ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Cattivissimo Me 4

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 22 Agosto ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    La memoria dell'assassino

    Dal 4 Luglio - Dal Toronto Film Festival 2023 - Michael Keaton si mette dietro ..

    Hit Man - Killer per caso

    Dal 27 Giugno - Designato 'Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – ..

    Il diritto di uccidere

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Helen Mirren, colonnello militare dell'intelligence, conduce un'operazione remota con droni ..

    Home Page > Movies & DVD > Ambulance

    AMBULANCE

    Michael Bay torna con un adrenalica pellicola remake del film danese Ambulancen scegliendo come protagonista Jake Gyllenhaal, qui nei panni del carismatico eppur psicopatico rapinatore di banche Danny Sharp - RECENSIONE - Dal 23 Marzo

    "... ho capito che Michael Bay è un autore, che segue un’esplosione nello stesso modo in cui va seguito un attore, e lo fa con una tecnica che va all’inseguimento del reale. È lo stesso processo che porta Roger Deakins, straordinario direttore della fotografia con cui ho lavorato alcune volte, a spostare la camera quanto basta per cogliere solo la realtà. Michael non è diverso, ha il suo metodo, lavora con la camera in maniera divina, una scena che sulla sceneggiatura è completamente basata su di te, può ribaltarsi perché magari coglie nell’obiettivo qualcosa che Yahya, per esempio, sta facendo trasmettendo maggiore intensità, e quindi ribalta completamente il punto di vista, e per un attore questo è devastante e bellissimo... E come penso accada anche per un giornalista o uno scrittore, avere l’opportunità di affrontare generi diversi è stimolante, e in questo caso è stato incredibilmente divertente, la cosa migliore che potevamo fare sul set era non prenderci troppo sul serio che per me è la cosa migliore anche quando affronti ruoli più seri"
    L'attore Jake Gyllenhaal

    (Ambulance; USA 2022; drammatico d'azione; 136'; Produz.: Universal Pictures, Bay Films, Endeavor Content, New Republic Pictures, Project X Entertainment; Distribuz.: Universal Pictures)

    Locandina italiana Ambulance

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Short Synopsis

    Titolo in italiano: Ambulance

    Titolo in lingua originale: Ambulance

    Anno di produzione: 2022

    Anno di uscita: 2022

    Regia: Michael Bay

    Sceneggiatura: Laurits Munch-Petersen, Lars Andreas Pedersen, Chris Fedak

    Soggetto: Storia e sceneggiatura originale di Laurits Munch-Petersen. Remake del film danese Ambulancen.

    Cast: Jake Gyllenhaal (Danny Sharp)
    Yahya Abdul-Mateen II (Will Sharp)
    Eiza González (Cam Thompson)
    Garret Dillahunt (Capitano Monroe)
    A Martinez (Papi)
    Keir O'Donnell (Agente FBI Anson Clark)
    Jose Pablo Cantillo (Jesus)
    Colin Woodell (Emt Scott)
    Moses Ingram (Amy Sharp)
    Wale (Castro)
    Kayli Tran (Kim)
    Jackson White (Ufficiale Zach)
    Olivia Stambouliah (Tenente Dhazghig)
    Cedric Sanders (Ufficiale Mark)
    Devan Chandler Long (Mel Gibson)

    Musica: Lorne Balfe

    Costumi: Lisa Lovaas

    Scenografia: Karen Frick

    Fotografia: Roberto De Angelis

    Montaggio: Doug Brandt, Pietro Scalia e Calvin Wimmer

    Effetti Speciali: Eric Frazier (supervisore)

    Makeup: Yiotis Panayiotou (direttore parrucco)

    Casting: Denise Chamian

    Scheda film aggiornata al: 16 Aprile 2022

    Sinossi:

    Due rapinatori rubano un'ambulanza dopo che il loro colpo è andato storto.

    Il decorato veterano Will Sharp (Yahya Abdul-Mateen II), alla disperata ricerca del denaro necessario per le cure mediche di sua moglie, chiede aiuto alla persona meno indicata - suo fratello adottivo Danny (Jake Gyllenhaal). Danny, criminale di lunga data e dal carattere carismatico, gli propone invece un colpo da 32 milioni di dollari: la più grande rapina in banca mai effettuata a Los Angeles. Con sua moglie in condizioni di salute critiche, Will non potrà che accettare l'offerta. Quando, però, la loro fuga spettacolare va per il verso sbagliato, i due fratelli, in preda alla disperazione, sequestrano un'ambulanza con a bordo un poliziotto ferito che lotta tra la vita e la morte e l'esperto paramedico Cam Thompson (Eiza González). In un infinito inseguimento ad alta velocità, Will e Danny dovranno evitare tutte le forze dell'ordine messe in campo dalla città, mantenere in vita i loro ostaggi e cercare di non ammazzarsi a vicenda, il tutto mentre si danno alla fuga più folle a cui la città di Los Angeles abbia mai assistito.

