ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Killing Castro

    New Entry - Al Pacino nel cast del dramma storico basato su fatti realmente accaduti ..

    Six Triple Eight

    New Entry - Kerry Washington e Susan Sarandon in un dramma storico di guerra ..

    Oh Canada

    Cannes 77. - Concorso - Jacob Elordi, Richard Gere e Uma Thurman nella storia che ..

    Megalopolis

    Cannes 77. - Concorso - Nel dramma Sci-Fi targato Francis Ford Coppola un cast stellare ..

    Parthenope

    Cannes 77. (Concorso) - Paolo Sorrentino torna nella sua Napoli e porta sul grande schermo ..

    Horizon: An American Saga- Capitolo 1

    Cannes 77. - Fuori Concorso: Anteprima Mondiale domenica 19 Maggio - Ancora alle prese con ..

    Un mondo a parte

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Riccardo Milani torna sul grande schermo con una storia ..

    Estranei

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla 21. Festa del Cinema di Roma - ..

    Indiana Jones e il tempio maledetto

    Aggiornamenti freschi di giornata! (12 Maggio 2024) - 40° Anniversario: l'8 Maggio di 40 anni ..

    Home Page > Movies & DVD > Il collezionista di carte

    IL COLLEZIONISTA DI CARTE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Da Venezia 78. - In Concorso - Dal 3 Settembre

    (The Card Counter; REGNO UNITO/CINA/USA 2021; thriller; 109'; Produz.: Focus Features in associazione con LB Entertainment, Bona Film Group, Carte Blanche, Convergent Media, HanWay Films, Lucky 13 Productions; Distribuz.: Lucky Red)

    Locandina italiana Il collezionista di carte

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Synopsis

    Titolo in italiano: Il collezionista di carte

    Titolo in lingua originale: The Card Counter

    Anno di produzione: 2021

    Anno di uscita: 2021

    Regia: Paul Schrader

    Sceneggiatura: Paul Schrader

    Cast: Oscar Isaac (William 'Tell' Tillich)
    Tiffany Haddish (La Linda)
    Tye Sheridan (Cirk Beauford)
    Willem Dafoe (Maggiore John Gordo)
    Ekaterina Baker (Sara)
    Joel Michaely (Ronnie)
    Amye Gousset (Judy Baufort)
    Billy Slaughter (Fiddle)
    Alexander Babara (MR. USA)

    Musica: Robert Levon Been e Giancarlo Vulcano

    Costumi: Lisa Madonna

    Scenografia: Ashley Fenton

    Fotografia: Alexander Dynan

    Montaggio: Benjamin Rodriguez Jr.

    Makeup: Ryan McCormick (direttore trucco); Kathy Mills Lynch (direttrice parrucco)

    Casting: Susan Shopmaker

    Scheda film aggiornata al: 23 Novembre 2021

    Sinossi:

    William Tell (Oscar Isaac), un giocatore d'azzardo ed ex militare che si propone di indirizzare un giovane in cerca di vendetta su un nemico comune che proviene dal loro passato. Tell vuole solo giocare a carte. La sua attività nei casinò è sconvolta quando viene avvicinato da Cirk (Tye Sheridan), un giovane vulnerabile e arrabbiato in cerca di aiuto per portare a termine la sua vendetta su un colonnello militare. Tell vede una possibilità di redenzione nel suo rapporto con Cirk. Ottenendo il sostegno del misterioso finanziere La Linda (Tiffany Haddish), Tell porta Cirk con sé in viaggio, passando da un casinò all'altro fino a quando l'improbabile trio si prefigge di vincere le World Series of Poker di Las Vegas. Ma mantenere Cirk sulla retta via risulta impossibile, Tell viene risucchiato dal suo passato oscuro.

    Synopsis:

    The film, written and directed by Schrader, follows William Tell (Isaac), a gambler and former serviceman who sets out to reform a young man seeking revenge on a mutual enemy from their past. Tell just wants to play cards. His spartan existence on the casino trail is shattered when he is approached by Cirk, a vulnerable and angry young man seeking help to execute his plan for revenge on a military colonel. Tell sees a chance at redemption through his relationship with Cirk. Gaining backing from mysterious gambling financier La Linda, Tell takes Cirk with him on the road, going from casino to casino until the unlikely trio set their sights on winning the World Series of poker in Las Vegas. But keeping Cirk on the straight-and-narrow proves impossible, dragging Tell back into the darkness of his past.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Uno dei registi e sceneggiatori cardine della Nuova Hollywood, Paul Schrader si lascia alle spalle un ‘lavoro di scavo’ nel cinema, quasi sempre fuori dagli schemi commerciali e, indubbiamente, con un motivo firma che continua ad accompagnarlo tutt’oggi nel suo percorso ‘non allineato’: nei film da lui scritti e diretti, la solitudine regna sovrana, portandosi al seguito i temi di colpa e redenzione dei protagonisti delle sue storie. Già sceneggiatore del mitico Taxi Driver, Toro scatenato e L’ultima tentazione di Cristo di Martin Scorsese, del Mosquito Coast diretto da Peter Weir con Harrison Ford ed Helen Mirren, regista nientemeno che di American Gigolò con Richard Gere e di molto di altro, tra cui First Reformed-La creazione a rischio (2017) con Ethan Hawke e Amanda Seyfried, Schrader approda oggi a The Card Counter (assolutamente fuorviante il titolo italiano Il collezionista di carte, in tutta fedeltà ai suoi caposaldi stilistici: un’altra storia

