ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Longing

    LONGING

    New Entry - Richard Gere protagonista della pluripremiata dramedy - Longing alla lettera .... [continua]

    The Making of

    THE MAKING OF

    New Entry - Richard Gere in una storia romantica che intreccia vita reale e .... [continua]

    Proxy

    PROXY

    New Entry - Blake Lively protagonista in un Sci-Fi che inscena una nuova vita .... [continua]

    Bones And All

    BONES AND ALL

    Dalla 79. Mostra del Cinema di Venezia - Timothée Chalamet e Taylor Russell sono .... [continua]

    Glass Onion - Knives Out

    GLASS ONION - KNIVES OUT

    Sequel del film Cena con delitto-Knives Out (2019) con il ritorno del bizzarro detective Benoit .... [continua]

    Poker Face

    POKER FACE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (28 Novembre 2022) - Dalla 17. Festa del Cinema .... [continua]

    Black Beauty: Autobiografia di un cavallo

    BLACK BEAUTY: AUTOBIOGRAFIA DI UN CAVALLO

    I recuperati di CelluloidPortraits - Nell'ennesimo adattamento di un romanzo del 1877 scritto da .... [continua]

    Medieval

    MEDIEVAL

    RECENSIONE - Nella Boemia del XIV secolo il debole re Venceslao di Lussemburgo fatica a .... [continua]

    Causeway

    CAUSEWAY

    RECENSIONE - VINCITORE come 'Miglior Opera Prima BNL BNP PARIBAS' alla 17. Festa del .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > L'intervista > NEMICO PUBBLICO - PUBLIC ENEMIES - INTERVISTA al regista MICHAEL MANN (Sintesi Press Conference a cura dell'inviata FRANCESCA CARUSO)

    L'INTERVISTA

    NEMICO PUBBLICO - PUBLIC ENEMIES - INTERVISTA al regista MICHAEL MANN (Sintesi Press Conference a cura dell'inviata FRANCESCA CARUSO)

    04/11/2009 - Roma, Hotel Hassler (3 Novembre 2009) - presente il regista MICHAEL MANN

    Come ha raggiunto l’obiettivo di presentare un epoca passata in una forma così moderna?

    Mann: "Mi piace molto realizzare film d’epoca, è come essere vivi in quel particolare periodo , per ottenere la sensazione vivida di trovarsi fisicamente e mentalmente in quell’anno, in quell’ora specifica del giorno. Mi piace far sentire a chi guarda che il personaggio che sta osservando è vivo ora. Il mio obiettivo è riportare in vita un presente che è un passato, dare voce a una lealtà storica che ha inizio quando la pellicola comincia a scorrere. Per ottenere tutto ciò mi sono fermato sui dettagli e ho cercato di capire quale fosse la psicologia degli uomini di quegli anni".

    Nemico Pubblico può essere definito un gangster movie, ma al contempo possiede un approccio nuovo nel delineare i personaggi. Ci si rispecchia in questo?

    Mann: "Io non sono interessato ad approcciarmi ad un determinato genere cinematografico, nel realizzare questo film, come in quelli precedenti, mi sono dedicato a evocare una vita. Ciò che mi ha affascinato è stato il contesto della vita di John Dillinger, e ciò che muoveva Dillinger era la sua sete di vita".

    La scelta di girare il film in digitale cosa ha comportato?

    Mann: "Prima di fare le riprese di Nemico Pubblico ho fatto delle prove girando delle scene con la pellicola e poi le stesse in digitale per vedere quale fosse l’effetto che ne scaturiva. Le sequenze girate in pellicola avevano il sapore degli anni ’30, ma quelle girate in digitale davano l’idea della realtà, di trovarsi in quegli anni. La scelta è stata inevitabile. Inoltre girare in digitale ha dei vantaggi, posso fare otto o nove volte di più di quello che realizzo con la pellicola, posso modificare ciò che non mi convince e posso curare il dettaglio. Ciò non significa che non tornerò a girare con la pellicola, la cui qualità continua a piacermi".

    Da cosa è scaturita la sua idea originale nel raccontare questa storia?

    Mann: "Voglio che lo spettatore si immerga completamente in questa storia. In alcune sequenze lascio che lo spettatore immagini cosa Dillinger stesse pensando, per esempio al Cinema Biograph mentre sta guardando Clark Gable sullo schermo, non c’è nessuna voce fuori capo, non si sentono i pensieri del personaggio. Mi chiedo se John abbia la sensazione che sia arrivato al capolinea, che sia oramai obsoleto. L’intento è quello di far addentrare lo spettatore nel mondo emotivo di Dillinger".

    Come ha organizzato il lavoro con gli attori?

    Mann: "Ho cercato di far si che gli attori si addentrassero nei propri personaggi, ma anche nel periodo del passato che stavano vivendo come reale".


     
    1

    <- torna all'elenco delle interviste

    The Menu

    THE MENU

    Dai produttori Adam McKay e Betsy Koch di Don't Look Up e Fresh, un nuovo .... [continua]

    The Woman King

    THE WOMAN KING

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Con Viola Davis nel ruolo di Nasisca, generale dell’unità militare tutta .... [continua]

    Una notte violenta e silenziosa

    UNA NOTTE VIOLENTA E SILENZIOSA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 1° Dicembre .... [continua]

    Silent Night

    SILENT NIGHT

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Keira Knightley protagonista - al fianco di Lily-Rose Depp, Annabelle Wallis, .... [continua]

    Spirited - Magia di Natale

    SPIRITED-MAGIA DI NATALE

    Dal 18 Novembre su Apple TV+ - RECENSIONE - Nell'adattamento in chiave musicale del racconto .... [continua]

    Come per disincanto - E vissero infelici e scontenti

    COME PER DISINCANTO - E VISSERO INFELICI E SCONTENTI

    Dal 18 Novembre in streaming su Disney+ - Sequel metà animato e metà live action .... [continua]

    Black Panther: Wakanda Forever

    BLACK PANTHER: WAKANDA FOREVER

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 9 Novembre

    "Distruggi una cosa che non conta solo ....
    [continua]