ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Yesterday

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal Taormina Film Festival 2019 - Dal 26 ..

    Untitled Maggie Gyllenhaal Project

    New Entry - Maggie Gyllenhaal torna alla regia con la rivisitazione del classico di Mary ..

    Small Things Like These

    Berlinale 2024 (Film d'Apertura il 15 Febbraio) "Con 'Small Things Like These', Tim Mielants racconta la ..

    Spaceman

    New Entry - Berlinale 2024 il 20 Febbraio - Dal 1° Marzo in streaming su ..

    Seven Veils

    New Entry - Berlinale 2024: il 22 Febbraio ..

    Love Lies Bleeding

    New Entry - Berlinale 2024 il 18 Febbraio ..

    The Outrun

    New Entry - Berlinale 2024 - Panorama ..

    Longlegs

    New Entry - Il regista Oz Perkins - figlio d'arte dell'attore Anthony Perkins, già protagonista ..

    The Instigators

    New Entry - Matt Damon e Casey Affleck nel cast - Affleck anche co-sceneggiatore - ..

    Home Page > Movies & DVD > Jack e Jill

    JACK E JILL: E DOPO ROBIN WILLIAMS IN 'MRS. DUBTFIRE', PER RAGIONI DIVERSE, ANCHE ADAM SANDLER SI FA IN DUE, JACK E SUA SORELLA GEMELLA JILL CHE, IRONIA DELLA SORTE, FARA' GIRARE LA TESTA NIENTEDIMENO CHE, AD AL PACINO

    RECENSIONE - Dal 17 FEBBRAIO

    (Jack and Jill; USA 2011; commedia; 91'; Produz.: Broken Road Productions/Happy Madison Productions; Distribuz.: Warner Bros Pictures Italia)

    Locandina italiana Jack e Jill

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS

    Titolo in italiano: Jack e Jill

    Titolo in lingua originale: Jack and Jill

    Anno di produzione: 2011

    Anno di uscita: 2012

    Regia: Dennis Dugan

    Sceneggiatura: Steve Koren e Adam Sandler

    Soggetto: Storia di Ben Zook.

    Cast: Adam Sandler (Jack Sadelstein/Jill Sadelstein)
    Al Pacino (se stesso)
    Katie Holmes (Erin Sadelstein)
    Elodie Tougne (Sofia Sadelstein)
    Rohan Chand (Gary Sadelstein)
    Eugenio Derbez (Felipe/Felipe's Grandma )
    David Spade (Monica )
    Nick Swardson (Todd)

    Musica: Rupert Gregson-Williams

    Costumi: Ellen Lutter

    Scenografia: Perry Andelin Blake

    Fotografia: Dean Cundey

    Montaggio: Tom Costain

    Makeup: Bonita DeHaven, Denise Paulson, Alex Proctor e Thea Samuels; Julie Hewett (per Al Pacino)

    Casting: Roger Mussenden e Jeremy Rich

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Un padre di famiglia è costretto a fare i conti con sua sorella gemella, che dal Bronx arriva a Los Angeles per una visita e che sembra non avere nessuna intenzione di andarsene...

    SHORT SYNOPSIS:

    Family guy Jack Sadelstein prepares for the annual event he dreads: the Thanksgiving visit of his twin sister, the needy and passive-aggressive Jill, who then refuses to leave.

    Jack Sadelstein (Adam Sandler) is a successful advertising executive in Los Angeles with a beautiful wife (Katie Holmes) and kids, who dreads one event each year: the Thanksgiving visit of his identical twin sister Jill (also Adam Sandler). Jill's neediness and passive-aggressiveness is maddening to Jack, turning his normally tranquil life upside down.

    Commento critico (a cura di ENRICA MANES)

    Come un uomo di successo, Jack, immerso nella vita del jet set hollywoodiano può sopportare l’idea di avere una gemella pasticciona che vive nella zona “bene” del Bronx e perennemente ossessionata dal jet… lag?

