ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Killers of the Flower Moon

    76. Cannes (16-27 Maggio 2023) - Fuori Concorso - Tra i più attesi!!! - Nuovo ..

    La chimera

    76. Festival del Cinema di Cannes (16 al 27 Maggio 2023) - Concorso - Alice ..

    May December

    76. Festival del Cinema di Cannes (16 al 27 Maggio 2023) - CONCORSO - ..

    The Zone of Interest

    New Entry - 76. Cannes (16-27 Maggio 2023) - Concorso - Primo film non in ..

    Indiana Jones e il Quadrante del Destino

    76. Cannes (16-27 Maggio 2023) - Palma d'Oro Onoraria ad HARRISON FORD - Tra i ..

    Jeanne du Barry - La Favorita del Re

    In ANTEPRIMA MONDIALE al 76. Festival del Cinema di Cannes (16 al 27 Maggio 2023) ..

    The Old Oak

    76. Festival del Cinema di Cannes (16 al 27 Maggio 2023) - Concorso - Kean ..

    Home Page > Movies & DVD > Don't Look Up

    DON'T LOOK UP

    CelluloidPortraits ha eletto Don't Look Up a FILM DELL'ANNO 2021 - RECENSIONE - Adam McKay chiama a raccolta un cast 'all star' tra cui Jennifer Lawrence, Meryl Streep, Leonardo DiCaprio, Cate Blanchett, Timothée Chalamet, Ariana Grande - Dal 24 Dicembre

    La parola a Leonardo di Caprio (VIDEO V.O.):

    " >

    (Don't Look Up; USA 2021; commedia; 125'; Produz.: Hyperobject Industries; Distribuz.: Netflix)

    Locandina italiana Don't Look Up

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Synopsis

    Titolo in italiano: Don't Look Up

    Titolo in lingua originale: Don't Look Up

    Anno di produzione: 2021

    Anno di uscita: 2021

    Regia: Adam McKay

    Sceneggiatura: Adam McKay

    Cast: Leonardo DiCaprio (Dott. Randall Mindy)
    Jennifer Lawrence (Dott.ssa Kate Dibiasky)
    Rob Morgan (Dott. Clayton 'Teddy' Oglethorpe)
    Meryl Streep (Presidente Janie Orlean)
    Jonah Hill (Jason Orlean)
    Cate Blanchett (Brie Evantee)
    Tyler Perry (Jack Bremmer)
    Mark Rylance (Peter Isherwell)
    Timothée Chalamet (Yule)
    Ron Perlman (Colonnello Ben Drask)
    Ariana Grande (Riley Bina)
    Kid Cudi (DJ Chello)
    Melanie Lynskey (June Mindy)
    Michael Chiklis (Dan Pawketty)
    Himesh Patel (Phillip)
    Cast completo

    Musica: Nicholas Britell

    Costumi: Susan Matheson

    Scenografia: Clayton Hartley

    Fotografia: Linus Sandgren

    Montaggio: Hank Corwin

    Effetti Speciali: Devin Maggio (supervisore)

    Makeup: Liz Bernstrom (direzione); Evelyne Noraz (per Jennifer Lawrence)

    Casting: Francine Maisler

    Scheda film aggiornata al: 08 Gennaio 2023

    Sinossi:

    Kate Dibiasky (Jennifer Lawrence), una dottoranda in astronomia della Michigan State University che lavora con il telescopio Subaru, scopre un oggetto vicino alla Terra precedentemente sconosciuto. Il suo professore, il dottor Randall Mindy (Leonardo DiCaprio), calcola che la cometa avrà un impatto sulla Terra in circa sei mesi ed è abbastanza grande da causare un evento di estinzione a livello planetario. La NASA conferma internamente i calcoli di Mindy. Accompagnati dal capo dell'Ufficio di coordinamento della difesa planetaria della NASA, il dottor Teddy Oglethorpe, Dibiasky e Mindy presentano le loro scoperte alla Casa Bianca, ma incontrano l'apatia del presidente Janie Orlean e di suo figlio, il capo dello staff Jason Orlean. Oglethorpe esorta Dibiasky e Mindy a far trapelare la notizia ai media, cosa che fanno in un talk show mattutino condotto da Brie Evantee e Jack Bremmer. Quando i padroni di casa non prendono sul serio la minaccia, Dibiasky perde la sua compostezza e si lamenta della minaccia, provocando una diffusa derisione online. Il fidanzato di Dibiasky la denuncia pubblicamente, mentre Mindy riceve l'approvazione pubblica. Le notizie reali sulla minaccia della cometa ricevono poca attenzione pubblica. Inoltre, la minaccia della cometa è pubblicamente negata dal direttore della NASA di Orlean, uno dei principali donatori di Orlean senza esperienza nell'aeronautica.

