ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Sleeping Dogs

    ANTEPRIMA - Russell Crowe detective della omicidi in pensione affetto da Alzheimer che torna su ..

    Un mondo a parte

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Riccardo Milani torna sul grande schermo con una storia che ..

    Cult Killer

    New Entry - Antonio Banderas ed Alice Eve in coppia sulla scia di un thriller ..

    Estranei

    Dal 24 Aprile in streaming su Disney+ - Dalla 21. Festa del Cinema di Roma ..

    Fly Me To The Moon: Le due facce della luna

    New Entry - Una storia d'amore ambientata negli anni Sessanta, durante la corsa allo spazio ..

    The Bikeriders

    New Entry - Il regista, sceneggiatore e soggettista Jeff Nichols ha rivelato che da cinque ..

    Untitled Noah Baumbach

    New Entry - Riprese a Montalcino (Siena) Toscana-Italia (Aprile 2024) ..

    Mothers' Instinct

    New Entry - Jessica Chastain (Gli occhi di Tammy Faye, Zero Dark City, The Help) ..

    Home Page > Ritratti in Celluloide > L'intervista > IL CACCIATORE DI GIGANTI - INTERVISTA a NICHOLAS HOULT (Jack) & ELEANOR TOMLINSON (Principessa Isabelle)

    L'INTERVISTA

    IL CACCIATORE DI GIGANTI - INTERVISTA a NICHOLAS HOULT (Jack) & ELEANOR TOMLINSON (Principessa Isabelle)

    30/03/2013 - IL CACCIATORE DI GIGANTI - INTERVISTA a NICHOLAS HOULT (Jack) & ELEANOR TOMLINSON (Principessa Isabelle)

    Come siete entrati nel progetto?

    ELEANOR: "Abbiamo cominciato a parlarne circa quattro anni fa, e poi – quando abbiamo iniziato a discutere seriamente – mi sono proposta. Dopo molte audizioni, prove e preliminari, ho avuto la parte. E’ stato bellissimo. E’ stata una sfida, un po’ come andare sulle montagne russe ed è stata una grande esperienza, anche se tutto il processo di selezione mi ha tenuto parecchio sulla corda".

    NICHOLAS: "Ho sentito parlare di questa sceneggiatura e ho incontrato il direttore del casting a Los Angeles, se non ricordo male era mentre stavamo girando A Single Man. Poi me ne sono dimenticato completamente. Successivamente ho incontrato Bryan (Singer) quando stava producendo X-Men:L’inizio e me ne ha parlato brevemente. Quindi, quando il progetto è andato avanti, ho fatto un paio di audizioni e Bryan mi ha scelto. Per me è stato fantastico".

    Con tutte quelle scalate, cavalcate e combattimenti ci dev’essere stato un bell’allenamento, giusto? C’è qualcosa che avete fatto per prepararvi e che potreste continuare per passione?

    NICHOLAS: "Mi sono arrampicato su molti alberi da bambino, e sapevo che mi sarei goduto la seconda possibilità di rifarlo".

    ELEANOR: "Ed essere perfino pagato per farlo!"

    NICHOLAS: "Poco tempo fa, stavo camminando nei boschi vicino casa mia e ho pensato: 'Sarebbe proprio bello arrampicarmi su quell’albero enorme', e mi ci sono arrampicato".

    ELEANOR: "Dev’essere facile per te arrampicarsi sugli alberi (bisogna dire che Nicholas è alto 1.90). Probabilmente arrivi ai rami più alti!"

    NICHOLAS: "Era più facile quand’ero un ragazzino. A quell’età non hai paura e i rami sostengono il peso più facilmente. Sto peggiorando nelle mie arrampicate! Ma tu sei bravissima a cavalcare…"

    ELEANOR: "Sì, vado a cavallo da quando avevo due/tre anni. Per me è stato bellissimo e molto divertente. Mi piacciono queste sfide, anche se non ho davvero cavalcato fino a quando abbiamo girato nelle ultime scene, nelle prime ero su una specie di barile, il che è molto divertente perché si muove più o meno come un cavallo e ti senti davvero un idiota".

