ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Le strade del male

    LE STRADE DEL MALE

    New Entry - USA: Dal 16 Settembre .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Personaggi dietro le quinte > DRAGON TRAINER - Clip 'Stoick L'immenso e Hiccup' - Note di produzione

    Dietro le quinte: DRAGON TRAINER - Clip 'Stoick L'immenso e Hiccup' - Note di produzione (Film)

    In questa clip di Dragon Trainer vediamo Hiccup e il padre, Stoick l’Immenso, in un confronto molto importante sul futuro di Hiccup.

    Stoick è il signore dei vichinghi, il capo della comunità. Hiccup dovrebbe prendere il suo posto, ma dopo l’incontro con Furia Buia, che lui chiama Sdentato, entra in crisi.

    Come analizza profondamente l’Head of Story Alessandro Carloni: Hic cerca di diventare il vichingo che tutti si aspettano, partecipando al corso anti-drago, mentre di notte continua a stringere amicizia con un drago e impara ad amarlo. Così la seconda parte del film è incentrata sul contrasto tra l'amore per il nemico e l'imparare ad ucciderlo.

    Stoick naturalmente non sa nulla di questo, e guida il popolo alla guerra contro i draghi. La potenza fisica e caratteriale di Stoick è anche in parte frutto dell’ispirazione che gli sviluppatori hanno trovato nel voice talent americano: Gerard Butler.

    Come ricorda lo scrittore/autore del film Dean DeBlois a proposito delle conversazioni con l’attore: Abbiamo parlato molto di Stoick, con lui, di come egli rappresenti l'emblema dei vichinghi. Gerard non voleva rappresentare solamente la scelleratezza, così abbiamo avuto davvero la possibilità di discutere il ruolo di Stoick l’Immenso nel film, nonché il suo rapporto col figlio Hic. Questa - telefonata fornì ai registi ulteriori informazioni e suggerimenti sul ruolo di Stoick l’Immenso e rappresenta un giro di boa nell'intero processo creativo del film. Abbiamo deciso che Stoick l’Immenso ama veramente suo figlio, forse per questo lo tiene al riparo da possibili guai, dice Sanders. Un pò per la vergogna, un pò per un senso di protezione. È così convinto che se lascerà andare Hic fuori di casa, per un certo periodo di tempo, probabilmente finirà col farsi ammazzare, perché Hic vuole veramente essere un vichingo, e vuole uccidere un drago per dimostrare di meritare il suo posto nel mondo, nonostante non sia preparato per una missione cosi ardua.

    Anche la fisicità di Butler ha influenzato Stoick: Kristof Serrand, che ha animato il mio personaggio, a metà del processo produttivo ha tagliato dei pezzi per far meglio aderire il mio personaggio, racconta Butler, Kristof ha editato e intramezzato delle sequenze di me in studio con la versione animata di me, che compivamo le stesse mosse. Ho potuto vedere molte mie caratteristiche nel modo che ho di esprimermi, nel mio modo di relazionarmi con Hic, e nel modo in cui mi muovo.

    Sicuramente la maestosità di Stoick è frutto anche della tecnologia 3D utilizzata per la produzione del film. Nel mondo della computer animation, cose come il pelo, i capelli e l'acqua sono davvero difficili da realizzare in maniera convincente, dice Sanders. Questi vichinghi sono praticamente tutti pieni di pellicce e sono quasi tutti con la barba. La Barba di Stoick l’Immenso è sorprendente, perché è enorme, così come è lui. Si muove in modo convincente, e cattura il tuo sguardo per come appare e si muove. La pelliccia che indossa è una vera e propria rivoluzione e sfido chiunque a non esserne affascinato, quando si guarda questo film. In realtà, tutti i materiali, le pellicce, il metallo, il cuoio, il texturing e l'illuminazione sono semplicemente incredibili.

    Secondo il supervisore agli effetti Damon Crowe: questo progetto è unico per la mole di pellicce che abbiamo, abbiamo barbe su tutti, e tutti i personaggi hanno della pelliccia da qualche parte, inoltre è da tenere presente l'interazione che spesso avviene tra gli abiti e la barba, per fare il lavoro al meglio siamo ricorsi all'ausilio di alcune nostre proprietà che usiamo fin dai tempi di 'Shrek 2'. Voglio dire che questo film 'Dragon Trainer' rappresenta la massima espressione per quanto riguarda l'interazione tra pellicce e personaggi.

    1

    <- torna all'elenco dei personaggi dietro le quinte

    The Turning

    THE TURNING

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dall'11 Agosto

    "Mi è piaciuto interpretare ....
    [continua]

    Volevo nascondermi

    VOLEVO NASCONDERMI

    Nuova uscita il 19 Agosto - Dalla Berlinale 2020: VINCITORE dell'Orso d'Argento al .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Agosto

    "Dopo 'Monsters University', volevo fare qualcosa di ....
    [continua]

    Tenet

    TENET

    Dal 26 Agosto - "Partiremo dal punto di vista di un film di spionaggio, ma .... [continua]

    High Life

    HIGH LIFE

    Robert Pattinson, Mia Goth e Juliette Binoche protagonisti in un'avventura Sci-Fi diretta da Claire Denis .... [continua]

    The Old Guard

    THE OLD GUARD

    Dalla regista Gina Prince-Bythewood, Charlize Theron e Kiki Layne guidano un gruppo segreto di mercenari .... [continua]

    Lei mi parla ancora

    LEI MI PARLA ANCORA

    New Entry - INIZIO RIPRESE dal 3 Agosto 2020 - Pupi Avati torna dietro .... [continua]