ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Last Duel

    THE LAST DUEL

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Da Venezia 78. - (Fuori Concorso) - Dal .... [continua]

    Eternals

    ETERNALS

    16. Festa del Cinema di Roma (14-24 Ottobre 2021) (Film di chiusura) - Angelina .... [continua]

    Belfast

    BELFAST

    16. Festa del Cinema di Roma-Alice nella città (14-24 Ottobre 2021) - Kenneth Branagh .... [continua]

    Dream Horse

    DREAM HORSE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal 1 Luglio .... [continua]

    No Time To Die

    NO TIME TO DIE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - L'ultimo Bond con il volto di Daniel Craig ha .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Boss Level

    BOSS LEVEL

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE

    (Boss Level; USA 2018; Thriller Sci-Fi d'azione; 100'; Produz.: WarParty Films, Scott Free Productions, Emmett/Furla/Oasis Films (EFO Films), Highland Film Group (HFG), Ingenious Media, Orca Entertainment Group, Paradox Film Group; Distribuz.: Eagle Pictures)

    Locandina italiana Boss Level

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Short Synopsis
    Trailer

    Titolo in italiano: Boss Level

    Titolo in lingua originale: Boss Level

    Anno di produzione: 2018

    Anno di uscita: 2021

    Regia: Joe Carnahan

    Sceneggiatura: Joe Carnahan, Chris ed Eddie Borey

    Cast: Frank Grillo (Roy Pulver)
    Mel Gibson (Col. Clive Ventor)
    Naomi Watts (Jemma Wells)
    Annabelle Wallis (Alice)
    Ken Jeong (Jake)
    Will Sasso (Brett)
    Selina Lo (Guan Yin)
    Meadow Williams (Pam)
    Michelle Yeoh (Dai Feng)
    Mathilde Ollivier (Gabrielle)
    Armida Lopez (Esmerelda l'autista)
    Rob Gronkowski (Gunner)
    Quinton 'Rampage' Jackson (1º Gemello tedesco)
    Rashad Evans (2º Gemello tedesco)
    John Cenatiempo (Poliziotto)
    Cast completo

    Musica: Clinton Shorter

    Costumi: Jayna Mansbridge

    Scenografia: Jon Billington

    Fotografia: Juan Miguel Azpiroz

    Montaggio: Kevin Hale

    Effetti Speciali: James Lorimer (supervisore)

    Makeup: Essie Cha (direzione)

    Casting: Sharon Bialy e Sherry Thomas

    Scheda film aggiornata al: 21 Agosto 2021

    Sinossi:

    In breve:

    Ogni giorno un veterano delle forze speciali in pensione si sveglia e vive una giornata sempre uguale che si conclude con la sua morte. Per porre fine a questa gabbia temporale deve trovare i responsabili.

    In altre parole:

    E' la storia di Roy Pulver (Frank Grillo), un ufficiale delle forze speciali ormai in pensione. L'uomo, bloccato in un ciclo temporale, è costretto a rivivere all'infinito il giorno della sua morte fino a che non individua il suo assassino. Nel cast anche Annabelle Wallis nei panni dell'igienista dentale Alice, innamorata del protagonista, e Mel Gibson, che interpreta il colonnello Clive Ventor.

    Short Synopsis:

    A retired special forces officer is trapped in a never ending time loop on the day of his death

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    … L’unica cosa che non cambia mai è che muoio ogni santo giorno. Ora vediamo gli highlights…

    L’idea non è affatto nuova. Eh si, perché del riavvolgimento temporale su se stesso si è fatto egregiamente portavoce, ad esempio, il Source Code (2011) di Duncan Jones, quando il protagonista – il Capitano Colter Stevens di Jake Gyllenhaal – si ritrova a rivivere più e più volte lo stesso lasso di tempo, allo scopo di riuscire ad intervenire su una catastrofe ben nota perché già avvenuta. Idea che ha sempre il suo fascino giacché lambisce il sogno di sempre dell’essere umano di avere la possibilità di rimediare a incidenti o ad errori occorsi nel recente passato, magari salvando la vita a qualcuno cui si è legati affettivamente, così come evitare morte certa ai propri simili. Ma mentre qui ci si trova di fronte ad un thriller Sci-Fi venato di romanticismo estremamente serio, nel

    Boss level di Joe Carnahan (A-Team, The Grey) che ne ricalca le orme, l’atmosfera vira in tutt’altra direzione, flirtando fin da subito con l’azione da video game e l’umorismo della commedia, forte di una sceneggiatura effettivamente ben scritta.

