ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Poker Face

    I recuperati di CelluloidPortraits - Dalla 17. Festa del Cinema di Roma (13-23 Ottobre, Auditorium ..

    The Fabelmans

    Golden Globes 2023: VINCITORE come 'Miglior Film Drammatico' e 'Miglior Regista' (Steven Spielberg) - RECENSIONE ..

    The Menu

    RECENSIONE - Dal 4 Gennaio in streaming su Disney+ - Dai produttori Adam McKay e ..

    Fratello Sole, Sorella Luna

    New Entry - 'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - RECENSIONE - Una pietra miliare ..

    Quando Dio imparò a scrivere

    RECENSIONE - dal 9 Dicembre su Netflix ..

    Avatar: La via dell'acqua

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Sequel del primo Avatar di James Cameron con ..

    Dante

    I recuperati di CelluloidPortraits - RECENSIONE - Pupi Avati narra la vita del padre della ..

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Registi > Brian De Palma

    Il cinema di Brian De Palma

    Biografia

    (Newark, New Jersey, USA 11 settembre 1940 - )
    "...inizia gli studi di fisica, ma ben presto cambia idea, diventando un tipico esponente della generazione che apprende il cinema all'Università, frequentando con profitto la Columbia University. Debutta nella regia con Oggi sposi... (The Wedding Party, 1966), realizzato con mezzi non ancora professionali, con un esordiente, giovanissimo De Niro, affermandosi presto come uno dei protagonisti della Nuova Hollywood, che cambia in modo epocale il cinema americano negli anni '70 (insieme, tra gli altri, a Steven Spielberg, George Lucas, Francis Ford Coppola). Il suo primo successo è Ciao America! (Greetings, 1968), commedia premiata nel 1969 con l'Orso d'argento a Berlino, 'per l'allegro anticonformismo, e l'inappuntabile lavoro di gruppo dei suoi attori e del suo regista", seguito da Hi, Mom! (1969), ancora con uno spassoso De Niro. Negli anni '70 affina le sue tematiche cinefile con titoli di culto quali Le due sorelle (Sisters, 1973), proposto due anni dopo alla Mostra di Venezia; Il fantasma del palcoscenico (Phantom of the Paradise, 1974), versione rock de Il fantasma dell'opera; il thriller Complesso di colpa (Obsession, 1976); l'horror Carrie, lo sguardo di Satana (Carrie, 1976), da Stephen King; lo spionistico Fury (The Fury, 1978). Tra i molti titoli che lo affermano negli anni '80 e '90 come una delle principali personalità di Hollywood, vanno ricordati Vestito per uccidere (Dressed to Kill, 1980), Blow Out (1981), presentato nella sezione Mezzogiorno-Mezzanotte a Venezia e omaggio dichiarato a Blow Up di Antonioni; Scarface (1983), remake rivisitato dell'omonimo capolavoro di Hawks; Omicidio a luci rosseBody Double, 1984), summa del suo stile voyeuristico, il capolavoro Gli intoccabili (The Untouchables, 1987), scritto con David Mamet e presentato Fuori Concorso a Venezia, Carlito's Way (1993); Mission: Impossible (1996); Omicidio in diretta (Snake Eyes, 1998); Mission to Mars (2000); Femme Fatale (2002).
    Autore visionario e capace, come pochi, di ammaliare lo spettatore grazie ai movimenti della macchina da presa (leggendari gli incipit o i momenti topici di molti suoi film, con piani sequenza lunghissimi, articolati e spettacolari), e all'uso del colore, dell'ambiente o delle musiche (celebre il sodalizio col compositore veneziano Pino Donaggio per Carrie, Blow Out, Omicidio a luci rosse e Vestito per uccidere), De Palma riesce sempre a lasciare un segno personale in opere apprezzate anche dal grande pubblico. Voyeurismo, doppio e travestimento come metafore del cinema, sono le tematiche a lui più care. Abituato a lavorare con i più grandi interpreti di Hollywood, De Palma è sempre riuscito a trarre comunque il meglio dai divi che ha avuto a disposizione, da Al Pacino, memorabile interprete di Scarface (19839, a molti altri, tra i quali Michael Caine, John Travolta, Kevin Costner, Tom Cruise e Nicolas Cage. Di De Palma si attendono nel 2007 l'horror Toyer, ancora in fase di pre-produzione, e successivamente The Untouchables: Capone Rising, per ora solo annunciato".

    Bibliografia: 63a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. La Biennale di Venezia, 2006

    Data di pubblicazione: (25 luglio 2006).

    <- torna alla pagina principale di Brian De Palma

    Asterix & Obelix - Il regno di mezzo

    RECENSIONE - Dal 2 Febbraio ..

    Un matrimonio esplosivo

    RECENSIONE - Dal 27 Gennaio su Prime Video ..

    Babylon

    Tra i più attesi!!! - Brad Pitt e Margot Robbie per Damien Chazelle (La ..

    Lamborghini - L'uomo dietro la leggenda

    Dalla 17. Festa del Cinema di Roma (13-23 Ottobre, Auditorium della Musica) - Alice ..

    Siccità

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Da Venezia 79 Fuori Concorso - ..

    Everything Everywhere All At Once

    RECENSIONE - Golden Globes 2023: VINCITORE come 'Miglior Attrice in una Commedia o Musical ..

    The Pale Blue Eye - I delitti di West Point

    RECENSIONE - Christian Bale, Robert Duvall, Gillian Anderson, Charlotte Gainsbourg, Timothy Spall, Toby Jones nel ..