ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Captain America: Brave New World

    New Entry - Anche Harrison Ford nel IV film del Franchise Captain America e veste ..

    Oh Canada

    Aggiornamenti freschi di giornata! (17 Maggio 2024) -Cannes 77. - Concorso - Jacob Elordi, Richard ..

    Megalopolis

    Aggiornamenti freschi di giornata! (17 Maggio 2024) - Cannes 77. - Concorso - Nel dramma ..

    Parthenope

    Cannes 77. (Concorso) - Paolo Sorrentino torna nella sua Napoli e porta sul grande schermo ..

    Horizon: An American Saga- Capitolo 1

    Cannes 77. - Fuori Concorso: Anteprima Mondiale domenica 19 Maggio - Ancora alle prese con ..

    Home Page > Movies & DVD > Tango Libre

    TANGO LIBRE

    Dal 13 FEBBRAIO

    "Dopo l’uscita di 'La Donna di Gilles' mi sono preso del tempo per me, durante il quale mi sono posto ogni tipo di domanda… sulla vita, sul mondo attorno a me, sui miei amici e sul fatto se continuare o meno a fare film. Mi ci è voluto parecchio tempo per digerire tutte queste cose, la vita, l’amore, il fatto di abbandonare ancora di più le mie certezze. Se avessi saputo cos’è che mi spinge a fare film, probabilmente non sarei un filmmaker. L’unica cosa che so è che per fare un film ho bisogno che ci sia qualcosa nella sceneggiatura che assomigli a un nodo.".
    Il regista Frédéric Fonteyne

    (Tango Libre; FRANCIA/BELGIO/LUSSEMBURGO 2012; drammatico; 105'; Produz.: Artémis Productions/Samsa Film/Liaison Cinématographique/Nord-Ouest Productions/Minds Meet/Radio Télévision Belge Francophone (RTBF)/Belgacom con l'aiuto di: Centre du Cinéma et de l'Audiovisuel de la Fédération Wallonie-Bruxelles con la partecipaz. di: Fonds National de Soutien à la Production Audiovisuelle du Luxembourg/La Wallonie/Canal+/Ciné+ col supporto di: Eurimages/Vlaams Audiovisueel Fonds/Media Programme of the European Community in associaz. con: Tax Shelter Film Funding/Cofinova 8; Distribuz.: Bolero Film)

    Locandina italiana Tango Libre

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: Tango Libre

    Titolo in lingua originale: Tango Libre

    Anno di produzione: 2012

    Anno di uscita: 2014

    Regia: Frédéric Fonteyne

    Sceneggiatura: Philippe Blasband e Anne Paulicevich

    Cast: François Damiens (Jean-Christophe)
    Sergi Lòpez (Fernand)
    Jan Hammenecker (Dominic)
    Anne Paulicevich (Alice)
    Zacharie Chasseriaud (Antonio)
    Christian Kmiotek (Michel, il capo distretto)
    David Murgia (Luc, il giovane guardiano)
    Frédéric Frenay (Patrick, il tatuatore)
    Dominique Lejeune (Popeye)
    Marc Charlet (Marco)
    Corentin Lobet (Il cancelliere)
    Vincent Tavier (L'aiutante)
    Christophe Rossignon (Il custode all'ingresso)
    Patrick Quinet (Kevin)
    Mariano 'Chicho' Frumboli (L'Argentino)

    Costumi: Catherine Marchand

    Scenografia: Véronique Sacrez

    Fotografia: Virginie Saint-Martin

    Montaggio: Ewin Ryckaert

    Effetti Speciali: Jean-Christophe Bourgeois (tecnico effetti speciali); Marc Umé (supervisore effetti visivi)

    Scheda film aggiornata al: 20 Febbraio 2023

    Sinossi:

    JC (François Damiens) è una guardia carceraria. E’ un uomo normale che vive una vita tranquilla. La sua unica stravaganza è andare a ballare il tango una volta alla settimana. Una sera, durante la lezione, gli capita di ballare con una nuova arrivata, di nome Alice (Anne Paulicevich). Alice ha circa 30 anni, è bellissima ed è madre di un ragazzo di 15 anni. Il giorno dopo, JC rivede Alice nella sala colloqui della prigione, dove è andata a trovare due detenuti, Fernand (Sergi Lopez) e Dominic (Jan Hamenecker), amici di lunga data e “complici di crimine”: Uno è suo marito, l’altro è il suo amante. JC, uomo ordinario, si ritrova a fare da spettatore a questa donna che, al contrario di lui, vive una vita ricca di eventi: vissuta secondo i suoi desideri e le sue regole, divisa tra i suoi uomini e suo figlio.
    Le regole della prigione proibiscono di socializzare con le famiglie dei detenuti…
    JC infrangerà tutte le regole che fino ad ora hanno governato la sua vita.
    Tango Libre è l’ultimo capitolo di una trilogia di Fréderic Fonteyne sulle donne e sull’amore. Dopo “An Affair of Love” e “La Donna di Gilles” questo cineasta ci offre – attraverso gli occhi di una guardia carceraria innamorata – il ritratto di una donna libera che accetta (nell’immagine del ballo del tango) le costrizioni della vita, allo scopo di meglio superarle.