    Short Synopsis:

    Two robbers steal an ambulance after their heist goes awry.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Da notare che il titolo Ambulance mette in rilievo le iniziali – in giallo – di Los Angeles, la prima protagonista di scenari di una criminalità tanto diffusa, per l’appunto, nella metropoli delle metropoli. Vi sono altri film che le hanno reso omaggio, magari scegliendo esattamente un crinale narrativo analogo, e ci viene in mente il Collateral di Michael Mann, una pellicola di ben altro valore, per cifra stilistica di regia, pulita e formalmente elegante, anche nella violenza. Purtroppo non si può dire lo stesso di Ambulance, diretto da un altro Micheal, il Michael Bay di The Rock, Armageddon e Transformers. E ci dispiace per Jake Gyllenhaal, che nulla ha di meno di Tom Cruise, protagonista dell’altra pellicola, e che qui in Ambulance, suo malgrado, si vede sacrificato in un percorso obbligato e ripetitivo di marca televisiva: di quelli che abbiamo visto in abbondanza sul piccolo schermo, per l’appunto nelle

    produzioni a stelle e strisce, e dunque fa quello che può, stimolato nella scelta evidentemente da un qualcosa che normalmente non è nelle sue corde. Va da sé che per un attore ogni nuova sfida è sempre stimolante! Per conto nostro, abituati ad apprezzare Jake Gyllenhaal nei migliori brani cinematografici di introspezione - ben sapendo che non gli fa difetto registro alcuno - vederlo ora esagitato ed urlante, anche all’ennesima potenza, in situazioni off limits protratte ad oltranza, fa un po' strano. Quanto alla regia, viene da considerare che ‘se devi puntare il tutto e per tutto sull’adrenalina, non puoi farlo per oltre due ore e, soprattutto, in questi termini’, tra corse sfrenate, sbandate, e sparatorie a go-go, pur nella declinazione delle sue variabili.

    Remake del film danese Ambulancen - per inciso Gyllenhaal è al suo terzo film danese, di cui interpreta un remake, dopo Brothers e The Guilty

    - va detto che la versione americana di Michael Bay di buono ha un certo tocco a campo stretto e strettissimo nelle riprese, che con l’aggiunta del montaggio frenetico, e l’assenza di audio in sequenze particolari, tenderebbe al climax del pathos. D’altra parte, l’ingordigia di questi ingredienti mantenuti per quasi tutto il tempo, rende paradossalmente il flusso narrativo monocorde, sebbene tentino di farsi strada battute umoristiche mirate ad alleggerire il corpo dello script. In fondo, l’idea vincente del soggetto, che è quella della famiglia, della fratellanza sia pure non di sangue, resta in sottofondo, lambita appena, lasciandoci desiderosi di qualche scorcio aggiunto, a quelli iniziali - molto ben azzeccati anche come cifra stilistica - e a qualche raro flashback successivo. La fitta selva della mala che gira intorno al Danny di Gyllenhaal, è poi un marasma quasi senza volto né anima, vista solo in funzione dell’azione in corso, con tanto

    dispiego di forze di polizia a bordo delle solite volanti che, giocoforza, presto o tardi saltano per aria a grappolo, mentre gli elicotteri flirtano con i criminali in fuga nel tentativo di osteggiarli. Fuga questa volta a bordo di un’ambulanza dopo l’ennesima rapina in una banca, andata male. Con la particolarità non di poco conto che sull’ambulanza sequestrata si trovano il paramedico Cam di Eiza Gonzales e un poliziotto ferito gravemente e in pericolo di vita.

    Ben diverse le motivazioni dei due fratelli, il Will (Yahya Abdul-Mateen) di colore, ex marine con un disperato bisogno di denaro per poter far operare e curare la moglie malata, e il Danny di Gyllenhaal, ben navigato criminale in carriera, che riesce a convincere il fratello che il colpo risolverà il suo problema. Si profila poi ai limiti del risibile ciò che succede nelle dinamiche della stessa rapina, ma soprattutto nella interminabile fuga a

    bordo dell’ambulanza, in cui ha luogo persino un’operazione del tutto improbabile, condotta ‘in dad’, per così dire, dalla stessa Cam/Gonzales supervisionata da un chirurgo a distanza, dopo che un primo cedimento del poliziotto era stato sventato da un intervento d’emergenza con il defibrillatore manovrato dallo stesso Danny/Gyllenhaal, al climax dell'imbranamento. Beh, come si suol dire, ‘Benvenuti sulle strade di Los Angeles in una giornata tipo’, almeno a detta di Hollywood. La fratellanza può essere alquanto pericolosa in quel di Los Angeles, a quanto pare, e come ben si sa, nella maggior parte dei casi, questo genere di cose non conduce verso un lieto fine. Non per tutti, almeno! E alla resa dei conti, se qualcuno la spunta recuperando famiglia e dignità, la vera eroina di Ambulance è lei, la Cam di Eiza Gonzales, semplicemente perché riesce a spogliarsi di quello scudo di cinismo con cui aveva creduto di poter schermare

    la sofferenza legata al suo ruolo di paramedico - "il loro giorno peggiore è per noi un giorno come un altro" - ma si sa bene che il cuore non è mai dello stesso avviso e che, prima o poi, riesce sempre a prevalere.

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)









    trailer ufficiale:



    featurette 'Riprese dal Drone con la tecnologia FPV' (sub ITA):

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di AMBULANCE

    Links:

    • Michael Bay (Regista)

    • Jake Gyllenhaal

    • Garret Dillahunt

    • Eiza González

    • Ambulance (BLU-RAY + DVD)

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    Ambulance - trailer

    Ambulance - trailer (versione originale)

    Ambulance - featurette 'Riprese dal Drone con la tecnologia FPV' (versione originale sottotitolata)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Twisters

    Dal 17 Luglio ..

    L'ultima vendetta

    Da Venezia 80. - Orizzonti Extra - Liam Neeson in cerca di redenzione dopo ..

    Padre Pio

    Da Venezia 79. - Il regista americano Abel Ferrara (da tempo residente a Roma) ..

    Era mio figlio

    Dal 18 Luglio - VINCITORE del Premio del Pubblico a Venezia 80.-Giornate degli ..

    Cult Killer

    In Anteprima al Filming Italy Sardegna Festival 2024 - Antonio Banderas ed Alice Eve ..

    Fly Me To The Moon - Le due facce della luna

    Una storia d'amore ambientata negli anni Sessanta, durante la corsa allo spazio tra gli Stati ..

    Inside Out 2

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Giugno

    "... personalmente provo molta ansia, come penso ..