ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Nest - L'inganno

    THE NEST - L'INGANNO

    New Entry - Dal 14 Maggio on demand su: Sky Primafila, Chili, Google Play, .... [continua]

    Those Who Wish Me Dead

    THOSE WHO WISH ME DEAD

    New Entry - Adattamento cinematografico del romanzo di Michael Koryta diretto da Taylor Sheridan .... [continua]

    I See You

    I SEE YOU

    New Entry - Helen Hunt protagonista in un horror per Adam Randall (iBoy, Level .... [continua]

    Fatman

    FATMAN

    New Entry - I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Nella commedia di Eshom e .... [continua]

    Morgan

    MORGAN

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Un essere artificiale a rischio pone un .... [continua]

    L'amico del cuore

    L'AMICO DEL CUORE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 18 Marzo .... [continua]

    Radioactive

    RADIOACTIVE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Il film di Marjane Satrapi è dedicato .... [continua]

    Nomadland

    NOMADLAND

    Oscar 2021 - 6 Nominations: Miglior film; Miglior regista (Chloé Zhao); Miglior attrice (Frances .... [continua]

    Il processo ai Chicago 7

    IL PROCESSO AI CHICAGO 7

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - In streaming online su Netflix dal 16 .... [continua]

    The Mauritanian

    THE MAURITANIAN

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Golden Globes 2021 - VINCITORE di 1 Golden Globe ('Migliore .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > I Care A Lot

    I CARE A LOT

    Golden Globes 2021: VINCITORE di 1 Golden Globe su 1 Nomination alla 'Migliore Attrice in un Film Commedia o Musicale a Rosamund Pike - Rosamund Pike è tutrice legale di decine di anziani cittadini affidatale dal tribunale, ma anche donna spietatamente ambiziosa e senza paura da cogliere l'occasione 'legale' di poterli truffare a suo piacimento - RECENSIONE - Il film è disponibile in streaming online su Prime Video dal 19 febbraio 2021 in Italia, Australia, Regno Unito, Canada, Irlanda e Nuova Zelanda.

    "Guardatevi, seduti lì, credete di essere brave persone, non siete brave persone, fidatevi, non siete brave persone...."
    Marla Greyson (Rosamund Pike)

    (I Care A Lot; REGNO UNITO 2021; Dark Thriller; 118'; Produz.: Black Bear Pictures, Crimple Beck; Distribuz.: Amazon Prime Video)

    Locandina italiana I Care A Lot

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Synopsis
    Trailer

    Titolo in italiano: I Care A Lot

    Titolo in lingua originale: I Care A Lot

    Anno di produzione: 2021

    Anno di uscita: 2021

    Regia: J Blakeson

    Sceneggiatura: J Blakeson

    Cast: Rosamund Pike (Marla Grayson)
    Peter Dinklage (Roman Lunyov)
    Eiza González (Fran)
    Dianne Wiest (Jennifer Peterson)
    Chris Messina (Dean Ericson)
    Isiah Whitlock Jr. (Giudice Lomax)
    Macon Blair (Feldstrom)
    Alicia Witt (Dr. Amos)
    Damian Young (Sam Rice)
    Nicholas Logan (Alexi Ignatyev)
    Liz Eng (Adelaide)
    Celeste Oliva (Detective)
    Georgia Lyman (Assassina)

    Musica: Marc Canham

    Costumi: Deborah Newhall

    Scenografia: Michael Grasley

    Fotografia: Doug Emmett

    Montaggio: Mark Eckersley

    Makeup: Trish Seeney (direzione); Krystle Poulin; Robert Frampton (per Rosamund Pike)

    Casting: Rori Bergman e Jeanne McCarthy

    Scheda film aggiornata al: 20 Aprile 2021

    Sinossi:

    Il film racconta la storia di Marla Grayson (Rosamund Pike), tutrice legale e donna spietatamente ambiziosa e senza paura, alla quale il tribunale ha affidato decine di anziani cittadini. Con astuzia e senza scrupoli, approfittando della vulnerabilità dei suoi assistiti, Marla, nel tempo è riuscita a rubare loro preziosi risparmi e denaro, utilizzando metodi poco onesti ma sempre entro i margini della legalità. Aiutata dalla sua socia in affari e amante Fran (Eiza González), la donna si appresta a truffare, con crudele efficienza, anche la sua ultima vittima, Jennifer Peterson (Dianne Wiest), una ricca pensionata che non ha eredi e che è rimasta senza famiglia. La preda però sembra nascondere un oscuro e pericoloso segreto. Riuscirà Marla ad avere la meglio anche questa volta?

    Synopsis:

    A crooked legal guardian who drains the savings of her elderly wards meets her match when a woman she tries to swindle turns out to be more than she first appears.

