ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Poker Face

    I recuperati di CelluloidPortraits - Dalla 17. Festa del Cinema di Roma (13-23 Ottobre, Auditorium ..

    The Fabelmans

    Golden Globes 2023: VINCITORE come 'Miglior Film Drammatico' e 'Miglior Regista' (Steven Spielberg) - RECENSIONE ..

    The Menu

    RECENSIONE - Dal 4 Gennaio in streaming su Disney+ - Dai produttori Adam McKay e ..

    Fratello Sole, Sorella Luna

    New Entry - 'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - RECENSIONE - Una pietra miliare ..

    Quando Dio imparò a scrivere

    RECENSIONE - dal 9 Dicembre su Netflix ..

    Avatar: La via dell'acqua

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Sequel del primo Avatar di James Cameron con ..

    Dante

    I recuperati di CelluloidPortraits - RECENSIONE - Pupi Avati narra la vita del padre della ..

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Attori > Ralph Fiennes

    Il cinema di Ralph Fiennes

    The Ralph Fiennes Touch

    SCHEGGE DI STILE IN CELLULOIDE

    RALPH FIENNES raggiunge l'ultimo atto nelle vesti dell'inquietante personaggio del Signore Oscuro Lord Voldemort in HARRY POTTER E I DONI DELLA MORTE: PATRE II:

    "Voldemort è convinto che chiunque possieda la Bacchetta di Sambuco abbia il potere, ma le cose si rivelano più complicate, e questo aumenta la sua
    frustrazione... Si lacera qualcosa in Voldemort ogni volta che viene distrutto un Horcrux e David mi ha incoraggiato a interpretare quelle scene come se stessi implodendo. David è stato fantastico; non c’è stata una sola ripresa — anche quelle che si sarebbero viste per una frazione di secondo — in cui non abbia cercato di approfondire cosa succedeva in Voldemort, ed io l’ho apprezzato molto
    ".
    Ralph Fiennes
    RALPH FIENNES è Monsieur Gustave H., il pignolo concierge in GRAND BUDAPEST HOTEL di WES ANDERSON:

    "Gustave è insicuro, vanitoso e bisognoso, come dice nel copione, ma è anche una persona molto molto pignola con un forte senso dei principi radicato nell'idea di come curarsi degli altri... Per Gustave, Zero è un innocente inesperto delle cose del mondo che ha bisogno di istruzione. I due alla fine diventano però ‘fratelli d'armi"
    Ralph Fiennes
    RALPH FIENNES è M in SPECTRE di SAM MENDES

    Alla fine di Skyfall, i filmmaker avevano introdotto un uomo che avrebbe preso il posto dell’iconico personaggio “M”. Ralph Fiennes avrebbe ereditato il ruolo di Judi Dench:

    "Sono consapevole dell’eredità che ho ricevuto. Sono cresciuto con M interpretato da Bernard Lee e poi dalla meravigliosa Judi Dench. Lei ha aggiunto una grande determinazione al personaggio e la mia idea è di portare avanti proprio questa sua caratteristica... E sebbene io sia consapevole che i tempi siano cambiati, questo M resta comunque figlio di quell’epoca. Sam Mendes è fedele alle principali linee-guida degli 007 del passato, ma ci ha chiesto di aggiungere sfumature ai nostri personaggi. In M vi sono dubbi ed incertezze intrinseche al personaggio che la letteratura di quel periodo ci tramanda... Il ruolo di M come capo degli MI6, come pure della sezione Doppio-0 – dove si ha licenza di uccidere – è sotto minaccia. Il Centro di Sicurezza Nazionale è in fase di cambiamento. Andrew Scott nel ruolo di C (o Max Denbigh,) che è a capo della sezione MI5, sta per mettersi a capo di una fusione tra MI6 ed MI5, allargando quindi il suo potere. In tal modo, la sezione Doppio-0 sarà cancellata e così Bond ed M resteranno senza lavoro".
    Ralph Fiennes
    RALPH FIENNES è il pignolo ed esigente regista Laurence Laurentz in AVE, CESARE! dei FRATELLI COEN:

