ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Sleeping Dogs

    ANTEPRIMA - Russell Crowe detective della omicidi in pensione affetto da Alzheimer che torna su ..

    Un mondo a parte

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Riccardo Milani torna sul grande schermo con una storia che ..

    Cult Killer

    New Entry - Antonio Banderas ed Alice Eve in coppia sulla scia di un thriller ..

    Estranei

    Dal 24 Aprile in streaming su Disney+ - Dalla 21. Festa del Cinema di Roma ..

    Fly Me To The Moon: Le due facce della luna

    New Entry - Una storia d'amore ambientata negli anni Sessanta, durante la corsa allo spazio ..

    The Bikeriders

    New Entry - Il regista, sceneggiatore e soggettista Jeff Nichols ha rivelato che da cinque ..

    Untitled Noah Baumbach

    New Entry - Riprese a Montalcino (Siena) Toscana-Italia (Aprile 2024) ..

    Mothers' Instinct

    New Entry - Jessica Chastain (Gli occhi di Tammy Faye, Zero Dark City, The Help) ..

    Home Page > Ritratti in Celluloide > L'intervista > PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO: IL LADRO DI FULMINI - CONFERENZA STAMPA VIRTUALE ad ATENE con gli attori LOGAN LERMAN, BRANDON T. JACKSON, ALEXANDRA DADDARIO e JAKE ABEL

    L'INTERVISTA

    PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO: IL LADRO DI FULMINI - CONFERENZA STAMPA VIRTUALE ad ATENE con gli attori LOGAN LERMAN, BRANDON T. JACKSON, ALEXANDRA DADDARIO e JAKE ABEL

    29/01/2010 - Atene, 29 gennaio 2010 - Stamattina ad Atene, con il Partenone sullo sfondo, si è tenuta la conferenza stampa virtuale di PERCY JACKSON E GLI DEI DELL’OLIMPO: IL LADRO DI FULMINI, in uscita per l’Italia il 12 marzo, a cui erano presenti i giovani protagonisti LOGAN LERMAN, BRANDON T. JACKSON, ALEXANDRA DADDARIO e JAKE ABEL, mentre, via web, centinaia di addetti ai lavori e appassionati hanno seguito l’evento dal Brasile fino all’estremo oriente. I quattro ragazzi, per niente intimiditi dalla vastissima platea virtuale, hanno dimostrato tutta la spontaneità dell’età e – fortunatamente – nemmeno un pizzico di spocchia da giovani star di Hollywood.

    Brandon T. Jackson: "Penso che questo film sia importante per tutti e quattro. Dopo vari ruoli da comprimari, è la prima volta che ci troviamo a lavorare tutti insieme da protagonisti. E’ un passo fondamentale per la nostra carriera. E poi è molto stimolante lavorare con Chris Columbus, ti aiuta a costruire il personaggio, dà il massimo spazio alla tua immaginazione".

    Logan Lerman: "E’ vero, lavorare con Chris è un passo importante. E lui è stato molto presente, tutto il film è stato creato insieme. Ci sono stati numerosi incontri, un confronto continuo, abbiamo lavorato ai personaggi passo dopo passo. Ad essere sincero, la possibilità di lavorare con lui è stata la cosa che mi ha convinto definitivamente del progetto, visto che film come 'Mamma Ho Perso l’Aereo' e 'Harry Potter' hanno segnato la mia infanzia. Sul set, Chris lavora senza guardare l'orologio finchè tutto è perfetto. Ci siamo concentrati sui personaggi e sulla storia, nessuno di noi ha avuto manie di protagonismo ma abbiamo lavorato insieme per il risultato finale".

    Dai fan è arrivata una domanda abbastanza particolare per Alexandra Daddario: se avessi i superpoteri di una dea cosa faresti, come li utilizzeresti?

    Alexandra Daddario: "La cosa che mi divertirebbe di più sarebbe avere dei superpoteri di combattimento, essere una specie di supereroina da battaglia".

