ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Bardo

    BARDO

    New Entry - 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (31 agosto-10 settembre 2022) - .... [continua]

    Gli spiriti dell'isola

    GLI SPIRITI DELL'ISOLA

    New Entry - 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (31 agosto-10 settembre 2022) - .... [continua]

    White Noise

    WHITE NOISE

    New Entry - 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (31 agosto-10 settembre 2022) Film .... [continua]

    The Whale

    THE WHALE

    New Entry - 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (31 agosto-10 settembre 2022) - .... [continua]

    Blonde

    BLONDE

    79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (31 agosto-10 settembre 2022) - Concorso - Vietato ai .... [continua]

    My Mother's Wedding

    MY MOTHER'S WEDDING

    New Entry - Debutto alla regia per Kristin Scott Thomas con una storia .... [continua]

    Back in Action

    BACK IN ACTION

    New Entry - Cameron Diaz torna al cinema al fianco di Jamie Foxx .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Will Hunting - Genio ribelle

    WILL HUNTING - GENIO RIBELLE

    'CELLULOID PORTRAITS' rende Omaggio alla Memoria di ROBIN WILLIAMS - 'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - THE BEST OF ROBIN WILLIAMS - VINCITORE del PREMIO OSCAR 1998 per il 'MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA' a ROBIN WILLIAMS; 'Migliore Sceneggiatura Originale' a Matt Damon e Ben Affleck; NOMINATIONS 'Miglior Film' a Lawrence Bender; 'Migliore Regia' a Gus Van Sant; Miglior attore protagonista a Matt Damon; Miglior attrice non protagonista a Minnie Driver; Miglior montaggio a Pietro Scalia; Miglior colonna sonora a Danny Elfman; Miglior canzone (Miss Misery) a Elliott Smith - VINCITORE del GOLDEN GLOBE 1998 per la 'Migliore Sceneggiatura' a Matt Damon e Ben Affleck; NOMINATIONS 'Miglior Film Drammatico'; 'Miglior Attore in un Film Drammatico' a Matt Damon; 'MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA' a ROBIN WILLIAMS - VINCITORE dell'ORSO D'ARGENTO SPECIALE a Matt Damon (per la sceneggiatura e la sua performance all'interno del film) al Festival del Cinema di Berlino 1998; NOMINATION all'Orso d'Oro a Gus Van Sant - VINCITORE dello Screen Actors Guild Award 1998 al 'Miglior Attore Non Protagonista' a ROBIN WILLIAMS - Dal 6 MARZO 1998

    (Good Will Hunting; USA 1997; Drammatico; 126'; Produz.: Be Gentlemen Limited Partnership/Lawrence Bender Productions/Miramax Films; Distribuz.: Cecchi Gori Distribuzione)

    Locandina italiana Will Hunting - Genio ribelle

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Will Hunting - Genio ribelle

    Titolo in lingua originale: Good Will Hunting

    Anno di produzione: 1997

    Anno di uscita: 1998

    Regia: Gus Van Sant

    Sceneggiatura: Matt Damon e Ben Affleck

    Soggetto: Il film è dedicato alla memoria del poeta Allen Ginsberg e dello scrittore William S. Burroughs, entrambi morti nel 1997.

    Cast: Matt Damon (Will Hunting)
    Robin Williams (Sean McGuire)
    Ben Affleck (Chuckie Sullivan)
    Minnie Driver (Skylar)
    Stellan Skarsgård (Prof. Gerald Lambeau)
    Casey Affleck (Morgan O'Mally)
    Cole Hauser (Billy McBride)
    Scott William Winters (Clark)
    George Plimpton (Psicologo)
    Kevin Rushton (Agente di sicurezza in aula)

    Musica: Danny Elfman

    Costumi: Beatrix Aruna Pasztor

    Scenografia: Melissa Stewart

    Fotografia: Jean-Yves Escoffier

    Montaggio: Pietro Scalia

    Makeup: Leslie Ann Sebert (direttrice)

    Casting: Kerry Barden, Billy Hopkins e Suzanne Crowley

    Scheda film aggiornata al: 10 Luglio 2020

    Sinossi:

    In un quartiere povero di Boston, Will Hunting, vent'anni, vive in modo precario e scombinato insieme ad alcuni amici, tra i quali spicca il suo migliore amico Chuckie, e guadagna qualcosa pulendo i pavimenti nel dipartimento di matematica del famoso Massachusetts Institute of Technology (MIT). La sera esce e si svaga bevendo litri di birra insieme ai suoi compagni e spesso è protagonista di risse da strada; inoltre ha molti problemi a relazionarsi con le altre persone e oltre al ristretto gruppo di amici con cui esce non conosce nessun altro.

