ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Instigators

    Aggiornamenti freschi di giornata! (14 Giugno 2024) - Dal 9 Agosto - Matt Damon e ..

    The Room Next Door

    New Entry - Il primo lungometraggio interamente in lingua inglese di Pedro Almodóvar vede protagonisti ..

    It Ends With Us-Siamo noi a dire basta

    New Entry - Il regista e attore Justin Baldoni porta sul grande schermo il best ..

    The Legend of Ochi

    In questa avventura fantasy, esordio alla regia di Isaiah Saxon, Willem Dafoe, Finn Wolfhard ed ..

    Inside Out 2

    Dal 19 Giugno ..

    Death of Unicorn

    New Entry - Nella dark comedy di Alex Scharfman, con cui debutta alla regia, Tea ..

    The Bikeriders

    Dal 19 Giugno - Il regista, sceneggiatore e soggettista Jeff Nichols ha rivelato che da ..

    Fuga in Normandia

    Dal 20 Giugno - Michael Caine al centro di una vicenda ispirata ad una storia ..

    Shoshana

    Dal 27 Giugno - Dal 48. Toronto International Film Festival (7-17 Settembre 2023) - ..

    Hit Man - Killer per caso

    Dal 27 Giugno - Designato 'Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – ..

    Home Page > Movies & DVD > Se sposti un posto a tavola

    SE SPOSTI UN POSTO A TAVOLA

    RECENSIONE ITALIANA IN ANTEPRIMA - Dal 25 LUGLIO

    (Plan de Table; FRANCIA 2013; Commedia; 84'; Produz.: Easy Movies/La petite Reine/Bidibul Productions/Nexus Factory/uFilm; Distribuz.: Notorious Pictures)

    Locandina italiana Se sposti un posto a tavola

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: Se sposti un posto a tavola

    Titolo in lingua originale: Plan de Table

    Anno di produzione: 2013

    Anno di uscita: 2013

    Regia: Christelle Raynal

    Sceneggiatura: Francis Nief

    Cast: Elsa Zylberstein (Catherine)
    Franck Dubosc (Pierre)
    Audrey Lamy (Marjorie)
    Arié Elmaleh (David)
    Shirley Bousquet (Edith)
    Mathias Mlekuz (Arnaud)
    Louise Monot (Marie)
    Lannick Gautry (Eric)
    Tom Raynal (Paul)
    Jérôme Daran (Il DJ)
    Rosalie Mottard (La piccola Aurore)
    Marguerite Blanc (La piccola Vanessa)
    Maud Galet-Lalande (Isabelle)
    Gabriel Boisante (Il fotografo)
    Alain Holtgen (Il padre della sposa)

    Musica: Matthieu Gonet

    Costumi: Sandrine Weill

    Scenografia: Samantha Gordowski

    Fotografia: Eric Guichard

    Montaggio: Philippe Bourgueil

    Scheda film aggiornata al: 29 Luglio 2013

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Il banchetto di nozze sta per iniziare. Un ragazzo e una ragazza hanno fatto cadere inavvertitamente i segnaposto e in gran fretta li ripongono a casaccio sul tavolo. Per gli ignari invitati, seduti a quel tavolo, questa nuova disposizione farà la differenza. Come “Sliding Doors”, un’ affascinante commedia sugli scherzi del destino e le sue trame sottili… Cosa accadrebbe se per errore l’ordine prestabilito delle cose cambiasse per una fortuita coincidenza?

    Commento critico (a cura di ROSS DI GIOIA)

    Marie ed Eric, innamorati che si respingono e si riprendono senza alcuna soluzione di continuità, divisi dalle rispettive idee sul matrimonio, hanno trovato il modo di liberarsi l’uno dell’altra. E la decisione finale l’ha presa lei: convinta che sia arrivato il momento di camminare lungo la fatale navata (con o senza Eric), Marie accetta pertanto la proposta di matrimonio di Paul. Poco prima che il ricevimento matrimoniale abbia inizio, però, la sposa non rinuncia ad un ultimo colpo di testa e si apparta con Eric per un fugace momento di passione consumato sul tavolo Mimosa. La foga dei due finisce quindi per travolgere non solo i corpi, ma anche i cartellini segnaposto piazzati con cura sul tavolo. Un piccolo incidente da nulla si potrebbe pensare, peccato che ogni tavolo e ogni accostamento agli stessi è stato costruito con meticolosa perizia per evitare “incidenti diplomatici” o, al contrario, per crearli. Ma

    c’ha pensato l’amplesso di Marie ed Eric a rimescolare le carte. E ora i risultati sfuggono a quel controllo preventivo che si era cercato di porre in essere…

    Se sposti un posto a tavola, scritto a quattro mani dalla regista Christelle Raynal insieme a Francis Nief, è una gradevole commedia che si appoggia sul collaudatissimo gioco ad incastri tra diversi livelli che propongono differenti versioni della medesima storia. Come gli stessi autori confessano, l’intenzione era di rendere chiaro l’omaggio a pellicole quali Sliding Doors, indagando quel “e se invece avessi fatto così…” che tutti prima o poi pronunciano. A prima vista, quindi, ci si crede davanti ad una esilissima (l’ennesima) pochade come solo i francesi sanno fare e farci dirigere. In verità, però, il film riesce a divertire e appassionare con un meccanismo a orologeria che fa dimenticare la ripetitività per la reiterazione delle stesse situazioni e lancia lo spettatore in

    un sorta di sciarada. A dare poi un valore aggiunto allo script è il tratteggio di ritratti di singoli alla ricerca di quella metà che manca loro - dalla sorella emotivamente disturbata che cerca un compagno, all’innamorato che ha perso il proprio treno delle nozze - o di adulti schiacciati in relazioni che ormai procedono su ritmi piuttosto blandi. Un piccolo guizzo di dualismo che caratterizza sempre più sovente le produzioni d’Oltralpe, permettendo loro di appropriarsi di modelli precostituiti e irrobustirli con quel pizzico in più di psicologia e di personalità che di fatto evita lo stantìo. Risultato che naturalmente si ottiene solo con una scrittura carica di brio e di qualche inevitabile stereotipo. E anche se è vero che nel finale Se sposti un posto a tavola frana un po’ troppo sul già visto, poco importa: ogni romantico che si rispetti, davanti all’epilogo delle probabilità nell’evoluzione delle storie dei

    personaggi del film, troverà modo per sospirare rumorosamente sognando - ancora una volta - il fatidico “ammore”.

    Bibliografia:

    Nota: Si ringraziano VIC Communication

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO di SE SPOSTI UN POSTO A TAVOLA

    Links:

    1

    Galleria Video:

    Se sposti un posto a tavola - trailer

    Se sposti un posto a tavola - trailer (versione originale) - Plan de Table

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La baia del silenzio

    Stasera, 14 Giugno, in TV, su RAI 4, Canale 21, ore 21.18 - RECENSIONE ..

    Big Eyes

    Stasera, 14 Giugno, in TV, su IRIS, Canale 22, ore 21.10 - Nell'inedita incursione di ..

    La madre

    Stasera, 14 Giugno, in TV, su Italia 2, Canale 49, ore 21.15 - RECENSIONE - ..

    May December

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Da Cannes 76. -

    C'é ancora domani

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - 8 Marzo 2024: Festa della ..

    Un mondo a parte

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - RECENSIONE - Riccardo Milani torna sul ..

    Cento domeniche

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - RECENSIONE - Dalla 18. Festa ..