    NICHOLAS: Il tuo cavallo si muoveva, ma io ero semplicemente sopra un barile con corde elastiche che spuntavano degli angoli, e io le dovevo muovere. Non si muoveva da solo, lo dovevo muovere io!

    Vi ricordate qualche episodio durante le riprese che è stato particolarmente divertente o qualcosa che vi è rimasto impresso?

    NICHOLAS: "Mi divertivo quando succedeva qualcosa durante le scene d’azione di Eleanor. Non cose terribili, ma per esempio c’è stato un momento in cui eravamo nella cattedrale, Eleanor si era distratta e non aveva capito che era una scena in cui dovevamo cadere a terra. Quindi ha dovuto improvvisare all’ultimo momento, ed il pavimento era di cemento. Ho sentito un piccolo gemito di dolore: 'oww'. Mi ha fatto ridere un sacco".

    ELEANOR: "Sì, ho riso anch’io".

    Durante le riprese avete visitato dei luoghi incredibili. Ce n’è qualcuno che vi ha particolarmente impressionato?

    NICHOLAS: "L’ho appena detto: la Norwich Cathedral, Hampton Court. Abbiamo lavorato in bellissimi posto. Ma, per quanto fossero spettacolari, ciò che sono riusciti a ricreare con gli effetti speciali è stato incredibile. Quando li ho visti ho detto: wow! Per non parlare dei giganti…"

    Come è stato vedervi sullo schermo in 3D insieme a quei giganti?

    NICHOLAS: "Emozionante".

    ELEANOR: "Stupendo. Mi sono dovuta dare un pizzicotto per convincermi che non stavo sognando. Non ci potevo credere e mi sono detta: ce l’hai fatta, ragazza mia! A quel punto mi è venuta un po’ di malinconia: ok, il film sta uscendo, è la fine di un viaggio. Le riprese sono state così lunghe, quasi due anni... Ma, allo stesso tempo, è stata un’esperienza fantastica e sarà un po’ strano non essere più impegnata su questo progetto".

    Il film tocca i temi del coraggio personale e dell’affrontare le proprie paure. Avete trovato qualcosa che rispecchia le vostre esperienze personali?

    NICHOLAS: "Mi piace molto che ai nostri personaggi venga detto che non possono fare o ottenere determinate cose ed entrambi, contro ogni aspettativa, raggiungono i loro obiettivi, imparano e crescono. Penso sia un grande messaggio per tutti quelli che guardano il film, in particolare i ragazzi. Non importa da dove vieni: puoi fare qualcosa di speciale e non accettare mai un 'no' come risposta!"

    ELEANOR: "Sì, ripensandoci penso che sia quello il messaggio chiave del film".

    LA REDAZIONE

    Nota: Si ringraziano la Warner Bros. pictures Italia e Maria Ciampaglione (QuattroZeroQuattro)


     
    1

    <- torna all'elenco delle interviste

    Cattiverie a domicilio

    RECENSIONE - Olivia Colman e Jessie Buckley - di nuovo insieme dopo La figlia oscura, ..

    Ex Machina

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - VINCITORE di 1 Premio OSCAR ai ..

    Cento domeniche

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla 18. Festa del Cinema di ..

    Coincidenze d'amore

    Meg Ryan torna alla regia dopo Ithaca (2015) e mantiene anche il ruolo di interprete ..

    Ghostbusters: Minaccia Glaciale

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'11 Aprile

    "Quello che ho imparato entrando in questo mondo ..

    Highwaymen - L'ultima imboscata

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Un film drammatico sui Texas Ranger che ..

    Priscilla

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Da Venezia 80.: Coppa Volpi a Cailee Spaeny - ..