    Poised with sharklike self-assurance, Marla Grayson is a professional, court-appointed guardian for dozens of elderly wards whose assets she seizes and cunningly bilks through dubious but legal means. It's a well-oiled racket that Marla and her business-partner and lover, Fran, use with brutal efficiency on their latest "cherry," Jennifer Peterson - a wealthy retiree with no living heirs or family. But when their mark turns out to have an equally shady secret of her own and connections to a volatile gangster, Marla is forced to level up in a game only predators can play - one that's neither fair, nor square

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Quando il ‘sogno americano’ diventa l’ossessione di un piano diabolico

    Ci potrà essere un limite alla perfidia, al cinismo, alla totale mancanza di scrupoli e di morale per arricchirsi ad ogni costo? Per la diabolica mente dell’insaziabile Marla Greyson si direbbe proprio di no. Perché lei ‘ci tiene molto’, come sarcasticamente ci avverte il titolo, I Care a Lot del film del regista e sceneggiatore britannico J Blakeson (La scomparsa di Alice Creed, La quinta onda). E sa bene come farlo in maniera perfino ‘legale’, almeno di facciata, facendosi largo tra i clamorosi e vergognosissimi buchi neri della sanità e della giustizia americane! E chi poteva assumere le sembianze di un diavolo in gonnella meglio di Rosamund Pike (L’amore bugiardo)? Qui è amabile e compassata tutrice legale di anziani senza parenti, facili prede della ‘predatrice’, a capo di tutta questa brutta storia. Non poteva dunque essere che lei, in voce fuori

    campo, ad aprire una pseudo riflessione autoreferenziale, rivolgendosi direttamente allo spettatore, per disquisire sul concetto di brave persone e non, di predatori e di prede, quando di fatto, come avremo modo di scoprire di lì a poco, lei stessa altro non è se non una delle più spietate predatrici di finanze e di vita altrui. Al suo fianco, l’assistente e compagna affettiva Fran (Eiza Gonzales) che sembra pendere letteralmente dalle sue labbra in ogni senso, dal rapporto lesbo ai raggiri necessari con cui truffare le vittime di turno.

    Vedere all’opera la Marla di Rosamund Pike, alle prese con la sua mappa di persone da ‘spolpare’, si presenta come uno spettacolo a dir poco raccapricciante: il modo con cui, in tribunale, riesce ad ottenere tutto ciò che vuole, grazie anche al supporto silente e discreto di una rete di complici nei settori confinanti, è a dir poco spiazzante. Ci auguriamo che

    il terrificante affresco sia più che romanzato rispetto alla realtà, ma fatto sta che questa biondissima, laccata, tanto impeccabile quanto implacabile ‘leonessa’ ha una sua fede incrollabile: ‘mai recedere, perché perdere non è contemplato’. L’infallibilità però non è umana e l’errore involontario può non solo capitare ma pure esigere un prezzo davvero alto. L’inciampo che promette di far cadere l’incrollabile arrampicatrice per raggiungere la vetta del suo personale sogno americano è difatti dietro l’angolo. E ha a che fare con la prossima vittima predestinata: la Jennifer Preston di Dianne Wiest (un ruolo ‘preambolo’ che avrebbe meritato più respiro), ricca pensionata raggirata in modo pragmaticamente crudele. Ma Marla/Pike, questa volta ha fatto i conti senza l’oste, a cominciare dalla vera identità dell’anziana signora, con le relative conseguenze.

    E mentre lo spettatore combatte in cuor suo contro una battaglia che sembra persa, il corpo del film dilata oltremodo la matassa, sempre più

    ingarbugliata, dove sul campo, tra battute e controbattute ad oltranza, sono sempre più in gioco i ‘super poteri’ legali della nostra criminale protagonista: gioco che, d’altra parte, si fa fin troppo pesante e persino quasi surreale, mentre le scintille da noir hitchcockiano muoiono sotto la cenere di manovre da ‘bond girl’: laddove, com’è ben noto, c’è più spazio per la fantasia che per la logica plausibile. Troppo tardi recuperare eleganza stilistica sull’epilogo, laddove un beffardo montaggio alternato sembra volersi prendere la rivincita: portando il climax del successo a coincidere sulla linea piatta del fine corsa.

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)






    trailer ufficiale (V.O.):

    Links:

    • Rosamund Pike

    • Dianne Wiest

    • Eiza González

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    I Care A Lot - trailer (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    The Invisible Woman

    THE INVISIBLE WOMAN: RALPH FIENNES TORNA ALLA REGIA CON UN DRAMMA NEL QUALE INTERPRETA CHARLES DICKENS

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - La segretissima storia d'amore di Charles Dickens (Ralph Fiennes) .... [continua]

    Blood Father

    BLOOD FATHER

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal 69. Festival del Cinema di .... [continua]

    The Song of Names - La musica della memoria

    THE SONG OF NAMES-LA MUSICA DELLA MEMORIA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal SAN SEBASTIÁN 2019 - Clive Owen .... [continua]

    Era mio figlio

    ERA MIO FIGLIO

    New Entry - RECENSIONE .... [continua]

    Land

    LAND

    Dal Sundance Film Festival 2021 - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Debutto alla regia per .... [continua]

    The Father - Nulla è come sembra

    THE FATHER - NULLA E' COME SEMBRA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Oscar 2021: 6 Nominations: 'Miglior Film Drammatico'; 'Miglior Attore in .... [continua]

    Sound of Metal

    SOUND OF METAL

    RECENSIONE - Oscar 2021: 6 Nominations: 'Miglior Film Drammatico; 'Miglior Attore Protagonista' a Riz .... [continua]