    Quando Orlean è coinvolta in uno scandalo sessuale, distoglie l'attenzione e migliora i suoi indici di approvazione confermando la minaccia della cometa e annunciando un progetto per lanciare un veicolo spaziale in grado di colpire e deviare la cometa usando armi nucleari. Il veicolo spaziale viene lanciato con successo, ma è costretto a tornare indietro da Orlean quando Peter Isherwell, il miliardario CEO di BASH e un altro dei principali donatori di Orlean, scopre che la cometa è composta da trilioni di dollari di elementi delle terre rare. La Casa Bianca accetta di sfruttare commercialmente la cometa frammentandola e recuperandola dall'oceano utilizzando la nuova tecnologia proposta dai premi Nobel di BASH che non è stata sottoposta a peer review accademica. La Casa Bianca mette da parte Dibiasky e Oglethorpe, mentre assume Mindy come National Science Advisor. Dibiasky rivela il piano del governo per lasciare che la cometa colpisca la Terra, scatenando rivolte in tutto il mondo. L'amministrazione di Orlean minaccia Dibiasky nel silenzio. Mindy diventa una voce di spicco che sostiene le opportunità commerciali della cometa e inizia una relazione con Evantee. L'opinione mondiale è divisa tra coloro che chiedono la distruzione totale della cometa, coloro che denunciano l'allarmismo ingiustificato e credono che l'estrazione della cometa creerà posti di lavoro, e coloro che negano che la cometa esista.

    Dibiasky torna a casa in Illinois e inizia una relazione con Yule. La moglie di Mindy, June, scopre la sua infedeltà, e lui si arrabbia, esprimendo le sue frustrazioni in diretta televisiva, lanciandosi in uno sproloquio che critica l'amministrazione di Orlean per aver minimizzato l'imminente apocalisse e messo in discussione l'indifferenza dell'umanità. Tagliata fuori dall'amministrazione di Orlean, Mindy si riconcilia con Kate mentre la cometa diventa visibile dalla Terra. Mentre Mindy, Dibiasky e Oglethorpe organizzano una campagna di protesta sui social media contro Orlean e BASH dicendo alle persone di "Basta guardare in alto" e invitando altri paesi a condurre operazioni proprie per deviare la cometa, l'amministrazione di Orlean lancia una campagna opposta, "Don't Look Up".

    Quando Orlean taglia fuori Cina, India e Russia dall'accordo minerario della cometa, i tre paesi conducono un tentativo congiunto di deviare la cometa, ma il loro veicolo spaziale esplode al lancio. Anche il tentativo di BASH di rompere la cometa va storto e fallisce, portando Isherwell, Orlean e altre persone facoltose a fuggire dalla Terra su un'astronave progettata per mantenere in vita criogenicamente i suoi passeggeri mentre cerca il pianeta simile alla Terrapiù vicino. Orlean offre a Mindy due posti sulla nave, ma lui rifiuta, scegliendo di trascorrere i suoi ultimi momenti in compagnia della sua famiglia, Dibiasky, Yule e Oglethrope. Gli sfollati lasciano inavvertitamente Jason alle spalle. La cometa colpisce il pianeta, uccidendo la maggior parte della popolazione della Terra.

    22.740 anni dopo, le persone che hanno lasciato la Terra prima dell'impatto atterrano su un lussureggiante pianeta alieno, ponendo fine al loro sonno criogenico. Orlean viene rapidamente ucciso e mangiato da una creatura aliena chiamata Bronteroc, mentre altri Bronteroc si avvicinano agli umani. Una scena post credits mostra Jason, che emerge dalle macerie da solo e pubblica sui social media.

    Synopsis:

    A pair of astronomers try to warn everyone on Earth that a giant meteorite will destroy the planet in six months.

    Kate Dibiasky (Jennifer Lawrence), an astronomy grad student, and her professor Dr. Randall Mindy (Leonardo DiCaprio) make an astounding discovery of a comet orbiting within the solar system. The problem - it's on a direct collision course with Earth. The other problem? No one really seems to care. Turns out warning mankind about a planet-killer the size of Mount Everest is an inconvenient fact to navigate. With the help of Dr. Oglethorpe (Rob Morgan), Kate and Randall embark on a media tour that takes them from the office of an indifferent President Orlean (Meryl Streep) and her sycophantic son and Chief of Staff, Jason (Jonah Hill), to the airwaves of The Daily Rip, an upbeat morning show hosted by Brie (Cate Blanchett) and Jack (Tyler Perry). With only six months until the comet makes impact, managing the 24-hour news cycle and gaining the attention of the social media obsessed public before it's too late proves shockingly comical - what will it take to get the world to just look up?

