ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Yesterday

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal Taormina Film Festival 2019 - Dal 26 ..

    Untitled Maggie Gyllenhaal Project

    New Entry - Maggie Gyllenhaal torna alla regia con la rivisitazione del classico di Mary ..

    Small Things Like These

    Berlinale 2024 (Film d'Apertura il 15 Febbraio) "Con 'Small Things Like These', Tim Mielants racconta la ..

    Spaceman

    New Entry - Berlinale 2024 il 20 Febbraio - Dal 1° Marzo in streaming su ..

    Seven Veils

    New Entry - Berlinale 2024: il 22 Febbraio ..

    Love Lies Bleeding

    New Entry - Berlinale 2024 il 18 Febbraio ..

    The Outrun

    New Entry - Berlinale 2024 - Panorama ..

    Longlegs

    New Entry - Il regista Oz Perkins - figlio d'arte dell'attore Anthony Perkins, già protagonista ..

    The Instigators

    New Entry - Matt Damon e Casey Affleck nel cast - Affleck anche co-sceneggiatore - ..

    Home Page > Movies & DVD > The Woman in Black

    THE WOMAN IN BLACK: DANIEL RADCLIFFE AVVOCATO SCOMPAGINATO DALLE ATMOSFERE DARK DI UNA 'GHOST STORY' VIRATA SULL'HORROR

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 2 MARZO

    (The Woman in Black; REGNO UNITO/CANADA 2011; thriller 'ghost-horror'; 95'; Produz.: Alliance Films/Cross Creek Pictures/Hammer Film Productions; Distribuz.: Videa CDE)

    Locandina italiana The Woman in Black

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS

    Titolo in italiano: The Woman in Black

    Titolo in lingua originale: The Woman in Black

    Anno di produzione: 2011

    Anno di uscita: 2012

    Regia: James Watkins

    Sceneggiatura: Jane Goldman

    Soggetto: Basato sul romanzo omonimo di Susanne Hill (edito in Italia da Polillo)

    Cast: Daniel Radcliffe (Arthur Kipps )
    Ciaran Hinds (Mr. Daily )
    Janet McTeer (Mrs. Daily)
    Roger Allam (Mr. Bentley )
    Sophie Stuckey (Stella Kipps )
    Liz White (Jennet Humfrye )
    David Burke (PC Collins )
    Shaun Dooley (Fisher)
    Sidney Johnston (Nicholas Daily)
    Victor McGuire (Gerald Hardy )
    Alexia Osborne (Victoria Hardy)
    Alisa Khazanova (Alice Drablow)
    Mary Stockley (Mrs. Fisher)
    Aoife Doherty (Lucy Jerome)
    Tim McMullan (Mr. Jerome)
    Cast completo

    Musica: Marco beltrami

    Costumi: Keith Madden

    Scenografia: Kave Quinn

    Fotografia: Tim Maurice-Jones

    Montaggio: Jon Harris

    Casting: Karen Lindsay-Stewart

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Il giovane avvocato Arthur Kipps (Daniel Radcliffe) si reca in un lontano villaggio per occuparsi del testamento di un cliente recentemente scomparso. Ma in quel luogo succedono cose strane e terribili ai bambini, eventi legati alle apparizioni del vendicativo fantasma di una vedova.

    IN ALTRE PAROLE:

    Il giovane avvocato londinese Arthur Kipps (Daniel Radcliffe) viene costretto dal principale a recarsi in uno sperduto villaggio per presenziare ai funerali di un'anziana cliente e occuparsi della gestione dell'eredità. La signora Drablow, vedova da poco dopo le nozze, ha vissuto una vita da reclusa in una lugubre dimora circondata da nebbiose paludi. Per Arthur, in procinto di sposarsi, è l'occasione di dimostrare finalmente le sue capacità così quando, al suo arrivo, s'imbatte in una strana reticenza riguardo alla casa e alla sua eccentrica abitante non se ne cura più di tanto. Né lo turba la presenza, al funerale, di una donna misteriosa e di antica bellezza di cui nessun altro sembra accorgersi. Ansioso di svolgere il suo incarico con efficienza e rapidità, Kipps decide, contro il parere di tutti, di fermarsi a dormire nella casa disabitata. Saranno notti da incubo tormentate da un'oscura presenza in cerca di vendetta.