    Nel tempo libero però, aiutato da una prodigiosa memoria fotografica, legge moltissimi libri di ogni genere e possiede una vasta cultura in campi completamente diversi (storia, matematica, filosofia, letteratura, scienze etc.). Il vero talento di Will, tuttavia, si rivela nella matematica, che riesce a padroneggiare fino ai livelli più alti e sofisticati grazie ad enormi capacità logiche e di calcolo.

    Un giorno, lavando i pavimenti dell'istituto, trova un problema molto difficile su una lavagna in un corridoio: l'esercizio proposto è stato scritto dal professor Gerald Lambeau, docente di matematica, come sfida per tutti i suoi studenti. Molti ragazzi provano a risolverlo ma nessuno vi riesce. Will osserva quel problema mentre sta pulendo i pavimenti e arrivato a casa dopo una serata con i suoi amici lo studia e lo risolve, scrivendolo nello specchio del bagno. Il giorno successivo arriva prima dell'orario di inizio di lavoro all'istituto e mentre pulisce quel corridoio completa l'esercizio sulla lavagna.

    La notizia che qualcuno ha risolto l'esercizio fa il giro della facoltà in un batter d'occhio e alla lezione successiva del professor Lambeau è presente tantissima gente che vuole sapere chi sia il genio misterioso che ha risolto il problema. Lambeau dice di non saperlo e lo invita a mostrarsi al pubblico e a riscuotere la meritata gloria, ma nessuno si fa avanti: Lambeau decide di mettere alla prova questa persona con un nuovo esercizio molto più complesso del precedente, ovvero trovare tutti i grafi non omomorfi composti da dieci nodi.

    Mentre è impegnato a scrivere la soluzione, Will viene scoperto dal professor Lambeau e da un suo assistente. Inizialmente i due pensano che stesse solo imbrattando le lavagne e lo sgridano; lui scappa via mandando a quel paese i due che non riescono nemmeno a vederlo in faccia, poi l'assistente scopre che il ragazzo ha in realtà risolto il problema.

    Nel frattempo Will conosce Skylar, una ragazza studente ad Harvard, ma viene arrestato per una rissa di strada. Lambeau lo va a trovare e gli dice che gli può procurare la libertà a patto che frequenti lezioni di matematica e si veda settimanalmente con uno psicologo.

    Dopo aver preso in giro e messo in fuga molti psicologi, Will incontra il dottor Sean McGuire, con cui, dopo un inizio titubante, instaura un bel rapporto, e che gli starà vicino nei momenti difficili. McGuire viene dal suo stesso ambiente, anche lui ha subito abusi dal padre e il cancro gli ha ucciso la moglie. Per Will i problemi derivanti dal suo genio sono maggiori dei benefici, infatti Lambeau gli procura costantemente colloqui per posti di lavoro che lui sistematicamente rifiuta (in uno di questi manda addirittura Chuckie al suo posto), e questo accende l'ira di Lambeau a cui si aggiunge l'invidia quando si rende conto che Will fa progressi incredibili e che lo ha già ampiamente superato.

    Anche la sua ragazza, pur essendo profondamente innamorata di lui, fa fatica ad accettare che lei è costretta a studiare per ore per ottenere scarsi risultati mentre lui in poco tempo è capace di fare meglio (emblematico è l'esempio in cui lui le propone un appuntamento, lei dice che non può perché da giorni cerca di risolvere un complesso problema di chimica e il termine di consegna si avvicina pericolosamente, allora lui va da solo in un bar e torna da lei pochi minuti più tardi con un tovagliolo con su scritta la soluzione del problema). Inoltre anche lui nutre seri dubbi sulla loro relazione, a causa del suo carattere scontroso e della sua incapacità di aprirsi agli altri.

    Grazie all'aiuto di Sean, Will capirà che non deve sprecare l'occasione con Skylar e che non è obbligato a fare i lavori che Lambeau gli propone (ha una tale apertura culturale che può fare qualunque cosa).

    SHORT SYNOPSIS:

    Will Hunting, a janitor at M.I.T., has a gift for mathematics, but needs help from a psychologist to find direction in his life.