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Era da tempo che non si vedeva all’orizzonte un film di questa levatura. E se il 2021 ne ha visti di un certo rilievo sul piano drammatico (tra cui ad esempio Falling-Storia di un padre e Notizie dal mondo) nessuno mai nella declinazione in commedia. Una commedia sagace e pungente, satira incomparabile dei nostri tempi e del nostro modo di intendere l’informazione e la scienza. Il nostro approccio al mondo inesorabilmente mutato e distorto attraverso la lente invasiva e costante dei social media e di una tecnologia talmente all’avanguardia da far paura. Soprattutto se a gestirla c’è qualche magnate senza scrupoli come quello del film, iconico nella feroce stupidità e cinismo rafforzate dalla grana, tanta grana! Cominciate a capire? Vi state chiedendo perché vi suona così familiare? Non vi fate ingannare dal titolo apparentemente innocuo e quasi insignificante: nella sostanza dei fatti è un trabocchetto, perché rappresenta solo una delle

    facce della medaglia: Don’t Look Up (Non guardate su, sopra). Eh si, perché questo è lo slogan di quelli che sono al comando, perciò è l’unico che conta, ma bisogna tener conto, che per contraltare ci sono tutti gli altri, a loro volta divisi tra lo coloro che invitano caldamente a guardare su verso una verità incontrovertibile perché visibile ad occhio nudo, e chi invece, dalle alte sfere del potere, si ostina a negare l’evidenza, sollecitando a ‘non guardare su’, salvo poi fare marcia indietro per insabbiare qualche scandalo. Una materia molto familiare che si fa alquanto interessante alla luce dell’attualità, per quanto mascherata, il sotto copertura, diciamo, tramite metafora. E la metafora la si trova a metà tra la scienza e la fantascienza. Si, ma… quale scienza? Questo è il dilemma! Tranquilli, la caduta di una cometa in direzione del pianeta terra, è solo il simpatico pretesto di questa

    divertente commedia, per riflettere sull’approccio odierno dell’umana specie riguardo a qualche sinistro inaspettato, nello specifico, a rischio estinzione. E riflettere altresì sul modo di relazionarsi e sul diverso contributo di ognuno a raccontare una certa verità. Insomma, ogni riferimento alla pandemia dei nostri tempi non è puramente casuale. Tutt’altro! Ed ecco perché il film ha già fatto molto discutere.

    Insomma, Don’t look up di Adam McKay (La grande scommessa, Vice-L’uomo nell’ombra) è un piccolo capolavoro e non solo per il cast assolutamente stellare che ha imbarcato. La sceneggiatura è riccamente assortita di battute incastonate come diamanti in una struttura di platino, così come la maggior parte dei personaggi sul campo: dal Dr. Randall Mindy di Leonardo DiCaprio, professore alla Michigan State University che calcola la traiettoria e il percorso della cometa, alla Kate Dibiasky di Jennifer Lawrence, dottoranda al fianco del professore che scopre come il rilevamento della cometa sia tutt’altro

    che una buona notizia. Farlo capire al mondo, a cominciare dai piani alti, sarà tutt’altro che facile. Anzi, si direbbe piuttosto, una vera e propria impresa. E in tutto questo, il lessico cinematografico di McKay non ha difficoltà alcuna a rafforzarsi ed integrarsi armoniosamente con quello dei comuni sistemi di comunicazione, tramite social, dove si combattono da tempo le battaglie verbali più feroci: le nuove arene in cui si esibiscono i gladiatori contemporanei, e dove, guarda caso, ancora oggi, dopo secoli, si usa sempre il pollice per premiare od affossare qualcuno, a colpi di like. Come vedete, non abbiamo inventato niente: dall’antica Roma ad oggi, si continua a ‘giocare’ con la vita alzando o abbassando il pollice, solo che prima ci mettevano la faccia, oggi il paravento virtuale ci dà tutto il vantaggio da codardi. In altre parole, siamo dei patetici imitatori. E pure la politica, con i suoi retroscena

    luridi e le pseudo verità di copertina, con i suoi scandali insabbiati, la manipolazione di notizie e realtà, non ha mutato di una virgola i parametri standard. Quel che è mutato sono solo i mezzi con cui si interagisce, ancora e ancora, sempre più subdolamente.

