ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Matrix 4

    THE MATRIX 4

    New Entry - La regista e sceneggiatrice Lana Wachowski recluta di nuovo Keanu Reeves .... [continua]

    Cetto c'è senzadubbiamente

    CETTO C'E' SENZADUBBIAMENTE

    New Entry - Dal 21 Novembre .... [continua]

    I Am Patrick Swayze

    I AM PATRICK SWAYZE

    New Entry - Il doc televisivo in omaggio a Patrick Swayze, star di .... [continua]

    The Laundromat

    THE LAUNDROMAT

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - The Laundromat (lett. La lavanderia) .... [continua]

    Joker

    JOKER

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Marriage Story

    MARRIAGE STORY

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Eurovision

    EUROVISION

    New Entry - 2020 .... [continua]

    E poi c'è Katherine

    E POI C'E' KATHERINE

    New Entry - Tra i più attesi!!! - Soprannominato da "Vanity Fair" 'Il .... [continua]

    J'accuse (L'ufficiale e la spia)

    J'ACCUSE (L'UFFICIALE E LA SPIA)

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - Dal .... [continua]

    Wasp Network

    WASP NETWORK

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Hotel Artemis

    HOTEL ARTEMIS

    RECENSIONE - Oltre 27 anni dopo Il silenzio degli innocenti Jodie Foster ritorna nel mondo criminale: Hotel Artemis però non è più l'ospedale psichiatrico di Baltimora ma un ospedale segreto concepito sul principio della fiducia e dove ogni forma di violenza è severamente vietata. Il film segna il debutto alla regia di Drew Pearce, (sceneggiatore di Iron Man 3, Mission: Impossible - Rogue Nation e della serie comica britannica di supereroi, No Heroics) - Dal 1° Agosto

    "Sono nato in Scozia, ma ho vissuto in Inghilterra per gran parte della mia vita. Dopo il nostro primo lungo soggiorno a Los Angeles (per 'Iron Man 3'), io e mia moglie sapevamo che avremmo voluto trasferirci qui permanentemente. Abbiamo fatto il grande salto, imballato tutto ciò che avevamo in un container e lo abbiamo caricato su un aereo. Sono quasi sette anni che siamo qui e non me ne sono mai pentito... Mi piace il fatto che la storia relativamente breve della città, rispetto a una Londra, ne renda il background più accessibile. Nell’Artemis, puoi vedere cento anni di vita riflessi in un edificio e la stratificazione di quella storia è tutta fisicamente visibile, proprio come nella città stessa. Los Angeles ha una sua personalità. Qualcuno una volta l’ha definita come una città di ‘porte', perché a differenza della Costa Orientale o dell’Europa, non hai idea di quale sia l’interno di un posto basandoti sulla sua estetica esteriore. Il ristorante più alla moda potrebbe stare dietro la porta di un centro commerciale fatiscente, e per me in questo c’è qualcosa di eccitante. Tutto ciò si riflette in Artemis, che potremmo definire sicuramente un film di ‘porte’"
    Il regista e sceneggiatore Drew Pearce

    (Hotel Artemis; USA 2018; Dramma Sci-Fi; 94'; Produz.: The Ink Factory, 127 Wall, Marc Platt Productions; Distribuz.: 01 Distribution)

    Locandina italiana Hotel Artemis

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Short Synopsis
    Trailer

    Titolo in italiano: Hotel Artemis

    Titolo in lingua originale: Hotel Artemis

    Anno di produzione: 2018

    Anno di uscita: 2019

    Regia: Drew Pearce

    Sceneggiatura: Drew Pearce

    Soggetto: Drew Pearce.

    Preliminaria - Il soggetto:

    E’ un mercoledì notte del 2028 e le strade del centro di Los Angeles sono tutte bloccate da tafferugli e manifestazioni. Le forze di polizia della città stanno respingendo violentemente i manifestanti che si sono tinti di blu per perorare la loro unica richiesta: acqua pulita. In tutto questo inferno, si aggirano quattro uomini, con i volti coperti da maschere a teschio, che hanno appena fallito un colpo in banca finendo in uno scontro a fuoco con la polizia. Feriti e senza altre opzioni, l’unica speranza di sopravvivere è raggiungere prima possibile uno stabile di 13 piani, in art decò, dalla logora facciata, un tempo un prestigioso Hotel ma adesso un luogo sicuro che nasconde, all’attico, un ospedale all’avanguardia. Questo Pronto Soccorso è molto esclusivo, riservato ai soli criminali; l’iscrizione si paga in anticipo e tutte le regole della casa devono essere seguite alla lettera. A gestire la struttura è una donna, conosciuta da tutti come L’Infermiera. Lei pensa sempre e solo ad una cosa… all’ Hotel Artemis, e stanotte è particolarmente impegnata.