    di solitudine con sensi di colpa a grappolo dove la redenzione possibile non può evitarsi di andare a braccetto con la vendetta.

    Ad incarnare il tormentato primo protagonista è un convincente Oscar Isaac con il ‘contatore di carte’ William Tell Tillich, giocatore d’azzardo più per ossessione che per professione, aspetto molto meno interessante rispetto al suo oscuro passato da ex militare. Passato intessuto a stretto giro di posta con l’addestratore Maggiore John Gordo di Willem Dafoe (che peraltro aveva già lavorato per Schrader ne Lo spacciatore, 1992). La macchina da presa pedina il nostro protagonista da una bisca all’altra, lasciando solo intravedere le schegge di quel passato - di cui ci parla in voice over lo stesso protagonista dedito alla scrittura di una sorta di diario di memorie – che giustificano in qualche modo quello che ‘Tell’/Isaac è oggi: un uomo assolutamente chiuso in se stesso, raccolto su se stesso,

    criptico e apparentemente tanto assente quanto estremamente controllato al limite dell’automatismo emotivo. Un passato che squarcia appena qualche spiraglio in quell’emisfero in cui dovrebbero nascere le migliori armi umane votate all’ordine e alla sicurezza, laddove invece, germina un putridume senza limiti e confini, al punto che ad essere marcio è lo stesso cestino prima ancora che delle mele che contiene. Laddove ogni genere di tortura diventa il pane quotidiano per ‘formare’ il corpo militare speciale in cui, paradossalmente la giustizia è letteralmente capovolta. Il mandante, il vero colpevole la fa franca, lasciando che l’esecutore sia confinato in carcere per anni.

    Tallonare in ogni suo movimento il nostro personaggio così tetro e flemmatico, distante, mentre si svela a poco a poco, non rende certo esaltante né il ritmo né l’estetica della storia, che non decolla del tutto neppure quando sulla scena compaiono la manager finanziaria del mondo dell’azzardo La linda (Tiffany

    Haddish), personaggio femminile stereotipato che non esce dalla cornice del cliché e il giovane Cirk Beauford (Tye Sheridan), vulnerabile e arrabbiato in cerca di aiuto per portare a termine la sua vendetta su un colonnello militare, responsabile del suo disastro familiare. Guarda caso un nemico comune che radica proprio in quel tunnel di addestramento militare che ha portato ad entrambi, su diversi versanti, devastanti conseguenze. Ed ecco che mentre per l’ex militare, seriale contatore di carte, Tell/Isaac lievitano i sensi di colpa, germina in lui una luce in fondo al tunnel, una possibilità di redenzione, proprio attraverso l’aiuto che pensa di poter offrire a quel ragazzo sbandato e senza un vero obiettivo, vendetta a parte. Ma pescando e ripescando nel torbido, di solito non conta quanti fiori si mettano nei propri cannoni. Quale redenzione potrà mai esserci? L’interrogativo forse può trovare risposta nel piano sequenza finale, centrato su un unico

    punto di contatto, indiretto, mediato da un vetro di protezione.

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)









    trailer ufficiale:

    Links:

    • Paul Schrader (Regista)

    • Willem Dafoe

    • Oscar Isaac

    • Tye Sheridan

    • Il collezionista di carte (BLU-RAY + DVD)

    1| 2

    Galleria Video:

    Il collezionista di carte - trailer

    Il collezionista di carte - trailer (versione originale) - The Card Counter

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Official Secrets - Segreto di Stato

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Uscito in Home Video il 18 Novembre ..

    Il regno del pianeta delle scimmie

    Dal'8 Maggio - Recommended Reviews - Il regista Wes Ball (trilogia di Maze Runner) dà ..

    Mothers' Instinct

    Dal 9 Maggio - Jessica Chastain (Gli occhi di Tammy Faye, Zero Dark City, The ..

    The Fall Guy

    RECENSIONE - (il 26 Aprile l'Anteprima Nazionale) - Dal 1° Maggio - Nella storia di ..

    The Idea of You

    Da 2 Maggio su Prime Video - RECENSIONE - E' la storia d'amore di Solène ..

    Civil War

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Nel nuovo action drama ambientato in un prossimo ..

    Cattiverie a domicilio

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Olivia Colman e Jessie Buckley - di nuovo ..