ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Il diritto di uccidere

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Helen Mirren, colonnello militare dell'intelligence, conduce un'operazione remota con droni ..

    Cult Killer

    In Anteprima al Filming Italy Sardegna Festival 2024 - Antonio Banderas ed Alice Eve in ..

    Fly Me To The Moon - Le due facce della luna

    Una storia d'amore ambientata negli anni Sessanta, durante la corsa allo spazio tra gli Stati ..

    Home Page > Movies & DVD > L'esorcista - Il credente

    L'ESORCISTA - IL CREDENTE

    Dal 5 Ottobre - RECENSIONE - Torna Ellen Burstyn nel sequel de L’Esorcista (1973) diretta oggi (2023) da David Gordon Green (trilogia Halloween, 2018, 2021, 2022). Esattamente 50 anni fa, in autunno, veniva proiettato sugli schermi il film horror più terrificante della storia, sconvolgendo gli spettatori di tutto il mondo...

    (The Exorcist: Believer; Usa 2023; horror; 121'; Produz.: Blumhouse Productions, Morgan Creek Entertainment; Distribuz.: Universal Pictures)

    Locandina italiana L'esorcista - Il credente

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: L'esorcista - Il credente

    Titolo in lingua originale: The Exorcist: Believer

    Anno di produzione: 2023

    Anno di uscita: 2023

    Regia: David Gordon Green

    Sceneggiatura: David Gordon Green, Peter Sattler

    Soggetto: Basato sui personaggi di William Peter Blatty. Storia di Scott Teems.

    Preliminaria - L'originale del 1973:

    Quando L'Esorcista, tratto dal bestseller di William Peter Blatty, uscì nelle sale, rivoluzionò completamente la cultura cinematografica, battendo i record di incassi e ottenendo 10 nomination agli Academy Award®, diventando il primo film horror mai nominato per il 'Miglior Film'.

    Cast: Leslie Odom Jr. (Victor Fielding)
    Lidya Jewett (Angela Fielding)
    Ann Dowd (Ann)
    Jennifer Nettles (Miranda)
    Norbert Leo Butz (Tony)
    Olivia O'Neill (Katherine)
    Ellen Burstyn (Chris MacNeil)
    Linda Blair (Regan MacNeil)
    Okwui Okpokwasili (Dott.ssa Beehibe)
    Raphael Sbarge (Pastore)
    E.J. Bonilla (Padre Maddox)
    Antoni Corone (Padre Phillips)
    Danny McCarthy (Stuart)
    Norah Murphy (Hannah)
    Malena Cunningham Anderson (Reporter)
    Cast completo

    Musica: Amman Abbasi, David Wingo

    Costumi: Barbara Vazquez, Lizz Wolf

    Scenografia: Brandon Tonner-Connolly

    Fotografia: Michael Simmonds

    Montaggio: Timothy Alverson

    Effetti Speciali: Heath Hood (supervisore)

    Makeup: Ashley Levy (direzione)

    Casting: Ally Conover, Sarah Domeier Lindo, Valerie Daniella Hernandez Oloffson (DR Casting Director), Terri Taylor

    Scheda film aggiornata al: 30 Ottobre 2023

    Sinossi:

    In breve:

    Dopo la tragica scomparsa di sua moglie incinta in un terremoto ad Haiti, avvenuta 12 anni fa, Victor Fielding (Leslie Odom Jr., vincitore di un Tony e candidato all'Oscar® per Quella Notte a Miami e Hamilton) ha cresciuto da solo la loro figlia Angela (Lidya Jewett, nota per Good Girls).
    Ma quando Angela e la sua amica Katherine (una nuova promessa, Olivia Marcum) spariscono nel bosco, per poi tornare tre giorni dopo senza ricordare cosa sia successo, si scatena una serie di eventi che costringeranno Victor a confrontarsi con il male nella sua forma più oscura e, nel terrore e nella disperazione, a cercare l'unica persona in vita che abbia mai assistito a qualcosa di simile: Chris MacNeil (Ellen Burstyn che riprende il suo iconico ruolo di un'attrice che è stata per sempre segnata da ciò che è accaduto a sua figlia Regan cinque decenni prima).