    Cast: Jodie Foster (Jean Thomas)
    Sterling K. Brown (Waikiki)
    Sofia Boutella (Nizza)
    Jeff Goldblum (Re dei lupi/Niagara)
    Brian Tyree Henry (Honolulu)
    Zachary Quinto (Ilya)
    Charlie Day (Acapulco)
    Dave Bautista (Everest)
    Jenny Slate (Morgan)
    Evan Jones (Trojan Nash)

    Musica: Cliff Martinez

    Costumi: Lisa Lovaas

    Scenografia: Ramsey Avery

    Fotografia: Chung Chung-hoon

    Montaggio: Paul Zucker, Gardner Gould

    Effetti Speciali: James Lorimer (supervisore)

    Makeup: Aurora Bergere (direzione); Stephen Bettles; Lois Burwell (per Jodie Foster)

    Casting: Tiffany Little Canfield e Sylvie Yarza

    Scheda film aggiornata al: 14 Agosto 2019

    Sinossi:

    In breve:

    “Uscire è sempre più difficile che entrare”

    E’ un mercoledì notte del 2028 e le strade del centro di Los Angeles sono tutte bloccate da tafferugli e manifestazioni. Le forze di polizia della città stanno respingendo violentemente i manifestanti che si sono tinti di blu per perorare la loro unica richiesta:
    acqua pulita. In tutto questo inferno, si aggirano quattro uomini, con i volti coperti da maschere a teschio, che hanno appena fallito un colpo in banca finendo in uno scontro a fuoco con la polizia. Feriti e senza altre opzioni, l’unica speranza di sopravvivere è raggiungere prima possibile uno stabile di 13 piani ,in art déco, dalla logora facciata, un tempo un prestigioso hotel ma adesso un luogo sicuro che nasconde all’attico un ospedale all’avanguardia. Questo Pronto Soccorso è molto esclusivo, riservato ai soli criminali; l’iscrizione si paga in anticipo e tutte le regole della casa devono essere seguite alla lettera. A gestire la struttura è una donna , incurante del motivo o del perché sei li, conosciuta da tutti come L’Infermiera.
    Lei pensa sempre e solo a una cosa… all’Hotel Artemis, e stanotte è particolarmente impegnata.

    In dettaglio:

    21 giugno 2028. Negli Stati Uniti d'America viene approvata la legge sulla privatizzazione dell'acqua, generando il disappunto e di conseguenza una violenta rivolta da parte del popolo. A Los Angeles regna il caos, ed approfittando di tale situazione un gruppo di malviventi, i fratelli Sherman e Lev, Buke e P-22 organizzano una rapina a mano armata in una banca. Per loro sfortuna, i possedimenti dei clienti più ricchi sono chiusi in un caveau inespugnabile, pertanto il quartetto decide di ripiegare su quello che trovano addosso agli ostaggi e scappano via. Vengono presto raggiunti dalla polizia e avviene una sparatoria in cui P-22 rimane ucciso e Lev ferito gravemente, ma riescono a fuggire e raggiungono l'Hotel Artemis. Questa è una struttura singolare: sebbene la sua facciata sia quella di un semplice albergo d'epoca, è in realtà una delle tante cliniche mediche segrete al servizio dei criminali presenti in città, dotata di alta tecnologia. La struttura è gestita da Jean Thomas, conosciuta come "L'Infermiera", che accoglie Sherman e Lev in quanto sono "ospiti" registratisi alla struttura, mentre Buke viene buttato fuori da Everest, il nerboruto assistente della donna. Presso la struttura gli "ospiti" si identificano con il nome delle stanze che occupano e vengono dunque assegnati a Sherman e Lev gli pseudonimi "Waikiki" e "Honolulu".

