ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Dead Don't Hurt

    ANTEPRIMA - Dal Toronto Film Festival 2023 (Anteprima Mondiale) - Viggo Mortensen torna alla regia ..

    Eyes Wide Shut

    'Celluloid Portraits Vintage' - I bellissimi! Tom Cruise, Nicole Kidman Retrò - 25° Anniversary: 2024 ..

    La versione di Giuda

    New Entry - Il regista, sceneggiatore, produttore, soggettista e attore Giulio Base ha annunciato l'inizio ..

    Ghost-Fantasma

    'Celluloid Portraits Vintage' - Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopi Goldberg Retrò - Jerry Zucker ..

    Felice Estate!

    ..

    Felice Estate!

    ..

    Sotto il cielo delle Hawaii

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Cameron Crowe dirige un cast All-Star per una rom-com con ..

    La memoria dell'assassino

    Dal 4 Luglio - Dal Toronto Film Festival 2023 - Michael Keaton si mette dietro ..

    Hit Man - Killer per caso

    Dal 27 Giugno - Designato 'Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – ..

    Il diritto di uccidere

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Helen Mirren, colonnello militare dell'intelligence, conduce un'operazione remota con droni ..

    Home Page > Movies & DVD > I See You

    I SEE YOU

    Helen Hunt protagonista in un horror per Adam Randall (iBoy, Level Up) - RECENSIONE in ANTEPRIMA

    (I See You; USA 2019; Noir Horror; 98'; Produz.: Head Gear Films in associazione con Kreo Films FZ, Metrol Technology, Real by Fake, Zodiac Features, Zodiac Holdings; Distribuz.: Film & TV House, GEM Entertainment, Bankside Films)

    Locandina italiana I See You

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Short Synopsis

    Titolo in italiano: I See You

    Titolo in lingua originale: I See You

    Anno di produzione: 2019

    Anno di uscita: 2019

    Regia: Adam Randall

    Sceneggiatura: Devon Graye

    Cast: Helen Hunt (Jackie Harper)
    Jon Tenney (Greg Harper)
    Owen Teague (Alec Travers)
    Judah Lewis (Connor Harper)
    Libe Barer (Mindy)
    Gregory Alan Williams (Spitzky)
    Erika Alexander (Tenente Moriah Davis)
    Allison Gabriel (Ufficiale Grace Caleb)
    Adam Kern (Carpentiere)
    Riley Caya (Justin Whitter)
    Nicole Forester (Mrs. Whitter)
    John Newberg (Mr. Braun)
    Teri Clark (Mrs. Braun)
    Jeremy Gladen (Tommy Braun)
    Wyatt McClure (Il giovane Tommy Braun)

    Musica: William Arcane

    Costumi: Nancy Collini

    Scenografia: Carmen Navis

    Fotografia: Philipp Blaubach

    Montaggio: Jeff Castelluccio

    Makeup: Sandra S. Orsolyak (direzione)

    Casting: Nancy Nayor

    Scheda film aggiornata al: 05 Maggio 2021

    Sinossi:

    In breve:

    Un investigatore che si occupa del rapimento di un bambino fa emergere legami con dei drammatici eventi avvenuti in passato. Nel frattempo l'investigatore lotta per trovare il modo di perdonare i tradimenti della moglie, mentre la donna affronta il senso di colpa. Una presenza malvagia inizia, però, a manifestarsi nella loro casa, mettendo il giovane figlio della coppia in pericolo mortale.

    Short Synopsis:

    Strange occurrences plague a small town detective and his family as he investigates the disappearance of a young boy.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Gli ingredienti di genere non mancano. Ci sono tutti. A cominciare dall’insistente e squillante soneria sui titoli di testa e dall’esplorazione con la macchina da presa di un paesaggio in cui ci si addentra quasi in punta di piedi, scoprendo che, plausibilmente, in un posto come quello, può accadere di tutto. Perfino vedere un bambino in bici sbalzato letteralmente di sella apparentemente da una forza invisibile. Ma con quel ‘io ti vedo’ o, per meglio dire, ‘vi vedo’ - I see you nel titolo originale - il regista Adam Randall (iBoy, Level Up), ordisce un ‘tranello’ allo spettatore, portandolo a credere all’opera di una presenza soprannaturale malvagia, così come da copione, nel genere noir horror. Nulla di più sbagliato. Se pensate questo siete fuori strada. Ma il tranello è voluto, per mantenere alto un certo filo tensivo, che tiene bene almeno fin quando non si scoprono le carte. E’ lì

    che il plot narrativo si fa meno interessante, scricchiolando qua e là per qualche stortura o sciatteria, riguardo a passaggi non sufficientemente definiti, lasciati appesi nel vuoto, al loro destino incompiuto.

    Così, al posto della supposta forza malvagia, si fa sempre più strada un nuovo veicolo, armato di tutta la concretezza possibile, tale da spiegare perfettamente ogni cosa, poco prima apparentemente incomprensibile. E come? Riavvolgendo il nastro del già visto e facendolo rivedere da un’altra prospettiva. Una prospettiva che ha molto a che vedere con una sorta di ‘sport illegale’ denominato ‘frogging’ - da ‘frog’, rana, ammiccando al suo saltellare da un posto ad un altro - praticato da ragazzi senza fissa dimora. Ed ecco anche il senso del ragazzo con la maschera, da rana, appunto, nel poster del film. Beh, scoprirete, tra le molte altre cose, che questo ‘frogging’ è per l’appunto il caso che interessa anche la mega

    villa dell’investigatore Greg Harper (Jon Tenney), chiamato a risolvere il caso del ragazzino scomparso. Investigatore alle prese anche con la metabolizzazione del tradimento della moglie psicoterapeuta Jackie (Helen Hunt) che, dal canto suo, si ritrova giocoforza a gestire ovvi sensi di colpa, soprattutto ai danni del figlio adolescente Connor (Judah Lewis), particolarmente arrabbiato con lei. E’ dunque di scena una quotidianità colorita da strani fenomeni, strane intrusioni, strani accadimenti che, paradossalmente, man mano che vengono spiegati e risolti con il sistema di rivedere le stesse scene una seconda volta, ma con l’anello mancante, si aggroviglia ancor più la matassa, oltretutto facendo ricorso ad un bel po' di splatter, fin troppo insistito. Alle ultime sequenze è affidato il compito di riavvolgere il filo, ritrovando il bandolo della matassa, lasciando che, l’immancabile colpo di scena finale, si spalmi su quel domino, rimasto a secco di pedine.

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)







    trailer (V.O.):

    Links:

    • Helen Hunt

    • Nicole Forester

    1| 2

    Galleria Video:

    I See You - trailer (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Deadpool & Wolverine

    Shawn Levy dirige il terzo capitolo della saga su 'Deadpool', il supereroe più scorretto e ..

    Fly Me To The Moon - Le due facce della luna

    Una storia d'amore ambientata negli anni Sessanta, durante la corsa allo spazio tra gli Stati ..

    Twisters

    Dal 17 Luglio ..

    Padre Pio

    Da Venezia 79. - Il regista americano Abel Ferrara (da tempo residente a Roma) ..

    Era mio figlio

    Dal 18 Luglio - VINCITORE del Premio del Pubblico a Venezia 80.-Giornate degli ..

    L'ultima vendetta

    Da Venezia 80. - Orizzonti Extra - Liam Neeson in cerca di redenzione dopo ..

    Cult Killer

    In Anteprima al Filming Italy Sardegna Festival 2024 - Antonio Banderas ed Alice Eve ..