    Questo il dilemma dal quale si dipana la matassa di eventi che generano una trama in forte contrasto, ahimè solo vagamente ironico, con le apparizioni “in cornice” di un De Niro alle prese con un metateatro tutto suo, nel quale può passare, dall’alto della sua corposa notorietà, agevolmente da Don Chisciotte alla tragedia shakesperiana, senza dimenticare di ricordare al pubblico, con una simpatica gag, di aver vinto ahimè, un solo Oscar; in quello che è forse il solo tocco di autoironia-icona in tutto il film.

    Adam Sandler porta in scena infatti tutto il suo ingombrante bagaglio scenico di trasformismo - qui oltretutto meno esilarante del solito - ma non meno demenziale, per mettere a nudo ancora una

    volta i difetti e i vizi della società americana contemporanea.

    Un marito innamorato, una coppietta perfetta nella casa perfetta con giardino e piscina sulle ridenti colline di Los Angeles, due bambini simpatici e disinvolti, la festa del ringraziamento perfetta con tanto di riunione famigliare, non fosse per… Jill, la sorella goffa, sempre fuori luogo e invadente tanto da occupare con il suo peso il quotidiano vivere di Jack e della sua famiglia.

    Jill però non è soltanto una sorella petulante e in perenne ricerca di affetto e compagnia, ma diviene voce di quella coscienza che grazie al loro “magico potere”, i gemelli possiedono. Ma non solo i gemelli perché qui, in modo bizzarro e molto mascherato, si parla di affetti e di famiglia, di valori e tradizione, non fosse che il tutto finisce per passare inosservato e far apparire al centro la dote di Sandler come trasformista nato, anche

    nel suo doppio in travestimento femminile. Dote apprezzabile in mezzo allo sfoggio di cultura popolare made in Usa, mai come in questo caso evidente fino alla noia, fra marchio di fabbrica e pubblicitari, in un universo stereotipato in cui anche i divi De Niro e Deep o le stelle dello sport John McEnroe e Shaquille O'Neal fanno la loro apparizione commerciale come fossero lattine di bibita o una confezione delle mitiche ciambelle.

    Prendendo in prestito un paragone culinario, di per sé non mancherebbero gli ingredienti, non fosse che una commedia brillante dovrebbe essere capace di strappare, almeno, una risata.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di JACK E JILL
    CREDITI di JACK E JILL

    Links:

    • Al Pacino

    • Adam Sandler

    • Katie Holmes

    1 | 2

    Galleria Video:

    Jack e Jill - trailer

    Jack e Jill - spot TV

    Jack e Jill - trailer (versione originale) - Jack and Jill

    Jack e Jill - intervista video ad Adam Sandler 'Jack Sadelstein/Jill Sadelstein' e Katie Holmes 'Erin Sadelstein'

    Jack e Jill - clip 'Stickball'

    Jack e Jill - clip 'Salto della corda'

    Jack e Jill - clip 'Il potere dei gemelli'

    Jack e Jill - clip 'Per una come Jill'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La zona d'interesse

    Bafta 2024: 'Miglior Film Britannico'; 'Miglior Film in Lingua Straniera'; 'Miglior Sonoro' (Johnnie Burn ..

    Emma e il giaguaro nero

    Dai creatori dei successi Il lupo e il leone e Mia e il leone bianco ..

    Land of Bad

    RECENSIONE - Russell Crowe nella terra dei cattivi con Liam e Luke Hemsworth - Dal ..

    Madame Web

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Spin-off di Spider-Man incentrato su una mutante chiaroveggente di nome Madame ..

    This Is Me... Now: A Love Story

    Dal punto di vista di Jennifer Lopez, questa è una storia d'amore come non ne ..

    Upgraded - Amore, Arte e Bugie

    San Valentino 2024 - RECENSIONE - Dal 9 Febbraio in streaming - Commedia romantica ..

    Argylle - La super spia

    RECENSIONE - Tra le varie spie, letterarie - l'Argylle di Henry Cavill - o reali ..