ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Legend of Ochi

    New Entry - In questa avventura fantasy, esordio alla regia di Isaiah Saxon, Willem ..

    L'ultima vendetta

    Aggiornamenti freschi di giornata! (10 Giugno 2024) - Da Venezia 80. - Orizzonti Extra - ..

    The Bikeriders

    Dal 19 Giugno - Il regista, sceneggiatore e soggettista Jeff Nichols ha rivelato che da ..

    Fuga in Normandia

    Dal 20 Giugno - Michael Caine al centro di una vicenda ispirata ad una storia ..

    Shoshana

    Dal 27 Giugno - Dal 48. Toronto International Film Festival (7-17 Settembre 2023) - ..

    Hit Man - Killer per caso

    Dal 27 Giugno - Designato 'Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – ..

    Home Page > Movies & DVD > The Old Way

    THE OLD WAY

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Primo western per Nicolas Cage, con la giovane dodicenne Ryan Kiera Armstrong al suo fianco - Su Prime Video

    "Dopo 43 anni di cinema, soltanto adesso mi invitano a cimentarmi nell'importante e leggendario genere western sia con The Old Way che con Butcher's Crossing. Essendo nato e cresciuto nel West, questa è un'altra bella partita che ho aspettato a lungo di poter giocare. Sono contento e intrigato dalla complessità dei personaggi di Briggs e Miller, e trovare un nuovo campo di gioco a 57 anni mi galvanizza moltissimo".
    L'attore Nicolas Cage

    (The Old Way; USA 2022; Western; 95'; Produz.: Intercut Capital, Saturn Films,EchoWolf Productions, Capstone Studios)

    Locandina italiana The Old Way

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Short Synopsis

    Titolo in italiano: The Old Way

    Titolo in lingua originale: The Old Way

    Anno di produzione: 2022

    Anno di uscita: 2024

    Regia: Brett Donowho

    Sceneggiatura: Carl W. Lucas

    Cast: Nicolas Cage (Colton Briggs)
    Ryan Kiera Armstrong (Brooke)
    Noah Le Gros (James McCallister)
    Shiloh Fernandez (Boots)
    Nick Searcy (Marshal Jarret)
    Abraham Benrubi (Big Mike)
    Clint Howard (Eustice)
    Kerry Knuppe (Ruth Briggs)
    Dean Armstrong (Clark)
    Boyd Kestner (Robert McCallister)
    Everett Blunck (James McCallister giovane)
    Craig Branham (Arnie)
    Brett Donowho (Caporale Lawrence)
    Adam Lazarre-White (Greg)
    Skyler Stone (Mr. Jeffries)
    Cast completo

    Musica: Andrew Morgan Smith

    Costumi: Vicki Hales

    Scenografia: Tessla Hastings

    Fotografia: Sion Michel

    Montaggio: Frederick Wardell

    Makeup: Melissa Oteri (direzione); Pamela Warden (per Nicolas Cage)

    Casting: Farrah West

    Scheda film aggiornata al: 19 Febbraio 2024

    Sinossi:

    In breve:

    Si racconta la storia di Colton Briggs (Nicolas Cage), ex pistolero che dopo il matrimonio e una figlia, ora dodicenne, ha deciso di appendere la fondina al chiodo. L'esistenza serena e pacata dell'uomo, però, viene scossa da una tragedia: sua moglie viene uccisa.
    Colton in preda alla sete di vendetta si mette sulle tracce degli assassini, coinvolgendo anche sua figlia, per nulla spaventata, ma decisa a seguire le orme paterne.

    Short Synopsis:

    An old gunslinger and his daughter must face the consequences of his past, when the son of a man he murdered years ago arrives to take his revenge.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Potremmo anche affermare che The Old Way del produttore, attore e regista Brett Donowho - qui ricopre tutti e tre i ruoli, interpretando il Caporale Lawrence - non è altro che un classico western. E in un certo senso lo è, ma è anche una storia speciale in seno al genere stesso. E non solo perché tra i protagonisti c’è un attore camaleontico del calibro di Nicolas Cage. Al suo fianco, tra gli altri, c’è un’interprete femminile dodicenne, Ryan Kiera Armstrong - figlia d’arte conosciuta per il ruolo di Charlie McGee in Firestarter (2022) - che finisce per essere un valore aggiunto al film nella sfumatura inedita che le compete: navigata come un’attrice adula rifinita, conferisce alla storia quel tocco speciale tanto quanto lo è il suo personaggio.