    SHORT SYNOPSIS:

    Young lawyer Arthur Kipps travels to a remote village to organize a recently deceased client's papers, where he encounters the ghost of a scorned woman set on vengeance.

    Commento critico (a cura di ERMINIO FISCHETTI)

    Il sottogenere horror della 'ghost story' torna nelle sale con un classico di Susan Hill pubblicato nel 1982, The Woman in Black (edito in Italia da Polillo), già adattato per la radio, per il teatro e per la televisione inglese nel 1989 con la regia di Herbert Wise. La pellicola, diretta da James Watkins, all’opera seconda dopo l’altro horror Eden Lake, vede Daniel Radcliffe nella prima opera realizzata dopo la dismissione definitiva dei panni di Harry Potter.

    In un’Inghilterra di tardissima epoca vittoriana, si consumano tutti i cliché delle storie gotiche con connotati di drammi famigliari, dolori sopiti e tante morti d’infanti che hanno piegato lo spirito di un piccolo villaggio del nord-est. Il tutto sembra avere origine con l’affogamento di un bambino di sette anni e il suicidio di sua madre. Case sinistre e isolate, ambientazione in costume, il romanzo della Hill prende di peso tutti gli stilemi dell’horror

    più classico che affonda le sue radici nei romanzi di Ann Radcliffe, proseguite poi con autori come Henry James e soprattutto Daphne Du Maurier (l’autrice del classico adattato da Alfred Hitchcock, Rebecca, la prima moglie, di cui proprio Susan Hill scriverà il seguito Mrs. De Winter) e Shirley Jackson, ma la trasposizione filmica diretta da Watkins e adattata da Jane Goldman appare svogliata, sopra le righe e priva di una forma compatta di narrazione che non riesce a condensare il materiale in un’estetica ben oleata generando soltanto una pallida imitazione dei classici britannici del genere degli anni Quaranta e Cinquanta (che trovano forse il punto massimo in un tardo capolavoro di rarefatta bellezza del 1961 come Suspense, diretto da Jack Clayton, basato su un romanzo di Henry James e interpretato da una splendida Deborah Kerr), che a loro volta prendevano ispirazione da quella letteratura inglese intrisa di quei drammi della

    piccola borghesia e nobiltà di provincia che affondavano nel sangue della solitudine e del silenzio.

    In questo film restano soltanto i paesaggi desolati, che il regista utilizza per costruire una storia fatta di pochi dialoghi ed eleganza formale, ma sia l’effetto drammatico che il puro aspetto horror di genere sono privi di tensione di qualsivoglia forma, psicologica e d’ambiente, problema causato dalla caratterizzazione di personaggi macchietta e da un cast davvero a disagio nei propri ruoli, a cominciare da un Daniel Radcliffe mono-espressivo e imbalsamato nelle espressioni facciali, e da una mancanza di accuratezza generale. Davvero dimenticabile un film di atmosfere gotiche che non riesce nemmeno a ricreare delle atmosfere gotiche (e che nei momenti in cui dovrebbe far paura genera riso involontario). Figuriamoci il resto!










    Bibliografia:

    Nota: Si ringrazia Ornato Comunicazione.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di THE WOMAN IN BLACK

    Links:

    • Daniel Radcliffe

    • Ciaran Hinds

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    The Woman in Black - trailer

    The Woman in Black - trailer HD

    The Woman in Black - trailer (versione originale)

    The Woman in Black - teaser (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Land of Bad

    RECENSIONE - Russell Crowe nella terra dei cattivi con Liam e Luke Hemsworth - Dal ..

    La zona d'interesse

    Bafta 2024: 'Miglior Film Britannico'; 'Miglior Film in Lingua Straniera'; 'Miglior Sonoro' (Johnnie Burn ..

    Emma e il giaguaro nero

    Dai creatori dei successi Il lupo e il leone e Mia e il leone bianco ..

    Madame Web

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Spin-off di Spider-Man incentrato su una mutante chiaroveggente di nome Madame ..

    This Is Me... Now: A Love Story

    Dal punto di vista di Jennifer Lopez, questa è una storia d'amore come non ne ..

    Upgraded - Amore, Arte e Bugie

    San Valentino 2024 - RECENSIONE - Dal 9 Febbraio in streaming - Commedia romantica ..

    Argylle - La super spia

    RECENSIONE - Tra le varie spie, letterarie - l'Argylle di Henry Cavill - o reali ..