ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Dune - Parte 2

    Denis Villeneuve torna su Dune dirigendo l'atto secondo della saga sci-fi tratta dal romanzo di ..

    Wild Four O'Clocks

    New Entry - Michelle Pfeiffer nonna vivace di due giovani ragazzi per Peter Craig, qui ..

    Estranei

    Dalla 21. Festa del Cinema di Roma - Alice nella Città - Dal 29 Febbraio ..

    Spaceman

    Berlinale 2024 il 20 Febbraio - Dal 1° Marzo in streaming su Netflix ..

    Anatomia di una caduta

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - VINCITORE della Palma d'Oro a Cannes 2023 - Dalla Festa ..

    The Old Oak

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Dal 76. Locarno Film Festival e dal 76. Festival del ..

    Yesterday

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal Taormina Film Festival 2019 - Dal 26 ..

    Home Page > Flash News

    LaBute, Out of the blue il mio noir senza tempo. Film con Kruger apre Noir in Festival, prossimamente sarà su Sky

    02/12/2023 - Una enigmatica femme fatale incontrata sulla spiaggia, un giovane uomo già con un fardello pesante nel suo recente passato e un uomo ricco che fa da ostacolo. Sono tre classici ingredienti del noir che Neil LaBute, regista e drammaturgo Usa, narratore spesso feroce e cinico dei rapporti umani da Nella società degli uomini a La terrazza sul lago, rilegge nel suo omaggio al genere, Out of the blue, con Diane Kruger e Ray Nicholson (figlio di Jack) che apre Fuori Concorso la 33/a edizione del Noir in Festival (a Milano dall'1 al 7 dicembre) e sarà prossimamente su Sky e Now!.

    La femme fatale di Out of the blue "è ispirata a quelle interpretate da Barbara Stanwyck o Jane Greer - spiega LaBute in un incontro via streaming con i giornalisti italiani -. Il film non vuole essere un'imitazione o una satira ma il mio tentativo di percorrere lo stesso solco dei film con cui sono cresciuto. Volevo che il pubblico pensasse che in quelle condizioni avrebbe forse fatto le stesse scelte del protagonista, sotto il fascino di questa donna". Anche se per tutto quello che dice Marilyn "non mostro mai delle conferme. Non vuol dire che lei menta, ma neanche che non lo faccia. Io amo quell'ambiguità". LaBute ha pensato al film "come un puzzle, di elementi classici ed altri più originali e personali, come vedere in quella situazione una donna più grande rispetto all'uomo". Protagonista della storia, punteggiata da citazioni più o meno esplicite di capisaldi noir, come Il postino suona sempre due volte (interpretato nella versione di Bob Rafelson proprio da Jack Nicholson), La fiamma del peccato, passando per Le catene della colpa o Brivido caldo, è Connor Bates (Ray Nicholson) trentenne bibliotecario in una cittadina del New England, da poco uscito di prigione dopo aver scontato tre anni per aggressione. Ancora incerto su cosa fare della sua vita e messo sotto pressione da un poliziotto aggressivo e da Jock, un umorale ufficiale di sorveglianza (Hank Azaria) Connor viene travolto dall'incontro con Marilyn (Kruger) affascinante e misteriosa, moglie di un ricco uomo d'affari. I due iniziano una passionale relazione, confinata a incontri clandestini, finché Marilyn, non comincia a prospettare l'idea di un futuro insieme, 'liberandosi' del marito che descrive come violento e forse capace di abusare della figlia Astrid (Chase Sui Wonders). L'aspetto contemporaneo della storia "emerge in tutto dal mondo nel film, ma per dare alla trama più respiro, volevo anche un'atmosfera più classica, senza tempo. L'ho fatto anche attraverso i luoghi, dalla biblioteca alla casa di Marilyn o con il suo guardaroba".

    La tragedia nella storia, è che "Connor "non è un criminale, ma un bravo ragazzo con qualche problema di rabbia, che sta cercando di rimettersi in piedi ma continua a sbagliare". Come autore, "mi interessa vedere 'buoni' che non lo sono in fondo così tanto o 'cattivi' che fanno qualcosa di positivo". Rispetto alla scelta dei due protagonisti "non conoscevo Ray, ho visto qualcosa del suo lavoro e mi ha colpito - racconta LaBute, che negli ultimi due anni ha firmato anche altri due film, la vampire story al tempo del #metoo House of darkness e il thriller Fear the night-. Non è la copia del padre e lo percepisci subito come un bravo ragazzo, ciò che volevo". Mentre Diane Kruger "ha quel tipo di bellezza classica, e ha la capacità di dire molto anche quando non parla. Leggi nel suo sguardo tutto quello che vuoi leggere. Non mostra mai le sue carte, e alla fine ti sorprende".

    Riproduzione riservata © Copyright ANSA
    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    26/02/2024 - Past Lives, The Holdovers, American Fiction vincono agli Spirits. Tre candidati a best film degli Oscar dominano premi low budget [leggi...]

    26/02/2024 - Oppenheimer vince anche il premio dei produttori. Consolida il suo status di frontrunner verso gli Oscar [leggi...]

    26/02/2024 - Tom Cruise su set con Iñárritu, mette in pausa i film d'azione. Stretto riserbo sulla pellicola originale in lingua inglese [leggi...]

    26/02/2024 - Incassi, vola anche in Italia il film sul mito Bob Marley. Exploit Glazer e Past Lives, botteghino italiano oltre 6 milioni [leggi...]

    26/02/2024 - Nastri d'Argento 2024 - Gaber e il muro dei migranti vincono i Nastri per i documentari. Nel palmares Edith Bruck, Martone e Bellucci. Premiazione a Roma [leggi...]

    26/02/2024 - Morto Kenneth Mitchell, star di Star Trek e Captain Marvel. A 49 anni per complicazioni legate alla Sla [leggi...]

    24/02/2024 - Berlinale 2024 - A 'Dahomey' della francese Mati Diop l'Orso d'Oro 2024. Un documentario che parla di colonizzazione attraverso la storia delle opere d'arte rubate e poi restituite al Benin nel 2021 [leggi...]

    24/02/2024 - Berlinale 2024 - A Dahomey l'Orso d'Oro 2024. Premiato il film di Mati Diop [leggi...]

    24/02/2024 - Berlinale 2024 - A 'My Favourite Cake' il premio delle Chiese. La coppia di registi è stata bloccata a Teheran dalle autorità [leggi...]

    24/02/2024 - Berlinale 2024 - Teddy Award a Peaches, un 'genio queer'. Premiato docu su cantante canadese, miglior film è di Hong Kong [leggi...]

    The Boys in the Boat

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - George Clooney torna alla regia con biopic sportivo degli anni Trenta ..

    L'imprevedibile viaggio di Harold Fry

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Una celebrazione della vita, un ritratto sincero ..

    Sound of Freedom - Il canto della libertà

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Quando il cinema fa eco ad una storia vera! Alejandro Monteverde ..

    Land of Bad

    RECENSIONE - Russell Crowe nella terra dei cattivi con Liam e Luke Hemsworth - Dal ..

    Emma e il giaguaro nero

    Dai creatori dei successi Il lupo e il leone e Mia e il leone bianco ..

    Madame Web

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Spin-off di Spider-Man incentrato su una mutante chiaroveggente di nome Madame ..

    This Is Me... Now: A Love Story

    Dal punto di vista di Jennifer Lopez, questa è una storia d'amore come non ne ..