    In dettaglio:

    2010. Ad Haiti, il fotografo Victor Fielding e sua moglie incinta Sorenne, benedetti da una praticante voodoo, sono in luna di miele finché non si verifica un violento terremoto. Sorenne è gravemente ferita; i paramedici dicono a Victor che deve scegliere di salvare sua moglie o la sua bambina non ancora nata.

    Tredici anni dopo, Victor ha perso la fede in Dio dopo la morte di Sorenne, mentre allevava Angela da solo. Un giorno, dopo la scuola, Angela si avventura nel bosco con la sua migliore amica Katherine per eseguire un rituale nel tentativo di contattare la madre di Angela. Victor si rende conto che sua figlia è scomparsa e contatta i genitori di Katherine, Miranda e Tony.

    Tre giorni dopo, le ragazze vengono poi ritrovate in una stalla; sebbene traumatizzate, sembrano relativamente normali, dopo un controllo in ospedale vengono portate a casa, avendo riportato solo bruciature ai piedi. Le ragazze iniziano a mostrare comportamenti anormali, come Katherine che inscena uno sfogo nella chiesa locale mentre Angela cerca di soffocare Victor con la sciarpa di sua madre prima di avere convulsioni. Miranda teorizza che le ragazze abbiano viaggiato all'Inferno e abbiano portato con sé un demone, da qui le ustioni ai loro piedi.

    Victor mette Angela in un ospedale dove la loro vicina infermiera Ann si prende cura di lei, mentre i genitori di Katherine la tengono a casa. Le condizioni delle ragazze peggiorano quando i loro corpi si ricoprono di piaghe e iniziano a parlare in strane lingue. Ann si convince che Angela sia posseduta dopo che quest'ultima rivela di essere a conoscenza della formazione di Ann come suora e del suo aborto. Dà a Victor un libro scritto da Chris MacNeil, che ha vissuto una situazione simile con sua figlia Regan nel 1973. Chris ha passato la vita a fare ricerche sugli esorcismi in ogni cultura diventando famosa in tutto il mondo per i suoi studi. Tuttavia, Regan si è allontanata da sua madre a causa del successo del libro di memorie e da allora non l'ha più vista. Victor cerca Chris e la porta in ospedale per vedere Angela e poi vanno a casa di Katherine. Mentre Victor si occupa di Miranda, Tony insieme ai altri due figli, Chris va di sopra e inizia a eseguire il proprio esorcismo su Katherine. Katherine pugnala Chris più volte negli occhi con un crocifisso, poi Victor la porta d'urgenza in ospedale.

    Victor, Miranda, Tony e Ann si rivolgono alla chiesa e a un prete, padre Maddox, per un esorcismo. Ricevono anche aiuto dal dottor Beehibe, un guaritore delle radici; Don Revans, il pastore battista della famiglia di Katherine; e Stuart, un predicatore pentecostale. Il gruppo pianifica l'esorcismo e Chris consiglia a Victor di utilizzare metodi di tutte le diverse culture e religioni, ma la diocesi locale vieta a Maddox di partecipare. Gli altri procedono lo stesso con l'esorcismo senza di lui.

    Le ragazze sono legate alle sedie mentre Maddox, che cambiando idea, si unisce al gruppo. Mentre Maddox legge dal Rituale Romano, il demone, Lamashtu, con la telecinesi gli spezza il collo uccidendolo. Victor continua con l'esorcismo finché il demone non rivela che Victor non ha scelto di mantenere in vita Angela tredici anni fa; ha scelto Sorenne ma lei è morta per le ferite riportate. Mentre Victor si scusa con Angela e usa la sciarpa di Sorenne per tentare di rafforzarla contro il demone, il demone gli dice che deve scegliere quale delle ragazzine vivrà e quale morirà, e se non viene fatta una scelta, le ucciderà entrambe. Tony urla che sceglie Katherine e Angela si ferma. All'improvviso, il demone rivela che colei che è stata scelta sarebbe quella che sarebbe dovuta morire. Katherine grida chiamando i suoi genitori mentre il demone la trascina all'Inferno, mentre Angela inizia a respirare.