    Commento critico (a cura di FRANCESCA CARUSO)

    A pochi mesi dall’uscita in sala, Tango Libre è ora disponibile in Dvd, distribuito dalla Cecchi Gori Home Video. Il regista Frédéric Fonteyne dirige Anne Paulicevich in un film scritto da lei.
    JC è una guardia giurata e una volta a settimana frequenta un corso di tango. Durante una lezione gli capita di ballare con la ritardataria Alice. Quale sorpresa quando il giorno dopo la rivede in prigione, a colloquio con due detenuti: il marito Ferdinand e l’amante Dominic, complici del loro rapporto a tre? Al contrario del pacato e ordinario JC, Alice vive la sua vita libera da regole, amando e dedicandosi a due uomini e a suo figlio quindicenne. Dopo averla a lungo osservata, JC si fa avanti dichiarandole il suo amore.
    JC ed Alice sono del tutto divergenti: lui svolge una vita fatta di regole ferree. È uno spettatore delle vite altrui, quelle che gli passano ogni giorno davanti

    agli occhi nella sala colloqui, fino a quando conosce Alice. La sua pienezza e vitalità lo conquistano immediatamente.
    La normalità e le norme sociali non sono contemplate, invece, nell’esistenza di lei. Tiene in piedi due relazioni alla luce del sole, come fosse la cosa più normale del mondo. Vive l’amore liberamente, o almeno così crede.
    “Viviamo solo una volta. Abbiamo gli amici e i partner che ci siamo scelti. Facciamo quel che possiamo. Spesso nella vita cadiamo. Eppure, è attraverso i fallimenti che le nostre vite diventano più belle. Siamo umani, folli, inaffidabili, ma non possiamo fare a meno di amare” spiega il regista.
    Tango Libre è una commedia, che scivola nel dramma per poi concludere il suo racconto con un sorriso.
    Il Tango Libero del titolo si riferisce al lasciarsi andare di Alice e al lento ammorbidirsi di JC. Nel ballo entrambi assaporano quella libertà interiore, che il più delle volte non riescono

    a raggiungere nella quotidianità.
    Alice è una figura vitale ed eccentrica, che vive come crede sia meglio per lei e i suoi cari. Quando, però, il dramma le scoppia in faccia, non sa o non vuole agire. Il figlio le punta addosso la pistola del padre, insultandola per la sua condotta e lei non fa nulla, non gli dice nulla. Le sue reazioni – da questo momento in poi – potranno risultare irritanti a molti e quando ritorna il sereno, ci si ferma a pensare all’assurdità di alcuni comportamenti.
    Questa storia nasce dall’osservazione di vite reali, di comportamenti a volte incoerenti e sproporzionati.
    Questo è un film su una famiglia per certi versi particolare, ma con una quantità di problemi simili a tante altre. È anche un film sul rapporto tra genitori e figli.
    “Spesso scegliamo di percorrere una strada perché non sapremmo fare diversamente. Poi è troppo tardi per tornare indietro. Ma è

    nel mezzo di tutto questo che viviamo davvero (…) Nel bene e nel male è tutta una questione di equilibrio. Un delicato equilibrio” conclude il regista. E questo è ciò che accade a tutti i personaggi di Tango Libre. Sono le scelte che fanno e si sentono di fare a determinare il loro percorso di vita.
    È un film coinvolgente per come Frédéric Fonteyne ha amalgamato il ballo alla storia, per i suoi personaggi e le sue verità, sulle quali fare più di una riflessione.
    Presentato al 69esimo Festival di Venezia nella sezione ‘Orizzonti’, Tango Libre ha ricevuto il Premio Speciale della Giuria.

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO di TANGO LIBRE

    Links:

    • Tango Libre (DVD)

    1| 2

    Galleria Video:

    Tango Libre - trailer

    Tango Libre - trailer (versione originale)

    Tango Libre - clip 'Madre e figlio'

    Tango Libre - clip 'Pause di riflessioni'

    Tango Libre - clip 'Scuola di tango'

    Tango Libre - clip 'Una famiglia allargata'

    Tango Libre - clip 'Visita speciale'

    Tango Libre - clip 'Tango per uomini'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Official Secrets - Segreto di Stato

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Uscito in Home Video il 18 Novembre ..

    Il regno del pianeta delle scimmie

    Dal'8 Maggio - Recommended Reviews - Il regista Wes Ball (trilogia di Maze Runner) dà ..

    Mothers' Instinct

    Dal 9 Maggio - Jessica Chastain (Gli occhi di Tammy Faye, Zero Dark City, The ..

    The Fall Guy

    RECENSIONE - (il 26 Aprile l'Anteprima Nazionale) - Dal 1° Maggio - Nella storia di ..

    The Idea of You

    Da 2 Maggio su Prime Video - RECENSIONE - E' la storia d'amore di Solène ..

    Killing Castro

    New Entry - Al Pacino nel cast del dramma storico basato su fatti realmente ..

    Six Triple Eight

    New Entry - Kerry Washington e Susan Sarandon in un dramma storico di guerra ..