ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Il gatto con gli stivali - L'ultimo desiderio

    IL GATTO CON GLI STIVALI - L'ULTIMO DESIDERIO

    Dal 7 Dicembre .... [continua]

    Longing

    LONGING

    New Entry - Richard Gere protagonista della pluripremiata dramedy - Longing alla lettera .... [continua]

    The Making of

    THE MAKING OF

    New Entry - Richard Gere in una storia romantica che intreccia vita reale e .... [continua]

    Proxy

    PROXY

    New Entry - Blake Lively protagonista in un Sci-Fi che inscena una nuova vita .... [continua]

    Bones And All

    BONES AND ALL

    Dalla 79. Mostra del Cinema di Venezia - Timothée Chalamet e Taylor Russell sono .... [continua]

    Glass Onion - Knives Out

    GLASS ONION - KNIVES OUT

    Sequel del film Cena con delitto-Knives Out (2019) con il ritorno del bizzarro detective Benoit .... [continua]

    Poker Face

    POKER FACE

    Dalla 17. Festa del Cinema di Roma (13-23 Ottobre, Auditorium della Musica) - Alice .... [continua]

    Black Beauty: Autobiografia di un cavallo

    BLACK BEAUTY: AUTOBIOGRAFIA DI UN CAVALLO

    I recuperati di CelluloidPortraits - Nell'ennesimo adattamento di un romanzo del 1877 scritto da .... [continua]

    Medieval

    MEDIEVAL

    RECENSIONE - Nella Boemia del XIV secolo il debole re Venceslao di Lussemburgo fatica a .... [continua]

    Causeway

    CAUSEWAY

    RECENSIONE - VINCITORE come 'Miglior Opera Prima BNL BNP PARIBAS' alla 17. Festa del .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Raymond & Ray

    RAYMOND & RAY

    RECENSIONE - Dalla 17. Festa del Cinema di Roma (13-23 Ottobre, Auditorium della Musica) - Concorso - Il destino riunisce due fratellastri al funerale del padre: Ray (Ethan Hawke) e Raymond (Ewan McGregor) - Dal 21 Ottobre in Streaming

    (Raymond & Ray; USA 2022; Dramedy; 100'; Produz.: Apple Studios, Mockingbird Pictures; Distribuz.: Apple TV+)

    Locandina italiana Raymond & Ray

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Synopsis
    Trailer

    Titolo in italiano: Raymond & Ray

    Titolo in lingua originale: Raymond & Ray

    Anno di produzione: 2022

    Anno di uscita: 2022

    Regia: Rodrigo Garcìa

    Sceneggiatura: Rodrigo García

    Cast: Ethan Hawke (Ray)
    Ewan McGregor (Raymond)
    Maribel Verdù (Lucia)
    Sophie Okonedo (Kiera)
    Maxim Swinton (Simon)
    Vondie Curtis-Hall (Reverendo West)
    Todd Louiso (Canfield)
    Tom Bower (Harris)
    Gina Jun (Membro del Jazz Club)
    Chris Silcox (Leon)
    Laura Linda Bradley (Cassiera)
    Angie Campbell (Rose)
    Angela Deiss (Moglie di Mendez)
    Chris Grabher (Vincent)
    Oscar Nuñez (Mendez)

    Musica: Jeff Beal

    Costumi: Amy Andrews

    Scenografia: David Crank

    Fotografia: Igor Jadue-Lillo

    Montaggio: Michael Ruscio

    Makeup: Sian Richards (direzione)

    Casting: Heidi Levitt

    Scheda film aggiornata al: 08 Novembre 2022

    Sinossi:

    In breve:

    I fratellastri Raymond e Ray hanno vissuto all'ombra di un padre terribile. In qualche modo, ognuno di loro ha ancora il senso dell'umorismo e il suo funerale è un'occasione per reinventarsi. C'è rabbia, c'è dolore, c'è follia, forse c'è amore e sicuramente c'è il lavoro di un becchino.

    In altre parole:

    Due fratelli condividono un nome e un viaggio per il funerale del loro padre estraniato. Riuniti per realizzare gli ultimi desideri del padre di scavare la sua tomba, scavano in profondità nei loro traumi passati e scoprono la storia dell'uomo che entrambi odiano. Risentimenti, segreti e ricordi si riversano, offrendo ai fratelli la possibilità di riconciliare il loro passato e trovare il perdono e una via da seguire. Nel frattempo, sorge la domanda se si conoscono davvero i propri genitori e la tua educazione deve definire chi sei da adulto?

    Synopsis:

    Two brothers share a name and a road trip to their estranged father's funeral. Reunited to carry out their father's last wishes to dig his grave, they dig deep into their past traumas and uncover the history of the man they both hate. Resentments, secrets, and memories flood in, presenting the brothers with a chance to reconcile their past and find forgiveness and a way forward. All the while, the question arises if one ever really knows their parents-and must your upbringing define who you are as an adult?

