirituale, infinito, detto 'Tempo dei Sogni', a volte più vero della realtà". Un tempo magico e inafferrabile che continua ad incarnare l'essenza stessa del cinema di PETER WEIR.

    (A cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Anteprime recenti

    19/02/2024 - IL REGNO DEL PIANETA DELLE SCIMMIE di Wes Ball - Dall'8 Maggio [leggi...]

    11/01/2024 - SOUND OF FREEDOM-IL CANTO DELLA LIBERTA' di Alejandro Monteverde - Uscita Evento in Italia il 19 e 20 Febbraio [leggi...]

    16/10/2023 - 'POVERE CREATURE!' di Yorgos Lanthimos, con Emma Stone, Willem Dafoe e Mark Ruffalo. Dal 25 Gennaio 2024 al cinema il film già VINCITORE del LEONE d'ORO a Venezia 80. [leggi...]

    03/09/2023 - 'KILLERS AND FLOWER MOON' di MARTIN SCORSESE dal 19 Ottobre al cinema [leggi...]

    07/08/2023 - ASTEROID CITY di WES ANDERSON. Dal 14 Settembre [leggi...]

    31/01/2023 - Tra i più attesi 'OPPENHEIMER' di Christopher Nolan. Il film, che conta un cast corale d'eccellenza, dedicato allo scienziato che mise a punto la bomba atomica, ci attende al cinema dal 23 Agosto [leggi...]

    14/12/2022 - Oscar 2023: Nove Nominations; VINCITORE ai Golden Globes 2023 di tre statuette (vedi scheda film e Speciali) 'Gli spiriti dell'isola' di Martin McDonagh con Colin Farrell e Blendan Gleeson ci attende al cinema dal 2 Febbraio - RECENSIONE in ANTEPRIMA [leggi...]

    24/10/2022 - L'attesissimo AVATAR: LA VIA DELL'ACQUA - sequel in live action di Avatar (2009) - arriva al cinema il 14 Dicembre [leggi...]

    19/09/2022 - 'AMSTERDAM', di DAVID O. RUSSELL, con un cast iperstellato, ci attende al cinema il 27 Ottobre [leggi...]

    14/05/2022 - In attesa dell'attesissimo sequel, torna al cinema il primo 'AVATAR': dal 22 Settembre [leggi...]

    Vai all'archivio completo di tutte le anteprime -->

    La zona d'interesse

    RECENSIONE - Bafta 2024: 'Miglior Film Britannico'; 'Miglior Film in Lingua Straniera'; 'Miglior Sonoro' ..

    Anatomia di una caduta

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - VINCITORE di 6 Premi César 2024; VINCITORE ..

    The Boys in the Boat

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - George Clooney torna alla regia con biopic sportivo degli anni Trenta ..

    L'imprevedibile viaggio di Harold Fry

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Una celebrazione della vita, un ritratto sincero ..

    Emma e il giaguaro nero

    Dai creatori dei successi Il lupo e il leone e Mia e il leone bianco ..

    Land of Bad

    RECENSIONE - Russell Crowe nella terra dei cattivi con Liam e Luke Hemsworth - Dal ..

    Sound of Freedom - Il canto della libertà

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Quando il cinema fa eco ad una storia vera! Alejandro Monteverde ..