ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Gli anni più belli

    GLI ANNI PIU' BELLI

    Aggiornamenti freschi di giornata! (28 Gennaio 2020) - Tra i più attesi!!! - .... [continua]

    The Gentlemen

    THE GENTLEMEN

    New Entry - Dal 7 Maggio .... [continua]

    Dolittle

    DOLITTLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Il regista e sceneggiatore Stephen Gaghan (script di 'Traffic' e script .... [continua]

    Judy

    JUDY

    Aggiornamenti freschi di giornata! (27 Gennaio 2020) - Tra i più attesi!!! - .... [continua]

    Il diritto di opporsi

    IL DIRITTO DI OPPORSI

    Dal Toronto International Film Festival il 6 settembre 2019 - Dal 30 Gennaio .... [continua]

    Mulan

    MULAN

    New Entry - Dal 25 Marzo .... [continua]

    Emma

    EMMA

    New Entry - Il film segna il debutto sul grande schermo della regista Autumn .... [continua]

    Nightmare Alley

    NIGHTMARE ALLEY

    New Entry - Guillermo del Toro firma la regia del remake di un .... [continua]

    Ava

    AVA

    New Entry - Jessica Chastain assassina per Tate Taylor (Ma, La ragazza del treno) .... [continua]

    A Quiet Place II

    A QUIET PLACE II

    New Entry - Sequel del thriller/horror A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018), .... [continua]

    Home Page > Flash News

    Sheridan, il segreto dei nativi americani. Esordio sceneggiatore in sala dopo Cannes. Renner protagonista

    20/03/2018 - Il nome di Taylor Sheridan forse non dice molto al normale spettatore perché fino ad oggi si è celato dietro quello di registi più famosi di lui come Denis Villeneuve ("Sicario") o il nostro Stefano Sollima per cui ha scritto l'ancora inedito "Soldado" atteso al prossimo festival di Cannes. Il fatto è che Sheridan di mestiere fa lo sceneggiatore e I Segreti di Wind River (atteso il 5 aprile, distribuito da Leone Film con Eagle, dopo gli applausi allo scorso festival di Cannes (miglior regista nella sezione "Un certain regard") è il suo debutto dietro la macchina da presa. Un consiglio ai cinefili è però doveroso: segnatevi il suo nome perché ha mestiere da vendere e talento promettente anche quando si tratta di dirigere gli attori e scegliere la giusta inquadratura.

    I Segreti di Wind River a prima vista è un thriller a sfondo psicologico: Cory Lambert (un ottimo Jeremy Renner) attraversando la riserva indiana per una battuta di caccia, si imbatte nel cadavere di una giovane nativa. Ad indagare sul delitto è la giovane agente federale Jane Banner (Elizabeth Olsen) che, per districare una matassa fin troppo complessa per lei e per sopravvivere nel gelido inverno del Wyoming, si deve affidare proprio al suo testimone. Man mano che i due si avvicinano alla verità, da un lato rischiano la vita e dall'altra scoprono un territorio di brutalità e vendetta contro le donne che purtroppo appartiene ormai al futuro senza speranza delle riserve indiane.

    "Lo stupro come prassi maschile e come passaggio rituale per le giovani native - racconta Sheridan - è purtroppo una verità negata che va di concerto con le condizioni barbare in cui il popolo delle riserve è stato costretto. Il risultato di questa barbarie violenta della società americana è una generazione di disperati che annegano l'assenza di speranze in droga, brutalità, sessismo. Mi sono ispirato a molte storie vere dei miei amici delle tribù indiane che hanno sostenuto il nostro progetto identificandosi nell'atto di accusa che ho voluto rendere pubblico coi mezzi del cinema e del thriller, i più efficaci per far sentire la voce di chi non può parlare".

