ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Nest - L'inganno

    THE NEST - L'INGANNO

    New Entry - Dal 14 Maggio on demand su: Sky Primafila, Chili, Google Play, .... [continua]

    Those Who Wish Me Dead

    THOSE WHO WISH ME DEAD

    New Entry - Adattamento cinematografico del romanzo di Michael Koryta diretto da Taylor Sheridan .... [continua]

    I See You

    I SEE YOU

    New Entry - Helen Hunt protagonista in un horror per Adam Randall (iBoy, Level .... [continua]

    Fatman

    FATMAN

    New Entry - I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Nella commedia di Eshom e .... [continua]

    Morgan

    MORGAN

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Un essere artificiale a rischio pone un .... [continua]

    L'amico del cuore

    L'AMICO DEL CUORE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 18 Marzo .... [continua]

    Radioactive

    RADIOACTIVE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Il film di Marjane Satrapi è dedicato .... [continua]

    Nomadland

    NOMADLAND

    Oscar 2021 - 6 Nominations: Miglior film; Miglior regista (Chloé Zhao); Miglior attrice (Frances .... [continua]

    Il processo ai Chicago 7

    IL PROCESSO AI CHICAGO 7

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - In streaming online su Netflix dal 16 .... [continua]

    The Mauritanian

    THE MAURITANIAN

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Golden Globes 2021 - VINCITORE di 1 Golden Globe ('Migliore .... [continua]

    Home Page > Flash News

    'The Mauritanian', l'orrore di Guantanamo. Dalle memorie di Mohamedou Ould Slahi il film con Jodie Foster premiata ai Golden Globes

    06/03/2021 - Tra legal drama e thriller politico THE MAURITANIAN, film del regista scozzese premio Oscar Kevin Macdonald, passato in anteprima europea nella sezione Special della 71/ma edizione del Festival di Berlino, non solo affronta un capitolo oscuro della giustizia americana dopo l'11 settembre, ma lo fa con il coraggio dell'orrore. Bisogna però aspettare circa i due terzi del film per arrivare a quelle immagini di tortura perpetrate a Guantánamo che già fecero scandalo sui giornali di tutto il mondo nel 2016. Basato sul libro di memorie più venduto del 2015, 'Guantánamo Diary' scritto da Slahi durante la prigionia, il film racconta la storia di questo pacifico cittadino mauritano, Mohamedou Ould Slahi, che viene catturato, senza troppe prove, dal governo degli Stati Uniti perché creduto coinvolto negli attacchi terroristici dell'11 settembre. Per i servizi segreti degli Stati Uniti Slahi avrebbe avuto nell'attentato alle Torri gemelle un ruolo di prim'ordine: reclutare i dirottatori che pilotarono gli aerei nel World Trade Center. Fatto sta che l'uomo trascorre diversi anni nel campo di detenzione di Guantánamo Bay senza essere né accusato né processato. Ad un certo punto con grande coraggio e sfidando vera impopolarità, l'avvocato difensore Nancy Hollander (Jodie Foster che per questo ruolo ha appena vinto il Golden Globe) riprende il caso di Slahi e si prepara ad affrontare il procuratore inviato dai militari (Benidict Cumberbatch). Quest'ultimo alla fine rivedrà del tutto le sue opinioni capendo l'enorme sbaglio che era stato fatto. Ad interpretare Slahi non poteva essere fatta scelta migliore di quella di Tahar Rahim (attore francese di origine algerina noto per il ruolo di Malik El Djebena, ne Il profeta di Audiard), capace di quella ambiguità tale da renderlo innocente o colpevole di momento in momento. Quali sono le torture che si vedono? Umiliazioni sessuali, musica ad altissimo volume, incappucciamenti, violenze sessuali, soffocamento con acqua (waterboarding) e utilizzo di cani feroci. Una curiosità. Secondo gli avvocati difensori, tutti e cinque gli uomini, accusati di cospirazione negli attacchi dell'11 settembre 2001, sono stati torturati con le tecniche ideate da Mitchell e Jessen, ora vietate. Mitchell e Jessen erano psicologi dell'aeronautica militare incaricati dalla CIA nel 2002 di mettere a punto un programma di tecniche di interrogatorio che permettesse di ottenere informazioni utili per individuare i responsabili degli attacchi negli Stati Uniti nel 2001. I due furono pagati più di 1600 dollari al giorno e nel 2005 costituirono una società privata che fornì alla CIA servizi e personale di sicurezza nella maggior parte degli interrogatori svolti dall'agenzia di intelligence nelle strutture segrete di detenzione. La società fu pagata allora più di 70 milioni di euro (81 milioni di dollari) per le sue attività prima che il contratto venisse risolto nel 2009. 
       
