ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Voyagers

    VOYAGERS

    New Entry .... [continua]

    Frammenti dal passato-Reminiscence

    FRAMMENTI DAL PASSATO-REMINISCENCE

    New Entry - Un thriller Sci-Fi come debutto alla regia di Lisa Joy (cognata .... [continua]

    No Sudden Move

    NO SUDDEN MOVE

    New Entry - USA: Dal 1° Luglio .... [continua]

    Eternals

    ETERNALS

    New Entry - Angelina Jolie e Salma Hayek tra gli altri 'eroi', nel nuovo .... [continua]

    Mothering Sunday

    MOTHERING SUNDAY

    New Entry - In anteprima mondiale a Cannes 2021 .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > La dura verità

    LA DURA VERITA': LA BATTAGLIA FRA I SESSI SI FA UN TANTINO 'FEROCE' QUANDO CAPITANATA DA KATHERINE HEIGL E GERARD BUTLER. LA VERITA' SUGLI UOMINI E LE DONNE, OVVERO, UN PUNTO DI VISTA COMICO, O, PER MEGLIO DIRE, OLTRAGGIOSAMENTE IRRIVERENTE

    HAPPY VALENTINE'S DAY... FOREVER!!! - In DVD e BLU-RAY: Dal 28 APRILE

    "Stiamo iniziando a capire che gli uomini e le donne sono fatti diversamente ed è una liberazione poter giocare con questo aspetto in un film onesto e sincero, ma anche oltraggiosamente irriverente, che parla di quello che ci rende diversi e quello che ci unisce. Siamo sicuramente tutti uguali, ma la dura verità è che ci sono delle cose di cui gli uomini hanno bisogno e altre che sono necessarie alle donne. Talvolta, questo porta a degli scontri, ma è proprio questa differenza che rende le vicende
    romantiche così eccitanti e magnifiche... amo il fatto che questo film offra la possibilità di sederci a riflettere e ridere su questi argomenti. In fondo, quando togliamo di mezzo tutti i miti e le pose che gli uomini e le donne prendono così sul serio, entrambi i sessi continuano, nonostante tutto, a innamorarsi
    ".
    Il regista Robert Luketic

    (The Ugly Truth USA 2009; commedia; 100'; Produz.: Lakeshore Entertainment/Relativity Media; Distribuz.: Sony Pictures Releasing Italia)

    Locandina italiana La dura verità

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: La dura verità

    Titolo in lingua originale: The Ugly Truth

    Anno di produzione: 2009

    Anno di uscita: 2009

    Regia: Robert Luketic

    Sceneggiatura: Nicole Eastman e Karen McCullah Lutz & Kirsten Smith

    Soggetto: Nicole Eastman

    Cast: Katherine Heigl (Abby)
    Gerard Butler (Mike Chadway)
    Eric Winter (Colin)
    John Michael Higgins (Larry)
    Nick Searcy (Stuart)
    Kevin Connolly (Jim)
    Cheril Hines (Georgia)
    Bree Turner (Joy)
    Jesse D. Goins (Cliff)
    Noah Matthews (Jonah)
    Bonnie Somerville (Elizabeth)

    Musica: Aaron Zigman

    Costumi: Betsy Meimann

    Scenografia: Missy Stewart

    Fotografia: Russell Carpenter ASC

    Montaggio: Lisa Zeno Churgin A.C.E.

    Makeup: Zoe Hay e Corinna Liebel

    Casting: Deborah Aquila, Jennifer L. Smith e Mary Tricia Wood

    Scheda film aggiornata al: 15 Febbraio 2021

    Sinossi:

    La battaglia dei sessi diventa feroce ne LA DURA VERITÀ, una commedia intelligente e sexy sugli uomini, le donne e il gigantesco abisso che separa il modo in cui ognuno di noi ragiona, dà sfogo alla propria immaginazione e cerca di sedurre l’altra persona. Katherine Heigl (Molto incinta, Grey’s Anatomy) e Gerard Butler (300) fanno scintille, vestendo i panni di due colleghi di lavoro che si disprezzano a vicenda. Lei cerca di trovare il sofisticato partner che ha sempre immaginato nei suoi sogni. Lui è in missione per convincere le donne a diventare realiste e ammettere che gli uomini hanno soltanto una cosa in mente. Ma quando lui decide di aiutarla a ottenere quello che vuole, entrambi imparano qualcosa di inatteso sulla forza con cui anche gli opposti più estremi possono attrarsi.