    Nella rosa di manipolazione di verità, fin dall’iniziale modo di accoglierla, rientrano poi altri personaggi chiave - ben torniti dal digitale che fa miracoli - in primis la Presidente degli Stati Uniti Janie Orlean di una Meryl Streep ringiovanita e in forma fisica smagliante - altro messaggio focale del film - colei che andrà per l’appunto a creare il movimento Don’t Look Up, negando l’esistenza della cometa, salvo poi più tardi, confermare la notizia per distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica da uno scandalo sessuale che la va coinvolgendo. E che dire di suo figlio? Il Jason Orlean di un divertentissimo Jonah Hill, capo di Gabinetto assolutamente inetto!

    E’ l’incarnazione simbolica dei molti incapaci chiamati a ricoprire ruoli di capitale importanza solo perché figli di qualcuno al potere. Il suo è un personaggio da commedia brillante che farà il botto nel geniale doppio finale. Ma a questo arriviamo dopo. Impossibile parlare della fitta schiera di star e personaggi in forza in questo film, tra cui anche la Brie Evantee di Cate Blanchett, conduttrice di un programma televisivo come il “The Daily Rip”, ma non possiamo certo tralasciare il personaggio chiave del ceo miliardario tecnologico di BASH, il Peter Isherwell di Mark Rylance, la cui voce chioccia e strascicata, persino nella traduzione italiana, è davvero illuminante. Tra i personaggi di fronda, anche il generale Benedict Drask di Ron Perlman, ingaggiato dalla Casa Bianca per la speciale missione di pilotare la navicella spaziale che devierà la rotta della cometa, è tutto un programma. Le allusioni alla contemporaneità si sprecano, rincorrendosi

    in un girotondo infinito. Finché non arriva il momento del Deep Impact, celebrato da un montaggio alternato sulle diverse e contrapposte situazioni di chi, con chi e come, vive la medesima catastrofe. Una vivisezione dell’evento tra ralenti e fermo immagine resi quasi ininfluenti rispetto a ciò che faranno le alte cariche del potere e della tecnologia che ritroveremo… appena 22,740 anni dopo. Ed è qui che tra matte risate si tirano le fila nel doppio finale, assolutamente geniale: il primo si innesta con i primi titoli di coda, ma… attenzione, non abbandonate lo schermo prima che siano sfilati completamente. Non è finita! Vi attende ancora una sequenza esilarante e oltremodo beffarda a conduzione di Jason/Hill che, com’è noto, di commedia se ne intende (Ave Cesare!).

    Don’t Look Up ha già ottenuto quattro candidature ai Golden Globes, una ai Critics Choice Award, mentre in Italia ha incassato 5,6 mila euro al box

    office. Beh! Fosse per me vincerebbe l’Oscar! Intanto, nel nostro piccolo, lo abbiamo eletto Film dell’Anno 2021.

    Links:

    • Adam McKay (Regista)

    • Meryl Streep

    • Leonardo DiCaprio

    • Cate Blanchett

    • Jennifer Lawrence

    • Liev Schreiber

    • Melanie Lynskey

    • Chris Evans

    • Mark Rylance

    • Jonah Hill

    • Tomer Sisley

    • Timothée Chalamet

    Galleria Video:

    Don't Look Up - trailer ufficiale

    Don't Look Up - teaser trailer ufficiale (sub ITA)

    Don't Look Up - trailer ufficiale (V.O.)

    Don't Look Up - clip 'Calmati e pensa'

    Don't Look Up - featurette 'Leonardo DiCaprio, Jennifer Lawrence e quel MORIREMO TUTTI!' (sub ITA)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Marlowe

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Ancora inedito in Italia - 2023 (?) ..

    The Last Song

    MOVIE RETRÒ – MILEY CYRUS; Greg Kinnear; Liam Hemsworth - Greg Kinnear padre poco ..

    L'esorcista del Papa

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Russell Crowe affronta il tema spinoso dell'esorcismo ..

    Grazie ragazzi

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Riccardo Milani apre una nuova finestra a ..

    Renfield

    Nicolas Cage può dire di aver finalmente realizzato il suo sogno nel cassetto di interpretare ..

    Alice, Darling

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 4 Maggio - Dal Toronto Film Festival 2022 - ..

    Guardiani della Galassia: Vol. 3

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 3 Maggio ..