ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Dolittle

    DOLITTLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Il regista e sceneggiatore Stephen Gaghan (script di 'Traffic' e script .... [continua]

    Judy

    JUDY

    Tra i più attesi!!! - Oscar 2020 - Due Nominations: 'Miglior Attrice' (Renée .... [continua]

    Il diritto di opporsi

    IL DIRITTO DI OPPORSI

    Dal Toronto International Film Festival il 6 settembre 2019 - Dal 30 Gennaio .... [continua]

    Mulan

    MULAN

    New Entry - Dal 25 Marzo .... [continua]

    Emma

    EMMA

    New Entry - Il film segna il debutto sul grande schermo della regista Autumn .... [continua]

    Nightmare Alley

    NIGHTMARE ALLEY

    New Entry - Guillermo del Toro firma la regia del remake di un .... [continua]

    Ava

    AVA

    New Entry - Jessica Chastain assassina per Tate Taylor (Ma, La ragazza del treno) .... [continua]

    A Quiet Place II

    A QUIET PLACE II

    New Entry - Sequel del thriller/horror A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018), .... [continua]

    Star Wars: L'ascesa di Skywalker

    STAR WARS: L'ASCESA DI SKYWALKER

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE in ANTEPRIMA - .... [continua]

    Jumanji - The Next Level

    JUMANJI - THE NEXT LEVEL

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 25 Dicembre .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > The Informant!

    THE INFORMANT!: MATT DEMON INFORMATORE OBESO E INAFFIDABILE PER STEVEN SODERBERGH

    Dalla 66. Mostra del Cinema di Venezia

    "La grande idea che mi è venuta per THE INFORMANT! era che qualsiasi cosa che non potesse essere resa divertente avrebbe dovuto essere eliminata. Se il film avrà successo, potrò applicare questa teoria a tutti i miei lavori futuri... Più conoscevo la storia, più mi piaceva. Ma sapevo che c’erano stati film seri su argomenti simili, girati da grandi registi. Ho pensato che per fare qualcosa di diverso
    avrei dovuto usare il registro dell’ironia. Una volta presa questa decisione, il progetto ha preso forma
    ".
    Il regista Steven Soderbergh

    "E’ un po’ come sbucciare una cipolla. Parti con un certo bagaglio di convinzioni e poi capisci che non puoi credere in niente quando la situazione diventa assolutamente ridicola. E’ una grande storia con un personaggio veramente incredibile".
    L'attore Matt Damon

    (The Informant! USA 2009; Thriller drammatico; 108'; Produz.: Groundswell Productions/Participant Productions; Distribuz.: Warner Bros. Pictures Italia)

    Locandina italiana The Informant!

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    (See Flash Review by Todd McCarthy, "www.variety.com", here - Voice: 'Il giudizio della critica' - 'International Press')

    Titolo in italiano: The Informant!

    Titolo in lingua originale: The Informant!

    Anno di produzione: 2009

    Anno di uscita: 2009

    Regia: Steven Soderbergh

    Sceneggiatura: Scott Z. Burns

    Soggetto: Il film è basato su una storia vera, narrata nel libro The Informant: A True Story di Kurt Eichenwald.

    Cast: Matt Damon (Mark Whitacre)
    Melanie Lynskey (Ginger Whitacre)
    Scott Bakula (Brian Shepard)
    Frank Welker (Il signor Whitacre)
    Thomas F. Wilson (Mark Cheviron)
    Tony Hale
    Joel McHale (Robert Hemdon)
    Patton Oswalt (Ed Herbst)

    Musica: Marvin Hamlisch

    Costumi: Shoshana Rubin

    Scenografia: Doug J. Meerdink

    Fotografia: Steven Soderbergh

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Brian Shepherd (Scott Bakula) è un agente dell'FBI che, con l'aiuto del manager emergente della potente multinazionale agroalimentare Archer Daniels Midland (ADM), il biochimico Mark Whitacre (Matt Damon), indaga sulla fraudolenta politica attuata da una potente multinazionale sul controllo dei prezzi. E’ così che Whitacre scopre una cospirazione ai danni dei consumatori e decide di rivelarne l'esistenza alla FBI. Convinto che sarebbe stato acclamato come un eroe accetta di indossare delle microspie durante alcuni appuntamenti per permettere agli agenti federali di verificare la sua teoria, ma i resoconti incoerenti dell'informatore sono insufficienti per formulare qualsiasi accusa e il labile confine tra la realtà e la fantasia di Whitacre finisce per gettare molte ombre sulle sue motivazioni reali. Ma ci sarà un processo e alla fine l'azienda, riconosciuta colpevole, viene condannata al pagamento di una multa di 100 milioni di dollari.

    IN ALTRE PAROLE:

    Cosa pensava Mark Whitacre? Manager in rapida ascesa del gigante agro-industriale Archer Daniels Midland (ADM), Whitacre (Matt Damon) improvvisamente decide di rivelare all’FBI le attività illegali della compagnia, come l’accordo sui prezzi, convinto che sarà acclamato come un eroe dall’uomo della strada e considerato meritevole di una promozione. Ma prima che tutto questo possa succedere, poiché l’FBI ha bisogno di prove, deve indossare un microfono e nascondere un registratore nella valigetta. Whitacre accetta con entusiasmo e inizia a sentirsi una specie di agente segreto. Sfortunatamente per l’FBI, il loro testimone chiave non se la cava poi così bene. Le relazioni di Whitacre cambiano sempre e questo è frustrante per gli agenti (Scott Bakula e Joel McHale) e mette a rischio l’indagine sulla ADM, perché è quasi impossibile decifrare ciò che è vero e ciò che invece è il prodotto della fervida fantasia di Whitacre.