    Poco tempo dopo, presso l'albergo arrivano due nuovi ospiti: "Nizza", un sicario che "pernotta" presso la struttura con l'obiettivo segreto di assassinare uno degli ospiti, e il boss malavitoso Orian "Wolf King" Franklin che viene ammesso presso la struttura in seguito a una sparatoria, malgrado il dissenso dell'Infermiera. Intanto Waikiki incontra Nizza e "Acapulco", un trafficante d'armi da tempo in ospite della struttura. Nizza osserva la particolare penna in possesso di Waikiki e gli rivela che si tratta di una chiave particolare all'interno della quale sono nascosti diamanti, di proprietà di Wolf King. Nel frattempo Morgan Daniels, un agente di polizia rimasta ferita si presenta nelle vicinanze dell'albergo, implorando soccorso. L'Infermiera decide di aiutarla e di uscire dal Artemis nonostante l'opposizione di Everest e si appresta a scortarla, ma si ritrovano accerchiate da un gruppo di rivoltosi inferociti e agenti antisommossa. Le donne vengono salvate dall'intervento tempestivo di Everest, che chiede alla donna perché lei abbia aiutato un poliziotto sebbene il regolamento ne vieta l'ammissione. L'infermiera spiega a Everest che conosceva Morgan già da tempo: Morgan era la migliore amica del figlio di Jean, Beau, che morì in seguito a un'overdose. Lei cadde in depressione e divenne dipendente dall'alcol, pertanto venne radiata dall'albo dei medici e iniziò a esercitare la sua professione abusivamente, così l'Artemis aprì i battenti, sotto la protezione di Wolf King. Nell'arco dei ventidue anni a seguire Jean sviluppò l'agorafobia e non riuscì più a lasciare l'albergo, diventando l'Infermiera a tempo pieno.

    Acapulco intanto raggiunge il tetto dell'edificio in attesa di un elicottero quando viene stordito da Nizza, incaricata dell'omicidio dello stesso Wolf King, che piazza una bomba a orologeria sul generatore dell'albergo. Intanto arriva Wolf King, che viene ricoverato d'urgenza e registrato con lo pseudonimo "Niagara". Sotto anestesia, l'uomo menziona il figlio della donna, sebbene l'Infermiera non gliene abbia mai parlato prima. Jean innalza dunque i dosaggi dell'anestetico, inducendo l'uomo a parlare. Scopre che suo figlio non era morto di overdose, ma fu ucciso per aver rubato una macchina di proprietà del boss, che fece falsificare i referti del decesso. Scossa dalla rabbia, Jean decide di uccidere Wolf King ma il generatore esplode e salta la corrente. Nizza ne approfitta per uccidere Wolf King mentre Jean corre in soccorso di Honolulu, rimasto senza respiratore artificiale a causa del blackout. L'uomo non sopravvive e Waikiki si arrabbia con Nizza per aver causato il decesso del fratello, quando vengono attaccati da Acapulco, che ha perso il proprio elicottero in seguito all'esplosione. Waikiki lo uccide appena prima che egli possa uccidere Nizza a sua volta, quindi la ragazza si offre di aiutare lui e Jean a fuggire, mentre lei ed Everest tengono impegnati Crosby, il figlio del boss, e la sua scorta. Waikiki e Jean raggiungono l'ascensore esterno ma vengono fermati da Crosby, intenzionato a uccidere quest'ultima. Avviene una colluttazione tra i due che termina con la morte di Crosby, ucciso da Jean con un potente anestetico. I due raggiungono l'esterno, ma Jean viene sopraffatta dalla sua agorafobia e non riesce a procedere oltre, pertanto decide di restare e continuare a gestire il suo albergo, ora libero dall'autorità di Wolf King.

    La vicenda si conclude con Waikiki che scappa e ringrazia Jean per il suo aiuto, Everest riesce a neutralizzare la scorta del boss e viene lasciato intendere che Nizza sia scappata e ancora in vita.

    Short Synopsis:

    Set in riot-torn, near-future Los Angeles, 'Hotel Artemis' follows the Nurse, who runs a secret, members-only emergency room for criminals.

    A woman known as The Nurse (Jodie Foster) runs a high-security, members-only hospital for high-rolling criminals in Los Angeles. When a bank robber (Sterling K. Brown) brings his injured teammates along with $18 million in jewels there, both mob boss Wolf King (Jeff Goldblum) and the police follow. With the hospital under siege, The Nurse, her orderly (Dave Bautista) and her other criminal patients have to defend themselves.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Los Angeles, 21 Giugno 2028: è qui che prende vita il drammatico scenario di un futuro prossimo, immaginato da Drew Pearce in Hotel Artemis. Pellicola con cui debutta alla regia dopo le blasonate sceneggiature di Iron Man 3, Mission: Impossible - Rogue Nation e della serie comica britannica di supereroi, No Heroics. Sommosse e violenze di ogni tipo nelle vie cittadine, riprese spesso dall’alto, sono il volto di questa futuribile Los Angeles. E il motivo è tutt’altro che secondario: è una questione di sopravvivenza. Si lotta per un bene di diritto come ‘l’acqua libera per tutti’. Mentre fuori imperversano colluttazioni, accoltellamenti, spari e ogni genere di follia, dove è difficile distinguere il comune cittadino, il poliziotto, dal criminale con le sue bande affiliate, al dodicesimo piano di un grattacielo c’è una ‘sfera protetta’ cui si può accedere con tessera di iscrizione prepagata. Una sorta di veicolo privilegiato per la salvezza

