ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    AnneFrank - Vite parallele

    #ANNEFRANK - VITE PARALLELE

    In prima visione tv su RAI 1 sabato 23 gennaio 2021 in seconda serata - .... [continua]

    Kitbag

    KITBAG

    New Entry - .... [continua]

    Untitled David O. Russell Project

    UNTITLED DAVID O. RUSSELL PROJECT

    New Entry - Un cast 'iperstellato' nel nuovo progetto ancora senza titolo di David .... [continua]

    Last Looks

    LAST LOOKS

    New Entry - Mel Gibson interpreta un ex poliziotto caduto in disgrazia. .... [continua]

    Women in the Castle

    WOMEN IN THE CASTLE

    New Entry - Daisy Ridley, Kristin Scott Thomas e Nina Hoss nei panni di .... [continua]

    Northman

    NORTHMAN

    New Entry - Nella saga di vendetta vichinga ambientata in Islanda all'inizio del X .... [continua]

    Lucy and Desi

    LUCY AND DESI

    New Entry - Javier Bardem e Nicole Kidman in coppia per ricreare la celebre .... [continua]

    West Side Story

    WEST SIDE STORY

    New Entry - Dal 10 Dicembre .... [continua]

    Made in Italy

    MADE IN ITALY

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - L'esordio alla regia dell'attore inglese James D'Arcy .... [continua]

    Home Page > Flash News

    71. Cannes - Don Chisciotte è vivo e Terry Gilliam pure. Inseguito per 20 anni, il viaggio picaresco è film di chiusura

    18/05/2018 - E alla fine si vide. Atteso dai cultori del talento geniale controcorrente immaginifico surreale di Terry Gilliam, inseguito dallo stesso autore dei mitici Monty Python dell'inizio anni '70, The man who killed don Quixote ha avuto il suo battesimo. E' il film di chiusura del festival di Cannes, in bilico fino a qualche giorno fa, per l'ennesima pendenza giudiziaria su quest'opera (una causa intentata dal produttore Branco, ironicamente ringraziato nei titoli di testa), è stato proiettato finalmente e domani lo stesso Gilliam, reduce da un problema di cuore che ne ha messo in pericolo l'arrivo sulla Croisette, lo accompagnerà.
      
    Sono oltre 20 anni che Gilliam tenta di realizzarlo con traversie indicibili, produttori ritirati, pellicola finita, alcune scene realizzate (con Johnny Depp e Jean Rochefort), una sfortuna dietro l'altra (persino un documentario Lost in La Mancha le ha ricostruite). Ma lui aveva tanto da dire con questo ambizioso film che alla fine l'ha portato a compimento: Don Quixote è vivo, come ci racconta tutto il film, e Terry Gilliam pure. Il regista, sceneggiatore, comico, scrittore, nato americano ma definitivamente inglese (ha rinunciato per motivi politici alla cittadinanza Usa) , con quell'intelligenza acuta, la testa sempre immersa in qualche progetto visionario, naturalmente complicatissimo, ha 77 anni e una linfa cinematografica non esaurita dopo una carriera di film fantastici come, oltre ai Monty Python, Le avventure del barone di Munchausen, La leggenda del re pescatore, Brazil, Paura e delirio a Las Vegas.    

    Il suo film è un viaggio, incubo e sogno al tempo stesso, un racconto sulla libertà, il coraggio, l'irruenza. Come nella storia di Don Chisciotte anche qui c'è un vecchio impazzito e il suo fedele assistente Sancho Panza, a percorrere La Mancha desertica spagnola. Incontrano i mulini a vento, i giganti del romanzo di Cervantes, ma dentro i villaggi incrociano migranti illegali, un milionario russo produttore di vodka con guardie del corpo e bionde escort trattate senza dignità. Dal piano del romanzo, con tutto il suo immaginario secentesco di cavalieri erranti, armature, cavalli, asini, Dolcinea, Malandrino e Rossinante, si passa in un gioco di stanze comunicanti ai tempi nostri, ad un regista americano, interpretato da Adam Driver, che vuole girare un Don Chisciotte tornando nei luoghi dove aveva girato all'Università un corto, The man who killed Don Quixote, rintracciando quei protagonisti di allora, quel calzolaio di paese che convinse a diventare il cavaliere senza macchia e senza paura (un favoloso Jonathan Pryce), l'adolescente figlia dell'oste (Joana Ribeiro).

    Il personaggio attraversa le epoche, non abbandona l'impeto di difendere i deboli e lottare contro i torti: il regista non se ne libera neppure quando il vecchio pazzo muore, sarà lui a continuare la battaglia. E dentro tutto questo ci racconta le abbacinanti luci dello spettacolo: l'adolescente cui il regista fa credere di poter diventare una stella e invece era solo una bella ragazza, il calzolaio che per il regista è una faccia giusta ma che invece entra così tanto nella parte da non volerla lasciare più. E poi ancora il produttore potente, che molesta e non rispetta, come un Weinstein qualunque. Sono due ore, tante, ma bisogna capirlo, sono 20 anni che aspetta.

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    27/01/2021 - David: selezionati i 10 documentari candidati per 2021. In corsa Pedicini e Infascelli. 'Intitolare il premio a Mangini' [leggi...]

    27/01/2021 - Festival di Cannes rinviato a luglio. 6-17 luglio le nuove date [leggi...]

    27/01/2021 - Cinema: iniziano riprese di 'Spencer', biopic su Lady D. Interpretata da Kristen Stewart racconta fine nozze con Carlo [leggi...]

    27/01/2021 - 'Asia', l'amore madre - figlia oltre la malattia. Shira Haas (Unorthodox) in film candidato israeliano a Oscar [leggi...]

    25/01/2021 - Ciak per 'Con Tutto il cuore', il nuovo film di Vincenzo Salemme. Nel cast Autieri e Cristina Donadio. Da omonima opera teatrale [leggi...]

    25/01/2021 - 'Padrenostro' esce in Russia. Film di Noce con Favino nelle sale dall'11 febbraio [leggi...]

    24/01/2021 - Morto a 101 anni il regista e sceneggiatore Walter Bernstein. Candidato all'Oscar per 'Il prestanome' con Woody Allen [leggi...]

    22/01/2021 - Nuovo rinvio per Bond, uscirà l'8 ottobre. 007 a marzo prima vittima pandemia, ora si spera nei vaccini [leggi...]

    22/01/2021 - Morto per il Covid Rémy Julienne, storico stuntman di James Bond. Aveva 90 anni. Controfigura anche ne Il codice Da Vinci [leggi...]

    21/01/2021 - Anne Frank e le altre, nella stanza della memoria. Rai Documentari, al Piccolo per docu con Mirren e testimonianze [leggi...]

    Nomadland

    NOMADLAND

    VINCITORE del LEONE D'ORO alla 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica: 2-12 settembre 2020 .... [continua]

    Lo stato della mente

    LO STATO DELLA MENTE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Dal Toronto International Film Festival (anteprima mondiale il .... [continua]

    The Midnight Sky

    THE MIDNIGHT SKY

    Tra i più attesi!!! - George Clooney torna a regia e recitazione con un .... [continua]

    The Prom

    THE PROM

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Meryl Streep e Nicole Kidman protagoniste e .... [continua]

    Let Them All Talk

    LET THEM ALL TALK

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Negli USA il film debutta su HBO Max il 10 .... [continua]

    Elegia americana

    ELEGIA AMERICANA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Drammatico affresco in cui Ron Howard dipinge la crisi .... [continua]

    Uno di noi

    UNO DI NOI

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Diane Lane e Kevin Costner tornano a far coppia sul grande .... [continua]