    Non c’è western che si rispetti senza almeno un’impiccagione, ed è per l’appunto così che decolla la storia. Un gran discorso dello sceriffo

    locale, un conto non pagato come qualcuno si aspettava e… un’irruzione nel bel mezzo dello spettacolo che interrompe, con generose sparatorie in più direzioni: finché qualcuno non taglia la corda all’impiccato, raccolto a terra dal figlio Jimmy ancora piccolo, invitato ad andarsene a casa dal padre quando ancora aveva la corda al collo, preoccupato che dovesse assistere alla sua morte in diretta. Ecco, se in questo western c’è un filo conduttore, che si ingoia anche la insita domanda, è: come fa un genitore a fare da genitore abbastanza a lungo e a proteggere i propri figli in una società in cui la legge e la giustizia vengono regolarmente soppiantate da ‘regole’ riscritte in omaggio alla vendetta, a risarcimento di ogni danno subito? Come si fa ad evitare che la violenza diventi un circolo vizioso, oltre che l’unica lezione di sopravvivenza imparata alla scuola della vita? Bella domanda!
    Al momento dell’impiccagione,

    il figlio che raccoglie a terra il padre, lo vedrà ancora vivo per poco, perché il temuto pistolero Colton Briggs di Nicolas Cage, per ragioni sue, lo spedisce comunque al creatore. Quel figlio non dimenticherà affatto quella inaccettabile risoluzione, così come quello sguardo ricambiato prima di vedere l’omicida di suo padre scomparire nella polvere all’orizzonte. Dal canto suo lo spettatore non dimenticherà a sua volta lo sguardo di Briggs (Cage) non di rado celebrato in qualche suggestivo piano sequenza!

    Vent’anni dopo, mentre una giovane donna (Ruth) stende la biancheria all’aperto, scopriamo che è la moglie di Colton Briggs, redento e tradotto dalla stessa, in un brav’uomo con un negozio e una figlia (la Brooke della straordinaria Ryan Kiera Armstrong). Ruth resta sola a casa mentre su sua richiesta, il padre accompagna la figlia a scuola prima di aprire il negozio ma… la scuola è chiusa per malattia della maestra, così, seppur

    a malincuore, si porta Brooke in negozio. La personalità particolare di Brooke/Armstrong, brillante anima introversa, sagace e pungente, nella sua calma fredda e riflessiva, diventa ben presto il filo conduttore dei diversi episodi, che la vedono coprotagonista in vari contesti, per lo più sempre al fianco del padre, ma non solo. E quando tornati a casa, padre e figlia, trovano la visita a sorpresa dello sceriffo, con i suoi uomini, che chiede un colloqui in privata sede, lo spettatore sa già di che si tratta, avendo nel frattempo assistito alla visita a casa Briggs di un manipolo di criminali capitanati da quel Jimmy ormai adulto (il James McCalliste di Noah Le Gros), assetato di vendetta. Ed è così che Briggs/Cage scopre che l’adorata moglie Ruth è stata uccisa a sangue freddo. Quel che segue da questo momento in poi ha dell’inconsueto: mentre Briggs scava la fossa per la sepoltura della

    moglie, la figlia conversa con lo sceriffo sul background del padre nella veranda di casa, senza versare una lacrima per la morte inaspettata della madre.

    Da questo momento in poi, al di là dell’evidente e scontato riscatto di Briggs/Cage, ancora una volta sul filo della vendetta al giro di boa, scopriamo sempre più che le conversazioni, frutto di una sceneggiatura ben scritta all’ombra di una ricchezza di contenuti e messaggi inviati al nostro indirizzo per una comprensione piena di situazioni e personaggi, domineranno l’azione, che può ancora attendere. Si assiste, nel frattempo, ad una sorta di innesto narrativo nel western di fondo, in cui i due Briggs, padre Colton (Cage) e figlia Brooke (Armstrong), in un viaggio on the road, sulle tracce dei criminali assassini della moglie e madre Ruth, si scoprono più a fondo, interrogandosi mentre ognuno cerca le sue risposte, accertandosi di fare in modo da essere l’uno

    il sostegno dell’altro. Ne nasce un team operativo, prima che affettivo - d’altra parte mai espresso apertamente fino all’epilogo - solidale e armato, di una sicurezza interiore prima che di pistola, fucile o coltello che sia, da rendere prontamente assimilabile quel che serve per sopravvivere in simili frangenti. Allora, può succedere che, seppure femmina e di soli dodici anni, ci si possa riscoprire già maturi a sufficienza, e comunque pronti, a raccogliere l’eredità di sangue e di vita, così come urge che sia, per chiudere definitivamente il cerchio del dare e avere, nel conto, infinitamente aperto, di una sanguinosa vendetta.

    Links:

    • Nicolas Cage

    • Shiloh Fernandez

    • Ryan Kiera Armstrong

    • THE OLD WAY di Brett Donowho - INTERVISTA a NICOLAS CAGE (Interviste)

    1 | 2

    Galleria Video:

    The Old Way - trailer ufficiale (V.O.)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Mia e il leone bianco

    Stasera, 11 Giugno, in TV, su Sky Family, Canale Sky, ore 21.00 - RECENSIONE - ..

    Il mistero di Donald C.

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Colin Firth veste i panni del velista dilettante Donald ..

    Emma e il giaguaro nero

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dai creatori dei successi Il lupo e ..

    Eileen

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dalla 18. Festa del Cinema di Roma (18-29 Ottobre 2023) ..

    C'é ancora domani

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - 8 Marzo 2024: Festa della ..

    Un mondo a parte

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - RECENSIONE - Riccardo Milani torna sul ..

    Cento domeniche

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - RECENSIONE - Dalla 18. Festa ..