ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Il gladiatore 2

    Aggiornamenti freschi di giornata! (12 Aprile 2024) - Ridley Scott torna sulle orme de Il ..

    Joker: Folie à Deux

    Aggiornamenti freschi di giornata! (11 Aprile 2024) - Joaquin Phoenix torna nei folli panni di ..

    Civil War

    Aggiornamenti freschi di giornata! (10 Aprile 2024) - Nel nuovo action drama ambientato in un ..

    Fly Me To The Moon: Le due facce della luna

    New Entry - Una storia d'amore ambientata negli anni Sessanta, durante la corsa allo spazio ..

    Untitled Noah Baumbach

    New Entry - Riprese a Montalcino (Siena) Toscana-Italia (Aprile 2024) ..

    Cattiverie a domicilio

    Olivia Colman e Jessie Buckley - di nuovo insieme dopo La figlia oscura, opera prima ..

    Mothers' Instinct

    New Entry - Jessica Chastain (Gli occhi di Tammy Faye, Zero Dark City, The Help) ..

    Babygirl

    New Entry - Nicole Kidman protagonista di un thriller erotico ..

    The Cut

    New Entry - Caitriona Balfe, Orlando Bloom, Clare Dunne, John Turturro nel thriller 'sportivo' di ..

    La zona d'interesse

    Dal 14 Marzo in ben 537 sale italiane - OSCAR 2024: VINCITORE di 2 statuette: ..

    Home Page > Movies & DVD > L'immortale

    L'IMMORTALE: LA VENDETTA DI JEAN RENO

    Dal 5 NOVEMBRE

    (L'immortel FRANCIA 2010; Thriller poliziesco drammatico; 115'; Produz.: EuropaCorp Distribution; Distribuz. Eagle Pictures)

    Locandina italiana L'immortale

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: L'immortale

    Titolo in lingua originale: L'immortel

    Anno di produzione: 2010

    Anno di uscita: 2010

    Regia: Richard Berry

    Sceneggiatura: Richard Berry, Matthieu Delaporte e Alexandre De la Patelliere

    Soggetto: Tratto dal romanzo L’Immortel di Franz-Olivier Giesbert.

    Cast: Jean Reno (Charly Matteï)
    Kad Merad (Tony Zacchia)
    Jean-Pierre Darroussin (Martin Beaudinard )
    Marina Foïs (Marie Goldman)
    Luc Palun (Pascal Vasetto)
    Richard Berry (Aurelio Rampoli )
    Joey Starr (Pistachio)
    Dominique Thomas (Ange Palardo)
    Martial Bezotf (Franck Rabou )
    Daniel Lundh (MaleTelaa )
    Max Baissette de Malglaive (Anatole Matteï)

    Musica: Klaus Badelt

    Costumi: Carine Sarfaty

    Scenografia: Philippe Chiffre

    Fotografia: Thomas Hardmeier

    Montaggio: Camille Delamarre

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    Charly Matteï ha deciso di dare una svolta alla sua vita da fuorilegge. Negli ultimi tre anni ha condotto una vita pacifica, dedicandosi a sua moglie e ai due bambini. Poi, un inverno, viene dato per morto in un parcheggio al Vecchio Porto di Marsiglia, con 22 pallottole in corpo. Ma, a dispetto di ogni probabilità, Charly non muore. Questo film è un lavoro di finzione ispirato, però, a veri eventi accaduti nel mondo della mafia marsigliese.

    Dal Press-Book de L'Immortale

    Commento critico (a cura di ENRICA MANES)