    A touching tale of a wayward young man who struggles to find his identity, living in a world where he can solve any problem, except the one brewing deep within himself, until one day he meets his soul mate who opens his mind and his heart.

    Perle di sceneggiatura

    Il professor Sean McGuire (Robin Williams):

    - "Pensavo a quello che mi hai detto l'altro giorno, riguardo al mio dipinto. Sono stato sveglio tutta la notte a pensarci, poi ho capito una cosa e sono caduto in un sonno profondo, tranquillo e da allora non ho più pensato a te. Sai che cosa ho capito? (...) Sei solo un ragazzo. Tu non hai la minima idea delle cose di cui parli (...). Non sei mai stato fuori posto (...). Se ti chiedessi sull'arte probabilmente mi citeresti tutti i libri di arte mai scritti. Michelangelo. Sai tante cose su di lui, le sue opre, le aspirazioni politiche, lui e il Papa, le sue tendenze sessuali, tutto quanto, vero? Ma scommetto che non sai dirmi che odore c'é nella Cappella Sistina. Non sei mai stato lì con la testa rivolta verso quel bellissimo soffitto. Mai visto. Se ti chiedessi sulle donne probabilmente mi faresti un compendio delle tue preferenze. Potrai perfino aver scopato qualche volta. Ma non sai dirmi che cosa si prova a risvegliarsi accanto a una donna e sentirsi veramente felice. Sei uno tosto. Se ti chiedessi sulla guerra probabilmente mi getteresti Shakespeare in faccia eh! Ancora una volta sulla breccia, cari amici, ...ma non ne hai mai sfiorata una. Non hai mai tenuto in grembo la testa del tuo migliore amico vedendolo esalare l'ultimo respiro mentre con lo sguardo chiede aiuto. Se ti chiedessi sull'amore probabilmente mi diresti un sonetto. Ma guardando una donna non sei mai stato del tutto vulnerabile. Non ne conosci una che ti risollevi con gli occhi sentendo che Dio ha mandato un angelo sulla terra solo per te, per salvarti dagli abissi dell'inferno. Non sai che cosa si prova ad essere il suo angelo. Avere tanto amore per lei, vicino a lei per sempre, in ogni circostanza, incluso il cancro. Non sai che cosa si prova a dormire su una sedia d'ospedale per due mesi tenendole la mano perché i dottori vedono nei tuoi occhi che il termine 'orario delle visite' non si applica a te. Non sai che cos'é la vera perdita, perché questa si verifica solo quando ami una cosa più di quanto ami te stesso. Dubito che tu abbia mai osato amare qualcuno a tal punto. Io ti guardo e non vedo un uomo intelligente, sicuro di sé. Vedo un bulletto che si caga sotto per la paura. Sei un genio Will, chi lo nega questo. Nessuno può comprendere ciò che hai nel profondo, ma tu hai la pretesa di sapere tutto di me perché hai visto un mio dipinto e hai fatto a pezzi la mia vita del cazzo. Sei orfano, giusto? Credi che io riesca ad inquadrare quanto sia stata difficile la tua vita, cosa provi, chi sei, perché ho letto Oliver Twist? Basta questo ad incasellarti? Personalmente me ne strafrego di tutto questo perché sai una cosa? Non c'é niente che possa imparare da te che non legga in qualche libro del cazzo ...a meno che tu non voglia parlare di te, di chi sei, allora la cosa mi affascina, ci sto. Ma tu non vuoi farlo vero, campione? Sei terrorizzato da quello che diresti. A te la mossa, capo".

    Will Hunting (Matt Damon):