    "Hobie è totalmente inappropriato per il film che Laurentz sta realizzando... Laurence non ha scelta. Gli viene imposto di lavorare con questo ragazzo. Ma se Hobie è riuscito ad avere successo con i film Western, che sono chiaramente nelle sue corde, non è necessariamente detto che possa o sappia fare qualcosa. È un cowboy, che si ritrova a fare l’attore, a cui viene affidato un ruolo da protagonista in un film drammatico, con personaggi in smoking e abiti da ballo, ma non riesce neanche a dire le battute con i giusti tempi. Laurence avrebbe bisogno di un interprete fascinoso con modi sofisticati, e Hobie non ha nessuna di quelle caratteristiche. Più Laurence prova di catechizzarlo e dargli le proprie indicazioni e più Hobie si innervosisce fino a intimidirsi"
    Ralph Fiennes
    ATTORI in PRIMO PIANO: A tu per tu con Ralph Fiennes:

    "A Londra, nella mia casetta, solo. Mi sono sentito discretamente autonomo (a leggere e lavorare ai miei progetti a tempo indeterminato) e sicuro, in contatto con amici e familiari. Mi è stata offerta un’occasione ideale per riflettere sul senso della cose, della vita: per quanto mi riguarda è stato un buon momento. Uno stato di grazia, in qualche modo... Il fatto di passare tanto tempo da solo mi ha permesso di pensare alle persone importanti e a ciò che veramente conta. Per primi, ovviamente, sono venuti la famiglia e l’importanza della compagnia. Ho sentito la mancanza del rapporto coi colleghi di lavoro e la cosa mi ha sorpreso: sognavo da tempo un anno sabbatico, forse, era arrivato… (ride) ...Mi piace leggere, sentire ciò che succede quando leggi un gran libro: una scrittura significativa stimola il paesaggio interiore, la tua immaginazione. Ho pensato anche al futuro, perché non ho idea di cosa succederà, ed è stata una sorta di liberazione: in genere mi preoccupa sapere quale sarà il prossimo lavoro, come trovare il tempo di prepararmi alle prove e al set. Con il lockdown ogni ansia è svanita. A essere sincero, ho provato sollievo. Giorni del tutto contemplativi, a scrutare la vita, chi sei veramente, come ti poni al mondo. Non è l’epoca, questa, in cui essere condiscendenti o indulgenti con se stessi: si deve pensare agli altri e alla loro situazione. Forse l’esperienza ha un aspetto positivo per ogni Paese, per la nostra società, in senso lato".
    Ralph Fiennes é lo Chef Slowik ne Il menu di Mark Mylod :

    "È arrivato a detestare i consumatori d’alta classe per averlo corrotto, e anche se stesso per averglielo permesso. Sono clienti impossibili da soddisfare. Lui è un perfezionista e deve costantemente mantenere un livello di perfezione per delle persone che non riescono mai ad apprezzarla. Trovo che la sceneggiatura sia molto interessante, perché esamina un ampio spettro di personaggi all'interno della struttura di una commedia nera... Avevo in mente un cliché molto preciso, con una cucina caotica e lo chef che urla in mezzo al frastuono. Ma quando Dominique (Crenn, chef stellata) mi ha parlato della sua cucina e del modo in cui le piaceva lavorare, ho iniziato a vedere la cucina di Slowik nello stesso modo: il controllo e il potere del ristorante risiedono nella dedizione del personale di cucina nei confronti dello chef e del suo cibo. Non c'è nessun frastuono, nessuna violenza. Soltanto cenni del capo, sguardi fugaci e piccoli mormorii di correzione o
    incoraggiamento
    "
    Ralph Fiennes

    <- torna alla pagina principale di Ralph Fiennes

    Asterix & Obelix - Il regno di mezzo

    RECENSIONE - Dal 2 Febbraio ..

    Un matrimonio esplosivo

    RECENSIONE - Dal 27 Gennaio su Prime Video ..

    Babylon

    Tra i più attesi!!! - Brad Pitt e Margot Robbie per Damien Chazelle (La ..

    Lamborghini - L'uomo dietro la leggenda

    Dalla 17. Festa del Cinema di Roma (13-23 Ottobre, Auditorium della Musica) - Alice ..

    Siccità

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Da Venezia 79 Fuori Concorso - ..

    Everything Everywhere All At Once

    RECENSIONE - Golden Globes 2023: VINCITORE come 'Miglior Attrice in una Commedia o Musical ..

    The Pale Blue Eye - I delitti di West Point

    RECENSIONE - Christian Bale, Robert Duvall, Gillian Anderson, Charlotte Gainsbourg, Timothy Spall, Toby Jones nel ..