    Per Sheridan del resto, la storia di I Segreti di Wind River (il fiume nevoso che attraversa le riserve del grande nord) è il completamento di una trilogia sulla violenza americana cominciata con la guerra tra messicani e americani al confine ("Sicario") e proseguita con il degrado della comunità sottoproletaria del Texas dei petrolieri ("Hell of High Water" di David McKenzie con Jeff Bridges protagonista). Ogni volta le storie aderiscono ai canoni del genere thriller, segno evidente della formazione televisiva di Sheridan regista che si è fatto le ossa dirigendo episodi di serie famose come "Walker Texas Ranger", "NPYD", "CSI", "NCIS", ma anche "La signora del West", "Star Trek", "Veronica Mars" in cui ha anche recitato, come in "Sons of Anarchy" in cui è diventato popolare con il personaggio del vice-sceriffo David Hale. Nato a Norwich nel 1970, Taylor Sheridan conosce bene le regole del gioco: la sua storia non diventa mai un pamphlet contro le ingiustizie del mondo, i personaggi appassionano e la maestosità dei paesaggi è quasi un secondo protagonista della storia.

    "Considero questo film il completamento di un percorso - dice - che mi ha portato a raccontare la nuova frontiera americana senza fare sconti alla moderna barbarie che non sappiamo che nascondere come cenere sotto il tappeto. Dai tempi del selvaggio West sono passati ormai più di due secoli, ma siamo rimasti gli stessi, un popolo violento che si finge democratico e inclusivo e poi non sa rispettare i disperati contro cui erigiamo un muro (al confine del Messico), aiutare chi è senza lavoro dove scorre a fiumi la ricchezza, cancellare un abominio storico come le riserve indiane. Non mi piacciono i messaggi, ma qualcuno deve avere il coraggio di dire la verità".

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    28/01/2020 - Ciak per Robert Pattinson, è 'The Batman'. Regia di Matt Reeves, maxi cast, in sala nel 2021 [leggi...]

    28/01/2020 - Oscar 2020: Sempre più green, menù vegan per le star. A base di vegetali pranzo dei candidati e quello del 9 febbraio [leggi...]

    27/01/2020 - Franceschini, Cicutto nuovo presidente della Biennale. 'Una candidatura prestigiosa per un'istituzione importante' [leggi...]

    27/01/2020 - Incassi, in vetta '1917' , secondo 'Me contro te'. 'Figli' da monologo di Mattia Torre al terzo posto, sesto Zalone [leggi...]

    27/01/2020 - Box office Usa, 'Bad Boys for Life' mantiene la vetta. Tiene al secondo posto 1917, flop per 'Dolittle' [leggi...]

    26/01/2020 - Downey Jr da supereroe a super medico 'Dolittle'. Film da 175 mln ma incassi Usa deludono. In cast anche Smutniak [leggi...]

    25/01/2020 - 'Filming Italy - Los Angeles', tutti i premiati. Quinta edizione con Gerini e Maria Sole Tognazzi tra ospiti [leggi...]

    24/01/2020 - Oscar 2020: Tarantino dichiara guerra ai blockbuster. In 'guerra sui film' si allinea con Scorsese, uccidono cinema [leggi...]

    24/01/2020 - Lupo Wall Street fa causa ai produttori del film. Jordan Belfort ha ispirato la pellicola con DiCaprio [leggi...]

    24/01/2020 - A 100 anni dalla morte un film racconta Modigliani. 'Maledetto Modigliani', in sala evento 30 - 31 marzo e 1 aprile [leggi...]

    Figli

    FIGLI

    RECENSIONE - Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea nell'ultimo film di Mattia Torre - Dal 23 .... [continua]

    Richard Jewell

    RICHARD JEWELL

    Il quasi novantenne regista Clint Eastwood scova e pone sotto i riflettori un clamoroso caso .... [continua]

    Jojo Rabbit

    JOJO RABBIT

    RECENSIONE - Oscar 2020 - Sei Nominations tra cui 'Miglior Film' - Dal [continua]

    Piccole donne

    PICCOLE DONNE

    Tra i più attesi!!! - Nel nuovo adattamento del romanzo di Louisa May Alcott .... [continua]

    Tolo Tolo

    TOLO TOLO

    Dopo quattro anni di attesa Checco Zalone colpisce ancora, questa volta giocando al raddoppio: come .... [continua]

    Sorry We Missed You

    SORRY WE MISSED YOU

    RECENSIONE - Da 72. Cannes - Dal 2 Gennaio

    "Dopo 'Io, Daniel Blake', ....
    [continua]

    Pinocchio

    PINOCCHIO

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dopo anni di silenzio cinematografico Roberto Benigni .... [continua]