ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Conclave

    Aggiornamenti freschi di giornata! (7 Febbraio 2023) - Dall'omonimo romanzo di Robert Harris, Peter Straughan ..

    Golda

    Aggiornamenti freschi di giornata! (3 Febbraio 2023) - Berlinale 2023 - Sez. Special Gala (Fuori ..

    She Came to Me

    Aggiornamenti freschi di giornata! (3 Febbraio 2023) - Berlinale 2023 - Sez. Special Gala (Fuori ..

    Lee

    New Entry - Kate Winslet nei panni di Lee Miller, fotografa di guerra di "Vogue" ..

    Niente di nuovo sul fronte occidentale

    Oscar 2023: 9 Nominations; Golden Globes 2023: Nomination al 'Miglior Film in Lingua Straniera' - ..

    Poker Face

    I recuperati di CelluloidPortraits - RECENSIONE - Dalla 17. Festa del Cinema di Roma (13-23 ..

    Fratello Sole, Sorella Luna

    Centenario dalla nascita di Franco Zeffirelli - 'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - RECENSIONE ..

    The Pale Blue Eye - I delitti di West Point

    RECENSIONE - Christian Bale, Robert Duvall, Gillian Anderson, Charlotte Gainsbourg, Timothy Spall, Toby Jones nel ..

    Avatar: La via dell'acqua

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Sequel del primo Avatar di James Cameron con ..

    Lamborghini - L'uomo dietro la leggenda

    Dalla 17. Festa del Cinema di Roma (13-23 Ottobre, Auditorium della Musica) - Alice nella ..

    Home Page > Movies & DVD > Lamborghini - L'uomo dietro la leggenda

    LAMBORGHINI-L'UOMO DIETRO LA LEGGENDA

    Dalla 17. Festa del Cinema di Roma (13-23 Ottobre, Auditorium della Musica) - Alice nella Città - RECENSIONE - In streaming su Prime Video dal 19 gennaio

    "È stato un gesto coraggioso perché dà in pasto ai leoni aggressivi e ai cani più docili tutta la storia della mia famiglia. Non siamo di fronte a un film di fantasia, ma a un prodotto realistico che riprende quello che ho scritto nei miei libri. Chi lo avrebbe mai detto? Si vede che la storia di Lamborghini piace".
    L'imprenditore Tonino Lamborghini (figlio di Ferruccio)

    "Le Lamborghini erano quelle originali e le automobili sono state le vere star. La possibilità di realizzare un film in Italia e su Ferruccio Lamborghini è stato emozionante"
    Il regista e sceneggiatore Bobby Moresco

    (Lamborghini - The Man Behind The Legend; ITALIA 2022; Biopic drammatico; 96'; Produz.: Lambo Film, produzione esecutiva di ILBE, e Notorious Pictures in collaborazione con Prime Video; Distribuz.: Notorious Pictures, Amazon Prime Video)

    Locandina italiana Lamborghini - L'uomo dietro la leggenda

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Short Synopsis
    Trailer

    Titolo in italiano: Lamborghini - L'uomo dietro la leggenda

    Titolo in lingua originale: Lamborghini - The Man Behind The Legend

    Anno di produzione: 2022

    Anno di uscita: 2023

    Regia: Bobby Moresco

    Sceneggiatura: Bobby Moresco

    Soggetto: Liberamente ispirato a Ferruccio Lamborghini, la storia ufficiale (Minerva Edizioni), uno dei cinque libri scritti dal figlio, l'imprenditore Tonino Lamborghini.

    Ambientato nel dopoguerra, LAMBORGHINI – The man behind the legend porta sullo schermo una storia tutta italiana: non solo la vita dello storico fondatore della famosa casa di trattori e successivamente della casa automobilistica Lamborghini, ma anche la nota rivalità con Enzo Ferrari, e la storia dell’Italia degli anni ’50, un Paese impegnato nella complessa transizione verso una nuova modernità industrializzata.

    Cast: Frank Grillo (Ferruccio Lamborghini)
    Romano Reggiani (Ferruccio Lamborghini giovane)
    Gabriel Byrne (Enzo Ferrari)
    Mira Sorvino (Annita)
    Chiara Primavesi (Annita giovane)
    Matteo Leoni (Matteo)
    Hannah van der Westhuysen (Clelia Monti)
    Fortunato Cerlino (Antonio Lamborghini)
    Francesca De Martini (Evelina Lamborghini)
    Giorgio Cantarini (Giorgio Lamborghini)
    Giovanni Scotti (Silvio Lamborghini)
    Andrea Bruschi (Franco Scaglione)
    Patrick Brennan (Bob Wallace)
    Leonardo Cecchi (Gian Paolo Dallara)
    Luca Riemma (Giotto Bizzarrini)
    Cast completo

    Musica: Tuomas Kantelinen; Tony Renis (compositore Quando Quando Quando)

    Costumi: Akiko Kusayanagi, Paola Marchesin

    Scenografia: Tiberio Caporossi, Mauro Vanzati

    Fotografia: Blasco Giurato

    Montaggio: Kayla Emter

    Effetti Speciali: Danilo Bollettini (supervisore)

