ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Argylle - La super spia

    Aggiornamenti freschi di giornata! (28 Settembre 2023) - Henry Cavill spia smemorina per Matthew Vaughn ..

    Pronti a morire

    Aggiornamenti freschi di giornata! (29 Settembre 2023) - MOVIE RETRÒ – SHARON STONE, GENE HACKMAN, ..

    C'é ancora domani

    Film d'Apertura (il 18 Ottobre) alla 18. Festa del Cinema di Roma (18-29 Ottobre 2023), ..

    Eileen

    New Entry - 18. Festa del Cinema di Roma (18-29 Ottobre 2023) - Grand Public ..

    L'imprevedibile viaggio di Harold Fry

    Dal 5 Ottobre - Una celebrazione della vita, un ritratto sincero dell'amore universale interpretato dal ..

    L'esorcista - Il credente

    Dal 5 Ottobre - Torna Ellen Burstyn nel sequel de L’Esorcista (1973) diretta oggi (2023) ..

    Il mio grosso grasso matrimonio greco 3

    Dal 5 Ottobre - Nia Vardalos torna a scrivere e questa volta anche a dirigere ..

    In the Land of Saints and Sinners

    Dal 12 Ottobre - Da Venezia 80. - Orizzonti Extra - Liam Neeson in cerca ..

    Dogman

    Dal 12 Ottobre - Da Venezia 80. - Luc Besson, racconta la storia di un ..

    Pain Hustlers-Il business del dolore

    Emily Blunt sogna una vita migliore per David Yates - Dal 27 Ottobre ..

    Home Page > Movies & DVD > Monsieur Lazhar

    MONSIEUR LAZHAR

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 31 AGOSTO - Candidato Oscar 2012 come Miglior Film Straniero; Sundance Film Festival 2012; International Film Festival Rotterdam 2012 – Premio del pubblico UPC; Toronto International Film Festival 2011 - Premio Miglior film canadese; Locarno Film Festival 2011 - Premio del pubblico, Premio Variety Piazza Grande; Namur Film Festival 2011 - Premio speciale della Giuria; Hamburg Film Festival 2011 - Premio Art Cinema

    (Monsieur Lazhar; CANADA 2012; Dramedy; 94'; Produz.: micro scope ; Distribuz.: Officine UBU)

    Locandina italiana Monsieur Lazhar

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SYNOPSIS

    Titolo in italiano: Monsieur Lazhar

    Titolo in lingua originale: Monsieur Lazhar

    Anno di produzione: 2012

    Anno di uscita: 2012

    Regia: Philippe Falardeau

    Sceneggiatura: Philippe Falardeau

    Soggetto: Tratto dall’ opera teatrale Bachir Lazhar di Evelyne De La Chenelière.

    Cast: Mohamed Fellag (Bachir Lazhar)
    Sophie Nélisse (Alice L'Écuyer )
    Émilien Néron (Simon )
    Marie-Ève Beauregard (Marie-Frédérique )
    Vincent Millard (Victor )
    Seddik Benslimane (Abdelmalek )
    Louis-David Leblanc (Boris )
    Gabriel Verdier (Jordan )
    Marianne Soucy-Lord (Shanel )
    Danielle Proulx (Mrs. Vaillancourt )
    Brigitte Poupart (Claire )
    Jules Philip (Gaston )
    Louis Champagne (bidello )
    Daniel Gadouas (Mr. Gilbert Danis )
    Francine Ruel (Mrs. Dumas)
    Cast completo

    Musica: Martin Léon

    Costumi: Francesca Chamberland

    Scenografia: Emmanuel Frechette

    Fotografia: Ronald Plante

    Montaggio: Stéphane Lafleur

    Effetti Speciali: Guillaume Murray (supervisore)

    Makeup: Katryn Casault

    Casting: Emanuelle Beaugrand-Champagne, Nathalie Boutrie e Constance Demontoy

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    In una scuola elementare di Montreal un’insegnante muore tragicamente. Avendo letto la notizia sul giornale, Bachir Lazhar, un immigrato algerino di 55 anni, si presenta nella scuola per offrirsi come supplente. Immediatamente assunto per sostituire la maestra scomparsa, si ritrova in una scuola in crisi mentre è costretto ad affrontare un dramma personale. Poco a poco Bachir impara a conoscere il suo gruppo di bambini scossi ma attenti. Mentre la classe inizia il processo di guarigione, nessuno nella scuola è a conoscenza del passato doloroso di Bachir; nessuno sospetta che è a rischio espulsione dal paese in qualsiasi momento…

    SYNOPSIS:

    At a Montréal public grade school, an Algerian immigrant is hired to replace a popular teacher who committed suicide in her classroom. While helping his students deal with their grief, his own recent loss is revealed.