    In seguito, Ann viene interrogata dalla polizia, Miranda e Tony piangono la perdita di Katherine e Angela torna a scuola. In ospedale, Chris si riunisce con Regan, che perdona sua madre, e si abbracciano emotivamente.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Esattamente cinquant’anni fa prendeva vita sul grande schermo un horror soprannaturale divenuto un cult: L’esorcista di William Friedkin ha creato un genere che ha avuto un seguito di grande ispirazione, pur senza mai riuscire a scalfire il podio che spetta di diritto all’originale. E’ una questione di livello di creazione, che all’epoca ha spaventato milioni di persone, restando a lungo nel loro immaginario. Ma non è certo questo il suo maggior merito, quanto piuttosto l’originalità e la vena creativa di un genere che non si è limitato né agli effetti né alla possessione, ma alla profondità di storia e personaggi, solidi ed armonici tra loro, tale da generare una rete empatica, mentre ci si faceva largo tra Scienza e Religione, tra simboli e metafore in corsa verso la pittura di un affresco terrificante e al contempo carico di speranza. Un contesto difficile e stratificato in cui tutto ha un senso

    preciso, mentre il cineasta autoriale Friedkin si prendeva pure la libertà di instillare il suo amore per il cinema nel cinema stesso. Un capolavoro, insomma!

    Ecco perché oggi siamo inorriditi vedendo tornare una ormai canuta Ellen Burstyn, sul campo delle possessioni, nel presunto sequel de L’esorcista del 1973: L’esorcista: Il credente. A portarcela è il regista e sceneggiatore David Gordon Green, a quanto pare avvezzo alle ‘rapine tematiche’ per tradurle in operazioni di marketing: la trilogia di Halloween (2018, 2021, 2022) docet. Oltretutto per poco più di un cameo allargato e per un ‘esorcismo di matrice laica’ che le costa entrambi gli occhi. Il cameo risicato è riservato invece alla matura Linda Blair (allora la piccola Regan posseduta) per una tardiva riconciliazione con la madre, giusto in tempo per l’happy ending - parziale - previsto per l’epilogo. La storia potete leggerla nel dettaglio su wikipedia e sarà sicuramente la cosa più

    interessante di questo film, piatto, sciatto, bidimensionale, noioso, con un casting pessimo, insignificante anche fosse stato pensato per una serie televisiva. Le citazioni, o gli omaggi, che dir si voglia sono peraltro risibili e mal interpretati: è ad esempio il caso della lotta tra i due cani, un francobollo fine a se stesso che nell’originale caricava di una specularità caricata di significati multipli e spessore la breve ma incisiva sequenza. Insomma, non ci si può proprio inoltrare in confronto alcuno. Siamo proprio su un altro pianeta. E mentre allora l’arte (i reperti archeologici nel Nord dell’Iraq) alimentava l’arte (cinematografica), apportando nutrimento con la linfa esoterico-spirituale a storia e personaggi, qui assistiamo al naufragio sul grande schermo di qualche sparuta idea illuminata solo sulla carta. Soprassediamo che è meglio!

    Solo un'altra cosa: a riprova del fatto che sia tutta un'operazione 'commerciale' di matrice seriale, com'è nelle corde di questa regia, è

    che, all'orizzonte spunta pure un altro capitolo sul tema, in programma, a quanto pare, per il 2025, dal titolo The Exorcist: Deceiver (L'esorcista: l'ingannatore/ingannatrice). E non preannuncia nulla di buono! Ma quel che è ancora peggio è che si ventila l'ipotesi - a quanto pare piuttosto concreta! - addirittura di una trilogia!

    Links:

    • David Gordon Green (Regista)

    • Ellen Burstyn

    • Norbert Leo Butz

    • Linda Blair

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    L'esorcista-Il credente - secondo trailer ufficiale

    L'esorcista-Il credente - trailer ufficiale

    L'esorcista-Il credente - trailer ufficiale (V.O.) - The Exorcist: Believer

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La memoria dell'assassino

    Dal 4 Luglio - Dal Toronto Film Festival 2023 - Michael Keaton si mette ..

    A Family Affair

    Dal 28 Giugno in streaming su Netflix - RECENSIONE - Nicole Kidman e Zac Efron ..

    Inside Out 2

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Giugno

    "... personalmente provo molta ansia, come penso ..

    Shoshana

    Dal 27 Giugno - Dal 48. Toronto International Film Festival (7-17 Settembre 2023) - ..

    Hit Man - Killer per caso

    Dal 27 Giugno - Designato 'Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – ..

    C'é ancora domani

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - 8 Marzo 2024: Festa della ..

    Un mondo a parte

    Cinema sotto le stelle - Estate 2024 - RECENSIONE - Riccardo Milani torna sul ..