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Le mie sentite condoglianze

    Un film come questo, Raymond & Ray, avrebbe trovato la sua prima sede ideale in un Sundance Film Festival, tanto è eccentrico nel soggetto. Il titolo non tragga in inganno, non è solo la storia dei due personaggi protagonisti, è piuttosto lo spiraglio aperto - fino ad arrivare a spalancare una vera e propria finestra - sul loro background e sulla loro inconsueta e bislacca famiglia, sui sentimenti paterni inespressi, o espressi quanto meno in un modo andato incompreso, com’era ovvio che fosse, considerati gli oggettivi risvolti drammatici. Ma se questa storia non può essere certo indicata come una commedia, ne ha insiti i germi primari. E’ stata una questione di scelta stilistica, quella con cui il regista, sceneggiatore, direttore della fotografia e produttore cinematografico colombiano, Rodrigo Garcìa (Le cose che so di lei, Passengers, mistero ad alta quota, Mother and Child, Albert Nobbs) ha affrontato gli

    eccentrici risvolti familiari di Raymond e Ray, per i quali non poteva scegliere interpreti migliori, con Ewan McGregor ed Ethan Hawke. Due fratellastri che hanno un comune denominatore, l’odio incommensurabile per un padre da cui hanno preso le distanze molto tempo prima che qualcuno comunicasse loro la sua dipartita da questo mondo. E’ Raymond (Ewan McGregor) che, dopo anni che non vede il suo fratellastro, va a bussare in piena notte alla porta di Ray (Ethan Hawke) per comunicare la notizia e per convincerlo ad accompagnarlo al funerale. E questo nonostante la riluttanza che di lì a poco, passo dopo passo, risulterà pienamente comprensibile. Entrambi per la verità, avrebbero di che fregarsene, dopo tutto quello che quel padre ha fatto loro, creando evidenti problemi alle rispettive esistenze anche da adulti: diversi matrimoni falliti e dipendenza dall’alcool per Raymond/McGregor; dipendenza dalla droga per Ray (Hawke), cui il destino ha inferto la

    ferita aggiuntiva di una bella moglie morta per cancro.

    Insomma, due borderline che, malgrado tutto, soprattutto Raymond/McGregor, sentono di dover dire addio alla principale causa dei loro mali. Ma nulla sarà come ci si potrebbe aspettare e per i due, da questo momento in poi, ha inizio il loro viaggio tragicomico in cui, tra piccole sorprese e veri e propri colpi di scena, scopriranno a poco a poco chi sono veramente, chi era davvero loro padre, il posto che loro avevano nel suo cuore e come lo aveva conservato negli anni, mentre inanellava materia prima per regalar loro fratellastri, di cui non erano minimamente a conoscenza. McGregor & Hawke prendono sul serio il loro compito e pattinano a meraviglia su una sceneggiatura che offre loro anche simpatiche gag. Il realismo qui non è certo contemplato, mentre ci si fa strada su situazioni e reazioni dettate dall’eccesso degli impulsi. E’ così

    che si guadagna terreno - alle volte tirando l’elastico, o la corda che dir si voglia, un tantino più del necessario - verso rivelazioni di cui il padre ormai defunto, dalle esigenze a dir poco particolari, persino e proprio per il suo funerale, mette a conoscenza i due figli per lettera, consegnata loro come dulcis in fundo dal suo legale. Una via tortuosa e diversamente articolata da percorrere verso il perdono, verso il saper lasciare andare, attraverso la condivisione del dolore e la riconciliazione, il superamento di un lutto e il modo di affrontare finalmente i traumi da uomini, appianando ogni divergenza possibile.

    Beh un affresco che riesce, almeno in parte, ad esercitare comunque, un scavo interiore, magari utilizzando arnesi inconsueti. Non è un caso che, presentato alla 17. Festa del cinema di Roma in concorso, Raymond & Ray venga poi distribuito dal 21 Ottobre su Apple TV+, un canale privato

    che manca l’appuntamento al cinema. Ma di questi tempi, in cui le proiezioni sul grande schermo sono state abbondantemente fustigate, magari è proprio lì che potrà incontrare il grande pubblico.

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)












    trailer ufficiale:

    Links:

    • Ethan Hawke

    • Ewan McGregor

    • Sophie Okonedo

    1 | 2

    Galleria Video:

    Raymond & Ray - trailer

    Raymond & Ray - trailer (versione originale)

    Raymond & Ray - featurette 'An Inside Look' (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    The Menu

    THE MENU

    RECENSIONE - Dai produttori Adam McKay e Betsy Koch di Don't Look Up e Fresh, .... [continua]

    The Woman King

    THE WOMAN KING

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Con Viola Davis nel ruolo di Nasisca, generale dell’unità militare tutta .... [continua]

    Una notte violenta e silenziosa

    UNA NOTTE VIOLENTA E SILENZIOSA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 1° Dicembre .... [continua]

    Silent Night

    SILENT NIGHT

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Keira Knightley protagonista - al fianco di Lily-Rose Depp, Annabelle Wallis, .... [continua]

    Spirited - Magia di Natale

    SPIRITED-MAGIA DI NATALE

    Dal 18 Novembre su Apple TV+ - RECENSIONE - Nell'adattamento in chiave musicale del racconto .... [continua]

    Come per disincanto - E vissero infelici e scontenti

    COME PER DISINCANTO - E VISSERO INFELICI E SCONTENTI

    Dal 18 Novembre in streaming su Disney+ - Sequel metà animato e metà live action .... [continua]

    Black Panther: Wakanda Forever

    BLACK PANTHER: WAKANDA FOREVER

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 9 Novembre

    "Distruggi una cosa che non conta solo ....
    [continua]