    - "Perché non dovrei lavorare per l'N.S.A. Questa è tosta, ma provo a buttarmi. Diciamo che lavoro per l'N.S.A. e mettono sulla mia scrivania un codice che nessuno sa decifrare. Forse ci provo e magari ci riesco e sono fiero di me perché magari ho fatto bene il mio lavoro, ma forse indica la località di un esercito ribelle in Nord Africa o nel Medio Oriente. Ottenuta la località, bombardano il villaggio dove i ribelli si nascondono. Millecinquecento persone con le quali non ho mai avuto problemi restano uccise. Ora i politici dicono "Oh, spedite i marines a sorvegliare la zona" perché non gliene frega niente. Non ci sarà un loro figlio a farsi sparare come non c'erano loro quando era il momento perché erano in gita nella Guardia Nazionale. Ci sarà un tipo di saudi a prendersi una sventagliata nel sedere. Torna in patria per scoprire che la fabbrica in cui lavorava è stata esportata nel paese da cui è arrivato e quello che gli ha sbrindellato il culo ora sta al suo posto e lavora per quindici centesimi al giorno e non va mai a pisciare. Nel frattempo capisce che la ragione per cui l'avevano mandato a combattere era installare un governo che ci avrebbe venduto il petrolio a buon prezzo ed è chiaro che le compagnie hanno usato quella scaramuccia lontana per addomesticare i prezzi. Un aiutino notevole per i loro profitti, ma non aiuta il mio amico a due dollari e cinquanta al gallone. Ci vanno con molta calma a reimportare il petrolio, magari si prendono finanche un alcolizzato skipper a cui piace bere martini e fare pazzi slalom fra gli iceberg. Finisce che quello ne centra uno. Sparge il petrolio e uccide la vita del nord atlantico. Così il mio amico ora è senza posto, non può permettersi l'auto e va a piedi a fare i colloqui di lavoro e si sfrange perché la sventagliata nel sedere gli ha procurato le emorroidi. Nel frattempo muore di fame perché ogni volta che cerca di mangiare la sola prospettiva è un merluzzo del nord atlantico intriso di petrolio salato. Allora cosa ho pensato: mi conservo per qualcosa di meglio. Ci rifletto, cazzo, mentre aspetto perché non uccido il mio amico? Gli frego il posto, lo do al suo peggior nemico, alzo i prezzi della benzina, bombardo un villaggio, ammazzo le foche, fumo hashish e vado nella Guardia Nazionale. Potrei essere eletto Presidente".

    Links:

    • Gus Van Sant (Regista)

    • Matt Damon

    • Robin Williams

    • Ben Affleck

    • Casey Affleck

    • Stellan Skarsgård

    • Minnie Driver

    • Cole Hauser

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    Will Hunting-Genio ribelle - trailer

    Will Hunting-Genio ribelle - trailer (versione originale) - Good Will Hunting

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Lezione di matematica'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Noi non possiamo aspettare fino a lunedì per scoprirlo'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'La rissa'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Vieni fuori briccone silenzioso e ricevi la tua mercede'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Credi di essere furbo?'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Il mio amico ha il cervello che gli fuma'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Mi viene offerto il diritto di parlare in mia difesa'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Incontri uno psicologo'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Non posso più fare questo lavoro gratuitamente'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Siamo alla presenza di un luminare'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Che la guarigione cominci'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Non esco molto sai ...con le ragazze'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Sei solo un ragazzo'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Sono queste le cose che più mi mancano'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Il mio cane sta vincendo'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Quando ha saputo che lei era la donna giusta?'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Hai portato Skylar qui quando siamo tutti sballati e bevuti!'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Nella vita c'è di meglio di una stronzissima medaglia'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Will vieni in California con me'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Spero che apprezzi quello che sta facendo'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Perché dovrei lavorare per la National Security Agency?'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Che cosa vuoi fare?'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Volevo solo chiamarti prima che partissi'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Non lo devi a te stesso, lo devi a me'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Una vecchia storia, un conflitto che dura da molto tempo'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Non è colpa tua'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Il tempo è scaduto'

    Will Hunting-Genio ribelle - clip 'Quel figlio di puttana, mi ha rubato la battuta'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Tredici vite

    TREDICI VITE

    RECENSIONE - Viggo Mortensen, Colin Farrell e Joel Edgerton nella spelonca di Ron Howard che .... [continua]

    Minions 2 - Come Gru diventa cattivissimo

    MINIONS 2 - COME GRU DIVENTA CATTIVISSIMO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 18 Agosto .... [continua]

    Bullet Train

    BULLET TRAIN

    A Brad Pitt, Michael Shannon ed altri del cast si aggiungono Lady Gaga e Sandra .... [continua]

    Un'ombra sulla verità

    UN'OMBRA SULLA VERITA'

    Dal 31 Agosto .... [continua]

    Blacklight

    BLACKLIGHT

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Liam Neeson torna a collaborare con .... [continua]

    Elvis

    ELVIS

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Da Cannes 2022 in Anteprima Mondiale .... [continua]

    The Gray Man

    THE GRAY MAN

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Per la regia di Anthony e Joe Russo (Avengers .... [continua]