    Abby Richter (Heigl) è un’ambiziosa produttrice di un talk show mattutino, “A.M. Sacramento”, che si vanta di riuscire a trovare subito una soluzione a qualsiasi problema, a parte la sua situazione di single infelice. Infatti, quando si tratta di rapporti di coppia, il suo curriculum è disastroso. Quando il suo show soffre un calo negli ascolti, Abby è costretta a dare spazio al nuovo corrispondente speciale Mike Chadway (Butler), un uomo capace di farla andare su tutte le furie. Il suo spazio televisivo “La dura verità” promette di rivelare quello che pensano veramente gli uomini. Ma il suo stile decisamente sciovinista e scioccante mette Abby in una situazione poco piacevole. A peggiorare le cose si scopre che questa parte del programma fa impennare gli ascolti del network. Una sera Abby incontra il suo vicino Colin, è un medico single! Lui è tutto quello che Mike Chadway non è: elegante, educato e assolutamente non interessato alle cose volgari. Questa volta, Abby non vuole rovinare tutto. Lei odia ammetterlo, ma ha bisogno del punto di vista di Mike sul pensiero maschile per compiere le mosse giuste. Così, mentre Mike dà lezioni ad Abby e Abby mette alla prova le teorie di seduzione provocante di Mike, entrambi scopriranno una verità ironica: per quanto possano essere differenti, uomini e donne condividono molte sensazioni nascoste.

    Dal >Press-Book< de La dura verità

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    UN CLASSICO DI ATTRAZIONE TRA DUE OPPOSTI, QUESTA VOLTA UNITO ALL’AMBIENTAZIONE NON ESOTICA DI UN’ISOLA DESERTA, MA TECNOLOGICA E FREDDAMENTE CALCOLATRICE DI UN’EMITTENTE TELEVISIVA LOCALE, INDECENTEMENTE IRRIVERENTE EPPURE A SUO MODO ATTRAENTE. AUDACE SATIRA IN VERSIONE ‘BOCCACCESCA’ SULLA GUERRA TRA I SESSI E SOTTESA CRITICA ALL’IMPERANTE TV SPAZZATURA, MA, SOPRATTUTTO, UNA COPPIA DI STAR - KATHERINE HEIGL & GERARD BUTLER - CON UNA CHIMICA MAGNETICA

    Ci sarebbe di che vergognarsi a giudicare positivamente questo film tanto irriverente da far suo il miglior gergo linguistico, in materia di sesso, di uno scaricatore di porto ‘educato’. Ma sarebbe un peccato di superficialità, perché cotanta irriverenza sciorinata a piene mani ne La dura verità non è che la consapevole arma di provocazione usata per togliere la maschera più o meno sottile, o, se preferite, più o meno spessa, che uomini e donne indossano per tutelarsi gli uni dagli altri, in una sorta di

    intrigante competizione per lo scettro del dominio tra i due componenti di una coppia. E l’annosa battaglia tra i sessi va, o, per meglio dire, torna. Mai tema fu più gettonato dalla celluloide a cominciare dai gloriosi trascorsi della vecchia Hollywood (Hepburn-Tracy), ripresi in tempi più recenti ad esempio da Sei giorni, sette notti di Ivan Reitman, con la coppia Harrison Ford (il pilota Quinn Harris) ed Anne Heche (la redattrice di una rivista newyorkese Robin Monroe), pellicola con cui La dura verità flirta qua e là. Anzi, la riflessione dell’apparentemente ‘sgangherato’ e volutamente ‘irriverente’ conduttore Mark Chadway sull’imprinting maschile in rapporto alle donne, ammicca al precedente in celluloide nei termini di una vera e propria citazione: ricordate la battuta commento di Quinn/Ford stimolata dalla cover della rivista in cui si ‘vendeva’ il curioso imperativo con cui le donne avrebbero potuto tenere a bada l’uomo? L’imperativo suonava così: “‘Dazzle’. Il

    tuo ‘derriére’. Cinque esercizi per domare la bestia. Dieci modi per tenerlo su di giri’”. E il fulmineo sagace Quinn/Ford di rimando: “Per piacere! Dieci modi per tenerlo su di giri! Sa come fa una donna ad eccitare un uomo?... Appare e basta! Tutto qui, siamo maschi, è facile!...”. Oggi Gerald Butler, al di là della sua “sbilenca percezione del rapporto tra i sessi”, riprende esattamente le fila di quella ‘digressione’ per sentenziare la conclamata, inesorabile, ‘semplicità’ maschile. Andare oltre per sottolineare che, ovviamente, c’è dell’altro, sarebbe banale.

    Nulla di nuovo dunque all’orizzonte, se non fosse che a rendere intrigante il tutto, a capitanare la squadra al femminile c’è Katherine Heigl, quel che si dice un’autentica, pannosa ammaliatrice, naturalmente sexy, che la sa lunga sul piccolo come sul grande schermo, e che sprizza simpatia da tutti i pori. Davvero per lei è sufficiente ‘apparire e basta’. E non è poco.