    Makeup: Mauro Meniconi (direzione)

    Casting: Marita D'Elia, Bruno Rosato

    Scheda film aggiornata al: 05 Febbraio 2023

    Sinossi:

    In breve:

    Il film racconta la vita di Ferruccio Lamborghini (Frank Grillo), fondatore dell'iconica casa automobilistica. La sua storia si intreccia inevitabilmente con quella della nascita del marchio ed è l'emblema di quell'Italia che, da poco uscita dalla guerra, si appresta a intraprendere una vera e propria trasformazione economica da paese prevalentemente agricolo a industriale proprio come Ferruccio, passato dalla sola produzione di trattori a quella di auto di lusso.

    Short Synopsis:

    The life story of Ferruccio Lamborghini, the founder of Lamborghini.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Vita ed opere di Ferruccio Lamborghini: dalle stalle alle stelle e ritorno, decollando verso l’eternità dell’arte

    Fra i tre capitoli che scandiscono questa storia tutta italiana, a cavallo tra gli anni del dopoguerra e gli albori della moderna industrializzazione, c’è un forte collante che li unisce: l’ambizione. Quel primo piano di Ferruccio Lamborghini - un grande Frank Grillo spalmato anima e corpo con il personaggio incastonato nella sua epoca - con la sigaretta tra le labbra e lo sguardo assorto, poteva essere catturato da una cosa sola: i modellini di due auto, una blu (Lamborghini) e una rossa (Ferrari), potenti e bellissime, in odore di competizione. A simbolo elettivo della storica rivalità tra Ferrari (alquanto sprezzante), già affermato con la sua fiammante scuderia, e Lamborghini (un insolente tallonatore), di famiglia contadina, operativa in una grande fattoria di proprietà, con ambizioni alte a cominciare dai suoi speciali trattori, è per l’appunto quella

    corsa sfrenata tra una Lamborghini azzurra e una fiammante Ferrari, i cui guidatori sprizzano aria di sfida da tutti i pori. Una corsa che occhieggia qua e là e che costeggia tutto il film. Il collante appunto, in punta di metafora, di una corsa mai realmente avvenuta, lanciata su binari paralleli, verso un’unica destinazione: l’eccellenza!

    Capitolo 1: Sogni (Anni Cinquanta)

    Il mondo è cambiato, l’agricoltura non è più tutto

    Di contro ad altri film di genere però - vedremo quello su Ferrari a firma di Michael Mann in uscita questo stesso anno - non dominano le corse, bensì le dinamiche umane, in seno alla famiglia e alla irresistibile voglia di emergere per essere ricordati, in un’epoca ancora rurale, in cui i sogni erano veramente difficili da realizzare, se non proprio impossibili. Soprattutto quando si partiva da zero, come nel caso di Ferruccio Lamborghini (negli anni giovanili interpretato da Romano Reggiani). Al ritorno dalla

    guerra, la ragazza del cuore, la stupenda Clelia di Hannah van der Westhuysen, è l’intelligente ispiratrice e sostenitrice dei sogni di Ferruccio Lamborghini, talmente ostinato nei suoi propositi ed egoista quanto basta da ignorare i fratelli e i loro sogni eventuali, chiedendo tutte le sostanze del padre per far partire il suo progetto, dapprima appuntato su speciali trattori. Dinamiche umane, appunto, perché come sottolineato dallo stesso titolo del film Lamborghini-The Man Behind the Legend, (Lamborghini-L’uomo dietro la leggenda), il regista Bobby Moresco (già produttore di Crash-Contatto fisico, Million Dollar Baby e sceneggiatore di Affari di sangue), punta alla dimensione uomo di Lamborghini, un tutt’uno con le idee progettuali, di trattori prima e di auto dopo, da surclassare ogni altro aspetto della vita. Soprattutto dopo la morte per parto dell’amore della sua vita, le cui dinamiche lo hanno segnato per sempre. Lo stesso film è liberamente ispirato ad uno dei cinque

    libri scritti dal figlio Tonino (Ferruccio Lamborghini, la storia ufficiale), cui Ferruccio ha sempre provveduto a distanza, più con beni materiali che con affetto paterno condiviso di persona. Un uomo appassionato dunque, Ferruccio Lamborghini, eppure distante e incorreggibile ‘latin lover’, al punto da soffiare, più o meno involontariamente, l’amore ideale all’amico e socio in affari Matteo (Matteo Leoni): quella Annita (da giovane Chiara Primavesi, da adulta Mira Sorvino) che lo ha preferito malgrado le avesse confessato di non amarla.