    Dal >Press-Book< di The Informant!

    Commento critico (a cura di ENRICA MANES)

    Soderbergh nella sua predilezione per la commedia-noir, con The Informant! mette in campo un tema attuale di spionaggio industriale, cogliendo i particolari di una bizzarra storia realmente accaduta e costruendo una vicenda brillante ed autoironica di classe.
    Alfiere di lusso è un Matt Damon che mette in campo tutta la capacità di vestire perfettamente i panni di un nuovo personaggio e di mettere in discussione se stesso e il topos di eroe-antieroe.
    L'ironia come chiave di lettura e come arma vincente di una trama che si ritaglia uno spazio nuovo e vivacissimo attraverso la voce fuoricampo del protagonista che si perde in cervellotiche ed esilaranti elucubrazioni donando chicche di simpatia al pubblico, mano a mano che la matassa della storia si dipana e diviene più chiara.
    Inizia come un noir, diventa indagine di polizia, entra in gioco una squadra dell'Fbi, assume i tratti di un intrigo ai danni di un innocuo cittadino e,

    in una mutevole serie di colpi di scena e bugie orchestrate a regola d'arte si fa strada anche il legal-crime in un genere che con Soderbergh diventa un tutt'uno perfettamente amalgamato e senza cadute di stile.
    Caratteristica principale è la scelta del monologo interiore del fraudolento ed innocuo Mark, in uno stream of consciousness che guida lo spettatore verso la verità e l'esito finale della sua storia. Sceneggiatura intrigante e vivace, colonna sonora trascinante che riprende ritmi e sapori del noir più raffinato e che, insieme alla voce narrante è la chiave di lettura di un film capace di veicolare i più svariati stati d'animo e sentimenti, frustrazione, tensione, giustizia, sempre con quel velo di ironia che fa il verso al genere archetipico da cui trae l'essenza e la trasforma mettendo in gioco qualcosa di totalmente nuovo.
    Abilissimo un ormai poliedrico Matt Damon ad entrare nel personaggio non facile di Mark

    Whitacre e non solo dal punto di vista fisico e fisionomico, ma soprattutto espressivo nei tratti di comicità e di ossessione compulsiva che acquista in realismo nel momento in cui i personaggi si muovono nei luoghi reali in cui si sono svolti, fra 1992 e 1996 i fatti.
    Rara occasione ma che arricchisce ancora di più un soggetto brillante e di spiccati accenti e spunti comunicativi.

    Commenti del regista

    "Più conoscevo la storia, più mi piaceva. Ma sapevo che c'erano stati film seri su argomenti simili, girati da grossi registi. Ho pensato che per fare qualcosa di diverso avrei dovuto usare il registro dell'ironia. Una volta presa questa decisione, il progetto ha preso forma".

    Commenti dei protagonisti:

    MATT DAMON (attore): “E' un pò come sbucciare una cipolla. Parti con un certo bagaglio di convinzioni e poi capisci che non puoi credere in niente quando la situazione diventa assolutamente ridicola. E' una grande storia con un personaggio veramente incredibile”.

    Altre voci dal set:

    GREGORY JACOBS (produttore): “Una delle idee straordinarie di Scott (Scott Z. Burns) è stata quella di inserire il monologo interiore di Mark Whitacre, che a poco a poco rivela cosa ci sia sotto l'apparenza. E' una prospettiva unica e penso che renda la sceneggiatura molto intrigante”.

    JENNIFER FOX (produttrice): “La colonna sonora di Marvin (Marvin Hamlisch) stabilisce subito il tono comico del film e mette il pubblico nella disposizione d'animo giusta per questa incredibile storia. Sinceramente ora non potrei immaginare il film senza questa musica".

    Links:

    • Steven Soderbergh (Regista)

    • Matt Damon

    • Melanie Lynskey

    • Patton Oswalt

    1

    Galleria Video:

    Il giudizio della critica

    The Best of Review

    International Press

    TODD MCCARTHY, "www.variety.com":

    "The wacky little brother of 'Erin Brockovich', 'The Informant!' goofs around lightheartedly while still doing some justice to the true-life story of a zealous but wildly delusional corporate whistle-blower. A larky outing for director Steven Soderbergh after the somber rigors of 'Che' and 'The Girlfriend Experience', the pic showcases an excellent performance by a chubbed-out Matt Damon as a Midwestern executive who's so smart he's dumb. Amusingly eccentric rather than outright funny, this Warner Bros. release will have to rely mostly on Damon for its B.O., which looks to be modest".

    Italian Press

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Figli

    FIGLI

    RECENSIONE - Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea nell'ultimo film di Mattia Torre - Dal 23 .... [continua]

    Richard Jewell

    RICHARD JEWELL

    Il quasi novantenne regista Clint Eastwood scova e pone sotto i riflettori un clamoroso caso .... [continua]

    Jojo Rabbit

    JOJO RABBIT

    RECENSIONE - Oscar 2020 - Sei Nominations tra cui 'Miglior Film' - Dal [continua]

    Piccole donne

    PICCOLE DONNE

    Tra i più attesi!!! - Nel nuovo adattamento del romanzo di Louisa May Alcott .... [continua]

    Tolo Tolo

    TOLO TOLO

    Dopo quattro anni di attesa Checco Zalone colpisce ancora, questa volta giocando al raddoppio: come .... [continua]

    Sorry We Missed You

    SORRY WE MISSED YOU

    RECENSIONE - Da 72. Cannes - Dal 2 Gennaio

    "Dopo 'Io, Daniel Blake', ....
    [continua]

    Pinocchio

    PINOCCHIO

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dopo anni di silenzio cinematografico Roberto Benigni .... [continua]