    Non sono mancate le curiosità sui retroscena più divertenti dal set:

    Brandon: “Per creare digitalmente le mie gambe da satiro, mi hanno messo addosso una specie di pantaloni da ciclista molto aderenti con dei markers attaccati sopra: venivano usati per ricreare in modo naturale tutti i movimenti, i salti eccetera. C'erano tante ragazze sul set ed era imbarazzante girare con quella specie di fuseaux così aderenti!”

    E’ arrivato anche il prevedibile paragone con la saga di Harry Potter:

    Logan: "Chris ha diretto due episodi di Harry Potter e quindi penso che sia un accostamento naturale. E per me è molto lusinghiero, a chi non piacerebbe vedere il proprio lavoro paragonato a un successo del genere? Ma Percy Jackson è un film diverso da Harry Potter, ha dietro un immaginario molto differente e assolutamente particolare, quello della mitologia greca".

    Brandon: "Più in generale, 'Percy Jackson' è un film di intrattenimento puro, abbiamo messo insieme azione e divertimento in un film che va bene per tutta la famiglia e che tutti, nei diversi paesi del mondo, si possono godere allo stesso modo".

    Jake Abel: "Abbiamo lavorato tutti e quattro a stretto contatto e ci siamo divertiti molto. Per lavorare bene insieme ci vuole armonia e fiducia ed abbiamo investito molto del nostro tempo sul set nel creare questo rapporto".

    I ragazzi confermano che non serve aver letto i libri per immergersi nel mondo del film:

    Logan: "Del resto questo è il primo episodio che spiega tutto e introduce i personaggi, quindi niente paura!"

    Tutti i protagonisti hanno infatti letto il libro soltanto dopo aver letto la sceneggiatura, tranne Alexandra. Alexandra è anche l’unica che aveva già visitato la Grecia prima della conferenza stampa:

    Secondo Jake: "la scena più difficile da girare è stata una scena di combattimento tra me e Logan. E’ una scena molto complessa e lunga, c’è voluto un mese per completarla".

    Brandon: "E sì, non conviene dare fastidio al figlio di Poseidone!".

    Alexandra: "Ci siamo tutti allenati duramente per le scene di combattimento. I ragazzi hanno seguito un programma specifico che è durato mesi ma anche il mio mi ha tenuta impegnata per tre settimane piene!".

    Non manca la 'classifica' dei personaggi mitologici del film preferiti da ciascuno dei protagonisti: Brandon e Logan scelgono l’Idra, per Alexandra è Medusa, mentre Jake preferisce il Minotauro.

    E, ovviamente, i ragazzi sono appassionati di nuove tecnologie: sia Logan che Brandon sono su 'Twitter' e specialmente quest’ultimo non riesce a staccarsi dal suo microblog:

    Brandon:"cercatemi!' Il mio username è brandonTjackson e mi fa sempre piacere avere un contatto diretto con il mio pubblico”.

    LA REDAZIONE

    Nota: Si ringrazia Francesco Carlo (Way to Blue) per il 'transcript' della 'virtual press-conference' ad Atene.


     
    1

    <- torna all'elenco delle interviste

    Cattiverie a domicilio

    RECENSIONE - Olivia Colman e Jessie Buckley - di nuovo insieme dopo La figlia oscura, ..

    Ex Machina

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - VINCITORE di 1 Premio OSCAR ai ..

    Cento domeniche

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla 18. Festa del Cinema di ..

    Coincidenze d'amore

    Meg Ryan torna alla regia dopo Ithaca (2015) e mantiene anche il ruolo di interprete ..

    Ghostbusters: Minaccia Glaciale

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'11 Aprile

    "Quello che ho imparato entrando in questo mondo ..

    Highwaymen - L'ultima imboscata

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Un film drammatico sui Texas Ranger che ..

    Priscilla

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Da Venezia 80.: Coppa Volpi a Cailee Spaeny - ..