    Bachir Lazhar, an Algerian immigrant, is hired to replace an elementary school teacher who died tragically. While the class goes through a long healing process, nobody in the school is aware of Bachir's painful former life; nor that he is at risk of being deported at any moment. Adapted from Evelyne de la Cheneliere's play, Bachir Lazhar depicts the encounter between two distant worlds and the power of self-expression. Using great sensitivity and humor, Philippe Falardeau follows a humble man who is ready to transcend his own loss in order to accompany children beyond the silence and taboo of death.

    Commento critico (a cura di ROSS DI GIOIA)

    In fuga dall’orrore inaudito che ha investito il suo Paese, dove ha perso la propria famiglia, l’algerino Bachir Lazhar (Mohamed Fellag) approda in Canada, a Montreal. Deciso a rimpiazzare Martine Lachance, giovane docente impiccatasi in classe, Bachir Lazhar riesce a convincere i vertici della scuola elementare ad assumerlo. Sin da subito, appena iniziate le lezioni, il nuovo insegnante percepisce che all'interno dell’aula serpeggia una sofferenza che attanaglia in modo silenzioso tutti i bambini. Si rende quindi conto che la sua è una responsabilità impegnativa: affiancare all’aspetto pedagogico una vicinanza emotiva vera e non di circostanza. È evidente per Bachir, che i giovanissimi scolari hanno un crescente bisogno di raccontare e raccontarsi sul suicidio della loro insegnante, di discutere i dubbi e le paure, sviscerandone i perché e le angosce che turbano le loro piccole coscienze. Prova così - goffamente - ad imitare i gesti delle colleghe più esperte, convinto che

    la loro esperienza possa essere utile. A poco a poco, però, l’insegnante trova una sua via, del tutto personale, che conduce alla breccia nei cuori degli alunni, empatizzando con loro per scavare nei dolorosi e ancora vivi ricordi per favorire la rimozione del trauma subito.

    In Monsieur Lazhar, il regista Philippe Falardeau, riesce a caricare il film - senza sovraccaricare - di tante tematiche, tutte molto diverse, che trovano una loro amalgama fluida e senza strappi. Partendo dal grande interrogativo del perché della morte, “scoperto” all’inizio del film insieme al bambino che si trova davanti il corpo appeso in classe, passando quindi per l’ambiente scolastico, Falardeau interseca le problematiche del mestiere dell’insegnate con gli animi (in questo caso sconvolti) degli alunni e con la vicenda personale e di politica internazionale che riguarda Lazhar e il suo essere un rifugiato. A prima vista si direbbe che c’è un po’ troppa carne al

    fuoco. In realtà Monsieur Lazhar mantiene una sua coerenza, sfuggendo con eleganza alla trappola del già visto e portando lo spettatore ad empatizzare - proprio come fa Bachir - con i protagonisti della storia, meta ultima questa del cinema che non si glorifica o si parla addosso. Il dolore non si vede ma c’è e si percepisce; la violenza cieca non si vede ma c’è e si percepisce; i dubbi serpeggiano (anche tra i bambini) e trovano la loro via per arrivare in superficie e magari finire per essere dissipati. Deciso a lasciare alla storia la vera guida, Falardeau entra in punta di piedi in Monsieur Lazhar e consente così ad una storia delicata e non banale di uscire in tutta la sua forza. Una menzione speciale va ai piccoli attori canadesi che interpretano gli studenti della scuola di Montreal: spontanei e riflessivi, ma anche disarmanti e divertenti, fanno da

    contraltare all’interpretazione garbata ed efficace di Mohamed Fellag.

    Perle di sceneggiatura


    Bibliografia:

    Nota: Si ringraziano Inter Nos Web Communication e Studio PUNTOeVIRGOLA

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di MONSIEUR LAZHAR

    Links:

    • Sophie Nélisse

    1 | 2

    Galleria Video:

       TRAILER in lingua Originale FRANCESE con sottotitoli in INGLESE di MONSIEUR LAZHAR

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Asteroid City

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - dal 28 Settembre - Da 76. Cannes (16-27 Maggio 2023) ..

    Retribution

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dai produttori de L’Uomo Sul Treno il remake dell’adrenalinico film spagnolo ..

    The Palace

    Da Venezia 80. - Dal 28 Settembre - Mickey Rourke nel nuovo dramma di ..

    Assassinio a Venezia

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dopo Assassinio sull'Orient Express (2017) e Assassinio sul Nilo (2022), Kenneth ..

    Felicità

    Dal 21 Settembre - Da Venezia 80. - Orizzonti - Debutto alla regia di ..

    Oppenheimer

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Cillian Murphy, nel ruolo del celebre scienziato ..

    In The Fire

    Dal 14 Settembre - Dal 69. Taormina Film Festival - Il thriller soprannaturale segna ..