ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Il diritto di uccidere

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Helen Mirren, colonnello militare dell'intelligence, conduce un'operazione remota con droni ..

    Cult Killer

    In Anteprima al Filming Italy Sardegna Festival 2024 - Antonio Banderas ed Alice Eve in ..

    Fly Me To The Moon - Le due facce della luna

    Una storia d'amore ambientata negli anni Sessanta, durante la corsa allo spazio tra gli Stati ..

    Home Page > Movies & DVD > 7 psicopatici

    7 PSICOPATICI

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - VINCITORE del 'PREMIO DEL PUBBLICO' al Toronto International Film Festival 2012 - Dal 15 NOVEMBRE

    "Io avevo solo la storia di uno degli 'Psicopatici'. Un altro paio di storie sono arrivate rapidamente e da quel punto è stata una passeggiata. Mentre si sviluppava la storia, continuavo a pensare al tipo di persona che scriverebbe questo genere di storia, così come a quello che dà vita a un buon film e alla difficoltà continua tra voler fare qualcosa di emotivamente coinvolgente, ma che fosse allo stesso tempo anche pulp e folle... Era troppo impegnativo a livello cinematografico, quindi dovevo prima farmi le ossa. Come regista esordiente, ho deciso di iniziare con qualcosa che conoscevo bene. 'In Bruges' era, in un certo senso, uno studio di personaggi e rapporti, tutti racchiusi in un unico luogo. Sentivo di conoscere quel territorio grazie alla mia esperienza a teatro. '7 Psicopatici' era come un puzzle, un gigantesco enigma cinematografico. Non penso che sarei mai riuscito a fare questo film senza aver realizzato prima 'In Bruges'".
    Lo sceneggiatore e regista Martin McDonagh

    (Seven Psychopaths; REGNO UNITO 2012; Pulp Comedy; 110'; Produz.: CBS Films/Film4/BFI/Blueprint Pictures; Distribuz.: Moviemax)

    Locandina italiana 7 psicopatici

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS

    Titolo in italiano: 7 psicopatici

    Titolo in lingua originale: Seven Psychopaths

    Anno di produzione: 2012

    Anno di uscita: 2012

    Regia: Martin McDonagh

    Sceneggiatura: Martin McDonagh

    Cast: Jeff Bridges (Padre Daniel Flynn/Dock O'KellyCynthia Erivo)
    Sam Rockwell (Billy)
    Colin Farrell (Marty)
    Dakota Johnson (Emily Summerspring)
    Jon Hamm (Laramie Seymour Sullivan/Dwight Broadbeck)
    Abbie Cornish (Kaya)
    Chris Hemsworth (Billy Lee)
    Christopher Walken (Hans)
    Cailee Spaeny (Ruth Summerspring)
    Woody Harrelson (Charlie)
    Michael Stuhlbarg (Tommy)
    Lewis Pullman (Miles Miller)
    Nick Offerman (Felix O'Kelly)
    Michael Pitt (Larry)
    Xavier Dolan (Buddy Sunday)
    Cast completo

    Musica: Carter Burwell

    Costumi: Karen Patch

    Scenografia: David Wasco

    Fotografia: Ben Davis

    Montaggio: Lisa Gunning

    Makeup: Dean Jones e Isabella Wiley

    Casting: Sarah Finn

    Scheda film aggiornata al: 26 Novembre 2012

    Sinossi:

    Marty (Colin Farrell) è uno sceneggiatore alla disperata ricerca di un’idea. Ha venduto un copione a Hollywood ma di fatto ha solo un titolo: Sette Psicopatici. Billy (Sam Rockwell) è il suo migliore amico che cerca di aiutarlo come può. Billy ed Hans (Christopher Walken) rapiscono cani al parco per restituirli e ricevere laute ricompense. Billy rapisce il cane sbagliato: un piccolo Shih-Tzu del boss della mala Charlie Costello (Woody Harrelson), è così che Marty potrà incontrare il primo psicopatico…

    SHORT SYNOPSIS:

    A struggling screenwriter inadvertently becomes entangled in the Los Angeles criminal underworld after his oddball friends kidnap a gangster's beloved Shih Tzu.