    Capitolo 2: Gli anni d’oro (Anni Sessanta)

    La sfrenata ambizione paga Ferruccio Lamborghini, uno che sa scrollarsi di dosso le offensive umiliazioni in punta di sprezzo del rivale Ferrari nei suoi confronti, e che, assorbito integralmente dalla progettazione dell’auto in vista dell’imminente salone di Ginevra, spreme le forze lavoro e lo staff dei suoi creatori, come nessuno mai e come se non ci fosse un domani. Ed ecco che l’impossibile diventa possibile. Il

    sogno realtà. Il successo reclama qualche sfizio e il tradimento diventa un non problema. E’ il momento in cui, Ferruccio Lamborghini, avendo decollato con i trattori, dopo aver individuato problemi sulla frizione delle Ferrari, tenta un sodalizio con lo storico rivale, ricevendo il ben servito con parole che suonano come frustate e il livido invito a tornare alla terra da dove è venuto. Quel che per Lamborghini rappresenta lo stimolo aggiuntivo ad impegnarsi ancora di più. Ed è in coda ad una mostra fotografica sulla corrida che trova l’ispirazione per il simbolico stemma, simbolo di potenza e fierezza, ideale per il marchio di auto Lamborghini: il toro. Le sofferte dinamiche costruttive della 350 GT non sono che il primo dei vari step degli anni d’oro della scuderia Lamborghini, cui Ferruccio si è dedicato anima e corpo stimolando tutti gli altri a seguirlo, sgominando ogni loro, legittima, perplessità: “Se falliamo, falliamo

    cercando l’eccellenza”. Ecco lo scopo della vita per Ferruccio Lamborghini: l’eccellenza.

    Capitolo 3: La fine

    Una sfida vinta, seppure temporaneamente, così come previsto dalla stessa Annita, che finirà per dirgli addio: “Ti sei già tirato fuori dal fondo dell’oceano, ma potresti tornarci”. Per controcanto, Ferruccio Lamborghini si fa sempre più esigente, perseverando nella ricerca dell’eccellenza ad ogni costo, non riuscendo ad accettare, se non proprio a non prevedere, la crisi che di lì a poco avrebbe abbracciato l’industria automobilistica, con i rincari di carburante tali da far scendere dall’olimpo il bene di lusso da lui a lungo accarezzato e realizzato con il modello Miura, l’auto “dalle bellissime ciglia”. Ma gli operai che tanto lo amavano perché ben pagati, saranno i protagonisti di clamorosi e chiassosi scioperi, volti a rivendicare i propri diritti violati, e così il grande sogno inizia ad appannarsi. Intanto il figlio Tonino è ormai adulto e con famiglia propria:

    tre figli, con il piccolo Ferruccio di appena due anni. Quel figlio tenuto a distanza così come pure i nipoti, per quanto riempiti di regali, perché quel ‘buco nel cuore’ di Ferruccio Lamborghini non era mai stato davvero colmato, né come imprenditore, né come uomo. Una sete mai completamente sedata dunque, ma ‘un’arte’ sempre perseguita e comunque presente, con un figlio a cui passare il testimone. Per questo nella metafora di quella corsa ideale tra l’azzurra Lamborghini e la rossa Ferrari, ad un certo punto è lo stesso Lamborghini a stazionare al semaforo, cedendo finalmente il passo all’avversario, mentre un affascinante montaggio intervalla alla ‘grande corsa’ gli highlights dei suoi flashback esistenziali. Un fine corsa che d’altra parte si è lasciato dietro una luminosissima scia: i fanali della ruggente Miura salutano così lo spettatore, ben istruito da questo affascinante viaggio in celluloide della memoria. Viaggio che consegna alla contemporaneità la

    sfida vinta da Ferruccio Lamborghini: essere ricordato in eterno. Oggi la Miura è esposta al Museo d’arte Moderna di New York, come ogni opera d’arte che si rispetti e, per l’appunto, “il nome Lamborghini rimane nel cuore degli amanti e appassionati di auto di tutto il mondo”.

    Links:

    • Mira Sorvino

    • Frank Grillo

    • Patrick Brennan

    1 | 2

    Galleria Video:

    Lamborghini-L'uomo dietro la leggenda - trailer ufficiale

    Lamborghini-L'uomo dietro la leggenda - trailer ufficiale (V.O.) - Lamborghini - The Man Behind The Legend

    Lamborghini-L'uomo dietro la leggenda - clip 'Il marchio di fabbrica'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Babylon

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Brad Pitt e Margot Robbie per Damien ..

    The Lincoln Lawyer

    Mai Uscito al cinema in Italia - RECENSIONE - Matthew McConaughey avvocato di difesa in ..

    Black Panther: Wakanda Forever

    Dal 1° Febbraio in Streaming su Disney+ - Golden Globes 2023 VINCITORE come 'Miglior ..

    Titanic (Nuova edizione 3D)

    In occasione del XXV° Anniversario torna al cinema dal 9 FEBBRAIO - Nel ..

    Everything Everywhere All At Once

    Ritorna al Cinema dal 2 Febbraio - RECENSIONE - Golden Globes 2023: VINCITORE come ..

    Asterix & Obelix - Il regno di mezzo

    RECENSIONE - Dal 2 Febbraio ..

    Un matrimonio esplosivo

    RECENSIONE - Dal 27 Gennaio su Prime Video ..