    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    22/04/2021 - 'The Conjuring': per ordine del diavolo dal 3 giugno in sala. Racconta una storia vera che ha sconvolto gli investigatori Usa [leggi...]

    22/04/2021 - Angelina Jolie, ho dovuto mettere in pausa carriera regista. Questioni familiari le impediscono di stare via a lungo da casa [leggi...]

    22/04/2021 - Whoopi Goldberg, 30 anni fa lo storico Oscar per 'Ghost'. Swayze lottò per avermi. Futuro 'Sister Act 3' e supereroina nera [leggi...]

    22/04/2021 - Oscar 2021: A urne chiuse 'Variety' ipotizza sorpresa 'The Father'. Hopkins e non Boseman? Tra attrici testa a testa Davis-McDormand [leggi...]

    21/04/2021 - Record diversità, la line up del festival Tribeca numero 20. Rassegna slitta da aprile a giugno. Sarà all'aperto [leggi...]

    21/04/2021 - Kaouther Ben Hania, Bellucci un'icona che ama le sfide. In ìThe man who sold his skin', candidato agli Oscar [leggi...]

    21/04/2021 - Dakota Johnson protagonista di Persuasione da Jane Austen. Attrice di 50 sfumature firma per nuova produzione serie Netflix [leggi...]

    21/04/2021 - DiCaprio produrrà serie ambientalista per YouTube. 'Stay Wild' su fauna selvatica e ambienti a rischio estinzione [leggi...]

    21/04/2021 - Il favorito all'Oscar 'Mank' riapre dal 26 le sale italiane. Occhipinti 'pronti e sicuri, speriamo in coprifuoco posticipato' [leggi...]

    20/04/2021 - Il 'Cinema ritrovato' a Bologna in presenza a fine luglio. In sala e all'aperto, nuova location il teatro Arena del Sole [leggi...]

    The Invisible Woman

    THE INVISIBLE WOMAN: RALPH FIENNES TORNA ALLA REGIA CON UN DRAMMA NEL QUALE INTERPRETA CHARLES DICKENS

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - La segretissima storia d'amore di Charles Dickens (Ralph Fiennes) .... [continua]

    Blood Father

    BLOOD FATHER

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal 69. Festival del Cinema di .... [continua]

    The Song of Names - La musica della memoria

    THE SONG OF NAMES-LA MUSICA DELLA MEMORIA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal SAN SEBASTIÁN 2019 - Clive Owen .... [continua]

    Era mio figlio

    ERA MIO FIGLIO

    New Entry - RECENSIONE .... [continua]

    Land

    LAND

    Dal Sundance Film Festival 2021 - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Debutto alla regia per .... [continua]

    The Father - Nulla è come sembra

    THE FATHER - NULLA E' COME SEMBRA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Oscar 2021: 6 Nominations: 'Miglior Film Drammatico'; 'Miglior Attore in .... [continua]

    Sound of Metal

    SOUND OF METAL

    RECENSIONE - Oscar 2021: 6 Nominations: 'Miglior Film Drammatico; 'Miglior Attore Protagonista' a Riz .... [continua]