ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Operative-Sotto copertura

    THE OPERATIVE-SOTTO COPERTURA

    New Entry - Dal 4 Marzo in DVD e Blu Ray .... [continua]

    Possessor

    POSSESSOR

    New Entry - .... [continua]

    Things Heard & Seen

    THINGS HEARD & SEEN

    New Entry - (2021 ?) .... [continua]

    News of the World

    NEWS OF THE WORLD

    New Entry - Paul Greengrass torna a dirigere Tom Hanks dopo Captain Phillips - .... [continua]

    The Bay of Silence

    THE BAY OF SILENCE

    New Entry - 2020 (?) .... [continua]

    Ammonite

    AMMONITE

    New Entry - Storia privata della Paleontologa Mary Anning (Kate Winslet) e l'incontro cruciale .... [continua]

    Wild Mountain Thyme

    WILD MOUNTAIN THYME

    New Entry - TURCHIA: Dall'8 Gennaio 2021 .... [continua]

    The Witches

    THE WITCHES

    New Entry - Le streghe sono tornate e questa volta hanno una nuova Strega .... [continua]

    Jungle Cruise

    JUNGLE CRUISE

    New Entry - A confortare l'esordio in una produzione Disney per Jaume Collet-Serra (Unknown .... [continua]

    Cosmic Sin

    COSMIC SIN

    New Entry - Bruce Willis protagonista di un nuovo Sci-Fi dal titolo inquietante di .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Racconti da Stoccolma

    RACCONTI DA STOCCOLMA: QUANDO LA VIOLENZA SI ANNIDA NELLA PROPRIA FAMIGLIA... ANCHE IN SVEZIA!

    Premio Amnesty International al 57° Festival del Cinema di Berlino

    (När mörkret faller (tit. intern.: When Darkness Falls), SVEZIA 2007; Thriller drammatico; 133’; Produz.: Sonet Film/Film i Väst, TV3, Pan Vision, The Swedish Film Institute Marianne Ahrne, Filmförderung Hamburg, Multimedia Film und Fernseh e Anders Nilsson Filmproduktion ; Distribuz.: Teodora Film)

    "Quando io e il mio produttore e co-sceneggiatore Joakim Hansson ci siamo seduti a parlare del nostro prossimo film, abbiamo capito da subito di essere in completa sintonia. Entrambi, infatti, abbiamo ragionato sul fatto che le cose che fanno più paura non sono le guerre o le malattie, tanto meno l’avere a che fare con dei serial killer o dei mostri. Quello che più spaventa la gente è una minaccia che proviene dalla propria famiglia, dai propri genitori, dalle persone amate; da coloro, insomma, da cui ti aspetteresti al contrario un sostegno fondamentale... Tutti e due abbiamo provato una rabbia intensa pensando a questo tipo di violenza, e ci siamo sentiti in qualche modo obbligati a girare 'Racconti da Stoccolma'. Il nostro obiettivo era capire perché ciò accade. Per questo motivo, non potevano inventare le vicende da raccontare e l’unico approccio onesto possibile è stato introdurre frammenti di realtà nel copione: le storie di sopraffazione narrate nel film sono infatti realmente accadute, compresa la terribile scena dell’autostrada. E questo tipo di eventi continua ad accadere".
    Il regista Anders Nilsson

    Locandina italiana Racconti da Stoccolma

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: Racconti da Stoccolma

    Titolo in lingua originale: När mörkret faller/When Darkness Falls

    Anno di produzione: 2007

    Anno di uscita: 2007

    Regia: Anders Nilsson

    Sceneggiatura: Anders Nilsson e Joakim Hansson

    Soggetto: Anders Nilsson e Joakim Hansson

    Cast: Oldoz Javidi (Leyla)
    Lia Boysen (Carina )
    Reuben Sallmander (Aram)
    Per Graffman (Peter)
    Bibi Andersson (Madre di Håkan )
    Bahar Pars (Nina )
    Mina Azarian (Madre di Leyla )
    Cesar Sarachu (Padre di Leyla )
    Peter Engman (Håkan)
    Annika Hallin (Stella Forsberg )
    Nisti Stêrk (Nadja )
    Anja Lundqvist (Susanne )
    Zeljko Santrac (Zio giovane )
    Jonatan Blode (Johnny)
    Christopher Wollter (Frank )
    Cast completo

    Musica: Bengt Nilsson

    Costumi: Marie Flyckt

    Scenografia: Dave Marshall

    Fotografia: Per-Arne Svensson (fsf)

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    PRELIMINARIA:

    Racconti da Stoccolma è ispirato a eventi realmente accaduti.
    Tre vicende parallele, tre storie legate da un dramma comune: in una Stoccolma tollerante solo in apparenza, la violenza si nasconde dietro il volto stesso delle persone amate. Costretti a vivere nella paura, una giornalista di successo, una giovane immigrata e il proprietario di un locale notturno scelgono di ribellarsi e rompere il silenzio, conquistando la speranza di un nuovo futuro.