    Il racconto in prima persona del protagonista in voice over, a tratti divertente, nel complesso risulta però fin troppo abusato, ed esteso ad oltranza in modalità del tutto similare a certi comics. Insomma, niente di veramente serio. Si direbbe quasi un pretesto ruffiano per lanciare a tutto campo il Roy di Frank Grillo verso una vera e propria girandola dei cosiddetti ‘tentativi’ - decisamente troppi! Oltre duecento! Anche a dispetto delle compressioni di montaggio - che lo portano a rivivere gli stessi eventi. Lo scopo è quello di tradurre l’inconsapevolezza in consapevolezza, riguardo a quel che accade e perché, al fine di riuscire ad apportare modifiche sull’inevitabile. A confortare il protagonista, per

    quanto ben distanziati e sottoimpiegati in ruoli per lo più da cameo allargato, Naomi Watts (Jemma) e Mel Gibson (Ventor), mentre la regia, che non ha rinunciato al divertimento della effervescente sceneggiatura, si è pure tolta lo sfizio del citazionismo di altri ben noti film d’azione con annessi relativi protagonismi: è il caso di Liam Neeson sulla scia di Io vi troverò e di Harrison Ford su quella de I predatori dell’Arca perduta, all’altezza della mitica scena di combattimento tra scimitarra e pistola.
    La battuta del barista all’indirizzo di Roy/Grillo “Sembri la morte con un attacco di diarrea” innesca e giustifica il citazionismo di cui sopra. E questo la dice lunga sui toni usati in questo Boss Level, in cui alla radice sta l’incontrovertibile assioma che una qualunque scoperta scientifica può essere usata come un’arma, nel bene o nel male, in aggiunta al fatto, così come qui si tiene a

    precisare, che “il tempo non aspetta mai nessuno”.

    Sono morto 144 volte fino ad oggi, ma proprio oggi riuscirò finalmente a cambiare qualcosa

    Una sorta di giro di giostra, esasperato ed immerso fino al collo nel genere ‘action movie’, che, pur stando al gioco, non sembra aver convinto troppo neppure gli stessi protagonisti: nel frattempo la regia sceglie di lasciarli appesi al finale sospeso.

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)









    trailer italiano:

    Links:

    • Joe Carnahan (Regista)

    • Naomi Watts

    • Mel Gibson

    • Michelle Yeoh

    • Frank Grillo

    • Ken Jeong

    • Annabelle Wallis

    • Boss Level (BLU-RAY + DVD)

    1| 2| 3

    Galleria Video:

    Boss Level - trailer

    Boss Level - trailer (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La Famiglia Addams 2

    LA FAMIGLIA ADDAMS 2

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 28 Ottobre .... [continua]

    A White White Day - Segreti nella nebbia

    A WHITE WHITE DAY - SEGRETI NELLA NEBBIA

    Aggiornamenti freschi di giornata! (27 Ottobre 2021) - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 28 .... [continua]

    Rupture

    RUPTURE

    Dal 28 Ottobre .... [continua]

    La ragazza di Stillwater

    LA RAGAZZA DI STILLWATER

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Cannes 2021 - Matt Damon padre .... [continua]

    The Night House - La casa oscura

    THE NIGHT HOUSE - LA CASA OSCURA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal Sundance Film Festival 2020 in .... [continua]

    La vita che verrà - Herself

    LA VITA CHE VERRÀ - HERSELF

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla 15. Festa del Film di .... [continua]

    Cry Macho

    CRY MACHO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Il novantunenne Clint Eastwood torna dietro e davanti la macchina da .... [continua]