    Tratto dal romanzo omonimo di Franz-Olivier Gisbert, L'immortale di Richard Berry, si ispira ancora una volta alle storie di un bandito, di uno capace di passare dall’altra parte ma che si trova a fare i conti con quella stessa giustizia della quale lui stesso era stato artefice-carnefice.
    Un film che propone una tematica e un filone non certamente nuovo al cinema di genere, e nemmeno a quanto nelle sale negli ultimi anni si è visto, e che tuttavia riesce ad essere piacevole nel complesso grazie ad una serie di felici intuizioni che spiccano in una trama piuttosto convenzionale.
    Come i noir di Marchal, L’immortale si porta dietro il dramma della solitudine e del degrado, l’abbandono al ricordo, al passato difficile ed al culto della famiglia che diventa perno morale per una vendetta lecita in un disegno secondo il quale il limite fra malavita e quotidianità è labile.
    I bassifondi e le

    stanze buie del commissariato di polizia spiccano qui alternandosi a ridenti vedute del golfo di Marsiglia e della città percorsa in ampie panoramiche dall’alto, passando per i begli interni delle case curate e ricche di ricordi per il protagonista e la sua famiglia; un’alternanza che crea un interessante contrasto di vite e di ritmo espressivo che si alimenta delle sapientissime panoramiche, nelle riprese che indugiano spesso dall’alto, in elaborate soggettive da camera a mano in cui i punti di vista sono ravvicinatissimi ai soggetti e agli obbiettivi, creando un gioco di veloci primi piani, particolari e dettagli. Come quello delle ruote della macchina, i cerchioni stridenti che girano e il rapporto classico oggettiva/soggettiva dal parabrezza e dall’abitacolo della vettura di Charlie mentre guida con a bordo il figlio e parte in intradiegesi la musica azionata dalla radio.
    Un leit motiv che arriverà a fondersi con gli spari al momento dell’aggressione.
    Una

    tecnica raffinata che caratterizza in particolare la prima parte del film, per poi lasciare spazio ad un ritmo più narrativo che trae il massimo dalle sparatorie e che ricorda a tratti il recente Vendicami di Johnnie To.
    Quello che colpisce è il trattamento del personaggio femminile, il commissario Goldman, che si adatta poco agli schemi classici del noir e del poliziesco francese e che invece qui fa un’ottima figura e fa sperare anche in un tentativo di ricerca di maggiore introspezione, rompendo gli schemi di un classico che vorrebbe la donna remissiva e del tutto fuori dall’azione e che crea qui invece un poliziotto determinato ad arrivare alla verità., alla sua vendetta personale, al riscatto e che non si tira indietro davanti a inseguimenti e sparatorie.
    Qui si crea infatti un personaggio solido che forma una coppia molto ben riuscita con un Jean Reno perfettamente avvezzo a questi ruoli; tuttavia manca quel

    pizzico di introspezione che forse avrebbe potuto dare un qualcosa di più all’andamento di una storia che, se per ritmo narrativo in sé non stanca ma nemmeno brilla, tuttavia cade per qualche buco di troppo nella trama mafiosa che si viene creando e che non permette una immediata lettura dei nessi logici.
    Non fallisce però, come detto, la coppia di attori protagonisti e si deve sottolineare la sofferta interpretazione di Marina Fois, capace di entrare nella parte fino in fondo con spessore, forza e credibilità.

    Links:

    • Jean Reno

    • Kad Merad

    1

    Galleria Video:

    L'immortale - trailer

    L'immortale - trailer (versione originale) - L'immortel

    L'immortale - trailer HD (versione originale) - L'immortel

    L'immortale - trailer HD 1080p (versione originale) - L'immortel

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Highwaymen - L'ultima imboscata

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Un film drammatico sui Texas Ranger che ..

    Ghostbusters: Minaccia Glaciale

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'11 Aprile

    "Quello che ho imparato entrando in questo mondo ..

    Argylle - La super spia

    Dal 12 Aprile su Disney+ - RECENSIONE - Tra le varie spie, letterarie - l'Argylle ..

    Priscilla

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Da Venezia 80.: Coppa Volpi a Cailee Spaeny - ..

    Erano ragazzi in barca

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - George Clooney torna alla regia con biopic sportivo degli anni Trenta ..

    Road House

    JakeGyllenhaal ex combattente di arti marziali reclutato come buttafuori in una 'roadhouse' nelle Florida Keys ..

    Dune - Parte 2

    RECENSIONE - Denis Villeneuve torna su Dune dirigendo l'atto secondo della saga sci-fi tratta dal ..