    SINOSSI:

    Carina è sposata, ha due figli e una carriera da giornalista televisiva che le ha appena fatto vincere un premio prestigioso. Quello che la gente non sa è che dietro l’apparenza di una tranquilla vita famigliare si nasconde un dramma terribile: Carina viene picchiata e umiliata regolarmente dal marito, collega sul lavoro e geloso del suo successo. Quando, infine, la verità verrà a galla, Carina dovrà scontrarsi anche con l’indifferenza e l’ostilità di molte persone che la circondano.
    La giovane Leyla è cresciuta con la sorella Nina in una famiglia immigrata mediorientale dal rigido codice morale e religioso: appena si scopre che Nina ha un ragazzo, i genitori e gli zii decidono che il suo destino è segnato e la punizione che le spetta non lascia vie di scampo. La sola Leyla proverà ad opporsi con tutte le sue forze al volere del clan famigliare, mettendo a repentaglio la sua stessa vita.
    Aram gestisce un locale notturno alla moda. Una sera, uno dei suoi addetti alla sicurezza, Peter, viene aggredito da una gang di malviventi e ricoverato in ospedale: deciso inizialmente a testimoniare l’accaduto in tribunale, Aram subisce una serie di pesanti minacce che lo convincono a desistere. Intanto, però, scopre che il reale motivo dell’aggressione lo coinvolge personalmente, perché tra lui e Peter sta nascendo un sentimento inaspettato.

    Dal >Press-Book< di Racconti da Stoccolma

    Commento critico (a cura di CATERINA D'AMBROSIO)

    E’ una Svezia schizofrenica quella che esce dal film di Anders Nilsson. Un Paese diviso in due: da una parte la Svezia progredita e civile, affrancata da retaggi culturali, e dall’altra una Svezia buia, che dietro il velo delle mura domestiche tratta le proprie donne e i propri figli né più né meno come in qualsiasi altro Paese del mondo. Violenza nera, furia cieca, abusi impensabili e impensati. Tutto ciò è Racconti da Stoccolma, un film coraggioso che arriva dritto come un pugno nello stomaco dello spettatore, annichilito dalla normalità della bruta abiezione umana. Pur essendo basato su fatti realmente accaduti, lo strumento narrativo scelto dal regista svedese ex enfant prodige (ha cominciato all’età di 13 anni!) è funzionale al tipo di messaggio che si vuol far passare: ROMPERE IL SILENZIO. Il thriller hitchcockiano privilegiato per raccontare la storia di Carina, Leyla e Aram riesce a tenere lo spettatore seduto

    e attento. Lo spirito dark che sarebbe derivato se si fosse fatto un racconto documentario ha ceduto il passo al ritmo della suspense. Forse quello che manca è la capacità, da parte del regista scandinavo, di fare una cesura netta, una condanna senza appello. Soprattutto in casi come quelli narrati, dove la violenza di mariti, padri e fratelli esplode in nome di una superiorità primigenia, la condanna non può prescindere da un giudizio morale. La violenza alle donne e ai bambini non ammette deroghe o giustificazioni. Né culturali né comportamentali. Non si è mai abbastanza ubriachi, mai abbastanza maschilisti, mai abbastanza depressi per giustificare il ricorso alla furia e alla devastazione, che è prima dell’anima e solo dopo della carne. Da vedere.

    Commenti dei protagonisti:

    OLDOZ JAVIDI (Leyla):

    "Mi coinvolge profondamente il fatto che Anders e Joakim abbiano deciso di girare un film dedicato a qualcosa che conta davvero, un film che ha il coraggio di mostrare il marciume nascosto della nostra società e la capacità di risvegliare la coscienza della gente. Per me, Leyla rappresenta un segno di speranza per tutte le persone che vivono situazioni simili. È una ragazza incredibilmente coraggiosa, che affronta delle tradizioni radicate: la decisione finale di staccarsi dalla propria famiglia, rischiando di ritrovarsi sola in un Paese straniero, non è certo facile".

