ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Horizon: An American Saga- Capitolo 1

    Aggiornamenti freschi di giornata! (29 Maggio 2024): Trailer ufficiale in HD - Da Cannes 77. ..

    Finalmente l'alba

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Da Venezia 80. - Dal 14 Febbraio "Inizialmente volevo ..

    Drive-Away Dolls

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Ethan Coen al suo primo lungometraggio da solista, ..

    Parthenope

    Cannes 77. (Concorso) - Paolo Sorrentino torna nella sua Napoli e porta sul grande schermo ..

    The Substance

    Cannes 77. - Un 'Body Horror' per Demi Moore, Dennis Quaid e Margaret Qualley (C’era ..

    The Shrouds

    Cannes 77. In Concorso - Dopo Crimes of the Future (2022) David Cronenberg ingaggia di ..

    I tradimenti

    Cannes 77. - Concorso - Jacob Elordi, Richard Gere - che torna a collaborare con ..

    Megalopolis

    Cannes 77. - Concorso - Nel dramma Sci-Fi targato Francis Ford Coppola un cast stellare ..

    The Surfer

    Cannes 77. - Midnight Screening - Nicolas Cage surfista perseguitato. ..

    Limonov: The Ballad

    Da Cannes 77. - in Concorso - Il progetto del film ha visto un passaggio ..

    Home Page > Movies & DVD > Skyline

    SKYLINE

    RECENSIONE - Dal 14 GENNAIO

    (Skyline, USA 2010; Thriller Sci-Fi; 94' ; Produz.: Black Monday Film Services/Hydraulx/Rat Entertainment/Relativity Media; Distribuz.: Eagle Pictures)

    Locandina italiana Skyline

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    SEE SHORT SYNOPSIS

    Titolo in italiano: Skyline

    Titolo in lingua originale: Skyline

    Anno di produzione: 2010

    Anno di uscita: 2011

    Regia: Colin
    Greg Strause

    Sceneggiatura: Joshua Cordes e Liam O'Donnell

    Cast: Eric Balfour (Jarrod )
    Scottie Thompson (Elaine )
    Brittany Daniel (Candice )
    Crystal Reed (Denise )
    Neil Hopkins (Ray )
    David Zayas (Oliver )
    Donald Faison (Terry )
    Robin Gammell (Walt )
    Tanya Newbould (Jen )
    J. Paul Boehmer (Colin )

    Musica: Matthew Margeson

    Costumi: Bobbie Mannix

    Scenografia: Drew Dalton

    Fotografia: Michael Watson

    Montaggio: Nicholas Wayman-Harris

    Makeup: Hannah Lux Davis

    Casting: Liz Dean

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN DETTAGLIO

    Il viaggio di Jarrod (ERIC BALFOUR, The Texas Chainsaw Massacre) ed Elaine (SCOTTIE THOMPSON, Star Trek) verso il sud della California, doveva essere un normale weekend per andare a trovare l'amico Terry (DONALD FAISON, Scrubs - televisione) e la sua ragazza Candice (BRITTANY DANIEL, Club Dredd). Ma quando l’alba arriva con due ore di anticipo, sotto forma di un’inquietante luce proveniente da una fonte sconosciuta, la vita, così come da tutti loro conosciuta fino a quel momento, cambierà per sempre. Dalle finestre del grattacielo dove abita Terry, Jarrod e gli altri osservano con terrore la gente della città che viene attirata fuori dai palazzi e inghiottita nel ventre di una enorme nave spaziale aliena che ha coperto il cielo di Los Angeles.
    Adesso tutti gli istinti di sopravvivenza saranno necessari per sfuggire alle migliaia di creature mostruose che stanno invadendo la città con i loro veicoli spaziali e con grandi serbatori, in cerca di esseri umani. Non c’è scampo da questi alieni, somiglianti a mostruose Idre, che sembrano essere indistruttibili. Nel thriller di fantascienza Skyline, è arrivata la fine del mondo… ed è là, fuori dalla finestra.

    SHORT SYNOPSIS

    Strange lights descend on the city of Los Angeles, drawing people outside like moths to a flame where an extraterrestrial force threatens to swallow the entire human population off the face of the Earth.

    Commento critico (a cura di ANTONIO CINTI)

    Forse non c'era bisogno di questo film, 'sembra' la solita minestra riscaldata.
    Non vi preoccupate, non è questo il pensiero finale, è solo ciò a cui ho pensato quando ho visto il trailer per la prima volta. In effetti è necessario presentare un film per avere l'infarinatura primaria e decidere di andare al cinema oppure no, ma qui casca l'asino….