    dei criminali che, per rattoppare le loro ferite di arma da fuoco, preferiscono un ospedale speciale come l’Hotel Artemis piuttosto che ricevere cure standard e galera assicurata in un ospedale pubblico. La fatiscenza del labirintico edificio – d’altra parte dotato di macchinari e sistemi sanitari inimmaginabili nella realtà odierna, e dunque esclusivo privilegio della sfera Sci-Fi – sembra speculare a quella di un’umanità off limits.

    Che dire? Lo scenario ideale per un action movie in vena di giocarsela sui terreni contrapposti: tra il tumultuoso esterno ed il guardingo interno. Ma non è esattamente così. Qui, all’Hotel Artemis non siamo nei paraggi delle prodezze del popolare John Wick di Keanu Reeves. Si direbbe piuttosto un contraltare altamente introspettivo per quel che riguarda l’eroe protagonista. Tanto per cominciare, è il caso di parlare di eroina, che poi a ben vedere, è semmai un’antieroina. Una donna professionalmente tanto preparata sul piano infermieristico, da

    salvare molte vite: tanto determinata quanto fragile ed incapace ad affrontare un evidente e palpabile blocco interiore, tradito dai frequenti flashback abitati da un bambino e dall’acqua. Una determinazione ed una fragilità di cui la protagonista Jodie Foster - resa qui quasi irriconoscibile da un trucco e parrucco che mira all’invecchiamento avanzato - ci aveva regalato un’anteprima nel precedente ed intensissimo Il buio nell’anima (2007) di Neil Jordan. Ricordate il terrore e i vari tentativi falliti di Erica Bain per uscire all’esterno dopo il terribile trauma subito? Ragioni diversissime da quelle dell’infermiera speciale Jean Thomas dell’Hotel Artemis, che lascia trasparire, dal canto suo, un trauma altrettanto grave, cui tenta di sopravvivere come può, tra pillole ed alcool: la malsana ancora di sopravvivenza personale.

    Los Angeles e Jodie Foster sono le protagoniste che contano davvero nell’Hotel Artemis. Tutto il resto fa da sfondo, per dar spazio, ma non troppo respiro, a

    personaggi di fronda: l’assistente Everest di Dave Bautista, la Nizza di Sofia Boutella, il Re dei lupi/Niagara di Jeff Goldbloom, il Waikiki di Sterling K. Brown e l’Ilya di Zachary Quinto, la Morgan di Jenny Slate. Personaggi satellite, quasi fumettistici, che esistono all’unico scopo di servire l’intensità di illuminazione della prima protagonista: una Jodie Foster mai deludente. Così, oltre 27 anni dopo Il silenzio degli innocenti Jodie Foster ritorna nel mondo criminale: Hotel Artemis però, non è più l'ospedale psichiatrico di Baltimora ma un ospedale segreto concepito sul principio della fiducia e dove ogni forma di violenza è severamente vietata. Ma sarà davvero così?!

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)










    trailer ufficiale:



    clip 'Hakuna Matata':



    clip 'Verifica la tua iscrizione':

    Pressbook:

    Pressbook Completo in Italiano di Hotel Artemis

    Links:

    • Jodie Foster

    • Jeff Goldblum

    • Zachary Quinto

    • Jenny Slate

    • Dave Bautista

    • Sofia Boutella

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    Hotel Artemis - trailer

    Hotel Artemis - trailer (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Il Signor Diavolo

    IL SIGNOR DIAVOLO

    Un ritorno ai demoni del passato del regista Pupi Avati al romanzo gotico e a .... [continua]

    Fast & Furious - Hobbs & Shaw

    FAST & FURIOUS - HOBBS & SHAW

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'8 Agosto

    Quale futuro per la saga 'Fast & Furious'?
    [continua]

    Hotel Artemis

    HOTEL ARTEMIS

    RECENSIONE - Oltre 27 anni dopo Il silenzio degli innocenti Jodie Foster ritorna nel mondo .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]