    LIA BOYSEN (Carina):

    "'Racconti da Stoccolma' affronta un argomento che ho sempre sentito come di grande importanza. Conosco delle persone che hanno subito violenza domestica e questo è il motivo per cui è fondamentale creare un ritratto credibile delle donne che vivono o hanno vissuto degli abusi, che non sia un semplice riflesso del modo in cui la società guarda comunemente a questo dramma. Sono stata ispirata enormemente dal fatto di lavorare accanto una donna che ha davvero affrontato una relazione come quella di Carina. Il suo racconto mi ha colpito molto e mi sono sentita quasi obbligata a mostrare la realtà degli abusi in tutta la loro crudezza".

    REUBEN SALLMANDER(Aram):

    "Prima di iniziare a girare ho incontrato diversi proprietari di locali e addetti alla sicurezza. Tutti quelli con cui ho parlato hanno ricevuto minacce, dirette a loro stessi e alle famiglie. Alcuni mi hanno detto di non sentirsi realmente protetti dalla polizia e dalle forze dell’ordine, soprattutto quando occorre testimoniare in tribunale. Quindi, diverse persone hanno deciso di gestire la legge in prima persona, usando i buttafuori dei loro club: si tratta di una cultura della vendetta del tutto inaccettabile in una società democratica, un modo estremamente primitivo di risolvere i conflitti".

    PER GRAFFMAN (Peter):

    "Il copione di 'Racconti da Stoccolma' era appassionante, mi ha davvero conquistato. Parla dell’onore e del bisogno di combattere per i propri diritti: la scelta di raccontare come le persone che si ribellano ai propri oppressori debbano affrontare delle conseguenze senza alcun aiuto dalla comunità, è un deciso atto d’accusa verso la nostra società".

    Bibliografia:

    www.teodorafilm.com; www.youtube.com/user/teodorafilm; www.amnesty.it.

    Links:

    • RACCONTI DA STOCCOLMA: INTERVISTA al regista ANDERS NILSSON (A cura di CATERINA D'AMBROSIO) (Interviste)

    1

    Galleria Video:

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Forrest Gump

    FORREST GUMP

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - 'Celluloid Portraits Vintage' - .... [continua]

    The Terminal

    61a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica - Lido di Venezia - Tom Hanks è l’inossidabile perno della nuova “commedia umana” spielberghiana

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - Steven Spielberg si ispira ad .... [continua]

    La guerra di Charlie Wilson

    TOM HANKS PATRIOTTICO E SOLIDALE DEPUTATO TEXANO AI TEMPI DELLA GUERRA FREDDA. AL SUO FIANCO, IL COLLEGA AGENTE CIA PHILIP SEYMOUR HOFFMAN E L'AMICA JULIA ROBERTS. MIKE NICHOLS LI SOSTIENE CON IL SUO COCKTAIL DI UMORISMO, INTELLIGENZA E SENSIBILITA'

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - 'CELLULOID PORTRAITS' rende Omaggio .... [continua]

    Captain Phillips - Attacco in mare aperto

    CAPTAIN PHILLIPS-ATTACCO IN MARE APERTO: ISPIRATO AL PRIMO VERO DIROTTAMENTO DI UNA NAVE DA CARICO STATUNITENSE IN DUECENTO ANNI DI STORIA NAVALE. TOM HANKS VESTE I PANNI DEL CAPITANO RICHARD PHILLIPS PER PAUL GREENGRASS

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - 3 NOMINATIONS ai GOLDEN .... [continua]

    Saving Mr. Banks

    SAVING MR. BANKS: TOM HANKS DIVENTA WALT DISNEY PER JOHN LEE HANCOCK IN UNA STORIA CHE RACCONTA IL SUCCESSO DI MARY POPPINS A DISPETTO DELLA SUA RECALCITRANTE AUTRICE PAMELA L. TRAVERS (EMMA THOMPSON)

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - RECENSIONE ITALIANA IN ANTEPRIMA e .... [continua]

    Sully

    SULLY

    Seconde visioni - Cinema sotto le stelle: 'The Best of Summer 2017' - .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    New Entry - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 16 Aprile .... [continua]