    Con questa imponente produzione indipendente, i fratelli Strause, creatori degli effetti visivi di Iron Man 2, Alien vs. Predator 2, Avatar e altri successi, hanno dimostrato quanto sia possibile creare qualcosa di appetibile al pubblico, dando una piega nuova alle solite dicerie sugli alieni, fruttando un budget limitato. In principio si ha l'impressione di rivedere qualcosa come La guerra dei mondi, dove gli alieni giungevano sulla terra per sfruttare fisicamente l'uomo e le sue risorse. Poi ci si accorge della differenza, quando la storia inizia a svolgersi di giorno,

    sfatando il mito di chi pensa sempre che il male sia nelle tenebre. Già in Indipendence Day c'era questa sfumatura, tuttavia c'erano le enormi navi che occultavano il sole, era sotto che si doveva stare per dare alla storia il suo corso. Qui, gli sceneggiatori hanno fatto in modo che tutto potesse sembrare reale, partendo dal principio che non servono pioggia, paura, condizioni estreme per pensare che la civiltà sia in pericolo, non è scritto da nessuna parte. Qui l'idea era: cosa succederebbe davvero se gli alieni attaccassero? Come reagirebbe l'uomo? Come potrebbero essere per non sembrare le solite navi aliene? Così nascono le idee.

    Gli alieni sono creature furbe, sfruttano le difficoltà umane, le navi sono le creature stesse perché biologiche, guariscono dalle ferite, vogliono sopravvivere fino a farci entrare nel loro cerchio della vita e l'uomo deve dimostrare di essere il più forte, sfruttando gli stessi punti deboli che

    l'alieno stesso dimostra a sua volta, essendo vivo. A volte ho avuto la sensazione di essere dentro il corpo umano, con infezioni batteriche e anticorpi a contrastarle.
    Durante tutto il film si ha a che fare con la capacità limitata delle persone di riflettere in condizioni estreme. Non c'è il personaggio 'genio' del gruppo che ha le intuizioni fenomenali, riuscendo a mettere insieme pezzi quasi inesistenti, capendo da dove arriva il nemico basandosi su idee fantomatiche, scoprendo i loro punti deboli e così via. Qui non si afferra granché nemmeno alla fine del film.
    Attenzione, non è male, una conclusione c'è e soddisfa a sufficienza per pensare ad un eventuale seguito, tuttavia si ha l'idea di dire: caspita, effettivamente è così che andrebbero le cose!

    In poche parole tutto gira intorno ai protagonisti, dando loro quell'essenza di realtà che difficilmente si ha tuttavia l'idea di percepire. In ogni attimo è difficile

    capire chi si salverà, chi morirà e quando. C'è il personaggio di ritaglio che si trova a fare mezzo film, quello che si pensa arrivi alla fine che muore dopo mezz'ora e via così, trovandosi a non raggiungere mai l’obbiettivo che ci si era prefissati, sfruttando piuttosto la casualità del momento e l'imprevisto.
    Una quantità di colpi di scena in successione, proprio grazie agli eventi stessi che non danno modo allo spettatore di creare una trama. Perfino la solita storia d'amore inserita nel contesto non è quella che si pensa possa essere, barcollando e mostrando le parti che possono creare difficoltà, quali la difficoltà a dimostrarsi padre, l'adulterio, la vita che scopre quanto il tema sia sottovalutato, tutto nella difficoltà del momento.
    Può sopraggiungere un po' di frustrazione, proprio a causa delle limitazioni a cui gli altri film ci hanno abituato, ma presto si farà l'abitudine, scoprendo che questo non è

    un semplice film di fantascienza, è un'opera geniale perché unica. Tutti sono in pericolo, tutti sono uguali, tutti devono aiutarsi, ma si è solo esseri umani.

    Non è sicuramente un film per tutti per via delle scene di 'macellazione' umana che a volte occupano lo schermo e la violenza che imperversa, è comunque un'ottima produzione e pertanto va valutata come tale.
    Entrate a vedere Skyline, non si troverà nulla di già visto, se non lo scontro fra uomo e alieno.

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO

    Links:

    1

    Galleria Video:

    Skyline - trailer 2

    Skyline - trailer

    Skyline - trailer HD

    Skyline - trailer 2 HD

    Skyline - trailer 2 HD 1080p

    Skyline - trailer 2 (versione originale)

    Skyline - clip 1

    Skyline - clip 1 HD

    Skyline - clip 2

    Skyline - clip 3

    Skyline - clip 4

    Skyline - clip 5

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    L'esorcismo - Ultimo atto

    Horror su un esorcismo interpretato da Russell Crowe e Sam Worthington - Dal 30 Maggio ..

    The Penitent

    Da Venezia 80. - Di nuovo insieme Luca Barbareschi e David Mamet con un film ..

    If-Gli amici immaginari

    Recomended International Preview by Si Jia, ''Geek Culture'' - Dopo l’horror A Quiet Place Part ..

    Il regno del pianeta delle scimmie

    Dal'8 Maggio - Recommended Reviews - Il regista Wes Ball (trilogia di Maze Runner) dà ..

    The Fall Guy

    RECENSIONE - (il 26 Aprile l'Anteprima Nazionale) - Dal 1° Maggio - Nella storia di ..

    Sotto accusa

    'Celluloid Portraits Vintage' - Jodie Foster e Kelly McGillis Retrò - RECENSIONE - VINCITORE ..

    The Idea of You

    Da 2 Maggio su Prime Video - RECENSIONE - E' la storia d'amore di Solène ..