    Commento critico (a cura di ROSS DI GIOIA)

    Lo sceneggiatore Marty (Colin Farrell), nel tentativo di terminare il copione per un film intitolato Seven Psychopaths, va alla ricerca di tranquillità e concentrazione. Lo script è praticamente venduto, ma a Marty manca quel quid indispensabile per portare a termine il lavoro. Billy (Sam Rockwell), invece, è un attore in declino, ladro di cani dall’ottimo pedigree a tempo perso, nonché migliore amico di Marty. Intorno ai due c’è poi anche Hans (Christopher Walken), religioso ex-criminale con un violento passato e socio (in qualche modo) di Billy. Infine c'è l’uomo sbagliato: Charlie Costello (Woody Harrelson), il gangster a cui Marty e Billy hanno rapito l'amatissimo cane, uno shih tzu per cui il malvivente farà l’impossibile per riavere indietro senza lasciar vivi i due ladri. Ed è lui il primo psicopatico che Marty sta cercando sulla strada verso il completamento della sua famosa (famigerata?) sceneggiatura…

    7 Psicopatici, diretto da Martin McDonagh, il celebrato

    regista de In Bruges, oscilla continuamente tra il capolavoro e l’insopportabile. Graffiante e ripetitivo, bizzarro e scollato, offre allo spettatore un genere di cinema che ormai fa scuola a sé, una sorta di club privato di cui difficilmente si riesce a far parte ma che rende gli adepti felici e soddisfatti. Partendo dal dialogo iniziale e da chi vi partecipa, (tra cui vi sono anche Michael Stuhlbarg e Michael Pitt), il film offre uno spaccato della 'new wave' hollywoodiana raffinata ma non stucchevole, un nuovo corso nel quale il 'nonsense' la fa da padrone, ricco di citazioni e rimandi al cinema - di genere - che non invade però mai. In 7 Psicopatici McDonagh stratifica il metacinema utilizzando il suo Marty come cavia prediletta, costruendo e disfacendo man mano che la storia procede fino al colpo di scena che arriva come una illuminazione durante la visione: non è Marty che

    insegue un’idea, è l’idea che sta inseguendo Marty. A quel punto tutto va al suo posto - dai dialoghi apparentemente mutilati di una loro logica, alle piccole rivoluzioni nell’andamento dello script - e il film fluisce verso un finale che paradossalmente diventa inevitabile. Quello di McDonagh è un noir ricercato sotto la dura scorza di commedia grottesca che sfrutta tic e nevrosi di un gruppo di psicopatici (non a caso…), carico di humour che si prende gioco in modo pesante dei suoi stessi principi ispiratori e ridà fiato ad un genere che si permette anche il lusso di buttare nella mischia uno come Tom Waits.

    Bibliografia:

    Nota: Si ringrazia Sara Bocci (Moviemax)

    Pressbook:

    PRESSBOOK in ITALIANO di 7 PSICOPATICI

    Links:

    • Colin Farrell

    • Sam Rockwell

    • Michael Stuhlbarg

    • Jeff Bridges

    • Christopher Walken

    • Woody Harrelson

    • Harry Dean Stanton

    • Abbie Cornish

    • Jon Hamm

    • Chris Hemsworth

    • Dakota Johnson

    • Nick Offerman

    • Olga Kurylenko

    • Cailee Spaeny

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    7 Psicopatici - trailer

    7 Psicopatici - trailer (versione originale) - Seven Psychopaths

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La memoria dell'assassino

    Dal 4 Luglio - Dal Toronto Film Festival 2023 - Michael Keaton si mette ..

    A Family Affair

    Dal 28 Giugno in streaming su Netflix - RECENSIONE - Nicole Kidman e Zac Efron ..

    Inside Out 2

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Giugno

    "... personalmente provo molta ansia, come penso ..

    Shoshana

    Dal 27 Giugno - Dal 48. Toronto International Film Festival (7-17 Settembre 2023) - ..

    Hit Man - Killer per caso

    Dal 27 Giugno - Designato 'Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – ..

    C'é ancora domani

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - 8 Marzo 2024: Festa della ..

    Un mondo a parte

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - RECENSIONE - Riccardo Milani torna sul ..