    Una neo Sally (l’originale era Meg Ryan per l’appunto in Harry ti presento Sally) in grado di ‘simulare’ - ma sarebbe meglio dire ‘soffocare’ dato che la protagonista in quel preciso momento si trova ad un tavolo da pranzo affollato di colleghi e aspiranti fidanzati presunti - un orgasmo per così dire ‘casualmente indotto’. Sequenza comico-surreale che nel film trova degna compagnia con altre modulate su frequenze affini…

    Fatto sta che potrà anche risultare strano, ma per lo spettatore farsi largo tra l’ingombrante ondata di spregiudicatezza che allaga La dura verità, alla fin fine non è un problema. Anzi, si potrebbe asserire che ci si riesce fin troppo bene alla luce del fatto che non si tarda a riconoscervi la motivazione di fondo, affatto gratuita. E la motivazione sta là, dove si mette il dito nella piaga, denudando - con il tatto dell’elefante, questo va detto - la sottile arte

    della ‘finzione interessata’ tra il gentil sesso e ‘la contrapposta specie’, e dove si innesta una vena ironico-sarcastica rivolta alla TV spazzatura che impera nel mondo. L’ammiccamento agli show intervista dei vari Leno e Lettermann suona più come omaggio. E il fenomeno americano in tal senso sembra di gran lunga peggiore del ‘made in Italy’: il film cita le previsioni meteo versione hot/hard, che ahimé, non sono una fantasia ma una realtà. Verrebbe da non crederci, eppure è così. Il peggiore degli incubi - come attesta il sogno di Abby - che ci si possa augurare, soprattutto per un giornalista che possa dirsi tale. Cosa non si farebbe e fin dove ci si abbasserebbe in nome dello share? E se stupire con oltraggiose bassezze di poco spessore paga, ben vengano i turpiloqui esibiti in nome de ‘La dura verità’! Insomma, la solita morale del c****, tanto per restare in tema.

    Eh si, perché La dura verità non è che il titolo della trasmissione televisiva condotta dal disinibito conduttore Mark/Butler, per nulla sottomesso al suo produttore, ‘Miss Controllo’ Abby/Heigl. Ma vuoi che tra questi due assolutamente ‘opposti’ individui non scocchi la scintilla? Una commedia è pur sempre una commedia, e qualche volta potrà anche essere esasperatamente irriverente, fino a risultare goliardicamente ‘boccaccesca’, come in questo caso, appunto, ma se in una commedia ci sono un uomo e una donna - il terzo incomodo è stato fatto deliberatamente fuori, come da copione - allora sarà anche romantica, statene certi. Sempre e comunque. Le eccezioni non sono ammesse.

    Perle di sceneggiatura

    Mike Chadway (Gerard Butler): “Io so come ragionano gli uomini
    Abby Richter (Katherine Heigl): “Stai dando per scontato che tutti gli uomini siano perversi come te”.

    Links:

    • Robert Luketic (Regista)

    • Katherine Heigl

    • Gerard Butler

    • John Michael Higgins

    • Eric Winter

    • Bonnie Somerville

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    La dura verità - trailer.flv

    La dura verità - clip.flv

    La dura verità - nuova clip con i consigli di Gerard Butler sul look femminile.flv

    La dura verità - terza clip.flv

       Fan page del film su Facebook

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La vita che verrà - Herself

    LA VITA CHE VERRÀ - HERSELF

    Dal 17 Giugno - Dalla 15. Festa del Film di Roma - Selezione Ufficiale .... [continua]

    Valley of the Gods

    VALLEY OF THE GODS

    Dal 3 Giugno - L’uomo più ricco sulla terra. Un giovane scrittore in crisi. Un’ancestrale .... [continua]

    Comedians

    COMEDIANS

    Dal 10 Giugno - Gabriele Salvatores traspone sul grande schermo l'omonima e celebre pièce teatrale .... [continua]

    A Quiet Place II

    A QUIET PLACE II

    Dal 24 Giugno - Sequel del thriller/horror A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018), .... [continua]

    Quelli che mi vogliono morto

    QUELLI CHE MI VOGLIONO MORTO

    Dal 3 Giugno in esclusiva digitale - RECENSIONE - Adattamento cinematografico del romanzo di Michael .... [continua]

    Crudelia

    CRUDELIA

    Craig Gillespie dirige Emma Stone nei panni di una giovane Crudelia De Mon. L'origin story, .... [continua]

    The Father - Nulla è come sembra

    THE FATHER - NULLA E' COME SEMBRA

    Dal 20 Maggio al cinema in versione originale e dal 27 in italiano - RECENSIONE .... [continua]